Jump to content
Melius Club

°Guru°

politica ed economia Salvini

Recommended Posts

°Guru°

Un personaggio che divide. Vorrei che la discussione partisse dalla visione di questo:

https://www.la7.it/tagada/video/galimberti-su-salvini-se-facesse-la-quinta-elementare-sarebbe-classificato-come-bullo-07-06-2019-274266

Che ne pensate del personaggio?

Non parliamo della Lega Nord, del suo orientamento e del suo programma, ma del suo leader. Sta facendo il bene del suo partito? Escludendo gli alti papaveri della Lega, ci sono nomi nuovi interessanti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ferdydurke

Salvini è perfettamente corrispondente all'italiano medio, anzi ne rappresenta la sua manifestazione reale non filtrata e più pura...per questo riscuote tanto successo elettorale...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lampo65

Mah, io alla mattina vedo un sacco di gente che va al lavoro, questo non ha mai lavorato in vita sua, secondo me l'italiano medio si offende.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vizegraf
1 minuto fa, lampo65 ha scritto:

secondo me l'italiano medio si offende.

Sono d'accordo con te, ti ricordo però che non è l'unico, ce ne sono molti ed in tutti gli schieramenti politici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
penteante

All'italiano medio(cre) piacerebbe essere come lui: fancazzista facebookinaro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lampo65
3 minuti fa, vizegraf ha scritto:

d'accordo con te, ti ricordo però che non è l'unico, ce ne sono molti ed in tutti gli schieramenti politici

Certo, però quelli che voto io, mediamente e almeno nella loro funzione di politici o amministratori, lavorano. Questo nemmeno da ministro faceva finta di lavorare. Per altro io non ho niente contro chi non ha voglia di lavorare, anzi...basta poi non pretendere di fare il capo degli italiani.

Share this post


Link to post
Share on other sites
crosby

ma l'italiano medio è così. Va al lavoro ma guarda il suo collega e lo giudica, usa il lavoro nero per risparmiare, se può si risparmia nelle questioni di etica e comportamento. Fa l'allenatore della nazionale, il presidente del consiglio meglio dei rispettivi titolari e seduce le femmine come nessuno sa fare, chi piu chi meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
adriatico
1 ora fa, lampo65 ha scritto:

nella loro funzione di politici o amministratori, lavorano

il problema è proprio che lavorano...

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide
9 minuti fa, °Guru° ha scritto:

Ma si può essere più squallidi?

Dagli tempo, ce la puó fare...

p.s. quello che non capisco è il prestarsi del padre di Marco a un personaggio che è agli antipodi rispetto a suo figlio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
adriatico
11 minuti fa, buranide ha scritto:

è il prestarsi del padre di Marco a un personaggio che è agli antipodi rispetto a suo figlio

lo sai meglio tu di suo padre come stanno le cose? lo saprà meglio lui, non credi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide
11 minuti fa, adriatico ha scritto:

lo saprà meglio lui, non credi?

Ok, prendo atto che ancora una volta non è tutto oro quello che luccica...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lampo65
10 ore fa, adriatico ha scritto:

problema è proprio che lavorano..

Il tuo è un discorso ideologico, utopistico, che ha una sua linea  . Ma In verità è proprio il disinteresse se non l'avversione per la politica, che ci porta ad avere espressione della media, questa pochezza di personaggi, per non dire peggio, ma tanto ci penserà il tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
14 minuti fa, lampo65 ha scritto:

Ma In verità è proprio il disinteresse se non l'avversione per la politica, che ci porta ad avere espressione della media, questa pochezza di personaggi

Non sarei così sicuro.

Se provi ad infilarti in un consesso e capisci come viene gestito, l'avversione ti viene se hai un minimo di dignità.

Non è una vigliacca fuga quella che sovviene, ma l'accettazione di impotenza rispetto ad una realtà troppo consolidata.

Chiaro che deriva da un mix fra sistema fradicio e devianza intrinseca delle persone che ivi albergano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLIVER10

salvini fa quello che faceva il berlusca, dice quello che gli italiani vogliono sentirsi dire per prendere consensi

basta immigrati cattivi che ammazzano le vecchiette, abbasso le tasse a tutti, nessun limite al contante così fate il nero, etc...

poi quando dovrà metterle in patica sarà un altra storia, ma intanto….

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Meno.

Bisognerebbe cominciare a votare delle minoranze. I due schieramenti INVESTONO milioni in campagna elettorale

cercando popolarità con trasmissioni televisive e social (vergognoso teatrino della politica).
Pensate a quando si accorgerebbero che i voti sono andati altrove...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lampo65
25 minuti fa, nullo ha scritto:

ad una realtà troppo consolidata

E certo, dopo lustri di disimpegno è il minimo che può succedere. Meno male che abbiamo una costituzione ottima, un bilanciamento dei poteri, un presidente non eletto direttamente...è un attimo ritrovarsi in Turchia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
24 minuti fa, lampo65 ha scritto:

certo, dopo lustri di disimpegno è il minimo che può succedere

Non è questione di disimpegno, è che all'interno dei partiti se non reciti la parte non hai spazio.

Hanno fatto dei partiti un sistema collegato alla economia in maniera insana, e gli interessi sono tali che ogni velleità è frustrata.

Però si può essere strabici e vedere problemi solo in base al proprio orientamento, in tal caso mi taccio, il mio era un discorso di ordine generale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
adriatico
2 ore fa, lampo65 ha scritto:

Ma In verità è proprio il disinteresse

Secondo me, Lampo, invece è aver abdicato ai politicanti il nostro dovere di badare a noi stessi.

Ci pensano loro, i politicanti, che hanno occupato attraverso lo stato questo dovere che nelle persone operose è anche un piacere.

In cambio prendono lauta cresta e giustificazione all’esistenza.

Non è disinteresse per la politica, è aver lasciato allargare a macchia d’olio la politica in ogni angolo delle vite dei cittadini mentre per l’80% degli argomenti possiamo fare molto meglio in proprio, impegnandoci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pasquale SantoiemmaGiacoia
16 ore fa, °Guru° ha scritto:

Un personaggio che divide.


Con buona probabilità il "personaggio" non divide bensì, piuttosto, unisce.

Mo' me spiego ar meglio o circa quasi... ma non mi spiezzo:


...se un personaggio prende vita, da vita surreale a vita reale fantasiosa da un qualsivoglia palcoscenico il personaggio s'esibisca,

il personaggio dev'essere, deve contenere-unire nel suo se stesso narrativo, 

una qual rappresentazione di sintesi di un pessimo di noi stessi: gli spettatori.

"Spettatori" che crediamo d'essere a gratisse  in "platea internettiana" in prima fila

mentre a tutti gli effetti non siamo i Clienti dello spettacolo ma il prodotto stesso posto in vendita ed esposto su di un palco

o bancarella internettiana che sia, che è stato o che sarà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
12 minuti fa, adriatico ha scritto:

Non è disinteresse per la politica, è aver lasciato allargare a macchia d’olio la politica in ogni angolo delle vite dei cittadini mentre per l’80% degli argomenti possiamo fare molto meglio in proprio, impegnandoci.

Qui mi sento di condividere.

La delega in bianco in cambio di un: non preoccupatevi che ci pensiamo noi... ha costi spropositati e, in genere, bassa efficienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
3 ore fa, lampo65 ha scritto:

un discorso ideologico, utopistico, che ha una sua linea

Giochi di parole per milionari annoiati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Sul palco delle Sardine, Sergio, dislessico, dice: "I libri sono l'unico modo per renderci liberi".

Immediato attacco di Salvini che non si lascia frenare dalla disabilità del giovane: "la carica e la grinta che avevano pesciolini e sinistri".
A seguito dell'esposizione mediatica, Sergio ha perso il lavoro.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino

di quel ragazzo in sette minuti a seconda del "media" leggo che e' dislessico, autistico o aspenger. Che si decidessero (magari anche a mantenere un minimo di privacy nei confronti della persona)

.

A me sembra solo un po' imbranato, ma a 21 anni "ci sta"

.

Due cose

- se a un dislessico gli dici che e' "disabile" ti tira una pappina e ne ha ben d'onde.

- Il venditore deve avere alito fresco, ascella bonificata e posizione politica "non pervenuta".

.

Per le aziende un venditore che si espone politicamente e' un problema

L'ho sperimentato sulla mia pelle e n seguito ho anche capito per bene il perché.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Si, ma non ci sono giustificazioni a questo modo di fare propaganda.   Il sottotesto del messaggio salviniano è: "noi non stiamo con gli sfigati" e sinceramente fa schifo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°
1 minuto fa, Martin ha scritto:

"noi non stiamo con gli sfigati"

Perfetto, proprio per questo motivo prende il voto di tante persone semplici. Proprio oggi mi hanno inoltrato un selfie di uno pseudo DJ con Salvini, esattamente il tipo di persona che abbocca a un messaggio del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

La risposta della persona presa di mira è stata esemplare, credo che stavolta Salvini dal pdv propagandistico abbia preso un sasso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

Chi di spada ferisce... A proposito, avete visto il sondaggio che la Borgonzoni ha messo su Facebook? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gemoi

@°Guru° ne azzeccasse mezza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
37 minuti fa, stefanino ha scritto:

- Il venditore deve avere alito fresco, ascella bonificata e posizione politica "non pervenuta".


vedremo, il giovane ha annunciato querela, il giudice farà verificare alito e ascelle del querelante per quantificare l'entità del danno subito. Giustamente, se il giovane non si lava ha già di per sé una resa lavorativa menomata e quindi il fatto che Salvini lo abbia bullizzato in mondovisione pesa meno come danno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    299900
    Total Topics
    6639146
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy