Jump to content
Melius Club

alberto1954

cronaca e costume Ma siamo in Italia o nell' Alabama degli anni 50??

Recommended Posts

alberto1954

Ma cosa siamo diventati se una donna (non riesco a definirla signora..) impedisce ad una bimba nera di sedersi accanto a lei in un autobus della civile (?) Alessandria??

Ricorda al contrario quello che successe a Rosa Parks in Alabama:

"... il primo dicembre del 1955, a Montgomery in Alabama, una 42enne afroamericana di nome Rosa Parks rifiutò di alzarsi dal suo posto sull'autobus numero 2857 e cederlo a una donna bianca. Iniziò quel giorno la caduta della segregazione razziale negli Stati Uniti."

 Solo che li iniziò il cammino verso la fine della segregazione razziale.. mentre noi iniziamo forse il cammino inverso verso la segregazione??

E' bastato un anno o poco piu di salvini al potere per sdoganare il buio che è in molti di noi...

https://torino.corriere.it/cronaca/19_novembre_07/qui-non-ti-siedi-poggia-borsa-sedile-bus-lascia-bimba-africana-piedi-ef4ea5c2-0171-11ea-bfaf-9602a8f3f6c1.shtml

 

Io in tutta sincerità avrei scagliato all'inferno la borsa e poi non so se avrei resistito al desiderio di schiaffeggiare con forza la iena... So che sarei passato dalla parte del torto... ma...mi è sempre piaciuto!!

 

 

rosa-park-1-150x150.jpg

 

Ah... la Signora  Rosa Parks fu arrestata...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

grave errore, concordo,  definirla "signora" ma anche "donna" le si abbina male.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alberto1954

Infatti poi l'ho definita iena...

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

Quando si dice che Salvini è un personaggio estremamente pericoloso in quanto fomenta l'odio razziale nella società... Da Traini a questa dell'autobus sono tutti minus che hanno preso sul serio i messaggi di un uomo senza arte né parte né scrupoli, che per il successo personale se ne frega di danneggiare profondamente il nostro paese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
26 minuti fa, °Guru° ha scritto:

Quando si dice che Salvini

Mo' mi spieghi cosa c'entri Salvini?

Cosa ti dice che la "signora" 60enne non avrebbe fatto la stessa cosa quando di anni ne aveva 40?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

la consecutio è evidente

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

@LaVoceElettrica Dici? Eppure nell'Italia presalviniana di questi episodi non ne sono mai capitati. Io qualche domanda me la pongo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pasquale SantoiemmaGiacoia
4 minuti fa, LaVoceElettrica ha scritto:

cosa c'entri Salvini?


Probabilmente la campagna mediatica "Prima gli italiani" è percepita

anche per un posto a sedere su di un autobus.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
1 ora fa, °Guru° ha scritto:

Eppure nell'Italia presalviniana di questi episodi non ne sono mai capitati.

evidentemente  1) te di mezzi pubici ne hai presi pochi da adulto 2) nell' italia presalviniana non ci si attaccava a queste cose per sviare ben altri fallimenti, ovvero

ci si attaccava comunque ad altro ma almeno non questo.

1 ora fa, °Guru° ha scritto:

Io qualche domanda me la pongo.

anche io, per esempio a quella donna li è stato detto/hanno fatto qualcosa ? il conducente del mezzo per esempio ?

oppure a torino, come a roma, pescara, predappio, verona e altrove inclusa dresda sono senza forze di ps e magistratura ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

volete dimostrare che il clima non è cambiato e che la propaganda non abbia avuto effetto?

siete veramente così disposti ad esporvi al ridicolo?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pink

@briandinazareth sei così sicuro che prima una cosa del genere non è mai capitata ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino

una demente (facendole un complimento)

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino

per la cronaca le mamme ululanti per le zingare in tram sono un mio ricordo di studente

1970

sempre per la cronaca quando Salvini al sud era considerato il demonio e la lega l'inferno un intero paese (Rosarno? credo fosse questo) ha organizzato la "caccia al negro" e li ha massacrati a legnate. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino

i dementi esistono, i dementi razzisti sono una sottospecie dei primi

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder

Stiamo davvero messi male, cosa commentare ...

Ps i politici di qualsiasi bandiera non c'entrano nulla, il buon senso ed il vivere civile è un'altra cosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pink

Bisognerebbe mettere questa ‘persona’ Un qualche anno in galera per riflettere sulla cavolata che ha fatto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alberto1954

E' che le "anime oscure" ora si sentono in diritto-dovere di manifestarsi... mentre una volta si vergognavano di essere tali...o non avevano il coraggio...

Perche?

Share this post


Link to post
Share on other sites
bluesman74

La signora ha semplicemente applicato la prima legge del salvinismo: Prima gli italiani! 

Sono giunto alla conclusione che per voltare pagina occorre fare solo una cosa: Votare Salvini. 

Sono convinto che in questo modo, dopo eventi cruenti e periodi di carestia, si potrà ripartire alla grande lasciandoci alle spalle tutto quanto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alberto1954

La bimba ha 7 anni  ...probabilmente è nata in Italia...

 Sono circa 15 anni che non riesco piu a votare... ma piuttosto che applicare la tua cura e votare salvini.. mi taglio la mano

 @bluesman74

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
46 minuti fa, pink ha scritto:

sei così sicuro che prima una cosa del genere non è mai capitata ?

ho la fondata impressione che il fenomeno sia in rapido aumento e senza pudore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
armanesh

La negazione o la minimizzazione di un  fatto oggettivo,  che   stia prendendo piede un  pensiero " culturale" pericoloso, che va anche oltre l' odio razziale, è quello che più preoccupa

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

non penso che prima di adesso si sentissero spesso questo tipo di interventi:

"Il Treno della Memoria è di parte", il Comune di Predappio nega i fondi per la visita ad Auschwitz

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°
1 ora fa, bluesman74 ha scritto:

Sono convinto che in questo modo, dopo eventi cruenti e periodi di carestia, si potrà ripartire alla grande lasciandoci alle spalle tutto quanto. 

Sai che forse non hai tutti i torti? Noi italiani diamo il meglio quando siamo affamati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Noto un certo livello di "scusismo" e di "e' sempre stato cosi'" da parte di diversi intervenuti, altri tacciono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone
28 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

non penso che prima di adesso si sentissero spesso questo tipo di interventi:

"Il Treno della Memoria è di parte", il Comune di Predappio nega i fondi per la visita ad Auschwitz

Possiamo ragionare che l'epoca dell' ipocrisia e' terminata.

Pero', pero', chi li vota continua a naacondersi dietro un dito. Riguardo cio' i neonazi di quel governo non hanno colpe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone
1 ora fa, stefanino ha scritto:

i dementi esistono, i dementi razzisti sono una sottospecie dei primi

Gli scusisti invece?

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino
Adesso, GianGastone ha scritto:

Gli scusisti invece?

sottospecie dei secondi

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    296855
    Total Topics
    6522009
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy