Jump to content
Melius Club

Sign in to follow this  
bost

cronaca e costume Rubio e la tragedia dei poliziotti a Trieste

Recommended Posts

bost

@ferrocsm che dire ...è il giornalismo (...) bellezza. Cosa devo dire, io leggo i giornali e ne mettono le sparate più meno condivisibili dei Rubio di turno ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
hitch
14 minuti fa, wow ha scritto:

addetto ai lavori (anche se ex)

@wow Antò, ex lo dici a tua cugina 😂 a me piace definirmi un "in congedo" ...gli ex è roba brutta 😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
5 minuti fa, hitch ha scritto:

ex

sempre ex sei... :P 

(il termine congedo ha qualcosa di funereo) :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
mom

@wow il peggio, che si può leggere soprattutto nei necrologi è “ in quiescenza “ ! Terribile! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
8 minuti fa, mom ha scritto:

che si può leggere soprattutto nei necrologi è “ in quiescenza “

Sotto  verrebbe da aggiungere: "ora  per davvero"...

😏

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionzi
55 minuti fa, mom ha scritto:

il peggio, che si può leggere soprattutto nei necrologi è “ in quiescenza “

Cito da wiki: "In biologia è lo stato di sospensione reversibile dei processi vitali fondamentali in un organismo vivente".

Domanda: "ma chi credete che sia?"

Share this post


Link to post
Share on other sites
ferrocsm
2 ore fa, mom ha scritto:

il peggio, che si può leggere soprattutto nei necrologi è “ in quiescenza “ ! Terribile!

Ho visto di peggio Maria Teresa quando una mattina recandomi a scuola passai davanti ad un muro e accanto ad un manifesto di quelli che appiccicavano con il nome del defunto vi era un manifesto di quelli a caratteri cubitali che pubblicizzava la programmazione serale del cinema di paese e quella sera trasmettevano "Addio fratello crudele" 

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

@appecundria 

che schifo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

@audio2 Mi pare inverosimile che abbiano fatto una simile sciocchezza. Riguardo alla custodia delle armi chi ha fatto la naia come militare di truppa non ha mai ricevuto pistole, che sono  più facili a perdersi. Nell'Esercito poi si portano in fondine chiuse che sono più sicure. Anni fa anche le forze dell'ordine le usavano, poi le hanno abbandonate probabilmente perché non consentono un'estrazione rapida come quelle aperte e da allora sono cominciati i furti delle pistole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65
Il 7/10/2019 Alle 19:35, audio2 ha scritto:

ma perché è successo ? perché in sala interrogatori o dove era era c'erano le pistole, 

se non ci fossero state non sarebbe successo. è la stessa logica che si applica dove dentro le carceri ove gli agenti non sono armati, solo quelli in garitta sul muro

di cinta lo sono,  e se non è cambiato qualcosa non possono sparare ad un detenuto neanche se sta provando a scappare, ma solo per dare l' allarme o per autodifesa.

tornando alle procedure, vanno cambiate in modo che non possa succedere ancora, e la procedura deve essere dumb proof, perché non si sa mai e bisogna stare tranquilli

3 volte. poi detta papale papale il qualcosa che non sappiamo e forse mai sapremo è se le pistole le avessero alla cintura ed il tipo li ha disarmati o erano posate sullo schedario

per comodità personale ed al tipo è bastato alzarsi dalla sedia ed allungare un braccio.

Hai messo in fila , una dietro l'altra,  una serie di corbellerie. Te lo dico  con tutto il dovuto rispetto che si deve a chi parla di cose che legge ma non conosce.

P.S. : mi ero ripromesso di non commentare questo 3ad ma ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Dal servizio andato in onda ieri pare che una delle due pistole sia stata letteralmente strappata dalla fondina (hanno passato le immagini della fondina rotta) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
43 minuti fa, andpi65 ha scritto:

mi ero ripromesso di non commentare questo 3ad ma

ma per quello che mi riguarda sentiti pure libero di commentare che non si finisce mai di imparare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65

@audio2 oggi leggevo questo ( l'autore è un poliziotto e commentava i fatti di Trieste a "modo suo" )  

".....pensa se il Poliziotto per difendersi dava una bella botta in testa al fermato e lo lasciava secco, cosa sarebbe mai successo
 , cosa sarebbe mai potuto accadere ?

Immagino la cronaca "...un uomo con problemi psichici accompagnato in caserma poiché costituitosi a seguito di una rapina di un ciclomotore commessa durante la decorsa mattinata ad un semplice accenno di reazione veniva barbaramente ucciso a colpi pistola da due agenti della Questura di Trieste".

Mi piacerebbe sentire i commenti a questo di post, piuttosto che a quello di Rubio , che personalmente ho trovato estremamente "fuori luogo" per tempistica e uso delle parole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
15 minuti fa, andpi65 ha scritto:

Mi piacerebbe sentire i commenti a questo di post

 Il post mette in campo una ipotesi a prima vista verosimile, ma è fuorviante.

 È vero infatti che ci sarebbero state polemiche se il fermato fosse stato ucciso a seguito di una sua reazione.

Le parti che ho sottolineato tuttavia mettono in serie, cioè in AND, tre condizioni ipotetiche con probabilità <1.  La risultante è quindi di tre ordini di grandezza inferiore alla realtà dei fatti. 

Si trascura infatti la possibilità che il soggetto possa:

A) Non essere messo in condizioni di impadronirsi di DUE armi cariche all'interno di una Questura.

B) In caso di reazione, possa essere messo in condizioni di non nuocere prima di compiere danni fatali, col minimo danno a persone e cose, senza necessariamente "lasciarlo secco" con  "una bella botta in testa". 

C) Se dovesse accadere, comunque, meglio i buoni vivi ed il cattivo morto, e pazienza per le polemiche. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost

...intervengo ancora: non so se sia importante, l'assassino ripreso dalla talecamera è scalzo. Era appena uscito dal bagno anche. Comunque sembra non sia considerato infermo di mente. Però uno che dopo aver rubato una ..vespa va a costituirsi ( dopo che il fratello l'ha convinto) e fa quel can can, non può essere sano...no di certo, dave essere scattato qualcosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

era scalzo perché da come hanno detto in tv era andato in questura in infradito, che saranno anche facili da perdere o togliere, che poi gli sia scattato qualcosa di tanto storto nel cervello mi sembra il minimo, anche se magari non è certificato. cioè questo qui ha fatto la cazzata del motorino usando anche una minima violenza ad una donna per rubarlo quindi credo che non sia solo furto ma rapina, ma poi si è costituito subito, cioè se collaborava si pentiva ecc ecc gli davano qualcosa ma magari non finiva nemmeno dentro e invece è successo il patatrac, ma si può ? ovvio che non si può.

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65

L'istinto mi aveva detto di non intervenire ;) ma visto che ci siamo balliamo:

2 ore fa, Martin ha scritto:

Il post mette in campo una ipotesi a prima vista verosimile, ma è fuorviante.

Il post mette in campo il sentire di una parte che ne ha pieni i marxxx di spalar m***a dalle strade, in guanti bianchi,  e di esser messa in croce , anche quando ci lascia lascia la pelle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65
2 ore fa, Martin ha scritto:

C) Se dovesse accadere, comunque, meglio i buoni vivi ed il cattivo morto, e pazienza per le polemiche. 

Le polemiche si chiamano processi , con annessi e connessi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide
39 minuti fa, bost ha scritto:

quel can can, non può essere sano...no di certo,

su questo nessun dubbio, ma secondo me fratello e mamma sapevano perfettamente che il 'cucciolo' era molto abile con le armi per 'abitudine' ma ovviamente nulla hanno riferito agli agenti, a cui probabilmente è stato descritto solo come un pó fuori di zucca... per quanto mi riguarda fratello e mammina sono corresponsabili nel duplice omicidio, sapevano che oltre che scemo era anche pericoloso ma si son guardati bene dal comunicarlo... ripeto, non si sfila l'arma ad un cadavere per procurarsi una seconda pistola se non sei avvezzo a certi 'meccanismi'... i due agenti ce li hanno sulla coscienza anche mammina e fratellino, imho.

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide
11 minuti fa, andpi65 ha scritto:

Le polemiche si chiamano processi

meglio un brutto processo che un (anzi due) bel funerale...

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65

@buranide ti ho già detto di parlare di cose che hai vissuto.. e non a cazxx ?...;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide
18 minuti fa, andpi65 ha scritto:

 ti ho già detto

Estiquaatsi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
1 ora fa, andpi65 ha scritto:

Le polemiche si chiamano processi , con annessi e connessi!

Capisco il disagio del processo; come diceva un famoso giurista  "per l'innocente il processo è già una pena". Ma a mente fredda è ipotizzabile un ordinamento che non lo preveda  quando ci scappa il morto ? Io credo di no. Certo, il processo è ampiamente migliorabile, tempi, oneri, procedure, etc. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65

@Martin come dicono dalle mie parti, tutti bravi a far i frocx col cuxx degli altri 😊

Per usare un francesismo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
12 ore fa, andpi65 ha scritto:

esser messa in croce

Dai, nessuno lo sta facendo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionzi
14 ore fa, andpi65 ha scritto:

 il sentire di una parte che ne ha pieni i marxxx di spalar m***a dalle strade, in guanti bianchi,  e di esser messa in croce , anche quando ci lascia lascia la pelle.

Mi pare che nessuno accusi i due poliziotti né i loro colleghi. Se un appunto si può fare (se) o meglio se si può ricercare la causa di queste morti per fare in modo di trovare soluzioni che eliminino pericoli futuri, si può indagare sulla preparazione offerta a chi spala: certamente anche gli agenti vorrebbero essere preparati meglio, cosa che sarebbe utile anche ai fermati (io se dovessi fermare qualcuno dovrei fargli grossi danni, uno capace magari gli gira un polso senza neppure ferirlo).

L'appunto sarebbe quindi ai vertici organizzativi, non agli agenti.

Fermo restando il fatto che se uno si presenta in questura per confessare un reato, gli agenti siano propensi ad abbassare la guardia per ovvi motivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergiorgio
39 minutes ago, Gionzi said:

se si può ricercare la causa di queste morti per fare in modo di trovare soluzioni che eliminino pericoli futuri

la causa si sa qual'e, basta eliminarla alla fonte senza dover poi ricorrere a qualsiasi tipo di soluzioni

ah no, è (anche) scritto su facebook...

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow

@piergiorgio se bastasse rimuovere la causa dei problemi alla fonte probabilmente si soffrirebbe di solitudine...

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
1 ora fa, Gionzi ha scritto:

certamente anche gli agenti vorrebbero essere preparati meglio,

Si continua a discutere ignorando le dinamiche reali che sono a conoscenza solo di chi è deputato ufficialmente ad indagare, tra l’altro non si considera neppure che si è trattato di qualcosa di anomalo, un ladro reo confesso che è stato spinto a costituirsi dalla famiglia, che aveva rubato una Vespa e non fatto una rapina a mano armata in banca, quindi l’attenzione degli agenti non era certo elevata perché oggettivamente non ce ne sarebbe stato motivo, ma quello che è accaduto dimostra purtroppo il contrario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    296206
    Total Topics
    6495393
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy