Jump to content
Melius Club

ernesto62

Mi e' arrivato il Sansui AU 555

Recommended Posts

bear_1

...mah io di Sansui ne ho avuti 4 in vari periodi... amplificatori che suonavano bene ... però attenzione a creare leggende.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

Avuto au9500, bello quasi universale ma non lo rimpiango. Non è il mio suono, lo trovo lento e virato sul medio basso

Share this post


Link to post
Share on other sites
ernesto62

Sì sì, ragazzi. Era perché ho letto da più parti che il 777 sia il RE dei Sansui . A malapena sto conoscendo il 555 solo da pochi giorni e non sono così serrato,  riporto quello che leggo nelle ricerche in rete ma è anche vero  succede anche si esagera a volte

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks
1 ora fa, cactus_atomo ha scritto:

lo trovo lento e virato sul medio basso

Io ho osservato piu volte, ma è possibile che mi sia sempre sbagliato, che amplificatori meno potenti vengano preferiti a quelli di maggior potenza, e questo perché l'ascolto casalingo raramente supera i 7-10W di potenza media, è ovvio che a queste basse potenze l'amplificatore con alto rail (di tensione), viene a lavorare in una parte molto marginale del rail medesimo; insomma, mi sono fatto l'idea che, dato un valore di rail, per suonare bene se ne debba utilizzare una  parte rilevante (questa è soltanto una mia opinione, perché, nell'ambiente "Audiofiliano" sembra ormai evidente che non alberghino vere e proprie  "Verità"

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@TheoTks ho avuto altri ampli con potenza di targa uguale o maggiore al 9500 (Denon 970, yamaha ca2010, finale accuphase p260, levinson24, quad 405, threshold s160 phase linear 400 ed altro che adesso non mi ricordo) di questi i finali non avevano problemi di velocità (per velocità intendo prontezza negli attacchi), il Denon adava molto bene con diffusori facili, mentre mostrva dei limiti cn quelli ostici, il sansui non sembrva avere problemi di pilotaggio, ma aveva un carattere pacioso e maestoso, suonava, come dire (anch se è una espressione inesatta, ma solo per rendere l'idea) come se avesse un leggero loudness sempre inserito ma relativo alla sola gama bassa-mediobassa., Quello che dii è giusto, ma con molti diffusori a bassa efficienza e cari non emplice,  facile chiedere all'ampli (specie con registrazioi dinamicamente complesse) un po di watt in più. Il mio levinson 23 (come nche il threshold s160) non hanno mai avuto difficoltà a pilotare sia diffusori ostici che facili, di effixienza altina (oltre 90 db) o bassina (86 o meno). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks

@cactus_atomo Infatti il quoting alla tua frase era un po' casuale, infatti so che hai a che fare anche con ampli alta potenza e che, di certo, ne hai provati tanti..

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

A mio parere è tutto rapportato ad ambienti e diffusori, nei miei locali dai 15 ai 25 mq con i miei diffusori 20/40 watt sono più che sufficienti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@oscilloscopio lo so ch in 25 mq non c'3ntrano, ma con 20/40 watt non ci piloti le infinity irs, le thiel 7 le martin logan clz, non è questione di spl

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@cactus_atomo Lo sò, infatti ho specificato "con i miei diffusori" l'amplificazione và scelta in base ai diffusori, ho un amico con delle S.F. Concerto a vedersi più piccole di tutti i miei diffusori, ma per muoverle ci vuole una centrale elettrica (che non ha :D)

Share this post


Link to post
Share on other sites
bear_1

@cactus_atomo ... mettici pure diverse JBL (attualmente ho la L65 e la 4312... senza contare quelle che mi sono passate per le mani).Comunque con quella potenza diciamo che si ascoltano (parere mio personale)

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@bear_1 alcune cose si ascoltano, ma ricordo che e martin logan cls con ampli che non pilotavano la loro impedenza non solo non sunavano ma alcuni ampli andarono in protezione ed uno prese letteralmente fuoco. I diffusori bastardi, spesso sono pure pericolosi

Share this post


Link to post
Share on other sites
bear_1

@cactus_atomo  concordo... le sensibilità devono essere sempre incrociate con la capacità di pilotaggio  dell'ampli per non avere sorprese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks

Be ' per esempio le Dayton Wright mettevano in crisi affannosa il Citation 22 HK; le elettrostatiche fanno categoria a se

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@TheoTks la martin logan cls (come molte elettrostatiche non ibride), scende sotto 1 ohm in gamma medo alta, effettivamente sono un carico anomalo (di solitoi minimo dell'impedenza è i gamma bassa, dove magari il problema non si pone perché il minimo è ad una freuqea più bassa di quella che si trova nelle normali incsioni), le infinity irs 4,5 hanno un minimo intorno ai 2 ohm, ma a 200 hz, altra besticcia da pilotare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pucci

@oscilloscopio Un mio amico di Palermo me lo potrebbe dare ad una cifra ben più che onesta (lui ne ha due) con il suo tuner!!!!!! Aspetto infatti il prezzo che vuole farmi,ma se ho ben capito con poco meno di 1000 faccio il colpo grosso 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Pucci Il 9500 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pucci

@oscilloscopio Radio ed ampli insieme (Tu 9500 + Au 9500) a poco meno di 1000. Si praticamente gli sto facendo un furto,ma solo solo tutti i favori che mi deve "restituire",con questo pseudo regalo mi salda i debiti a vita 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Pucci rispetto ai prezzi che girano sicuramente, anche se personalmente lo ritengo un prezzo corretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pucci

@oscilloscopio Purtroppo il vintage buono non si può più avvicinare... 😪

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    298586
    Total Topics
    6591239
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy