Jump to content
Melius Club
Rosario Caceci

Autocostruzione cavi alimentazione

Recommended Posts

Rosario Caceci

Ciao a tutti,

in un'altra sezione del forum ho postato qualche giorno fa l'acquisto di un impianto hi fi ( che mi consegneranno il 19 febbraio):

  1. Giradischi: Kutzma Stabi S 
  2. Preampli:Electrocompaniet 4.7
  3. Ampli finali mono: Electrocompaniet AW 180
  4. Lettore CD/DAC/STREAMER: Marantz ND8006
  5. Diffusori JBL L100

e come cavi ho solo preso i cavi segnale e cavi di potenza  consigliati dal negoziante ( ho chiesto di non svenarmi 😞

  1. Cavi XLR Encore Staright wire 
  2. Cavi RCA Chorus Straight wire 
  3. Cavo di potenza Music Cavo R 2.

Come cavi di alimentazione al momento utilizzero' i cavi di serie che accompagnano le apparecchiature.

Volendo autocostruire i cavi di alimentazione di ottima fattura senza dover accendere un mutuo, che materiali mi consigliate?

Considerate che ho preso anche un condizionatore di rete a ciabatta Tsakiridis ( non ricordo il modello )

Si accettano consigli anche per un upgrade dei cavi di segnale e di potenza!

Buona musica a tutti🎸🎸🎸

Share this post


Link to post
Share on other sites
domenico80
11 minuti fa, Rosario Caceci ha scritto:

ho preso anche un condizionatore di rete a ciabatta Tsakiridis (

condizionatore di rete a ciabatta ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
5 minuti fa, domenico80 ha scritto:

condizionatore di rete a ciabatta ?

Già... ci posti un link?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rosario Caceci

@domenico80 @Fabio Cottatellucci scusate l'ignoranza, sono neofita e ingorante ( in effetti non so neanche cosa sia un condizionatore di rete, solo pensavo si chiamasse cosi', chiedo venia!!! ) Dovbrebbe essere una multipresa filtrata .

E' tipo questa:

image.png.214383eb9acfdb089e649700921df0f5.png

marca Tsakiridis a dieci prese di cui 2 dedicate all'alimentazione di amplificatori ( avendo i 2 finali mono mi e' sembrata appropriata ).

Scusate ancora la castroneria dettasopra!!!

Buona musica a tutti🎸🎸🎸

Share this post


Link to post
Share on other sites
domenico80

corretto , trattasi di multipresa con solito filtro , cioè ,  una ferrite ed un cap , nella milgiore delle ipotesi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
2 ore fa, Rosario Caceci ha scritto:

Si accettano consigli anche per un upgrade dei cavi di segnale e di potenza!

Familiarizza un (bel) po' con l'impianto, poi inizia a farti prestare qualcosa da qualcuno. La fretta è cattiva consigliera ;).
 

50 minuti fa, Rosario Caceci ha scritto:

Dovbrebbe essere una multipresa filtrata .

Le multiprese filtrate mi lasciano freddino, decidere se mettere sotto filtro un apparecchio e poi scegliere il filtro stesso è operazione complessa...

inoltre, la tattica del filtro ad hoc è quasi sempre vincente.

Non credo che tu sia già in grado di sospettare se i tuoi nuovi apparecchi hanno bisogno di un filtro, molti non ne hanno bisogno affatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rosario Caceci

@Fabio Cottatellucci Grazie Fabio per la delucidazione circa i cavi di segnale e di potenza.

Circa la multipresa invece, Il fatto e' che l'impianto l'ho gia' testato con la multipresa e mi e' piaciuto.

Certo casa mia ha un altro impianto ed altri disturbi.

Comunque giusto per dare ulteriori dettagli, ho predisposto l'alimentazione elettrica dell'impianto hi fi direttamente dal interruttore magneto-termico generale con cavo da 4 mm  e in quanto a disturbi esterni non dovrebbero essercene di particolari visto che vivo in una villetta e le abitazioni piu' vicine sono a circa 200 mt.

Share this post


Link to post
Share on other sites
joe845

Rosario, mi collego a quello che ti ha detto Fabio ricordandoti anche che giocare con i cavi a 230V può essere pericoloso, quindi ti consiglio di farlo solo se hai la necessaria conoscenza tecnica, altrimenti forse è meglio rivolgersi a chi ne sa..

G

Share this post


Link to post
Share on other sites
araxis

Ti consiglio cavi furutech a metro e te li assembli tu

Incomincia con uno e prova se ti piace ,la differenza si dovrebbe sentire chiaramente 

ce ne sono di diversi prezzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Mi trovo bene con il Furutch Alpha 3 che purtroppo gia' costava sui 100 al metro all' improvviso hanno portato a 160 o giu' di li. Per i finali.

Per macchine che consumano poco proverei appunto i molto meno costosi di questo marchio.

Resta che le spine sono da assemblare e se non si ha esperienza lascerei stare. Oppure un amico elettricista.

Un contato mal serrato puo' fare danni, trefoli vaganti anche

Share this post


Link to post
Share on other sites
leosam

@GianGastone ciao

Da Audiophonics lo vendono a 129€ mt.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Ah si? Ottimo, tengo in considerazione per un cavo futuro, grazie!

Ps., il tuo diffusore e' un vero colpo gobbo, grandioso il tuo lavoro. L' ho ascoltato con calma e concentrazione con tutti i generi possibili.😃

Share this post


Link to post
Share on other sites
leosam

Sei troppo gentile,grazie mille.Sono contento che i miei diffusori ti siano piaciuti così tanto.Qui siamo Ot, se un giorno vorrai scrivere qualcosa nel mio thread mi piacerebbe tantissimo, non per vantarmi in pubblico, ma perché il tuo parere mi interessa in modo particolare a 360°,con pregi e difetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    300995
    Total Topics
    6687629
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy