Jump to content
Melius Club

spedey_74

Il Mac Book lo butto o ci ricavo ancora qualcosa di buono?

Recommended Posts

spedey_74

Ciao ragazzi,

vorrei ritentare con la liquida, ma è passato un po' di tempo e parecchia acqua sotto i ponti..

Ho un Mac Book risalente al 2011 circa, ma piuttosto corazzato, nel senso che ha un buon processore e la scorsa primavera gli ho fatto montare HD SS da 1 Tera e portare la RAM a 8 Giga. 

Avevo al tempo Audirvana come player, adesso sembra scaduto e non trovo la mail dell'acquisto del player, ma poco male si può riacquistare, non ha un costo proibitivo. 

La domanda è, visto il proliferare di streamer e soluzioni integrate streamer + dac, il mio Mac Book può dire ancora la sua se abbinato ad un discreto dac? E appunto quale dac può lavorare bene in questo contesto (magari qualcuno con ingresso Firewire?)? 

Per esperienze passate il suono Mac Book più dac non mi aveva mai convinto appieno, anche se con alcuni apparecchi e su parametri come velocità, soundstage e ariosità il livello era stato molto buono (Naim Dac, M-Dac Audiolab, Wired4Sound Dac2, etc - interfaccia M2Tech HiFace). 

Il mio riferimento attuale è il mio cd player Naim CDX, non di certo l'ultimo grido in fatto di digitale, ma un suono concreto, pieno, ecco vorrei non perdere queste prerogative cercando di migliorare un po' altri aspetti, magari passando a un dac con prestazioni superiori a quelle del vecchio (ma sempre valido) Burr-Brown PCM 1702-K 20-bit D/A del mio CDX.

Potrei eventualmente pensionare il CDX e abbinare al Mac Book una meccanica per ascolti diretti dei cd che non ho ancora archiviato, questo più o meno è il mio pensiero, che ne dite? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

Io sto usando proprio un Macbook early 2011, con ssd da 500giga e 16giga di RAM, JRiver+Dirac, collegato ad un Devialet. Coperchio rigorosamente chiuso. Che ti devo dire? Va molto bene, ma ultimamente mi limito ad ascoltare musica, non l'impianto, quindi prendi con beneficio di inventario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleniola

@spedey_74 secondo me se lo usi solo per la musica dovrebbe andare più che bene se abbinato ad un buon DAC. 

Io investirei sul convertitore e poi ne caso in cui non fossi soddisfatto passerei alla soluzione streamer puro + il DAC (che a quel punto avrai già)

Share this post


Link to post
Share on other sites
carloc1

Prova a metterci su Daphile e poi ne riparliamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sankara

Se hai intenzione di usufruire di piattaforme streaming come Tidal io proverei ad installare Bubble Upnp affiancandogli un Dac e controllando il tutto da Ipad /IPhone con app tipo Linn Kazoo o Lumin. Io faccio così con un MacMini 2011 e mi trovo benissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ipoci
12 hours ago, carloc1 said:

Prova a metterci su Daphile e poi ne riparliamo

Si anche io proverei a smanettarci su con delle disto Linux

Un cordiale saluto, Massimiliano

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleniola

Non so, io non sono un grande smanettone e consiglierei a @spedey_74 di rifare la prova con Audirvana, che nell'ultimo anno è molto migliorato anche come usabilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
spedey_74
10 minuti fa, aleniola ha scritto:

Non so, io non sono un grande smanettone e consiglierei a @spedey_74 di rifare la prova con Audirvana, che nell'ultimo anno è molto migliorato anche come usabilità.

Neanche io ho tanta pazienza per smanettare dietro al computer, la prevalenza degli ascolti li faccio con tuner FM di cui non smetterò mai di glorificare la praticità, accendi ed è pronto, un giretto alla manapola e risintonizzi, tutto rigorosamente analogico, nessun aggiornamento estenuante, drivers, interfacce e cazzabbubboli...ops siamo in computer audio scusate!!! :D 

Battute a parte, vorrei inizialmente seguire questa strada, vi chiedevo principalmente per evitare cocenti delusioni, se le differenze rispetto all'uso di streamer o di pc win, linus etc (o come avete citato Daphile) sono drastici rispetto al vecchio MacBook+Audirvana? 

Come dac per iniziare avrei un piccolo M2Tech Evo prima relaese pronto all'uso, manca alimentatore di qualità e interfaccia Mac>dac... 🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleniola

@spedey_74 se non ricordo male gli M2Tech hanno un sacco di problemi con i Mac, tu hai già provato ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
spedey_74
1 minuto fa, aleniola ha scritto:

gli M2Tech hanno un sacco di problemi con i Mac, tu hai già provato ?

E' un po' che non lo uso, tramite la vecchia interfaccia Evo non funzionava nulla, perché non la M2Tech non ha rilasciato driver nuovi per Mac.

Utilizzato tramite mini cavo ottico funzionava, ma lo usavo solo per guardare qualche film e non per l'ascolto hifi perché ho sempre sentito dire pesta e corna del collegamento ottico con i dac moderni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleniola

@spedey_74 io proverei a tenere il Mac con Audirvana e prendere un DAC più recente e performante, ce ne sono tanti ma se vuoi la firewire la scelta si riduce notevolmente. 

Tra l'altro è un collegamento che difficilmente utilizzeresti con altre configurazioni (tipo streamer + DAC)

Share this post


Link to post
Share on other sites
spedey_74
18 minuti fa, aleniola ha scritto:

Tra l'altro è un collegamento che difficilmente utilizzeresti con altre configurazioni (tipo streamer + DAC)

Questo sicuro, però qualche anno fa, quando appunto il Mac con Audirvana era molto gettonato, il collegamento Firewire e i dac pro sembravano risolvere varie rogne che invece portava la usb

La scelta sarebbe molto risicata: Weiss (che si sono deprezzati molto, andati un po' nel dimenticatoio peccato..), forse i Mytek e poi boh...

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleniola

@spedey_74 temo che MyTek abbia eliminato le firewire sui nuovi DAC quindi ti rimane weiss, che non ho mai provato ma di cui ho letto molto bene. 

Tieni anche conto che rispetto ad anni fa gli ingressi USB dei DAC sono molto migliorati come prestazioni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
sandromagni

@spedey_74Il tuo Mac va perfettamente bene allo scopo. Se ti trovavi bene con Audirvana, considera di restare a usare Audirvana nella versione attuale che a mio avviso va strabene. Affiancagli un DAC dal buon suono (e' il DAC che fa il suono, non ciò che gli passa i bit ) e potrai essere soddisfatto senza complicazioni. Se il tuo budget ci sta, un Chord Qutest ti porta al nirvana. Se invece il budget è minore troverai tanti consigli su questi forum  Buoni ascolti

Share this post


Link to post
Share on other sites
spedey_74
14 ore fa, sandromagni ha scritto:

e' il DAC che fa il suono, non ciò che gli passa i bit

Purtroppo non sono d’accordo, per averci incappato all’epoca con lo stesso Mac e con un’interfaccia non proprio all’altezza delle aspettative (la prima Hiface).

Comunque come avevo introdotto di acqua sotto i ponti, dagli inizi della musica liquida, ne è passata, sono migliorati gli ingressi usb, i player, i sistemi operativi, il mio stesso Mac ha più RAM e un hard disk molto veloce, insomma per ricominciare proverò a sfruttarlo visto che ce l’ho e le risorse per spendere al momento sono poche..

Concordo invece in toto sul Qutest, molto valido! 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
SimoTocca

@spedey_74 

Guarda, ti dirò, io uso sempre i miei due Mac Mini late 2012 con Audirvana (il 3.0) e, fino ad oggi, pur confrontandoli con diversi streamer, anche da 10 volte il costo del Mac Mini (Aurender 10, per es.) ho mantenuto...i Mac!

A mio avviso il problema del computer, una volta che un buon Player come Audirvana (o Amarra) é installato, rimane il segnale che esce dall’USB. Come ho detto altre volte, in altri Thread, io ho scelto di interfacciare con un eccellente USB converter il mio Mac al DAC (in un caso, avendo il Berkeley Reference, non posso fare altrimenti... ma nel caso dello Schiit Yggdrasyll l’interfaccia é opzionale perché il DAC ha il suo bravo ingresso USB...ma se tolgo l’interfaccia la qualità del suono cala immediatamente...!).

Quindi, il mio consiglio é: se tieni il Mac cura al massimo l’uscita USB... oppure procurati un buon streamer, anche un economico Blue Node, e con un buon DAC in affiancamento sentirai solo meraviglie...altro che CD suonati via vecchio Naim (pensa che avevo tre Accuphase, un DP 67, un SACD DP 700 e un DP 600... mi sono lasciato solo l’ultimo...che non ascolto ormai più...).

Share this post


Link to post
Share on other sites
spedey_74
Il 18/9/2019 Alle 06:01, QUICKPRE ha scritto:

metric halo uln2

Come sola interfaccia oppure come dac?

Share this post


Link to post
Share on other sites
QUICKPRE

Come dac. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295529
    Total Topics
    6468617
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy