Jump to content
Melius Club
Turandot

PRO: parliamoci chiaro

Recommended Posts

senek65

Discussione del tutto inutile.  Non fosse altro perché il materiale professionale ha una destinazione ben precisa.  Ed è il quel ambito che deve rendere al massimo e fare ciò per cui è stato costruito.  Un monitor deve avere un suono monitor.  Se a uno non piace amen.se a uno piace se li compra. Quel che è certo è che nel professionale si paga quello che si deve pagare. Non è ammesso in granché di superfluo.  

Resta comunque una discussione surreale..il solito discorso " io sono io e voi..."

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

il pro non esiste, eistono tanti pro, ogni segmento è dedicato ad un lavoro preciso, c'è il pro dei ervice per i grandi concerti, il pro per i servicedelle feste in casa, il pro per i grandi tudi di registrazione, il pro per le conferenze, il pro per il pa (attotini e co), il pro per lamusica di sottofondo nei bar. I settori spesso si intersecano, sulla portaerei usa enterpreise negli anni '80 si usavano i grossi macintosh 2300 per dare ordini ai marinai, un prodotto home come il phase linear 700 è stao usato nel pro guadagnanosi il soprannome di flame linear, nel pro conta l'affidabilità, se a casa r.mi si blocca un ampli, poco male anche se deve stare fermo una settimana, se durante un concerto di una rockstar il mixer va out of order apriti cielo. Le ventole in casa sono noiose, noi ascoltiamo a poca distanza dalle elettroniche nel pro le ventole non si sentono, amli diffusori  ascoltatori stanno molto lontano. ci sono prodotti pro che si possono usare in casa, ovviamente, però ho l'impression che qui spesso si citino i prodotti pro economici prendendoli a esempio de mondo pro, io non conosco nessun service che lavori ad alto livello che utilizzi i bheringher per esempio

se devo sonorizzare una piazza a livello da concerto rock, mi servono spl elevatissime, spl che a casa sono assolutamente impossiili

Non esiste guera esitono campi di attività, un prodotto home deve essere inserito in un ambiente ed avere una estetica gradevole un prodottto pro se ne può frega

Share this post


Link to post
Share on other sites
redpepper
GianGastone

Ammazza pure i signor  Deep Purple e AC/DC fino a Lucciano Berio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0068
3 ore fa, saltato ha scritto:

provate ad aprire una genelec di fascia normale,ampli power pack da pochi centesimi,tutti op,in smd

nessuno regala niente

per non parlare di KRK

tweeter che manco le casse del tv montano

Sì ma intanto suonano...

Share this post


Link to post
Share on other sites
saltato

@maui_76 tutto suona!

costano parecchio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible

@saltato dici che costano ?

Intanto hanno il cabinet di alluminio, poi quel power pack che hai linkato non costa proprio poco, visto che costa 12 euro, praticamente il doppio di un lm 3886, base di tante realizzazioni "audiophile".

CS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Turandot

@redpepper no. È hiend usato professionalmente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
saltato

@captainsensible 12 euro se lo compri su eBay...altrimenti meno 

Lo stampo di alluminio dei cabinet ,alla fine costa meno che costruire un mobile in legno e rifinirlo in legno o laccatura

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible
1 minuto fa, saltato ha scritto:

rifinirlo in legno o laccatura

Dipende dal tipo di finitura.

Non penso costi meno dell' MDF ovviamente con finiture non di lusso, perche' per uso professionale.

CS

Share this post


Link to post
Share on other sites
redpepper
10 minuti fa, Turandot ha scritto:

no. È hiend usato professionalmente...

Sbagliato, loro si definiscono così escludendo di essere High End.
 

FM ACOUSTICS' products are crafted for real professionals and seasoned listeners who recognize a treasure when they hear one. Engineers, musicians and producers who need optimal monitoring to hear into the recording and listeners who - instead of the usual "high-end effect music" - want to re-live great performances are thrilled by the unique realism that is achieved with our products.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0068
27 minuti fa, saltato ha scritto:

tutto suona!

costano parecchio...

http://www.krksys.com/Classic

Non so a te, ma a me non sembrano esattamente scrause...

Share this post


Link to post
Share on other sites
saltato

@maui_76 valgono quello che costano

affidabilità scarsa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0068

@saltato io conosco le KRK perché ho le Rokit RP6 e credimi che sono tutto tranne che scarse. 

Valgono quello che costano, ok... ma quanta roba in hifi costa uno sproposito?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0068

Ah, a proposito, per chi volesse vedere l'interno delle "scarse" Rokit RP6:

---

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0068
3 ore fa, cactus_atomo ha scritto:

ci sono prodotti pro che si possono usare in casa, ovviamente, però ho l'impression che qui spesso si citino i prodotti pro economici prendendoli a esempio de mondo pro, io non conosco nessun service che lavori ad alto livello che utilizzi i bheringher per esempio

se devo sonorizzare una piazza a livello da concerto rock, mi servono spl elevatissime, spl che a casa sono assolutamente impossiili

Non esiste guera esitono campi di attività, un prodotto home deve essere inserito in un ambiente ed avere una estetica gradevole un prodottto pro se ne può frega

Infatti, esiste giustamente il pro a diversi livelli: monitoring, producing, PA, club...

È normale che non metterò mai una colonna da tre metri e quindici sub per fare monitoring, così com'è altrettanto ovvio che in discoteca non metterò una coppia di studio monitor. 

Ma è così anche in Hi-Fi: ogni determinato sistema - completo - segue un determinato ambiente.

PS: poi qualcuno si è inventato la discoteca con le cuffie wireless per gli avventori (praticamente vengono distribuite all'ingresso le cuffie ad ognuno dei clienti, dietro pagamento di una cauzione, un po' come si fa per gli occhiali 3d nei cinema e a fine serata vengono restituite all'uscita)... ma questo è un altro discorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
delirio

La lista è lunga delle aziende,che personalmente,tengo in considerazione,ed ho anche posseduto,che provengono,o fanno parte ancora,del mercato pro,ma attualmente anche con linee destinate al mercato home

Come detto sopra,c è pro e pro.

tra quelle che ricordo,passate da casa mia tra diffusori (monitors)ed elettroniche;

B&W 

Dynaudio

ATC

Yamaha

TAD

EAR

Chord Electronics

MC2

Crown

Gamut

Studer

EMT

dCS

Share this post


Link to post
Share on other sites
delirio

@maui_76 

con tutto il rispetto per le KRK,ma hai provato ad ascoltare un Adam VT5 o A6 su più o meno lo stesso prezzo a confronto?

Io si,ma non dico nulla

Share this post


Link to post
Share on other sites
captain picard

Mah io credo che ognuno possa spendere i propri soldi come meglio creda e avrà comunque la mia solidarietà, che alcuni (non tutti ovviamente) prodotti pro abbiano un rapporto prezzo prestazioni molto elevato è un dato di fatto. Ho avuto delle KRK Rokit 6 e per quello che costavano andavano proprio bene!

A casa ho un'impianto "tradizionale"che mi "accordo" a piacere, ma uso anche delle amplificate e devo dire di nuovo che hanno un gran rapporto prezzo prestazioni.

Poi il termine pro che significa alla fine? Quando un'impianto per riprodurre la tua musica preferita suona bene e ti invoglia ad accenderlo, che poco importa se appartiene al professionale, se ha all'interno già tutto ciò che serve o meno?, Il fine ultimo è emozionarsi no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0068

@captain picard no, e che, scherzi. 

Deve costare un fottìo altrimenti non funziona. 

E se a te pare che finzioni, allora non funzioni tu.

Così è. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Revenant

Ho avuto modo di ascoltare in modo approfondito delle KRK passive pilotate da un ampli pro di basso costo ed era un suono molto "verosimile" ma non "musicalmente mistico" (cit. da altro thread), forse perché la sala di ascolto non era stata progettata dalla NASA...

Il costo di diffusori + ampli circa 1500 €.

Share this post


Link to post
Share on other sites
66ale

Concordo quasi in tutto con l’autore del 3d... mai ascoltato un diffusore attivo che abbia velleità di far ascoltare la musica... idem tra le amplificazioni a parte Fm Acoustic e Bryston che si definiscono pro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Wolf65

@66ale Per curiosità tra le attive che hai ascoltato ci sono le Atc Scm 100 asl , perché  se anche quelle come tu dici "non hanno velleità  di far ascoltare musica" allora alzo le mani e sventolo bandiera bianca .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Revenant
30 minuti fa, Wolf65 ha scritto:

Atc Scm 100a sl

27.000 €.....non mi sembra l'esempio migliore per sostenere la causa PRO...

Con uno zero in meno si arriva già a risultati eccellenti...nel PRO in ambiente casalingo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Wolf65

@Revenant Sicuramente , ma la mia era una risposta diciamo "estrema"  a quanto veniva affermato da @66ale .

Sono convinto che ottimi risultati si possono avere anche con diffusori tipo Neumann 310 o Adam S3v e siamo intorno ai 3/4000 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ligo
1 ora fa, Revenant ha scritto:

forse perché la sala di ascolto non era stata progettata dalla NASA...

Se qualcuno spende soldi per farsi progettare una sala d'ascolto dalla NASA deve avere le idee un pochino confuse ... 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
AlbertoPN
19 ore fa, paolosances ha scritto:

Sicuramente le ventole del pro non sono ben accette in casa.

Neanche i consumi elettrici, la spartana estetica o il tipo di costruzione.

Però appunto, esistono prodotti, esigenze e tipologie di installazioni. Basta non scadere da un eccesso all'altro e credo si possano trovare grandi soddisfazioni in ognuno dei due ambiti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AlbertoPN
24 minuti fa, Ligo ha scritto:

deve avere le idee un pochino confuse ... 😁

@Ligo e perché mai ? Se cerchi il suono SPAZIALE ... ci sei :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
66ale

@Wolf65 La mia e’ solo opinione personale, senza alcuna presunzione che sia verità. Ho una concezione diversa di come si ascolta la musica in casa. Tutto qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    304688
    Total Topics
    6818881
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy