Jump to content
Melius Club

zoso

cronaca e costume seggiolino anti-abbandono

Recommended Posts

Idefix

@briandinazareth 

5 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

il sistema delle tue auto funziona maluccio... nella mia serve un peso sensato ;)

Eheheh ho esagerato ai fini del discorso. In realtà solo sulla mia è cosi sensibile, su quella di mia moglie è corretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
1 minuto fa, Idefix ha scritto:

Non mi sembra così complicato allo stato dell'arte, certo con un suo costo. Ma non credo non sostenibile

quasi tutto è sostenibile, il fatto è se il costo vale l'effetto quando la stessa cifra investita in sicurezza in modo più ragionato potrebbe salvare molte più vite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

Se ti riferisci all'insieme delle innovazioni in campo automobilistico si, sono d'accordo. A maggior ragione ci si deve infilare questo tipo di dispositivo, non credo sposti più di tanto la spesa globale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Sistema 1 batte sistema 2 4 a zero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
1 minuto fa, Idefix ha scritto:

A maggior ragione ci si deve infilare questo tipo di dispositivo.

non capisco la ragione se non l'impatto mediatico ed emotivo di queste rarissime tragedie.

ci sono accorgimenti già disponibili ed economici che salverebbero molte più vite se resi obbligatori.

1 minuto fa, Panurge ha scritto:

Sistema 1 batte sistema 2 4 a zero.

sempre e comunque... ma ci si prova sempre ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

@briandinazareth 

1 minuto fa, briandinazareth ha scritto:

ci sono accorgimenti già disponibili ed economici che salverebbero molte più vite se resi obbligatori.

D'accordo ma non significa necessariamente che non si possa seguire anche la strada del seggiolino ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino
1 ora fa, briandinazareth ha scritto:

il fatto è che non sono affatto 2 lire e con gli stessi investimenti potresti salvarne molte di più. 

sarebbe bello scrivessi anche quali...i sensori presenza sui sedili ci sono e cambiarne il range di lavoro non e' un fattore di costo 

Il costo (una tantum) aumentando la sensibilta' e' negli algoritmi che devono poter distinguere, ad esempio,  se sopra c'e'  un bambino leggero o una valigia pesante.

Sui sedili per bambini il fattore costo, eì' dato dal sensore, un micretto e un modulo BT

sai cosa costa un micro 8 bit con ad converter oggi?  E una cella di carico? E un modulo BT?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Comunque non solo di raziocinio vive l'uomo, solo immaginare il dolore atroce di quei genitori mi porta a benedire qualsiasi investimento che lo eviti, a prescindere da quanto siano rari i casi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
3 minuti fa, stefanino ha scritto:

Sui sedili per bambini il fattore costo, eì' dato dal sensore, un micretto e un modulo BT

sai cosa costa un micro 8 bit con ad converter oggi?  E una cella di carico? E un modulo BT?

Due lire

perdonami, non hai idea di che cosa parli. anche perché si richiede un livello di affidabilità molto superiore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

@Panurge 

Adesso, Panurge ha scritto:

Comunque non solo di raziocinio vive l'uomo, solo immaginare il dolore atroce di quei genitori mi porta a benedire qualsiasi investimento che lo eviti, a prescindere da quanto siano rari i casi.

E' qui che voglio arrivare io... dal bambino che è un soggetto passivo al fatto che alcune cose vanno fatte nonostante i costi e gli interessi economici.

E credo ch Stefanino sul costo possa aver ragione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

Brian però... mi dici quali sono questi costi e queste difficoltà? 

Se dovessi risolvere questo problema, anche se per te statisticamente irrilevante, come faresti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
7 minuti fa, Panurge ha scritto:

Comunque non solo di raziocinio vive l'uomo, solo immaginare il dolore atroce di quei genitori mi porta a benedire qualsiasi investimento che lo eviti, a prescindere da quanto siano rari i casi.

è questo il punto, se finisse in prima pagina ogni bambino morto per incidente stradale dovuto alla pressione degli pneumatici, della distrazione, dell'eccesso di velocità ecc. sentiremmo fortissima la spinta ad intervenire.

e queste sono cose sulle quali si potrebbe fare con estrema facilità e a costi irrisori.

invece ci concentriamo su eventi rarissimi perché come @Panurge e @Savgal possono capire "WYSIATI" ;) "quello che vedi è tutto quello che c'è"

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino
8 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

perdonami, non hai idea di che cosa parli. anche perché si richiede un livello di affidabilità molto superiore.

ti perdono percje' e' chiaro che stai sovrastimando dei costi

Io vendo sensori (anche per automotive) e i target prices dei clienti sono noti e "dolorosi"

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
6 minuti fa, stefanino ha scritto:

sei tu che non hai idea di quali siano i costi di un sensore per i sedili auto e dell'elettronica che gli sta attorno

è il mio settore di competenza, molto più di quanto immagini... ;) 

ps non risolvi il problema con un sensore sul sedile che potrebbe più facilmente essere cablato, devi farlo nel seggiolino con tutte le problematiche di comunicazione affidabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

comuqnue, per chiarezza, non sono contro un sistema di questo tipo...

sono intervenuto solo sulla semplificazione del problema e del perché questo adesso deve diventare obbligatorio, mentre accorgimenti esistenti e poco costosi non lo sono, nonostante potrebbero salvare molte più vite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

ma non era più semplice e meno oneroso obbligare l'adozione di un qualcosa di tecnologico tipo, che ne so, un braccialetto(collanina etc. BT,   indossato dal bimbo che collegato al telefono dei genitori  suona non appena i due oggetti si distanziano?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

Su questo sfondi porte aperte.

Però ritengo i bambini soggetti da difendere a ogni costo.

Mentre se uno va ben oltre i limiti quali che siano, legali e fisici, della strada che percorre NON lo fermi con un automatismo**.

Mentre il bambino forse lo salvi.

** arriveremo anche a questo per fortuna con traffico gestito da un controllo centrale.

@Schelefetris 

1 minuto fa, Schelefetris ha scritto:

ma non era più semplice e meno oneroso obbligare l'adozione di un qualcosa di tecnologico tipo, che ne so, un braccialetto(collanina etc. BT,   indossato dal bimbo che collegato al telefono dei genitori  suona non appena i due oggetti si distanziano?

Bella idea, a patto di non dimenticarsi di farlo indossare al bambino.
L'obiettivo del sensore che ipotizzo, da non tecnico e/o manager dei costi , è per evitare che l'uomo possa decidere. Sente l'allarme e stop.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
2 minuti fa, Idefix ha scritto:

Mentre se uno va ben oltre i limiti quali che siano, legali e fisici, della strada che percorre NON lo fermi con un automatismo**.

vero fino ad un certo punto, sarebbe facilissimo implementare automatismi simili. 

per esempio sarebbe semplice limitare la velocità automaticamente o impedire che si passi col rosso anche senza aspettare la completa automazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

E ben venga quando questo accadrà. Nel frattempo mi piacerebbe evitare queste tragedie che trascendono la volontà di una persona. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
1 minuto fa, Idefix ha scritto:

E ben venga quando questo accadrà.

potrebbe accadere domani se solo volessimo...

comunque il discorso è ormai chiaro, non volevo polemizzare con te.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

Nemmeno io con te, ci mancherebbe.

E' che ritengo che se non sei la Franzoni (...) al suono di un allarme che "ti dice": stai lasciando tuo figlio in auto a 40°, probabilmente morirà oppure ricordati di portarlo all'asilo...scegli la seconda ipotesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MATTE

Ma perché invece di discutere di massimi sistemi non andate invece a vedere il funzionamento dei sistemi 'antiabbandono' retrofit in vendita adesso? Io l'ho fatto e li trovo tutti parecchio insoddisfacenti... a fronte di una spesa di almeno 60 euro 

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
1 minuto fa, MATTE ha scritto:

Ma perché invece di discutere di massimi sistemi non andate invece a vedere il funzionamento dei sistemi 'antiabbandono' retrofit in vendita adesso? Io l'ho fatto e li trovo tutti parecchio insoddisfacenti... a fronte di una spesa di almeno 60 euro

proprio perché non è banale come si pensa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino
14 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

ps non risolvi il problema con un sensore sul sedile che potrebbe più facilmente essere cablato, devi farlo nel seggiolino con tutte le problematiche di comunicazione affidabile.

il sensore nel sedile c'e' gia quindi lasciamolo perdere proprio...

parlando di seggiolini e guardando

al parco auto esistente

a cosa hanno sempre in saccoccia papa e mamma

mi viene da pensare a un BT

certamente un sistema piu' solido sarebbe meglio ma se vuoi un sistema che funzioni da subito e si diffonda rapido non vedo molte altre soluzioni

(giuro: non vendo moduli BT)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

Per me l'argomento della discussione al momento è il costo/beneficio.

Poichè parliamo di bambini e gesti involontari (non scellerate e volontarie andature a velocità folle) PER ME si risolve così costo/beneficio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ogiad

i bambini morti per abbandono all'anno si contano sulle dita di una mano… i bambini morti durante incidenti per l'ovetto non allacciato o montato male, o presi in braccio perché piangono invece non fanno notizia… Solo in Italia esiste una legge del genere… infatti i produttori internazionali se ne escono con soluzioni tappa-buco per il nostro mercato . Perché di certo una roba del genere rimane solo italiana

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
1 ora fa, Idefix ha scritto:

arriveremo anche a questo per fortuna con traffico gestito da un controllo centrale.

tra secoli, forse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
48 minuti fa, stefanino ha scritto:

il sensore nel sedile c'e' gia quindi lasciamolo perdere proprio…

+1 e se si vuole li tarano benissimo. certo magari meglio che sia una jap.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
22 minuti fa, Ogiad ha scritto:

bambini morti per abbandono all'anno si contano sulle dita di una mano

si giusto, ma anche uno è uno di troppo ed un sistema di sicurezza non esclude gli altri, se ci devono essere ed esistono vanno implementati e stop, altro

che lucine lucette.

23 minuti fa, Ogiad ha scritto:

infatti i produttori internazionali

e fuori come fanno ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ogiad

@audio2 efficace modo di utilizzo delle risorse ... Quindi se uno si suicida da un cavalcavia per impedirglielo ( uno è sempre uno di troppo ) su tutti i cavalcavia italiani mettiamo un bel muro alla Trump... All'esterno fanno come a Vicenza... Fanno senza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    296206
    Total Topics
    6495417
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy