Jump to content
Melius Club

ivantaggi78

al maschile Win 7 fine degli aggiornamenti nel 2020

Recommended Posts

ivantaggi78

Pare che da gennaio 2020 termineranno gli aggiornamenti anche per windows 7, quali particolari problemi potrà comportare la cosa? Come difendersi da potenziali virus e malware in futuro? Consigli utili dai più esperti...

Non mi va di passare al windows 10 perché molti programmi che utilizzo potrebbero non funzionare e poi i miei pc vanno così bene così che non sento l'esigenza di cambiare forzatamente sistema operativo...

Ho comunque un software AV installato e aggiornato (Kaspersky) su tutti i pc che utilizzo abitualmente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Sarà che evidentemente non faccio cose pericolose, ma il mio pc w7 che funziona meglio, più fluido, non perde un colpo, è un craccone che mi ha arrangiato il fu-suocero su un portatile dichiarato morto dalla IT aziendale.  Essendo un craccone, non si aggiorna. Ma va benissimo lo stesso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide
52 minuti fa, ivantaggi78 ha scritto:

da gennaio 2020 termineranno gli aggiornamenti anche per windows 7, quali particolari problemi potrà comportare la cosa?

Nessuno, anzi forse ti ritrovi finalmente con un'installazione stabile 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

bah .. il mio "pusher" ( niente di illegale, eh ?, ditta che fa assistenza hardware e software da anni a moltissime aziende e privati) mi ha detto di attendere e vedere nei prossimi mesi come evolve la cosa, hanno centinaia di clienti nelle stesse situazioni.

 W7 è stato ( a loro detta, .. ) uno dei sistemi operativi ormai più stabili e che hanno dato meno problemi, in assistenza, in assoluto: io lo uso da 6-7 anni , e non ho mai avuto il minimo problema: quando ho acquistato il computer, era già uscito w8, ma il mio pusher aveva ancora qualche licenza di w7 e mi aveva consigliato fortemente di non passare alla nuova, .. e la realtà ha dismostrato che aveva ragione.

La fine dell'assistenza è ormai certa, .. ma del futuro sanno poco anche gli addetti ai lavori ...

Perlomeno per un'utenza "domestica" : per un uso professionale, magari in rete, .. non saprei.

Comunque per adesso io non mi muovo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

Con un buon antivirus non dovrebbero esserci rischi. Poi se i nuovi programmi non gireranno più sotto W7 passerò a 10. Ma forse a quel giorno avrò un nuovo PC con W10 già installato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56

Io ho Win7, quando è uscito W10 avevo aderito all'aggiornamento gratuito. 

Ma quando ho visto come era non ho installato ma tenuto W7.

Dal rifiuto dell"aggiornamento non mi ha più eseguito aggiornamenti.

Avrei dovuto formatrare e reinstallare, ma visto che funzionava tutto perfettamente me ne sono fregato: nessun problema di sorta e sistema più che stabile.

Ho come antivirus "Avira free".

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56

Per la cronaca: ho anche un pc con win95😂

Mai formattato,  ancora la prima installazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

Questo mi conferma nell'idea che particolari urgenze non ci siano ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lello64

proprio l'altro giorno un forumer ha definito fessi gli utenti di w7

magari se legge questo 3d capisce che il mondo è vario e le motivazioni a non cambiare possono essere molteplici

Share this post


Link to post
Share on other sites
corrado

Personalmente ritengo W10 il miglior SO sfornato da casa Microsoft, mai nessun problema, avrò avuto fortuna?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gpb

Ho usato Windows dal 3.1 in poi fino al 10, e il 7 è il più immediato e utilizzabile, insieme al vecchio 2000.

Come stabilità non trovo differenze tra 7 8.1 e 10.

Il vantaggio degli ultimi 2 è l'anti virus integrato

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Con Seven si è tornati alla solidità di Win2000, non ci sono reali motivi di cambiarlo né particolari problemi di sicurezza e/o compatibilità. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLIVER10

rassegnatevi, potete tirarla per le lunghe ma è questione di mesi.

e comunque l'upgrade vero non è w10 ma mettere un bel SSD al posto del HD tradizionale.

il pc vola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz
53 minuti fa, gpb ha scritto:

il 7 è il più immediato e utilizzabile

Classic Shell su Win10, ricrea il menu di Win7 per di più personalizzabile con opzioni che sull'originale non ci sono, è gratuito e funziona perfettamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLIVER10
2 minuti fa, lufranz ha scritto:

Classic Shell su Win10

alla fine ho fatto a meno anche di quello...basta usare cortana chiedendo cosa serve e/o spostare le icone importanti sul desktop

son tutte soluzioni temporanee...il mio problema è che poi girando per aziende non trovo il classicshell e di conseguenza devo imparare il nuovo ambiente

Share this post


Link to post
Share on other sites
ivantaggi78

@OLIVER10 upgrade già fatto su due pc uno fisso ed un portatile, con hd ssd è davvero tutto un altro mondo, per questo non sento affatto esigenza di cambiare!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLIVER10
Adesso, ivantaggi78 ha scritto:

non sento affatto esigenza di cambiare

ok capisco,  se non ne fai un uso aziendale puoi farlo

Cambia, e molto, se lo utilizzi in ambito professionale in quanto non puoi redigere un GDPR per la privacy dichiarando di avere un pc con un sistema operativo deprecato da microsoft

sei passivo di sanzioni in quanto metti a rischio i dati sensibili  (che poi sia una mezza fesseria concordo ma questo richiede)

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

in ambito professionale non puoi (non potresti) usare sistemi non più supportati, ma se paghi MS ti concede un supporto esteso ancora per qualche tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

si è liberi di usare il SO che si desidera e si ritiene più utile però in solo certi ambiti. Motivi legali, compatibilità con nuovi software, applicazioni, etc. impongono l'aggiornamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
tomminno
9 ore fa, OLIVER10 ha scritto:

che poi sia una mezza fesseria concordo ma questo richiede

Mezza fesseria no, se uscisse un bug grave per Win7 non potresti mettere al sicuro i tuoi utenti. Non è che si possa fare affidamento sulla bontà di Microsoft che ha pubblicato una patch di sicurezza per XP molti anni dopo il suo definitivo abbandono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

Se venisse fuori un grave bug di sicurezza in Win 7 com'è stato per XP verrebbe progressivamente abbandonato come XP.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost
15 ore fa, OLIVER10 ha scritto:

un bel SSD al posto del HD tradizionale.

il pc vola.

@OLIVER10 cioè ? Io èer esempio uso il pc per internet soprattutto. Quali vantaggi con ssd?

Share this post


Link to post
Share on other sites
lello64
51 minuti fa, bost ha scritto:

Io èer esempio uso il pc per internet soprattutto. Quali vantaggi con ssd?

Se hai abbastanza ram nella navigazione pura e semplice nessun vantaggio rispetto ad un disco tradizionale 

Ma ti si avvierebbe e si spegnerebbe prima il pc e il programma che usi per navigare

E non si parla di piccole differenze nei tempi di caricamento,  ma di differenze abissali 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost
12 ore fa, lello64 ha scritto:

Ma ti si avvierebbe e si spegnerebbe prima il pc e il programma che usi per navigare

RAM  è 8 giga. Accensione e spegnimento una manciata di secondi, £0 forse. Il programma che uso per navigare...boh, Firefox? Pochi secondi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lello64
2 ore fa, bost ha scritto:

Accensione e spegnimento una manciata di secondi, £0 forse. Il programma che uso per navigare...boh, Firefox? Pochi secondi...


direi che se tra pochi secondi e l'istantaneità non ti cambia nulla puoi rimanere tranquillamente con il disco che hai 

se invece ti piacerebbe avere la macchina che si avvia in 4 secondi netti e firefox che sia avvia istantaneamente... 

ci sarebbe anche un'altro discorso 

un disco tradizionale ha parti in movimento, un ssd no

e questa cosa su un portatile che è soggetto ad essere movimentato anche a caldo potrebbe fare la differenza al livello di durata

anche il rumore, che bene o male si avverte sempre con i dischi tradizionali, è inesistente in un ssd

l'unico contro con gli ssd rispetto ai convenzionali sono i cicli di scrittura più limitati prima del fine vita, ma con un uso normale il problema non si pone 

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

Sono andato avanti ancora qualche anno con win XP anche senza aggiornamenti...non si scorge il problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

dipende sempre per cosa serve il PC. se uno fa il commercialista ed ha 1 solo cliente può usare ancora il pallottoliere senza avere problemi  :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
bost
4 ore fa, lello64 ha scritto:

direi che se tra pochi secondi e l'istantaneità

@lello64 ...somunque il pensiero di un ssd l'ho fatto. Se ci sarà occasione allora li metterò solo il So e nell'altro disco tutto il resto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

Resto davvero stupito da come ci siano ancora dubbi, ai prezzi di oggi, sull'opportunità di installare (almeno come sistema operativo e programmi, ..poi per archiviare foto magari può essere diverso ..) un ssd, al posto anche di un HD performante.

Impossibile non notare una differenza abissale.

Una volta era una spesa elevata, ..adesso veramente non ha senso neanche farsi la domanda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    299677
    Total Topics
    6631276
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy