Jump to content
Melius Club

LUIGI64

Cuffia da 200/300 E.

Recommended Posts

SimoTocca

@LUIGI64 

Le Stax L700, pur costando 1600 euro, sono ancora più plasticose delle Sennheiser ...😉

Ma sono solide e leggere...e sopratutto molto ben suonanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
Il 7/11/2019 Alle 20:05, wow ha scritto:

Vorrei prendere anche io le 4xx

comunque le ho ordinate, 140$ circa, vi farò sapere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Johnny1982

Sto sentendo le 4xx dall'oppo ha2 piu ipod...

Un bel sentire ... ora che hanno fatto 100 ore di rodaggio si so o slegare bene ...

L'oppo le.pilota egregiamente 

Andando a memoria rispetto alle 400i la qualità del suono è la.stessa ... meno comode per vua dell'archetto vecchio stile

Suono mi sembra leggermente più caldo che non guasta 

Per me.sono meglio delle hd600 ... le 650 ben amplificate pero non le.supera per i pezzi dove la.650 va forte ... au rock e metal invece sicuramente più adatta la 4xx 

Comq qualità sonora rispetto al pezzo per me non ci sono cuffie che gli sono superiori...

La.sundara suona certamente meglio ma costa oltre il.doppio 

Penso che chiunque voglia provare una planare la dovrebbe tenere in considerazione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SimoTocca

E io oggi, complice un gattino di tre mesi “pazzo per fili delle cuffie”, per evitare che si “fulminasse” con i voltaggi da elettrostatiche,  sto ascoltando con la planare Monolith M1060... e confermo, parola per parola, quanto ho scritto qualche posts fa: suono dal corpo straordinario, estesissimo sui bassi, ma con bella trasparenza sui medio acuti... per poco più di duecento euro una cuffia planare straordinaria...  l

Le 4xx le ascoltate a Parigi un paio di settimane fa, ma forse complice il DAP a cui erano attaccate per la dimostrazione, non mi hanno fatto particolare impressione... e riflettevo, durante il loro ascoltato, quanto fossero migliori, almeno a casa mia, molto le HiFiMan 400i...

Share this post


Link to post
Share on other sites
LUIGI64

@wow Vanno aggiunti costi di dogana e/o spedizione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Johnny1982

@LUIGI64 se la prendi da drop eu a 160$ includono già spedizione e  non vi è dogana partendo da da magazzini in EU

@SimoTocca Conferma ancora la cosa che le cuffie non si ascoltano in fiera o meglio le ascolti giusto per avere pareri parziali e potenzialmente sbagliati ... 

ascoltandola con calma la 4xx è al medesimo livello della 400i anzi forse un pelino sopra grazie al tocco leggerissimamente caldo che co sta bene portandola nella direzione della sundara... come confort va be' la 400i è certamente migliore ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
16 ore fa, LUIGI64 ha scritto:

Vanno aggiunti costi di dogana e/o spedizione?

Confermo. Se decidi di prenderle occhio alla dritta di @leonardo1998: se ti iscrivi con un nuovo account puoi usufruire di un ulteriore  sconto di 20$.

Share this post


Link to post
Share on other sites
leonardo1998

@wow @Johnny1982 confermo, mano a mano che si sciolgono è veramente un bel sentire. Le mie avranno fatto 50 ore ma la differenza col primo ascolto è evidente. Il suono è caldo e apprezzo la capacità di scendere molto in basso, non pensavo che una cuffia potesse avere questa capacità. Quello che avverto e forse un punch non pronunciato, tra i 300 e i 700 hz, come a me piace, ma forse è questa una delle differenze tra le planari e le dinamiche. Raggiunte le 100 e le 150 ore proverò a togliere le griglie come consigliato da @2slow4u e vi farò  sapere.

Intanto cercando un amplificatore mi sono imbattuto nei cloni cinesi del Lehmann linear e non ho resistito. Arriverà tra un mese e vi farò  sapere anche su questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow

Mi è arrivata la 4xx! Servizio Massdrop estremamente veloce ma l'imballaggio potrebbe migliorare perché la scatola della cuffia (imbustata nel cellophane) è libera di ballare nella scatola di cartone che la contiene. Sarebbe bastata un po di carta appollottolata. Comunque nessun danno neanche alla scatola. Le ho attaccate, tramite il cavo in dotazione, esageratamente corto, al mio fido Lake People G100. Si indossano abbastanza bene, pesano poco, l'archetto non da grande fastidio. Ho ascoltato, un po' di tutto, orchestre, formazioni rock, jazz, elettronica, persino l'ottimo album di rap di K. Lamar.

Senza rodaggio suonano già abbastanza bene, la sensazione è di un suono piacevolmente caldo, il piano è abbastanza convincente, ottimo sulle note basse, forse un po' squillante sulle alte (ma niente di che, terrò d'occhio questo parametro) e non ultimo si apprezza una buona dinamica . Le percussioni, il basso, i fiati, le voci sono estremamente realistici e vengono resi con tutte quelle varie sfumature, rumorini e armoniche. Considerato i margini di miglioramento riscontrati dagli altri possessori sicuramente si tratta di un best buy. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ontherun

@SimoTocca 

Le Monolith 1060 migliori delle HE400/i, 4xx e Sundara ? 

Non diciamo stupidate per piacere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ontherun
On 11/12/2019 at 1:55 PM, leonardo1998 said:

forse un punch non pronunciato, tra i 300 e i 700 hz [...] 

punch tra 300 e 700Hz ? 

Oh mamma mia, questa è da annotare. 

A casa mia la regione del punch è tra 90/100 e 160/180Hz ad essere generosi. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
ontherun
On 9/27/2019 at 7:52 AM, LUIGI64 said:

In sintesi, ad una freq. Di 5khz dovrebbe gracchiare (forte distorsione).

Non è che una cuffia o comunque un qualsiasi driver debba per forza gracchiare per suonare male e neanche per mettere palesemente in evidenza una forte distorsione... ma poi che tipo di distorsione (?) ...dipende. 

C'è inoltre da dire che a quelle frequenze, a parte  solo uno sparuto numero di strumenti... ah che dico... in realtà solo uno, (1)... quale? 🧐... altri due (2) ci vanno vicini... quali ? 🤔... non si producono fondamentali per cui tutto si potrebbe ricondurre a questioni di gusto e/o di cattiva educazione musicale o di assuefazione ad un certo tipo di distorsione (quanti ormai non di accorgono neanche più degli effetti dannosi di dischi affetti da loudness war) e in alcuni casi da sistema uditivo ormai compromesso (o per la via di esserlo) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
madmax
2 ore fa, ontherun ha scritto:

Le Monolith 1060 migliori delle HE400/i, 4xx e Sundara ? 

Non diciamo stupidate per piacere. 

Non è una "stupidata" ma è un'opinione personale e va rispettata 

Grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LUIGI64

@ontherun Io non capisco nulla di queste disquisizioni tecniche, ho riportato ciò che è emerso alle misure e ciò che è stato scritto in rete

Share this post


Link to post
Share on other sites
Johnny1982

@wow il cavo è certamente uno dei punti deboli della cuffia ... ma è così per un po' tutte le hifiman .. susvara inclusa ... sono di bassa qualità , il peggiore certamente quello della he6 ... davvero ignobile...

gli alti si smussano un po' con il rodaggio... le hifiman generalmente hanno una bella sinergia con i lake people/violectric

Share this post


Link to post
Share on other sites
leonardo1998

@wow gli alti migliorano con l'uso. Ho riscontrato la tua stessa sensazione all'inizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Johnny1982

Sottolineo come tutte le hifiman abbiano bisogno di almeno 100 - 150 ore di rodaggio , la stessa susvara appena aperta non suonava un gran che.. molto lontana da quella sentita da playstereo nella sua saletta d'ascolto

Share this post


Link to post
Share on other sites
LUIGI64
25 minuti fa, Johnny1982 ha scritto:

Sottolineo come tutte le hifiman abbiano bisogno di almeno 100 - 150 ore di rodaggio

Le Sennheiser invece?

Share this post


Link to post
Share on other sites
forestitalia
11 hours ago, ontherun said:

Le Monolith 1060 migliori delle HE400/i, 4xx e Sundara ? 

Non diciamo stupidate per piacere. 

hai avuto modo di ascoltare queste cuffie? Ce ne puoi parlare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Johnny1982

@LUIGI64 le senny parlo della 600 e 6xx mi hanno suonato subito bene out of the box... il rodaggio è stato praticamente superfluo

Share this post


Link to post
Share on other sites
ontherun
2 hours ago, forestitalia said:

hai avuto modo di ascoltare queste cuffie? Ce ne puoi parlare?

Ebbene sì, ammetto di essere stato uno di quelli (non credo pochi) che si è lasciato tentare e, complice anche il prezzo, (e all'epoca anche alcune mie lacune nelle capacità di farmi un giudizio maggiormente obiettivo prima del fatidico click>buy... ad es. non davo ancora il giusto peso anche alle misure e/o non ero ancora abbastanza bravo ad interpretarle almeno quelle più significative) decisi di ordinarne una. 

Fortunatamente usufruendo del diritto di reso riuscii a restituirla dopo nemmeno una settimana. 

Un solo aggettivo... fastidiosa, non basta, persino irritante a volte! 

Solo tempo dopo riuscii ad oggettivare quelle mie sensazioni... misure alla mano. Altri, anche qui, meglio di me potrebbero esporre le problematiche relative... 

Tuttavia le mie forti riserve sulla performance sonica non riguardavano solo il famoso picco @5kHz~ che rivelava tutta la sua nefasta presenza ad es in brani come Spanish Harlem (Rebecca) o interi album... ANATO (Queen ) anche nell'edizione Abbey Road ½ Speed dove Miles Showell eseguendo il cutting dichiara di aver perso giorni a mitigare le 'S' tipiche del buon Freddy... bene, con questa cuffia sembra invece che quel lungo e tedioso lavoro sia andato in direzione contraria rendendo l'ascolto semplicemente irritante, cosa che ovviamente non è così ascoltando lo stesso album con cuffie più riuscite/serie. Lo stesso capitava con brani in cui la chitarra elettrica suonata con effetti distorsivi controllati (la maggior parte delle volte) diventava fonte di vero e proprio mal di testa... a causa di una mancanza di fedeltà alla riproduzione piuttosto grave. 

Dicevo che il problema a cavallo tra mid-high e highs veri e propri non era il solo... cosa dire della pinguedine e relativa lentezza di upper bass e soprattutto low mid che si mostravano ad es. in veloci passaggi combinati tom-tom/rullante as somiglianti più ad una piccola grancassa o a un timpano molto allentato. 

Costruzione... ad una prima vista soprattutto se fatta in modo superficiale sembrava una cuffia ben fatta ma non c'è voluto molto ad accorgersi dell'approssimazione del montaggio... su tutto degli incollaggi precari a cui non avrei dato un minimo di affidabilità... 

Peso ma soprattutto sensazione di... non indifferente ! Di questo pero, lo ammetto, avrei dovuto accorgermene prima ma avendo avuto esperienze di cuffie di simile peso rilevarsi poi anche piuttosto comode... 

Presi poi una HFM 400i, oggi sostituita da una Aeon Flow C a cui sto pensando di affiancare (sostituirla? forse, ma poco probabile) una mia recente scoperta che potrebbe rivelarsi una vera e propria ammazza-giganti, parola forse abusata ma qualche volta fondata... la stessa Aeon almeno per certi versi lo è. 

Come alternativa uso (anche piuttosto spesso) una YHD-1, notevole esempio di come un pezzo vintage possa ancora oggi avere ottime carte da giocarsi... con alcuni generi o meglio con alcuni genere/album la ritengo superiore anche alla Aeon ma anche ad altre cuffie almeno sulla carta superiori (alla Aeon)... questa Yamaha ha il migliore upper-bass e midrange (soprattutto voci) che ancora devo sentire da altre cuffie. Ogni tanto vado di 'modding' ma poi ritorno sempre allo stato originale... solo il cavo non è più originale (inizialmente per raggiunti limiti di età... usura) ma anche qui prima di trovarne uno tale da non pregiudicare la resa sonica originale... 

That's all

ps: dimenticavo... almeno il mio esemplare aveva un certo sbilanciamento seppur non così importante, però meglio se non ci fosse stato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ontherun

Due righe sull'importanza delle misure, o meglio come io ne faccio uno strumento utile. 

Le misure non sono l'assoluto (sebbene non sempre è così, in diverse occasioni si rivelano tali), credo però che il migliore uso se ne possa fare sia questo (almeno quello che ne faccio io):  c'è qualcosa che in loro non convince e/o ci sono alcune serie indicazioni che il dispositivo ha qualche problema di progettazione (e/o ingegnerizzazione/realizzazione) ? Stay Away ! 

Sul mercato ci sono decine, in alcuni casi centinaia di alternative che possono diventare seri candidati per l'acquisto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Clipper
1 ora fa, ontherun ha scritto:

sto pensando di affiancare (sostituirla? forse, ma poco probabile) una mia recente scoperta che potrebbe rivelarsi una vera e propria ammazza-giganti,

Cioè 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ontherun

È il prodotto di una kickstarter ucraina lanciata poco più di un anno fa. 

Sebbene potrei già arrischiarmi a prendere il loro, per ora unico, prodotto che rappresenta(rá) comunque  il modello Top, sto aspettando di vedere i prossimi sviluppi con la nascita del secondo modello, the Two, ma soprattutto la versione 'Light' (nel senso di minor peso) del modello di debutto, the One... ToL, già comunque ampiamente maturo essendo stato oggetto di diversi affinamenti frutto anche della collaborazione di numerosi product-tester ma anche di alcune pre-review mirate in tal senso. Ci sono già in giro le misure per chi nutre interesse (anche) in queste. 

😉

ps: nel mio caso, pur tenendo la Aeon, questa nuova cuffia almeno dal punto di vista del'impegno economico rappresenterebbe un down-step... siamo ampiamente nel range fino a 500€.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marillion

@ontherun potresti darci più indicazioni ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
rugge55

Verum, immagino...

Sto alla finestra, ma chi ne sa più di me ha già sviscerato in altri lidi le possibili criticità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ontherun

Verum... 

ne avevo già accennato comunque in altro 3d non molto tempo fa. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    299495
    Total Topics
    6625087
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy