Jump to content
Melius Club

criMan

Un periodo triste attende gli appassionati di auto...

Recommended Posts

MARCUSMELIUS

Nessuno si chiede DOVE prenderemo l'energia necessaria ad alimentare questi giocattolini chiamate auto elettriche????

Pensate davvero che la prenderemo dal profumo dei fiorellini?

Forse neanche coprendo l'intera crosta terrestre di pannelli solari ci riusciremmo (che sarebbe il VERO grande inquinamento).

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/09/auto-elettriche-in-futuro-assorbiranno-grandi-quantita-di-energia-dove-trovarla/3378049/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

Dovranno ricorrere per forza al nucleare. Oppure non immettere sul mercato troppe auto elettriche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Paolo 62 Ci stanno pensando infatti,solo che se mi fanno 200 km e poi si fermano e per ricaricarle ci vogliono ore,...potrebbero anche rifarmi tutte le auto belle della storia...ma poi sarebbero inutilizzabili

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frengo_70

@lufranz  E' vero che in molti paesi, soprattutto quelli in via di sviluppo, la produzione di energia elettrica è ancora ad appannaggio del combustile fossile (carbone e petrolio), ma è anche vero che è più "contrallabile" l'emissione di una centrale di tale tipo che non quella di migliaia di automobili distribuite sul territorio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
eccheqqua
1 minuto fa, Frengo_70 ha scritto:

soprattutto quelli in via di sviluppo, la produzione di energia elettrica è ancora ad appannaggio del combustile fossile (

non solo loro. In Italia, se non ricordo male, il 70% dell'energia elettrica viene prodotta con combustibili fossili. E non contiamo quella che importiamo, prettamente generata con il nucleare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

@MARCUSMELIUS Non dico di rifarle elettriche. E in ogni caso non saranno mai perfettamente uguale perché il design si evolve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frengo_70

@MARCUSMELIUS be', il solare non fornisce grande potenza/Kwattaggio... Si sta andando molto du eloico (chi ha fatto un giro in auto in germania ultimamente??), geotermico e direi di si, anche nucleare.

A mio avviso sarà il trasporto su gomma quello più energivoro... ed ultima riflessione: quanti treni (che sono molto pesanti) girano in Italia/mondo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Paolo 62 Invece le stanno pensando proprio identiche alle originali:

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Frengo_70 Piuttosto che vedere il nostro (ex) stupendo pianeta sepolto da schifose pale eoliche preferirei allora MILLE VOLTE l'energia nucleare,se poi non saremo capaci di immagazzinarla bene ed  esploderemo, la terra si libererà di noi e avremo anche fatto un bene all'universo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

@MARCUSMELIUS Le centrali atomiche non sono poi così pericolose se gestite come si deve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie

Diciamo che l'elettrico ti consente di sfruttare qualsiasi innovazione in campo energetico e rinnovabile.

Con il motore a combustibile, sei vincolato a quello e a chiunque lo controlli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
paolosances
10 minuti fa, MARCUSMELIUS ha scritto:

la terra si libererà di noi e avremo anche fatto un bene all'universo.

Che tipo di mezzo di locomozione utilizzi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

Mi è comparso un avviso dalla moderazione,mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse a cosa si riferisce .

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eccheqqua

Ma fanno pure gli autoarticolati e i camion elettrici? Sembra che il problema siano le auto ma vedo in giro ancora camper con la targa FI (firenze).

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

Anche il nucleare non è esente da problemi (vedi scorie radioattive e la onnipresente cupidigia umana, che sacrifica la sicurezza in cambio di maggiori guadagni. Inoltre, purtroppo, quando si verifica un problema, spesso non è dovuto ad un singolo evento, ma ad un concatenamento di problemi difficilmente prevedibili).

21 minuti fa, MARCUSMELIUS ha scritto:

Mi è comparso un avviso dalla moderazione,mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse a cosa si riferisce .

Rivolgiti nella sezione specifica "parla con lo staff"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frengo_70

@MARCUSMELIUS Caspita! un pensiero alquanto disfattista! Quasi leopardiano! A parte le battute, a me non disturbano più di tanto le pale eloiche dal punto di vista paesaggistico. Certo che metterle in centro a Firenze, forse stonanerebbero un po'! Ma anche per dire in zona cinque terre...

Concordo sul discorso del nucleare e un suo ritorno. Son sempre stato favorevole, tanto più che l'Italia acquista energia prodotta da nucleare da Francia e Slovenia con centrali a due passi dal belpaese. Siamo i numeri uno!

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

@eccheqqua Tesla ha presentato il disegno di un camion elettrico che metterà in commercio, però mi pare non sia stato specificato quando. Se non erro dovrebbe chiamarsi "Semi"

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrea1972
3 ore fa, MARCUSMELIUS ha scritto:

solo che se mi fanno 200 km e poi si fermano e per ricaricarle ci vogliono ore

quanti km fai al giorno? sei un rappresentante?

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@andrea1972 No ma non vedo cosa c'entri,se anche mi muovessi una volta alla settimana e voglio farmi un viaggio non vorrei rischiare di rimanere a piedi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67
12 ore fa, andrea1972 ha scritto:

quanti km fai al giorno? sei un rappresentante?

Che c'entra? Io magari lascio ferma l'auto per 3 o 4 gg e poi faccio un viaggio da 1500 km (quest'anno, per esempio) tutti d'un fiato. 

Con l'auto elettrica ci mettevo due giorni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergiorgio
16 hours ago, Robbie said:

Diciamo che l'elettrico ti consente di sfruttare qualsiasi innovazione in campo energetico e rinnovabile.

Con il motore a combustibile, sei vincolato a quello e a chiunque lo controlli.

perché l'elettricità te la produci in casa con la cyclette oppure c'è qualcuno anche qui che la controlla per cui se vincolato anche in questo caso ?

mi sa tanto la seconda...

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrea1972
1 ora fa, Lorenzo67 ha scritto:

Che c'entra? Io magari lascio ferma l'auto per 3 o 4 gg e poi faccio un viaggio da 1500 km (quest'anno, per esempio) tutti d'un fiato. 

Con l'auto elettrica ci mettevo due giorni.

seguo di sfuggita sul tubo  chi ha preso una tesla senza neanche poterla ricaricare in casa e ci ha fatto un viaggio fino in norvegia. è chiaro che questo tizio sta tutto il giorno a cercar colonnine in giro, ma il viaggio si organizza non in base al paesaggio ma alla rete di colonnine disseminate lungo il percorso, la macchina è collegata in rete come pure le colonnine, puoi sapere pure se sono libere nel momento in cui arrivi.  è chiaro che bisogna, oggi, pianificare il viaggio, ma già, ora, ci sono colonnine a ricarica ultra veloce da 150, mi par, kwh che ricarica l'80% in pochi minuti, tempo di cambiar l'acqua al pesce, mangiare un cornetto, comprare una cosa al figlioletto, e si riprende la marcia. 

l'autonomia è un falso problema in teoria, ora,  tra pochi anni non sarà nei pensieri di nessuno, se e rimarco se, si potrà agevolmente ricaricare a casa con agevolazioni varie, se ci si potrà recare al lavoro e poter ricaricare l'auto nelle 8 ore lavorative, riconvertire immediatamente le pompe di servizio aggiungendo colonnine di ricarica.

pochi anni e sarà tutto realtà. sempre per chi potrà permettersela visto i costi molto più alti di una endotermica.

mi viene in mente meliusclub 1900...il forumer Lorenzo1867: ma come ford ha inventato la macchina che va a benzina??????? ma che diavoleria è questa????? devi mettere benzina per marciare???????????? e se rimani senza benzina che fai??????????rimani in mezzo alla campagna col pipino in mano?????????? vade retro, col mio cavallo basta un po' di biada e l'acqua del ruscello e vado ovunque, vado pure su per le mulattiere, quel marchingegno ce la fa??? e quanti metri orari va???? col mio cavallo basta dirgli vai furia Furia  cavallo del West che va più forte di un jet quando fa il pieno di fieno, se no non sta in pie'. 
Furia il cavallo del West che beve solo caffè.......................................

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrea1972

pensa la ford T è nera come il mio cavallo, ma il nero del mio cavallo è mooolto più bello, è pure caldo al contrario di quella scatola di latta fredda. vade retro, mi tengo il mio cavallo, senz'altro mi durerà più anni di quella scatola con 4 ruote. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67
18 minuti fa, andrea1972 ha scritto:

tra pochi anni non sarà nei pensieri di nessuno

Ecco, allora ne riparleremo tra pochi anni. Intanto vai avanti tu, che a me viene da ridere. Organizzare il mio viaggio in base alle colonnine e non al paesaggio ... mi manca solo di essere schiavo del mio mezzo di trasporto

Share this post


Link to post
Share on other sites
paolosances
16 minuti fa, Lorenzo67 ha scritto:

Organizzare il mio viaggio in base alle colonnine e non al paesaggio ... mi manca solo di essere schiavo del mio mezzo di trasporto

È un po' come il Car Sharing... non conviene sulle lunghe percorrenze. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67

Sarò pure fatto male ma se caccio 50.000 euro (ma anche solo la metà) per una quattroruote, ho la PRETESA di partire all'improvviso a qualsiasi ora del giorno o della notte, viaggiare con l'autonomia che decido io senza dovermi preoccupare dell'uso della climatizzazione o dello sbrinamento dei cristalli.

Questo, più che il futuro, a me sembra un ritorno al passato.

Il mio mezzo di trasporto deve garantirmi completa libertà di movimento, altrimenti prendo i mezzi pubblici che risparmio, e non serve neppure l'auto elettrica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463848
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy