Jump to content
Melius Club
appecundria

politica ed economia Il Paese riparta da De Luca

Recommended Posts

bost

😨😩

Share this post


Link to post
Share on other sites
mauriziox60

il discorso postato è altamente condivisibile. E anche un tantino deprimente quando illustra molto bene le pastoie che bloccano il Paese. Se sia o meno un buon politico e amministratore, francamente non lo so, non vivendo in Campania e passandoci qualche giorno ogni tre o quattro anni. Certamente lo preferisco al sindaco di Napoli e alla sua pochezza (mal)vestita di fuffa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

De Luca strappa sempre un sorriso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Su Venezia sono d’accordo. Ma su Ilva dovete avere la pazienza di leggere il ricorso d’urgenza presentato dai commissari (col prof. De Nova) reperibile in rete e molto circostanziato con date e clausole contrattuali per farvi una idea di dove stia o’fetente (come diceva il mio maestro di procedura civile Prof. Fazzalari).

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

De Luca e Calenda sono i due meglio, da osservare come evolve Renzi. Il resto pena totale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Comunque quando parla del Veneto, dice una str0nzata dietro l'altra, as usual. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
2 minuti fa, Martin ha scritto:

quando parla del Veneto, dice una str0nzata dietro l'altra, as usual. 

Tutti i napuli parlano male del Veneto.

Lo fanno per una questione di vongole: niente di grave

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost
1 ora fa, GianGastone ha scritto:

De Luca e Calenda sono i due meglio

@GianGastone anche as me non dispiace Calenda , ma col disastro ILVA non c'entra anche lui?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
6 minuti fa, bost ha scritto:

disastro ILVA non c'entra anche lui?

La faccia ed i modi sono pacati; i risultati modesti

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost
41 minuti fa, Giemme ha scritto:
42 minuti fa, bost ha scritto:

disastro ILVA non c'entra anche lui?

La faccia ed i modi sono pacati; i risultati modesti

@Giemme mi sa che hai ragione, allora a questo punto chi si salva? nessuno?😨

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone
1 ora fa, bost ha scritto:
2 ore fa, GianGastone ha scritto:

De Luca e Calenda sono i due meglio

@GianGastone anche as me non dispiace Calenda , ma col disastro ILVA non c'entra anche lui?

1 ora fa, Giemme ha scritto:
1 ora fa, bost ha scritto:

disastro ILVA non c'entra anche lui?

La faccia ed i modi sono pacati; i risultati modesti

Il piano ILVA e' il suo, poi demolito de M5S, la Lega per accontentarli in cambio di altro ora il PD per lo stesso motivo.

E ora a cercar di mettere assieme i cocci riferendosi al quel piano. Eccetto la Lezzi ma quella ha dei gravi problemi intellettivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
1 ora fa, Giemme ha scritto:

Lo fanno per una questione di vongole: niente di grave

Dici che sono infastiditi dai 130000 quintali di vongole prodotte in Veneto ? Ma non c'è gara, sanno tutti che non possono competere con le deliziose vongole tirreniche. La fogna adriatica produce molluschi insapori, loffi, inquinati, gusci vuoti. Si tratta di piccole quantità raccolte a livello familiare e vendute su squallidi banchetti ai lati delle strade locali. Come si possono temere concorrenti del genere ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

In una cosa venetassi e napuli vanno d'accordo, peermalosiiii.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Voi veramente pensate che nel caso Ilva le colpe maggiori siano del governo? Leggetevi il ricorso del Prof. De Nova, altrimenti sono chiacchiere paragiornalistiche

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

70 pagine mi devono pagare

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Si leggono di fila, basta mezz’ora, tralasciando gli aspetti tecnici

Share this post


Link to post
Share on other sites
melos62

@appecundria uno dei pochi amministratori che hanno cultura e senso della politica. Pragmatico ma con una prospettiva strategica. Ha preso da anni le distanze dall'obsoleto arsenale di slogan ideologici del partito di provenienza, cui non risparmia critiche circostanziate, e ha fatto le sue scelte amministrative assumendosene i rischi. E stato premiato e confermato come sindaco, credo che sarà rinnovato come governatore. Avercene di persone così, in un sistema di partiti che li sostenga davvero... non è una mammoletta ma meglio così,  con le mammolette abbiamo già dato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Un dirigista pragmatico nel pantano di dibbbattitismo permanente effettivo del partito d’appartenenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Dall' ascolto di radio3 ho capito che su iLVA siamo di fornte a questo assurdo: Da un lato la magistratura ordina il fermo degli altoforni, e dall'altro ipotizza il reato di "distruzione dei mezzi di produzione". 

L'altoforno infatti non è un elettrodomestico da incasso dell' Ikea, il fermo pregiudica inevitabilmente l'impianto, per riattivare il quale sarebbero necessari parziali rifacimenti e tempi lunghi. 

È vero 'sto fatto dell'ordinanza di spegnimento e dell'indagine sulla distruzione etc. etc. oppure ho capito male io ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost

un'altra cosa, ci voleva l'ispezione del magistrato per venire a sapere che i capannoni delle materie prime erano quasi vuoti? E quindi era tutto già programmato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Probabilmente su ILVA c'è stata anche una sottovalutazione della controparte. La politica è abituata a trovarsi davanti il padronato italico, che come tale ha sempre una naturale propensione a soluzioni "tarallucci & vino", perciò sono stati spiazzati dalla spregiudicatezza estrema di Mittal.  

E poi c'è la cosa indicibile: Se è vero che Taranto è la più grande acciaieria d'Europa, è vero anche che nel contesto globale non è insostituibile. Questo aspetto è aggravato dalla crisi dell'acciaio. Molti altri impianti, meno critici dal pdv ambientale e "politico", sarebbero pronti da subito a rivestire l' Italia di acciaio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bambulotto
7 ore fa, GianGastone ha scritto:

De Luca e Calenda sono i due meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
11 ore fa, Martin ha scritto:

Comunque quando parla del Veneto

Veramente critica la proposta di autonomia differenziata perché lui sostiene altre forme di autonomia. 

"Parlare male del Veneto" sarebbe un'altra cosa. Mi ricorda un po' il caso di quello che critica il governo di Israele e gli danno dell'antisemita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
9 ore fa, Martin ha scritto:

Come si possono temere concorrenti del genere ? 

Ma no, dai, qualcuno deve pur rifornire di vongole i piemontesi, poverini. Per loro quelle adriatiche vanno bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

(Per la cronaca: in provincia di Treviso ho mangiato lo spaghetto a vongole migliore di sempre).

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
9 ore fa, melos62 ha scritto:

credo che sarà rinnovato come governatore

Mah, la Lega pare che riproporrà Caldoro, un signore ma poco efficace come governatore.

Dalla parte di De Luca ci sono i numeri brillanti della sanità risanata, il bilancio riportato in pareggio, una certa quantità di investimenti (alcuni un po' troppo a pioggia).

Vedremo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
11 ore fa, Giemme ha scritto:

Tutti i napuli parlano male del Veneto.

Va in móna 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
2 minuti fa, appecundria ha scritto:
  11 ore fa, Giemme ha scritto:

Tutti i napuli parlano male del Veneto.

Ottimo amministratore, comunque. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    307747
    Total Topics
    6950356
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy