Jump to content
Melius Club

papàpaolo

Giocattoli

Recommended Posts

Paolo 62

@lufranz Per andare in giro oggi ci vuole un'utilitaria. Le auto grosse, a tre volumi, piacciono molto anche a me ma proprio per la difficoltà di manovra non ne ho una.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3
5 hours ago, lufranz said:

Ultima cosa: mai entrati in un garage di un qualsiasi palazzo costruito negli anni 60-70 ?

Peggio, la rampa a chiocciola di accesso al parcheggio prospicente il capolinea della navetta che porta a Taormina. Fortuna che ero con la macchina piccola, serie1 - 4.33x1.77, ma ho fatto davvero fatica a non battezzarla. I muri erano completamente strisciati e la scaletta pedolale integrata nella rampa, una sorta di scaletta sul lato interno della rampa che ne limita la carreggiata, completamente "gommata" dai poveri pneumatici. Le dimensioni sembrano studiate per una 500L. Degli anni '70.

Rispondo alla tua domanda: nell'85 comperai una Golf - 4.01x1.70, nel box dell'alloggio di mia madre costruito nel '74, dovevo metterla dentro a spinta, non c'era spazio fisico per aprire le portiere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
papàpaolo
1 ora fa, lufranz ha scritto:

Ultima cosa: mai entrati in un garage di un qualsiasi palazzo costruito negli anni 60-70 ? Quando li hanno fatti c'entrava quasi qualsiasi auto, ora al massimo ci sta una Fiesta.

Casa dei miei, negli anni 70 ci stava la Giulia, negli 80 la Golf prima serie, ora ci sta una 147 pelo pelo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

Tant'è vero che oggi gli specchietti ripiegabili elettricamente sono praticamente indispensabili, una volta non ce n'era minimamente la  necessità...

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3
5 hours ago, °Guru° said:

Tant'è vero che oggi gli specchietti ripiegabili elettricamente sono praticamente indispensabili,

Peccato che se li rompi è una salassata. Sulla mia ex Audi A3, a fronte di urti frontali si ripiegavano senza soffrire, quelli  della Classe A e quelli della serie 3... bye bye... e mano al portafogli, tanto che sulla serie 1 ci ho rinunciato.

Non ho idea di come siano progettuati oggi su Audi/VW.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
7 ore fa, Paolo 62 ha scritto:

Le Lamborghini coupé sono sempre state così.

Direi "berlinetta".

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
6 ore fa, Paolo 62 ha scritto:

Qui danno una definizione che farebbe rientrare le Lamborghini chiuse tra le coupé anche se di solito si definiscono berlinette  le sportive 2+2 tipo Ferrari o appunto Lamborghini. https://www.pneurama.com/it/rivista_articolo.php/A-OGNI-CARROZZERIA-LA-SUA-DEFINIZIONE-CORRETTA?ID=15585

Il solo fatto che il termine sia accoppiato a "barchetta" la dice lunga sull'autorevolezza del testo.

Per non dire di altre approssimazioni concettuali.

Più giù c'è pure un "Suzuky"; correttore di bozze vo' cercando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

Per quanto ne so io le berlinette dovrebbero essere delle 2+2 con carrozzeria a tre volumi ma con coda tipo Ferrari 208-308 mentre le coupé  sono berline a quattro posti e due porte carrozzeria accorciata e lunotto (e a volte anche coda)inclinati tipo Porsche 911. https://it.wikipedia.org/wiki/Berlinetta

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz
23 ore fa, qzndq3 ha scritto:

la macchina piccola, serie1 - 4.33x1.77,

Ecco, queste negli anni 70 erano misure da motonave 🤣

Oggi non è da considerare una macchina strettamente "piccola" (quella potrebbe essere la Panda), ma una "piccola tra le medie" sicuramente sì.

Share this post


Link to post
Share on other sites
papàpaolo

@lufranz Se non ricordo male la Giulia era 4.18

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz
23 minuti fa, papàpaolo ha scritto:

Se non ricordo male la Giulia era 4.18

E negli anni 70 la Giulia era una macchina "grossa". Una media di fine anni 70 come la Ritmo misurava appena 4 metri, la 127 appena 3.60.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3

@lufranz @papàpaolo Una sera andai a vedere un raduno amatoriale di auto italiane dagli anni '50 in avanti, posteggiai la mia A3 prima serie (4.15x1.73) di fianco ad una 124 e ad una Giulia che i miei ricordi infantili davano come auto immense ed oggetti del desiderio, mio padre aveva una 500F. Rimasi impressionato.

La mia piccola A3 era una quindicina di centimetri più lunga e un decina più larga della 124, lunga come la Giulia che a sua volta era più stretta della 124.

Un po' di numeri presi dalla rete:

  • Giulia:  4140 × 1560  passo 2510
  • 124: 4030 x 1625  passo 2420
  • 500: 2970 x 1320 passo 1840
  • Smart: 2700 x 1660 passo: 1873
  • Giulia attuale: 4639 x 1870 passo: 2820
  • BMW Serie3: 4709 x 1827 passo: 2851

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz
57 minuti fa, qzndq3 ha scritto:

500: 2970 x 1320 passo 1840

Mi chiedo come ho fatto a entrarci per anni...

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3
8 hours ago, lufranz said:

Mi chiedo come ho fatto a entrarci per anni...

e non solo...😋 benedetti sedili reclinabile della 500L 🤪

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost
Il 1/11/2019 Alle 10:16, albrt ha scritto:

Non so se posso scriverlo senza essere bannato, ma a me la Toyota CHR piace moltissimo.

@albrt idem- A me piacciono le linee eleganti e aggressive insieme. Unico appunto:  la coda la vedo un po' "pasticciata.  La prima volta che l'ho vista, mi fermo ammirato.Arriva il proprietario e mi dice che è contentissimo. Dice che si guida con un dito. Altri pareri un po' negativi sul fatto della poca visibilità in manovra: Senza telecamere sarebbe tutta un bozzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eccheqqua
Il 3/11/2019 Alle 22:26, qzndq3 ha scritto:

500: 2970 x 1320 passo 1840

1967 ce l'aveva mio padre. bianca. Portabagagli sul tetto e valige coperte con telo di nylon e cinghie elastiche per tenere tutto fermo e non si bagnassero.

Io (6 anni)seduto in mezzo ai due sedili anteriori tra papá e mamma, su un cuscino appoggiato sul freno a mano.

i miei due fratelli (2 e 1 anno) sdraiati dentro una cesta di vimini che faceva da culla e occupava tutto il sedile posteriore.

Cosí andavamo a trovare i nonni in Abruzzo, 430 km, mi sembrava la traversata dell'Atlantico per durata e grandezza dell'impresa.

Niente cinture, poggiatesta, airbag, seggiolini, isofix.

Inconcepibile ora ma bellissimo al tempo 😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°
5 ore fa, eccheqqua ha scritto:

430 km, mi sembrava la traversata dell'Atlantico per durata e grandezza dell'impresa

Non potevi rendere meglio l'idea! 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
5 ore fa, bost ha scritto:

Senza telecamere sarebbe tutta un bozzo.

A guardare come è fatta, si direbbe che sono tutte senza telecamere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3
13 hours ago, eccheqqua said:

Cosí andavamo a trovare i nonni in Abruzzo, 430 km, mi sembrava la traversata dell'Atlantico per durata e grandezza dell'impresa

Avevo 8 anni, 500F del '67, Torino-Reggio Calabria, allora erano un po' più di 1500 Km, 24 ore di viaggio, tetto carico come tre muli, velocità massima 80Km/h, qualcosa di più con il vento a favore e in dicesa. Però avevo il divanetto posteriore tutto per me ;) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

Ricordo anch'io i primi viaggi Milano - Manfredonia con la 600...quando poi mio padre prese la Fiat 1300 mi sembrava un transatlantico...😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
Il 31/10/2019 Alle 09:25, papàpaolo ha scritto:

finti scarichi, finti carter, finti estrattori


finto alluminio!  :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

Mio cugino 18enne si vantava che quando prendeva la 124 del padre per andare al mare, la metteva fissa ai 120 sulla Ferrara-Lidi e "l'an sa squàsa" 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
eccheqqua
11 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

quando poi mio padre prese la Fiat 1300

mio padre compró una NSU Prinz4 beige  😱

con sedili in vinile molto poco traspiranti ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
v15
2 minuti fa, eccheqqua ha scritto:

NSU Prinz4 beige

Auto brutta ma dalla affidabilità sconosciuta alle italiane...😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
eccheqqua
7 minuti fa, v15 ha scritto:

Auto brutta ma dalla affidabilità sconosciuta alle italiane..

Mio padre era un tipo estremamente pratico, completamente privo di senso estetico. La macchina serve per andare da A a B, diceva.

La Prinz aveva spazio per tutti, consumava poco e non si scassava. Aveva un motore da soli 800 cm3. Ci ha servito fedelmente per piú di 10 anni.

Le alternative ai tempi erano le Fiat 600 e il Maggiolino. E qualche francese. Eccola per i giovani del forum...

Ammazza che brutta, me la ricordavo meglio...

grafik.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
42 minuti fa, eccheqqua ha scritto:

Aveva un motore da soli 800 cm3.

Ammazza che brutta, me la ricordavo meglio...

Era un bicilindrico 598 cc.

Chi la comprava a quei tempi probabilmente non la trovava così disdicevole (anche se quei cerchi fuori ordinanza non le donano).

Il difetto estetico che emerse in quegli anni fu probabilmente di essere troppo piccolo-piccolo-piccolo borghese, e la gente si orientò sulla radical chic Dyane.

Ma va ricordato che ci fu un periodo in cui fu la straniera più venduta in Italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3
1 hour ago, eccheqqua said:

Ammazza che brutta, me la ricordavo meglio...

Sarebbe stata peggio se di colore verde 🤪 Da noi si dava la "sfiga della prinz verde". Ne aveva una verde il padre di una mio amico (si ruppe un tubo di mandata del carburante e l'auto andò a fuoco in autostrada) ed una arancione un mio cugino. Io però trovo che fosse così brutta da risultare bella, la mia preferenza va alla colorazione arancione-aragosta.

31 minutes ago, LaVoceElettrica said:

Era un bicilindrico 598 cc.

Infatti. Una belva raffreddata ad aria da una trentina di cavalli e dalla sonorità caratteristica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eccheqqua
43 minuti fa, LaVoceElettrica ha scritto:

Era un bicilindrico 598 cc.

Giusto...mi ricordavo male...con 30 cv?

Share this post


Link to post
Share on other sites
eccheqqua
13 minuti fa, qzndq3 ha scritto:

si ruppe un tubo di mandata del carburante e l'auto andò a fuoco

Era un inconveniente tipico di quell'auto. Se non sbaglio successe anche a noi ma mio padre se ne accorse prima che succedesse l'irreparabile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    297558
    Total Topics
    6552008
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy