Jump to content
Melius Club

ema63

scelta: yamaha ns 1000 o kef 105.2?

Recommended Posts

ema63

dopo lunghe ricerche ho ristretto le mie ricerche a questi due diffusori (che avrei trovato usati in buono stato) per sostituire le mie kef carlton.

Quale vi piace di più? Quale prendereste (piu' o meno a pari prezzo) per una stanza di 40 mq, musica di tutti i tipi ma soprattutto rock psichedelico, jazz e musica italiana, con un NAD 352 80+80?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cano

Per il rock le yamaha 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
8 minuti fa, Cano ha scritto:

Per il rock le yamaha 

Pure per il resto. Anche se le KEF sono un duro concorrente.

In entrambi i casi ti resterà il rimpianto di non avere preso "le altre".

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

Io sono un KEF fanatico per cui... 105.2, ma le Yamaha sono eccellenti diffusori. Corre però l'obbligo di informarti che il berillio di cui sono composte le membrane di mid e tweeter delle NS1000 è stato classificato come tossico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

purtroppo non posso ascoltarli per scegliere.. quale dei due "scende" di più in frequenza?  mi contenterei di poco di piu' delle mie attuali carlton.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto
4 minuti fa, ema63 ha scritto:

purtroppo non posso ascoltarli per scegliere.

E' un peccato non poterle ascoltare preventivamente anche perché, trattandosi, in entrambi i casi, di prodotti "evergreen", sicuramente non te le regaleranno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

"...sicuramente non te le regaleranno."

..lascia stare... ormai ho preso questa scimmia del wooferone da 30 in sospensione.. ma se penso che con la stessa cifra ci prendo due coppie di kef 104/2.. 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
49 minuti fa, ema63 ha scritto:

purtroppo non posso ascoltarli per scegliere.. quale dei due "scende" di più in frequenza? 

Attenzione, la discesa in frequenza può essere al costo di un "punch" inferiore". E se i generi musicali che ascolti sono quelli che hai detto, è una cosa da tenere in conto.

Ci sono diffusori storici di grande lignaggio (e... litraggio) che non scendono sotto i 40 Hz, però fino a lì non li batte nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3

@ema63 Io prenderei le Yamaha, anzi no le Kef ;) 

Battute a parte, sono piuttosto diverse, le voci delle NS1000 sono a mio avviso, per quanto mi ricordo, una spanna più in alto. Sono diffusori con voce da monitor.

Le Kef, non impressionano al primo colpo, la seconda serie delle 105 è secondo me la migliore, per spazialità e  capacità dinamiche. Lo definirei un diffusore elegante.

Essendo un estimatore del suono AR, credo che alla fine opterei per le 105.2. Più rilassanti. IMHO

Ho un solo dubbio non conoscendo il tuo finale, ce la farà a farle volare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

@qzndq3 

le carlton le fa volare anche troppo .. ed i bassi sono compostissimi (a differenza di precedenti amplificazioni)... sui medi è dove mi piace di meno.. anche se potrebbe essere l'annite delle kef... mai in primo piano e piuttosto freddini!

considerando che hanno intorno a 85/86 db...dovrebbe farcela anche con le 105

Dichiara pur sempre 2 x 80 W su 8 ohm, potenza dinamica IHF 115 W / 185 W / 240 W rispettivamente su 8/4/2 ohm...

Oppure punto direttamente su Canton CT 1000... sui bassi in cassa chiusa non dovrebbe avere rivali! (perdo qualcosa sui medi?)

..e spendo molto di meno!

Share this post


Link to post
Share on other sites
bambulotto

Eccellenti le CT1000 specialmente se abbinate al Nad...il C352 pilota anche i sassi senza batter ciglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
redhot104

A quanto stanno come prezzo di mercato? Ho un bellissimo ricordo delle kef, mentre Yamaha e canton non le ho mai ascoltate. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
tunedguy57

@LaVoceElettrica 

Osservazione impeccabile.

È uno dei motivi per cui probabilmente non esiste il diffusore perfetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogsource

@ema63 dopo lunghe ricerche ho ristretto le mie ricerche a questi due diffusori (che avrei trovato usati in buono stato) per sostituire le mie kef carlton.

Quale vi piace di più? Quale prendereste (piu' o meno a pari prezzo) per una stanza di 40 mq, musica di tutti i tipi ma soprattutto rock psichedelico, jazz e musica italiana, con un NAD 352 80+80?

^^^^^^^^^

...se ami il suono kef, tipicamente "smooth" ed equilibrato del produttore inglese, capisco la tua ricerca di diffusori in sospensione acustica...ho fatto lo stesso percorso.

Se opti per le 105.2 ti avviso però che il tuo ottimo NAD non riuscirà a tirargli fuori il meglio sopratutto in basso.

Le 105 vogliono corrente e quando la ricevono cambiano carattere e presenza scenica...credimi ho fatto un sacco di prove...(io dispongo della prima serie).

stereo11.jpg

...inoltre visto il periodo di produzione (primi anni 80) dovresti mettere in conto la sostituzione dei condensatori che seppur funzionanti "castrano" le prestazioni dopo così tanti anni (sempre che trovi delle 105 "intonse" senza che ci abbiano messo le mani).....

https://www.falconacoustics.co.uk/replacement-capacitor-sets/replacement-capacitor-kit-kef/kef-105-2-1-replacement-capacitor-set.html

la falcon produce per le 105 mk2 due tipi di kit a seconda dello specifico modello/serie...il conto tra acquisto e manutenzione xover sale...

Se poi vuoi provare anche un ampli più "correntoso" il conto sale ancora...

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

premesso che si tratta di due ottimi diffusori, capaci di fornire una riproduzione convincente e ralistica con tutti i generi musicali, io, ascoltando soprattutto classica, mi farei sedurre dall'equilibrio e dal garbo delle nglesi, se ascoltassi rock darei a preferenza alla maggiore grinta delle jap. ma è davvro questione di lana caprina, contano molto i gusti personali e pesa non poco l'amplificazione a monte. a questi levelli una amplificazione "pesante si impone, erà le yamaga ono più tolleranti da questo punt di vista (90 db le ns1000, 85 le kef), in pià le yamagha sono più facilmnte iseribili n ambiente (42x37x71) risetto alle kef (49x42x96)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

@analogsource   ..erano esattamente i miei timori..me li stai confermando! E non mi va di cambiare nuovamente l'ampli (il NAD mi piace molto).

Potrei, per rimanere in casa, virare sulle piu' economiche 104/2..grande efficienza e carico facilissimo.. queste le ho sentite! Ma non hanno la stessa grazia dele 105/2!

Per il resto il ragionamento è il seguente: le yamaha (nessuno può asserire il contrario) sono assolutamente quotate in modo illogico (veramente esagerato)!

Le Canton CT 1000, la new entry, mi sembrano le più equilibrate...in tutto... con un prezzo moooolto più umano.. ed hanno delle ottime referenze ovunque..

Addirittura, volendo esagerare, sul mercato tedesco, ci sono in giro un paio di CT 2000 (reflex.. dichiarati 18 hz a -3db) a 50 euro in più delle 1000.

Insomma...sono sempre piu' indeciso..

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@ema63 sono tre timbriche molto diverse tra loro... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

la timbrica kef la conosco bene.. 

ma pensavo che ns 1000 e nt 1000 si somigliassero.. classica timbrica da sospensione pneumatica, canton meno punch ma scende di più, sui medio alti yamaha più "viva" e maggior dinamica... dove sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

@ediate 

la timbrica kef la conosco bene.. 

ma pensavo che ns 1000 e nt 1000 si somigliassero.. classica timbrica da sospensione pneumatica, canton meno punch ma scende di più, sui medio alti yamaha più "viva" e maggior dinamica... dove sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@ema63 Sbagli, secondo me, sul fatto che le Canton "scendano". Le mie GLE70 hanno tutto, tranne i bassi. E' vero che io le paragono, mio malgrado (ma ho solo quelle) con le 104aB e con le IMF TLS50II, entrambe dotate di basso tellurico; le Canton hanno sì i bassi (ci mancherebbe...) ma "deboli", forse anche sopravanzati da una gamma media e alta di assoluto rilievo ed evidenza. Credo che, come bassi, le più "basse" in assoluto siano le KEF, poi le Yamaha, infine le Canton. Le prime due le ho sentite, la terza no, quindi baso il mio giudizio sulle GLE70.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

@ediate 

ma le GLE70 non hanno woofer da 20cm?

le kef 104ab, hanno il b200 ed il passivo ovale come le mie attuali carlton, accordate su un litraggio forse anche minore.. le mie le danno a 45 hz a -3db (ed è vero ..verificato).. ma vorrei qualcosa che scende un po' di più..

Ma le Canton ct 1000 dichiarano 20 HZ a -3 db... l'hanno sparata grossa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@ema63 

17 minuti fa, ema63 ha scritto:

Ma le Canton ct 1000 dichiarano 20 HZ a -3 db... l'hanno sparata grossa?

Non leggere le caratteristiche tecniche: nei diffusori, dicono poco e niente (più niente che poco). 20Hz a -3dB... forse manco le Klipschorn. Ah, le GLE70 hanno un woofer da 25cm.

Share this post


Link to post
Share on other sites
v15
45 minuti fa, ema63 ha scritto:

ma vorrei qualcosa che scende un po' di più..

TDL o IMF a linea di trasmissione...fatti dire da @ediate cosa ne pensa! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@v15 @ema63 

3 ore fa, ediate ha scritto:

E' vero che io le paragono, mio malgrado (ma ho solo quelle) con le 104aB e con le IMF TLS50II, entrambe dotate di basso tellurico;

Mi autoquoto: l'ho già detto... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

@v15 

imf 50 difficilissime da trovare (perlomeno io non le trovo)...ci sarebbero in giro un paio di imf 40..sembrano anche in buono stato... stesse performance? queste potrei anche andarle a sentire!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie

Io sono innamorato delle Kef e stavo per fare la follia. Anche l'occhio vuole la sua parte e le Kef secondo me sono belle.
Ai tempi mi ero informato e devi fare attenzione al cedimento della sospensione del grosso woofer. E' possibile che a causa del peso dell'equipaggio mobile infatti il woofer tenda ad andare fuori centratura. Per evitare ciò la Kef stessa se non ricordo male consigliava di ruotare periodicamente il woofer.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@ema63 

11 minuti fa, ema63 ha scritto:

ci sarebbero in giro un paio di imf 40..sembrano anche in buono stato..

Ho anche queste. Sono completamente diverse dalle IMFTLS50; il comparto basso è affidato a due woofer da 20cm attivi, uno tagliato più in basso dell'altro; non l'ho ancora smontata, ma i woofer esteticamente sono diversi da quello delle TLS50, sembrano dei Dalesford, avendo la sospensione rovesciata, mai utilizzata da KEF (che fornisce il B200 usato sulle TLS50). La linea di trasmissione non ha sbocchi verso l'esterno, anche se sembra tale; il costruttore le definiva "Active Transmission Line System", come si evince anche da qui:

https://www.hifiengine.com/manual_library/imf-electronics/studio-als-40.shtml

Il comparto basso è presente, senz'altro, ma meno "tellurico" di quello quasi inarrivabile delle TLS50II in assenza di subwoofer; le mie IMF sono entrambe "IIa serie" (TLS50II, ALS40II).

Suggerimento: tu hai delle Carlton, che sembrano le sorelle moderne delle 104; se lamenti una certa carenza di bassi (secondo me abbastanza incredibile) non è che è colpa dell'amplificatore? Hai un altro finale con cui farle funzionare? O colpa dell'ambiente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ema63

@ediate 

no no.. i bassi non sono carenti.. anzi..sono belli pieni e potenti!

Ma mi piacerebbe un basso più da subwoofer .. per capirci.. firth of fifth dei genesis.. l'attacco del basso dopo l'assolo di chitarra (30 Hz)..  o un bel pezzo d'organo.. il b200 kef è pur sempre un 20 cm.. e mentre "sventola" deve fare pure i medi fino a 2500 hz...

Prima andavano con un technics da 120 Watt rms...stesso (anche meno) punch e basso, stessa "crisi" sui medi  (leggermente tremolanti, soprattutto il pianoforte) durante gli affondi più violenti!

Se ci fosse un driver dedicato..forse..magari un b110!

Poi il t33 non l'ho ritenuto mai il massimo...ho anche delle dynaudio attive con il d28...tutta un'altra musica

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@ema63 Anche io uso Firth of Fifth per giudicare la risposta in basso di un diffusore. Molto, in quella performance, dipende secondo me più dal finale che non dal diffusore. Esempio: KEF 104aB: con ampli Yamaha M-80 (250w per canale) il basso è incredibile, forte e potente, si sente tutto il "bass pedal" ma molto controllato; con Sumo The Nine (60w per canale in classe A): stesso basso, ma molto più "materico", sembra proprio che Rutherford si sia materializzato davanti; con Proton D1200 (100w per canale): basso forte, ma meno controllato; se alzo molto il volume, facendo entrare il sistema "power envelope", la consistenza del basso è pari a quello dello Yamaha ma un pizzico meno controllato. Anche il B200 delle 104aB copre la gamma fino a 3500 Hz, ma non si "confonde". Il basso c'è, forte, sostenuto, controllato (dall'ampli), senza code o vibrazioni. Sei sicuro che non possa essere qualche condensatore del crossover andato fuori specifica? Io ho recentemente ricappato le IMF TLS50II (che già suonavano, per me, benissimo): sono rinate, sembrano un altro diffusore, adesso sono stratosferiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    296206
    Total Topics
    6495423
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy