Jump to content
Melius Club

Sign in to follow this  
Panurge

politica ed economia Patrimoniale, forse che si, forse che no

Recommended Posts

Panurge

Il presidente del mio ordine locale, somellier diplomato tra l'altro quindi affidabile, si esposto in una intervista ad un quotidiano locale dandola per assai probabile, modulandola con una soglia opportuna può essere venduta come misura "equa", ma la componente renziana, secondo me, piuttosto farà saltare il banco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Ipotesi fondata quando espressa prima del Giorno del Mojito. Era quella una strada che avrebbe potuto anche portare ad un doloroso ritorno alla realtà.

Adesso la trovo altamente improbabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianp

Se fanno una patrimoniale seria al prossimo giro Salvini prende il 90% dei voti... al massimo possono fare una cosa da vetrina mettendo un’asticella talmente alta da non servire a nulla colpendo pochissime persone, ma per poter dire abbiamo tolto ai ricchi per dare a Pippo, Pluto e Paperino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLIVER10

la patrimoniale per i ceti medi esiste già e si chiama IMU

se si parla di patrimoniale per patrimoni oltre i 4-5-10 milioni di euro...forse

difficile però presentarsi subito così.

Credo si andrà di nuovo in deficit anche perché oramai gli interessi sui debiti sono negativi quasi in tutta europa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67
6 minuti fa, gianp ha scritto:

al massimo possono fare una cosa da vetrina mettendo un’asticella talmente alta da non servire a nulla

Se la faranno, sarà così. Tanto si tratterà di poche migliaia di persone alle quali, tolto qualcosa con una mano, renderanno con l'altra. Fumo negli occhi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
zalter

@gianp ma basta con queste cazzate, gran parte dei cittadini conosce la realtà, l'esposizione del paese è abnorme solo gli stolti possono pensare di metterla sotto il tappeto con un governo di bugiardi, molti di quelli,che oggi, appoggiano il capitone lo fanno per protesta, ma al tempo stesso paiono come ottenebrati, incapaci di riconoscere un pensiero organico sa uno slogan.

Sono contrario alla patrimoniale, dal resto c'è già, ma non penso che si possano cancellare le pendenze con un colpo di voce grossa e un bacione

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianp

@zalter ok, ma non ho capito che c’entro io con il tuo intervento...

@Lorenzo67 a me negli ultimi anni hanno sempre tolto senza restituire una beata mazza... e se fanno la patrimoniale sarà uguale. A meno che non la facciano solo per de benedetti e allora sarà senza dubbio come dici tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites
luckyjopc

L’imposta di bollo su conti correnti e strumenti finanziari esiste già. 

Limu anche. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
zalter
1 ora fa, gianp ha scritto:

Se fanno una patrimoniale seria al prossimo giro Salvini prende il 90% dei voti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianp

@zalter quindi tu pensi che se fanno una patrimoniale seria (cioè che prenda buona parte della ricchezza inclusa quella immobiliare) alle prossime elezioni il governo e la coalizione che lo sostiene verranno premiati?

Share this post


Link to post
Share on other sites
zalter

@gianp no, assolutamente, ma l'equazione che proponi tu è altrettanto velletaria, ripeto non si può raccogliere il consenso, oltre una certa soglia, con il "me ne frego"...

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianp

@zalter se vai a riprenderti le discussioni dell’epoca vedrai che io ero uno dei pochi sostenitori del governo monti... purtroppo si sono spaventati e dopo l’arretramento sull’articolo 18 si sono impantanati; soprattutto non hanno avuto il coraggio di tagliare in maniera radicale la spesa pubblica improduttiva.

ma questa è storia.

oggi, con la situazione drammatica di buona parte del sistema industriale aumentare la tasse è semplicemente suicida. Soprattutto perché in Italia le tasse vengono pagate da una minoranza e sempre la stessa.

oggi l’unica speranza del paese è quella che sostiene @nullo e cioè che tanto nella m***a con noi c’è mezzo mondo.

vedremo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

il debito si risana con titoli di stato ad interesse negativo. 🤪

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ryo
2 ore fa, luckyjopc ha scritto:

Limu anche

LIMUrtacci loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

sistemato tutto, ora che ci pensino pure gli eredi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

anche sul consenso sarebbe da vedere. 

perché spostare tassazione dal lavoro ai patrimoni, anche in caso di saldo zero, sarebbe molto favorevole per l'economia e per l'occupazione e alla fine non scontenti tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
8 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

alla fine non scontenti tutti.

Sarebbe il caso di cominciare a ragionare non sul ritorno di consenso immediato di una qualsiasi scelta politica, ma su cosa sia giusto fare in assoluto a prescindere dal consenso.

In Italia metà paese non paga un euro di IRPEF ed, evasori esclusi, non è la parte più ricca a non pagare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
20 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

anche sul consenso sarebbe da vedere. 

perché spostare tassazione dal lavoro ai patrimoni, anche in caso di saldo zero, sarebbe molto favorevole per l'economia e per l'occupazione e alla fine non scontenti tutti.

Della serie la matematica è una opinione.

In pratica invece di fare debito bruci ricchezza su cui hai già pagato il dovuto, per finanziare lo stato che spende più di quel che può in regime di concorrenza. 

La ricchezza privata è un numero finito, mica puoi ciucciare per un tempo infinito, tocca ragionare e agire di conseguenza prima di bruciare quel che non si dovrebbe con conseguenze fatali.

le una tantum non hanno mai funzionato.

è ora di smettere di prendere per il cu** le persone parlando del moto perpetuo del ciuccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

la ricchezza va aumentata e quindi distribuita, tassarla e basta rinvia il problema che tornerà ancora più grave, non credo serva Modigliani per capirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
8 minuti fa, Schelefetris ha scritto:

ricchezza va aumentata e quindi distribuita, tassarla e basta rinvia il problema che tornerà ancora più grave, non credo serva Modigliani per capirlo.

A volte pare che sia meglio ribardirlo, almeno a leggere certe improvvide uscite.

in Giappone, Cina , USA e altri posti si fa deficit per finanziare le aziende, questo in un mondo che non funziona, ricordiamocelo. Noi andiamo nelle tasche dei pensionati, gli unici ad avere due risparmi, in media, hanno ben oltre 50 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pasquale SantoiemmaGiacoia

Maglio agire sulla tassa di successione che una patrimoniale una tantum.

Basterebbe adeguare a 2 milioni la franchigia e raddoppiare (almeno raddoppiare)

le aliquote vigenti che attualmente paiono essere -iniquamente- queste qua sotto:
 

Calcolo tassa di successione: aliquote e franchigie

Il calcolo della tassa di successione prevede le seguenti franchigie:


4% per i trasferimenti in favore del coniuge o di parenti in linea retta (ascendenti e discendenti)

applicata sul valore complessivo netto che eccede PER OGNI beneficiario la quota di 1 milione di euro;


6% per i trasferimenti in favore di fratelli o sorelle da applicare sul valore complessivo netto,

eccedente per ciascun beneficiario, i 100 mila euro;


6% per i trasferimenti in favore di altri parenti fino al quarto grado, degli affini in linea collaterale fino al terzo grado,

da applicare sul valore complessivo netto trasferito, senza applicazione di franchigia;


8%, per i trasferimenti in favore di tutti gli altri soggetti

da applicare sul valore complessivo netto trasferito,

senza applicazione di franchigia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
6 minuti fa, Pasquale SantoiemmaGiacoia ha scritto:

Maglio agire sulle tasse di successione che una patrimoniale una tantum.

Troppe aziende continuano a uscire per questioni fiscali.

troppi capitali cercano remunerazione all'estero.

tocca ragionare e agire finché non ci sarà la necessaria armonizzazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

@Pasquale SantoiemmaGiacoia Titoli di stato italiani ed europei, bei compresi, non soggetti insieme alle assicurazioni, se rispettano determinati parametri. Dura minga, pensateci, è il momento giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pasquale SantoiemmaGiacoia

@Panurge  Spero che tu possa spiegare meglio, più terra terra a noi profani, il concetto che hai espresso poco su, poco fa. Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

@Pasquale SantoiemmaGiacoia Non è soggetta all'imposta di successione la parte di patrimonio rappresentata da titoli di stato italiani e degli altri  paesi europei, comprese le obbligazioni bei, sono altresì non incise da imposta di successione le assicurazioni  vita, se rispettano determinati parametri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
31 minuti fa, nullo ha scritto:

Della serie la matematica è una opinione.

In pratica invece di fare debito bruci ricchezza su cui hai già pagato il dovuto, per finanziare lo stato che spende più di quel che può in regime di concorrenza. 

La ricchezza privata è un numero finito, mica puoi ciucciare per un tempo infinito, tocca ragionare e agire di conseguenza prima di bruciare quel che non si dovrebbe con conseguenze fatali.

le una tantum non hanno mai funzionato.

è ora di smettere di prendere per il cu** le persone parlando del moto perpetuo del ciuccio.

non hai capito niente di quello che ho scritto... io ho scritto a gettito invariato, ovvero spostare dal lavoro alle rendite e ai patrimoni. 

quindi non tasse in più, solo una diversa distribuzione che, tra l'altro, aiuterebbe per far pagare molti evasori e abbassi le tasse su quello che effettivamente viene pagato sul lavoro (dipendente o autonomo).

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

a me se aumentano ancora di più  l' imu sulle seconde case poi aumento gli affitti, ergo fate voi cosa conviene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
1 minuto fa, audio2 ha scritto:

a me se aumentano ancora di più  l' imu sulle seconde case poi aumento gli affitti, ergo fate voi cosa conviene.

diciamo che per l'economia generale è molto meglio far pagare di più chi ha case in affitto (me compreso) e meno chi produce ricchezza tramite lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463854
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy