Jump to content
Melius Club
appecundria

politica ed economia L'Unione Europea e la crisi economica

Recommended Posts

nullo
42 minuti fa, nullo ha scritto:

la speranza sta solo nei soldi del Monopoli,

Arriva l'elicottero coi soldi del Monopoli... quelli che non si possono usare. In USA però, da noi devono ancora decidere se fare l'eliporto, dove, come... il Lichtenstein pare comunque voglia mettere il veto.

da il sole24ore

<<Il governo federale vuole inviare assegni ai cittadini americani entro le prossime due settimane come parte di un pacchetto di misure per cercare di attutire l'impatto del coronavirus su imprese e individui. Lo ha detto il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, durante un briefing sulla gestione dell'emergenza legata al Covid-19 alla Casa Bianca. Il segretario non ha voluto pero' fornire indicazioni sulla somma che il governo vuole inviare ai cittadini ma Trump, che lo affiancava, ha sottolineato come si tratti di una cifra considerevole, “vogliamo fare le cose in grande>>

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo

È tutto pronto, tutto fatto, anzi no, il soliti accordi, la solita musica.

gli inni intonati da @appecundria, si scontrano con la normalità anomala della UE.

 Il testimone è senza ombra di dubbio attendibile.

«La discussione è in corso per adottare una buona decisione in vista del Consiglio europeo di giovedì», ha dichiarato il commissario all'economia Paolo Gentiloni. Discussione difficile perché riemergono le posizioni che hanno sempre diviso i governi quando si tratta di decidere se spostare decisamente l'asse delle politiche verso soluzioni comuni condividendone i rischi. Con il fronte del Nord, Germania in testa, che tira verso prestiti con una condizionalità e il fronte del Sud, con Italia e Spagna in testa, che non ci stanno.Intanto in Europa...

Da il mattino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
Il 20/3/2020 Alle 18:25, appecundria ha scritto:

Perché i coronavirus bond piacciono a tutti. E (forse) anche alla Germania

Si continua con la rassegna stampa

i toni trionfalistici di tre giorni fa, le citazioni di eventuali fake news che volevano una Europa ancora inutile e divisa...

si scontrano con la realtà.

non erano le fake news a parlare di Europa inutile e divisa, ma quelle vere...

***

Governi Ue divisi sul piano economico anti-recessione. Si discute sull’uso del Mes, frenata sugli Eurobond

Oggi il via libera dell’Ecofin alla sospensione del Patto di Stabilità. Ma sulle condizioni da inserire per i prestiti del Fondo e sull’introdu

-zione di obbligazioni comuni restano le divergenze con i nordici

DALL’INVIATO A BRUXELLES. Le opzioni sul tavolo sono diverse, ma le resistenze di alcuni governi ancora forti. Soprattutto su come utilizzare il Fondo Salva-Stati e sull’eventuale introduzione di Eurobond, ipotesi che al momento stenta a decollare. 

I governi dei Paesi Ue stanno cercando di dare una risposta alla crisi economica provocata dalla crisi sanitaria da coronavirus. Una crisi senza precedenti che potrebbe essere ben più pesante di quella del 2008: dieci giorni fa i tecnici della Commissione stimavano una recessione nell’Eurozona pari al -1% del Pil. Una stima che oggi appare ottimistica.

da la stampa

ps

pil -1%

Roba da matti, ma è gente col curriculum, per cui...

Share this post


Link to post
Share on other sites
SonicYouthMilano

@nullo Sai cosa si dice di quelli che parlano da soli… 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

Si ma se aiutano l'industria automobilistica le auto poi a chi le vendono se già prima della crisi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
2 ore fa, SonicYouthMilano ha scritto:

@nullo Sai cosa si dice di quelli che parlano da soli… 🤣

Vedi, non è questione di assoluti, dipende molto da quello che si dicono, non da quelli che li osservano.

Soli o in compagnia cambia mica tanto per la diagnosi, conta sempre quelli che ti racconti, per sempio io conosco una combriccola di suonati che canta in coro le lodi di Dio mentre parla della UE che li salverà.

un po'  come i Cristiani davanti ai leoni...

e tu canti se non ricordo male...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67
Il 21/3/2020 Alle 14:38, mozarteum ha scritto:

Helicopter money direttamente agli operatori economici nella misura e per il tempo necessari a riavviare il ciclo che conta su apparati produttivi integri.

Anche ai consumatori, aggiungerei. Questa scoppola congelerà i consumi per lungo tempo, ora che la gente si sta abituando a non spendere ed a rinunciare alle piccole cose che prima parevano indispensabili (ristoranti, weekend, gite fuori porta, e chi più ne ha, più ne metta)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67
13 ore fa, nullo ha scritto:

Il governo federale vuole inviare assegni ai cittadini americani entro le prossime due settimane come parte di un pacchetto di misure per cercare di attutire l'impatto del coronavirus su imprese e individui

Tanto per cambiare, noi da questi abbiamo solo da imparare. Solo che non impariamo che tra un anno saremo costretti ad inseguirli con le stesse soluzioni, come accade da un Secolo a questa parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

No invece ci sara’ una forte reazione edonistica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67

Sarebbe auspicabile ma non ci credo. Staremo a vedere, tanto ci si ritrova sempre qui.

Ci ricordiamo i nostri nonni, quelli che risparmiavano i soldi per figi e nipoti, in nome di una guerra che avevano vissuto?

Forse impareremo a farlo anche noi, in nome di una guerra che stiamo vivendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pippo La Rocca

Io sono profondamente pessimista

Mi pare di capire che il denominatore comune a voi tutti è che ci vogliono un sacco di soldi.

Ma questi soldi si creano? O sono prestiti?

Sfonderemo abbondantemente il 3% volenti o nolenti 

Ma il debito aumenterà è gli interessi di conseguenza.

Qui ci vuole solo ed esclusivamente l'elicottero! O il fallimento è certo.

Tutte le altre misure fatte a deficit sono un carico pesante per il futuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
2 ore fa, mozarteum ha scritto:

No invece ci sara’ una forte reazione edonistica

Anche deliro edonistico, ma non per tutti.

prova a far la conta di quanti avranno cicatrici ( leggi debiti, costi e cali di fatturato) che si porteranno dietro per qualche anno, questi non potranno avere la capacità di spesa di prima.

poi dobbiamo sempre vedere che fine faranno i risparmi investiti in titoli vari, anche quelle "eventuali" scoppole non potranno non lasciare il segno.

inifine il conto del nuovo debito pubblico quanto peserà su tassazione e altro? Abbiamo sbagliato soci, visto la parata di scelte proposte in UE e le poche messe in campo per metterci una pezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
2 ore fa, Pippo La Rocca ha scritto:

Sfonderemo abbondantemente il 3% volenti o nolenti 

Hai voglia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pippo La Rocca

Da una parte sono contento perché i nodi finalmente verranno al pettine

Share this post


Link to post
Share on other sites
giogra
3 ore fa, Pippo La Rocca ha scritto:

Io sono profondamente pessimista

Anch'io

3 ore fa, Pippo La Rocca ha scritto:

Ma il debito aumenterà è gli interessi di conseguenza.

Qui ci vuole solo ed esclusivamente l'elicottero! O il fallimento è certo.

Tutte le altre misure fatte a deficit sono un carico pesante per il futuro.

L'Italia in seno alla UE è ad una svolta, questo paese aveva/ha urgente bisogno di un piano d'investimenti decennale per sostenere settori strategici.

Sanità,Scuola,Autostrade,Trasporti,Industria,Telecomunicazioni.

Tutto questo, a debito, non ci conviene e non ce lo faranno fare,quindi il primo passo e uscire dall'unione e dall'Euro e ritornare

a stampare la lira.

In sostanza si tornerebbe alla situazione catastrofica dell'immediato dopo guerra,solo in questo modo ne usciremo.

Spero solo che tra l'emergenza sanitaria e quella economica non scoppi una ribellione popolare sanguinosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
1 minuto fa, giogra ha scritto:

Tutto questo, a debito, non ci conviene e non ce lo faranno fare,quindi il primo passo e uscire dall'unione e dall'Euro e ritornare

a stampare la lira.

In sostanza si tornerebbe alla situazione catastrofica dell'immediato dopo guerra,solo in questo modo ne usciremo.

tagliarsi le palle per fare dispetto alla moglie...

in una situazione del genere dovremmo ringraziare ogni giorno di avere una moneta sostenibile e una dimensione organizzativa sulle misure che non sia quella strettamente nazionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giogra

Dall'UE prima usciamo e meglio è per tutti,i trattati sono fatti per essere infranti ,gli accordi troppo penalizzanti per i popoli

hanno portato infauste conseguenze la storia lo insegna.

 La prima battaglia da intraprendere dovrà essere quella per la restituzione dell'Acqua in mano pubblica

Share this post


Link to post
Share on other sites
giogra

 a seguire la nazionalizzazione della BDP sul modello KFW tedesca.

Poi Autostrade ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pippo La Rocca

Io sono contrario all'uscita dall'euro o dall'Europa

Sono invece assolutamente per lo scioglimento dell'Unione Europea

Ero un europeista fanatico e con l'entrata dell'euro avevo solo euro il secondo giorno.

Ma dopo 20 anni sono profondamente deluso e convinto che questa Europa non è riformabile.

Il peggio lo ha dato in questa emergenza sanitaria.

Ma già hai tempi della Grecia avevo cominciato a pensare che l'Europa non si poteva più chiamare tale.

Basta con l'Unione Europea si torni alle nazioni ai dazi doganali e gli accordi tra nazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
5 minuti fa, Pippo La Rocca ha scritto:

Sono invece assolutamente per lo scioglimento dell'Unione Europea

Cioè non vuoi limarti a dire "ce ne andiamo" riferito a noi, ma vorresti pure decidere per gli altri obbligandoli a fare ciò che vorresti fare tu, sei un fenomeno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pippo La Rocca

È un auspicio, non una richiesta

Io non ho potere per noi figuriamoci per tutti.

Io auspico la fine dell'Unione Europea

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
2 minuti fa, Pippo La Rocca ha scritto:

Io auspico la fine dell'Unione Europea

E quindi? Se non si sciolgono noi che facciamo, stiamo dentro? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pippo La Rocca

Certo

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
12 minuti fa, Pippo La Rocca ha scritto:

Certo

Stiamo sereni allora. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
2 minuti fa, Savgal ha scritto:

mi frullano a mille sapendo che una parte cospicua di quesgli stessi soggetti accusa di "egoismo" gli altri paesi europei.

:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
giogra

La Francia gia sta pensando di nazionalizzare le imprese che si troveranno in difficoltà economiche

Ma che aspettiamo😒

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
5 minuti fa, giogra ha scritto:

La Francia gia sta pensando di nazionalizzare le imprese che si troveranno in difficoltà economiche

Ma che aspettiamo😒

Certo come no, noi abbiamo una storia fatta di splendide realtà economiche gestite dallo Stato, perché aspettare?

Ci siamo portati avanti nazionalizzando un gioiello come Alitalia, speriamo che quanto prima il Governo faccia lo stesso con altre realtà economiche simili all'ex compagnia di bandiera, delle realtà imprenditoriali che il Paese non può permettersi di perdere a vantaggio dei partner europei o stranieri in genere. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
giogra

stavo male per stare meglio sto peggio...

Io inseme a tante persone sono stanco ed infastidito di essere schiavo dell'egoismo e del cinismo dei marescialli teutonici

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
1 minuto fa, giogra ha scritto:

stavo male per stare meglio sto peggio...

E che vuol dire?

1 minuto fa, giogra ha scritto:

Io inseme a tante persone sono stanco ed infastidito di essere schiavo dell'egoismo e del cinismo dei marescialli teutonici

Questa vuol dire ancora meno, meno slogan e più fatti, quando non si sa di cosa si parla si fa più bella figura a tacere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    306596
    Total Topics
    6998315
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy