Jump to content
Melius Club

raf_04

Investimento per giradischi e pre-phono

Recommended Posts

raf_04

Ciao a tutti,

negli ultimi tempi mi sto sempre più facendo prendere dal vinile, attratto sia dalla "presunta" migliore qualità rispetto al cd che dalle copertine di dischi storici che già avevo su cd ma che ho voluto acquistare anche in questo formato.

Pur intuendo le grandi qualità del disco nero, sono convinto che per apprezzarlo a pieno dovrei investire qualcosa in più per l'aggiornamento del mio set-up.

Attualmente uso un Thorens TD158 (abbastanza scarso, IMHO) abbinato ad un pre-phono entry level della Project.

Noto a volte una enfatizzazione delle alte frequenze, con una certa "predisposizione" ad andare in distorsione nei passaggi più impegnativi.

A vostro parere, supponendo un budget di 500 euro, come sarebbe opportuno distribuire la cifra tra giradischi e pre-phono? Investire tutto sul giradischi e lasciare l'attuale pre? 80% e 20%? 50/50?

Accetto con piacere vostri suggerimenti.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
AlexR78

Non conosco il tuo giradischi nello specifico, ma se il braccio ha almeno le regolazioni del peso e e antiskating io investirei in un pre phono valido e una buona testina mm.

Share this post


Link to post
Share on other sites
luke_64

@raf_04 hai dimenticato di citare la testina. Probabilmente il cattivo tracciamento dipende da un errato allineamento/settaggio o dallo stilo usurato.

Vedrai che sistemata la testina sia il gira che il pre-fono vanno bene. In un secondo momento potrai decidere se salire di livello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pol

Premessa: puoi confermare il modello del Thorens per favore?

Perché il TD148 è un modello hiend di grande caratura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
raf_04

@pol scusa, hai ragione, ho fatto confusione col modello: il mio è un TD158.

Rettifico subito post di apertura

Share this post


Link to post
Share on other sites
pepe57
2 ore fa, raf_04 ha scritto:

Noto a volte una enfatizzazione delle alte frequenze, con una certa "predisposizione" ad andare in distorsione nei passaggi più impegnativi.

Lo usi con o senza coperchio?

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
raf_04

@pol il problema è che non ricordo di prestazioni brillanti neanche quando ascoltavo il giradischi colllegatoal  Copland CTA405, dotato di un'ottima sezione phono, a quanto dicono tutti

@pepe57 con coperchio, dici che possa cambiare qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
pepe57
11 minuti fa, raf_04 ha scritto:

@pepe57 con coperchio, dici che possa cambiare qualcosa?

Probabilmente innesca risonanze.

Ascoltando con attenzione diversi dischi a volume abbastanza alto, sia a coperchio aperto che chiuso dovresti sentire se è così.

Inoltre, prova a vedere cosa succede facendo questo:

appoggi la testina sul disco a piatto fermo e adagio adagio alzi il volume (lasciando sempre il giradischi spento).

A un certo punto del volume dovresti sentire un rumore tipo WOOOMMMMM che parte adagio ma sale rapidamente. A questo punto abbassa il volume (e osserva a che livello di volume è partito il rumore).

Rifallo con il coperchio chiuso e vedi se cambia qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pepe57

Comunque, l' ideale sarebbe proprio staccare il coperchio dalla base e usarlo solo a giradischi spento.

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

@raf_04  non essendo il tuo giradischi a telaio flottante è normale che il coperchio rompa le scatole quando ascolti e quella potrebbe essere la causa; viceversa se avesse avuto il telaio flottante il problema è decisamente attenuato o del tutto scomparso e potresti ascoltare anche con il coperchio inserito a volumi consoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso
17 ore fa, pol ha scritto:

Conosco i prephono entry level della Project ed effettivamente non mi hanno entusiasmato. Ti consiglio senza alcun dubbio il prephono Schiit Mani,

Confermo e sottoscrivo:  i pre phono project entry level sono proprio scarsi,  e da me un pur modesto Musical Fidelity X-LPS V3 preso usato a 200 euro suona nettamente meglio;  concordo anch'io per il piccolo Schiit,  un gioiellino a quel prezzo.

17 ore fa, pol ha scritto:

Una testina valida può essere un'Audio Technica o una Goldring di prezzo sui 150-200 euro

E anche qui sono d'accordo:  propenderei per una Audiotechnica,  testine dal rapporto q/p inarrivabile per altri (già la AT95 è paragonabile a testine fino anche a 2/300 euro...).

Ciao,

Max

Share this post


Link to post
Share on other sites
pol

Allora ti converrà sostituire anche il gira.

L'analogico è un sistema che può dare molte soddisfazioni, ma purtroppo non è economico come un sistema digitale.

Per non spendere troppo andrei nell'usato. Per esempio su subito.it, kijiji.it, ebay è pieno di Thorens d'epoca che se in buone condizioni suonano molto bene.

I modelli vintage da seguire sono i TD: 145, 146, 150,160, 165, 166, da 250 euro in su

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295529
    Total Topics
    6468626
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy