Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
edigio

Idea economica per la regolazione fine del toe-in

Recommended Posts

carlottina

che caruccio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0068

@edigio spettacolo!!! 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
TreCalzini
7 ore fa, edigio ha scritto:

La configurazione scelta è stata quella dell'incrocio avanti di 50 cm rispetto al punto di ascolto,

Mi  sembra  che    primi   anni      90--( 1990 )   era  consigliato   con  i  mini  diffusori  😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi61

Geniale!

Share this post


Link to post
Share on other sites
burmar

Ottima idea, io ho fatto una cosa simile utilizzando un metro laser, non ho ottenuto la tua precisione ma il risultato c'è stato...

Ho puntato le casse a qualche cm verso l'esterno dall'orecchio teorico ed è migliorata la focalizzazione e la scena

Che matti che siamo noi appassionati!!! 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
edigio

@carlottina, @maui_76, @luigi61 e @burmar: grazie!

@TreCalzini può essere, ma credo dipenda oltre che dalla tipologia di diffusore anche dall'ambiente. Non resta che armarsi di pazienza e provare 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
gennaro61

La fantasia dell'audiofilo non ha limiti😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

La livella laser è un validissimo strumento per la messa a punto dei diffusori in ambiente. Io la uso da anni, ma non per il toe-in, per il quale trovo molto più efficace la regolazione mediante rumore rosa, ma solo per la verifica dell'angolo verticale. In pratica, servendomi di un semplice cartoncino come bersaglio collocato su un cavalletto fotografico alla stessa quota delle mie orecchie nel punto di ascolto, appoggio la livella laser sui diffusori puntando la luce sul bersaglio regolando poi l'inclinazione verticale dei due diffusori fino a farla coincidere. Il beneficio sulla riproduzione dell'immagine è sensibile.

P.S. A chi si chiede se non basti una semplice livella per mettere in bolla i diffusori, dico ni. In pratica dipende tutto dall'accuratezza di costruzione del massetto/pavimento... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide
17 ore fa, M.B. ha scritto:

regolando poi l'inclinazione verticale dei due diffusori fino a farla coincidere

Come?

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

@buranide 

Quando esistono i piedini regolabili sotto i diffusori (punte, etc), la regolazione la faccio da lì; in caso contrario (come sui B&W DM6), mi ingegno con dei piccoli tasselli di legno duro che modello con il dremel.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nerodavola62

@edigio  Anch'io faccio qualcosa del genere, sfruttando un comune distanziometro laser.

mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites
edigio
21 ore fa, M.B. ha scritto:

per il quale trovo molto più efficace la regolazione mediante rumore rosa

Puoi dire qualcosa in più su questo metodo?

grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.
5 ore fa, edigio ha scritto:

Puoi dire qualcosa in più su questo metodo?

grazie!

Con un cd test contenente una traccia di rumore rosa, riprodotto con una spl di circa 80 dB, eseguo la regolazione fine del toe-in dei diffusori. Mi fermo quando il suono proviene da un piccolo punto al centro dei diffusori con pochi o nessuno slittamento dx-sx.

P.S. A causa delle comuni ed inevitabili differenze acustiche delle due pareti ai lati dei diffusori, spesso è necessario una diversa angolazione dei due diffusori per poter raggiungere l'obiettivo.

P.P.S. Non esagerate con il livello e non riproducetelo per un tempo prolungato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ligo
Il 8/2/2020 Alle 18:40, M.B. ha scritto:

Con un cd test contenente una traccia di rumore rosa, riprodotto con una spl di circa 80 dB, eseguo la regolazione fine del toe-in dei diffusori. Mi fermo quando il suono proviene da un piccolo punto al centro dei diffusori con pochi o nessuno slittamento dx-sx.

P.S. A causa delle comuni ed inevitabili differenze acustiche delle due pareti ai lati dei diffusori, spesso è necessario una diversa angolazione dei due diffusori per poter raggiungere l'obiettivo.

P.P.S. Non esagerate con il livello e non riproducetelo per un tempo prolungato. 

Il segnale migliore e il modo migliore per centrare l'immagine a orecchio.

Il rumore rosa è molto utile anche per valutare il bilanciamento tonale, sempre a orecchio.

Se usato con un analizzatore fornisce tante informazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Berico

scusate ma il puntatore lo mettete in sommità del diffusore? per cui indirizzate il twitter ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
edigio
1 minuto fa, Berico ha scritto:

scusate ma il puntatore lo mettete in sommità del diffusore? per cui indirizzate il twitter ?

@Berico: io l'ho appoggiato sul frontale, in prossimità dell'unico altoparlante dei miei diffusori.
Credo che in caso di sistemi multivia sia oppurtuno dare precedenza alle vie più direttive, quindi al tweeter.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Berico

@edigio la regola e' twitter  alle orecchie, io ho regolato come punto i 2/3 della distanza tra asse medi medi e twitter, praticamente un terzo sotto l'asse del twitter ,  penso sia soggettivo... con un mono via non vi sono dubbi... 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
Il 4/2/2020 Alle 10:32, edigio ha scritto:

La configurazione scelta è stata quella dell'incrocio avanti di 50 cm rispetto al punto di ascolto, ma credo che questo risultato valga solo nel mio ambiente, con i miei diffusori e per i miei gusti.

Normalmente, nella posizione ideale, la testa dovrebbe essere all'interno del triangolo, con l'incrocio dietro la testa di una 50ina di centimetri. Poi mi capita di cambiare posizione e di allontanarmi, ma l'incrocio davanti non sono mai riuscito ad apprezzarlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

@naim 

Ogni diffusore e ogni ambiente è un caso a sé. Ci sono diffusori che danno i migliori risultati all'ascolto allorquando sono fortemente angolari verso il centro e altri che funzionano meglio senza toe-in.

Quando avevo le B&W 801 Matrix S3, il massimo delle prestazioni le avevo con la testa di questi fortemente ruotata verso il centro. Con altri diffusori che ho avuto, invece, come gli Snell Type B-minor, nessuna angolazione era gradita...

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
32 minuti fa, M.B. ha scritto:

Ogni diffusore e ogni ambiente è un caso a sé.

E' chiaro che non ci sono regole assolute, ma in linea di massima ho visto indicato l'incrocio dietro la testa da diversi costruttori, difficile che consiglino un incrocio dei tweeter davanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
edigio
15 ore fa, naim ha scritto:

E' chiaro che non ci sono regole assolute, ma in linea di massima ho visto indicato l'incrocio dietro la testa da diversi costruttori, difficile che consiglino un incrocio dei tweeter davanti.

Nel mio specifico caso le indicazioni del produttore coincidevano con la migliore resa nel mio ascolto e per i miei gusti

https://mangeraudio.com/en/discover/faq/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    306807
    Total Topics
    6914675
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy