Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
appecundria

politica ed economia L'Unione Europea e la crisi economica

Recommended Posts

GianGastone

Domenico Bini gia' due anni fa cantava delle responsabilita' dalla UE

UE

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Il suo drammatico appello al buon comportamento 😷

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow

Immaginate quella povera crista della moglie (se sopravvive) ? 

La metrica non è il massimo, ma l'assolo merita... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
8 ore fa, selby998 ha scritto:

Nullo ?

E ovviamente io la giro a te, per la correzione finale, poi poni il sigillo col segno dell'anello piscatorio, così chiudiamo il cerchio e non abbiamo bisogno di postare sul forum. 

Dopo ci sarebbe solo Dio, ma come suo rappresentante sulla terra puoi bastare e pure avanzare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
7 ore fa, appecundria ha scritto:

Il prestito non va bene perché poi bisogna restituirlo, per il regalo aspettiamo Babbo Natale, @nullo se togliamo prestito e regalo cosa resta?

Perché ti inventi ste stupidate?

non scendere a livello junk anche tu.

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
10 ore fa, armanesh ha scritto:
10 ore fa, maurodg65 ha scritto:

Esatto.  E' come quando decidi di cambiare banca, se sei un cliente con le spalle larghe e pieno di liquidità  ti stendono i tappeti rossi, altrimenti...  into u culu ( per usare un francesismo)

Il nesso fra la mission di una banca privata e una banca centrale è casuale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
58 minuti fa, nullo ha scritto:

Il nesso fra la mission di una banca privata e una banca centrale è casuale?

La Banca di cui si parlava era la Commerzbank che è una banca privata che da consigli sul portafoglio titoli ai propri clienti, nello specifico da italiani fastidioso ma legittimo e persino giusto dal punto di vista deontologico visto dalla parte dei clienti e della banca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
15 minuti fa, maurodg65 ha scritto:

La Banca di cui si parlava era la Commerzbank che è una banca privata che da consigli sul portafoglio titoli ai propri clienti, nello specifico da italiani fastidioso ma legittimo e persino giusto dal punto di vista deontologico visto dalla parte dei clienti e della banca.

Una banca privata può speculare, l'ultima volta Db è stata la scintilla, ci han messo mesi per decidersi a metterci una pezza,

Una banca centrale entra nel mercato proprio per evitare tali speculazioni, sopratutto in momenti di crisi, oggi a maggior ragione, e lo stavano già facendo per il rallentamento dell'economia già in essere.

dal punto di vista deontologico va tutto bene, sempre che non si faccia come Db che prima a fatto crollare il mercato e poi ha comprato a mani basse, prima ancora dell'intervento della bce, quindi non era un problema di tenuta.

è stata causa aggravante della crisi e a puri fini speculativi.

la deontologia è quella di Soros o altri, sbattermene dei risvolti sociale delle loro azioni.

poiché le banche sono parti integranti e importanti del sistema tenerci il fucile puntato sopra mi pare il minimo, altri festeggiano invece ad ogni tentativo di destabilizzazione in un grave momento come questo.

questione di stile oltre che di coscienza sociale e civile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

@nullo si Nullo va bene, ad oggi da quanto riporta l’articolo si tratta solo di un consiglio legato al rischio di ristrutturazione del debito italiano a seguito della crisi, rivolto quindi ai propri investitori privati, messa così può non piacerci, come è ovvio che sia, ma non è stigmatizzabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
karnak
17 ore fa, vizegraf ha scritto:

Mi sa che è fallita😥

Adesso vedrai che riaprono e si mettono a produrre mascherine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
13 minuti fa, karnak ha scritto:

riaprono

È stata acquistata all'asta anni fa ed è in attività, almeno che io sappia, infatti si vedono i relativi prodotti nelle vetrine...

Share this post


Link to post
Share on other sites
karnak

@nulloNon me lo ricordavo,  hai ragione  e non sapevo che avesse proseguito l' attività. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Conte risponde a Von der Leyen: "Cara Ursula, sento idee non degne dell'Europa"

La risposta del premier alla presidente Ue che aveva scritto a Repubblica
 

Accogliamo con favore la proposta della Commissione europea di sostenere, attraverso il piano "Sure" da 100 miliardi di euro, i costi che i governi nazionali affronteranno per finanziare il reddito di quanti si trovano temporaneamente senza lavoro in questa fase difficile. È una iniziativa positiva, poiché consentirebbe di emettere obbligazioni europee per un importo massimo di 100 miliardi di euro, a fronte di garanzie statali intorno ai 25 miliardi di euro.

Ma le risorse necessarie per sostenere i nostri sistemi sanitari, per garantire liquidità in tempi brevi a centinaia di migliaia di piccole e medie imprese, per mettere in sicurezza l'occupazione e i redditi dei lavoratori autonomi, sono molte di più. E questo non vale certo solo per l'Italia. Per questo occorre andare oltre.
Altri player internazionali, come gli Stati Uniti, stanno mettendo in campo uno sforzo fiscale senza precedenti e non possiamo permetterci, come italiani e come europei, di perdere non soltanto la sfida della ricostruzione delle nostre economie, ma anche quella della competizione globale.

Quando si combatte una guerra, è obbligatorio sostenere tutti gli sforzi necessari per vincere e dotarsi di tutti gli strumenti che servono per avviare la ricostruzione.
A questo proposito, nei giorni scorsi ho lanciato la proposta di un'European Recovery and Reinvestment Plan. Si tratta di un progetto coraggioso e ambizioso che richiede un supporto finanziario condiviso e, pertanto, ha bisogno di strumenti innovativi come gli European Recovery Bond: dei titoli di Stato europei che siano utili a finanziare gli sforzi straordinari che l'Europa dovrà mettere in campo per ricostruire il suo tessuto sociale ed economico. Come ho già chiarito, questi titoli non sono in alcun modo volti a condividere il debito che ognuno dei nostri Paesi ha ereditato dal passato, e nemmeno a far sì che i cittadini di alcuni Paesi abbiano a pagare anche un solo euro per il debito futuro di altri.

Continua: https://www.repubblica.it/politica/2020/04/02/news/_cara_ursula_sento_idee_non_degne_dell_europa_-252987159/?ref=RHPPLF-BH-I252996649-C8-P4-S1.8-T1

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

European Recovery and Reinvestment Plan, vediamo se riusciamo ad andare oltre il prestito per il tombone di Ottone degli Ulivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pasquale SantoiemmaGiacoia
58 minuti fa, appecundria ha scritto:

vediamo se riusciamo ad andare oltre il prestito per il tombone di Ottone degli Ulivi.

 
https://www.youtube.com/watch?v=UPsEhJsGTg0



:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
criMan

Gia' aveva previsto tutto , video di 9 mesi fa'!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
tappodiferro
11 minuti fa, gianventu ha scritto:

Pizza, mandolino e Umberto Tozzi...andate a cagare!

Vabbe, ma è un giornalaccio. Anche noi abbiamo un quotidiano vergognosamente sensazionalistico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu
9 minuti fa, tappodiferro ha scritto:

Vabbe, ma è un giornalaccio.

Un giornalaccio? Ben si allinea però alle richieste dei suoli lettori, mi pare.

"Bild è uno dei più grandi quotidiani tedeschi, fondato nel 1952 da Axel Springer. Diffuso anche nel resto di Europa, ha una tiratura giornaliera di oltre 5 milioni di copie che ne fanno il quotidiano europeo più venduto, ormai stabilmente da diversi anni". Wikipedia

Share this post


Link to post
Share on other sites
tappodiferro
12 minuti fa, gianventu ha scritto:

Un giornalaccio?

Sì. Giusto per "inquadrare il target", guarda che c'è in prima pagina 🙂

Screenshot_20200403-141937_1.thumb.jpg.2b6acb7eb7106a9ad1ff6bb1fa124a22.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

io non ne vedo pubblicità

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino
13 ore fa, maurodg65 ha scritto:

e persino giusto dal punto di vista deontologico

se c'e' BCE a fare il cane da guardia come gia sta facendo con il QE selettivo (che e' passato da 120 miliardi a 960 per a cronaca) dal punto di vista deontologico sta chiedendo ai suoi clienti di comperare bund a tassi negativi invece che BTP guadagnando qualche lira (vanificando parte del lavoro di appianamento che fa la BCE)

Ma c'e' un'altra ipotesi: Commerzbank  quado il cliente vende(e se molti vendono c'e' svendita) e mette nei propri asset BPT italiani.

.

parlare di deontologia e banche e' ardito e sulla deontologia dei tedeschi possiamo aprire libri di storia per capire meglio

Il combinato disposto e' sicuramente notevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
criMan

In mattinata, a Radio24, ha parlato anche il viceministro dell'Economia Antonio Misiani. "Dobbiamo fare uno sforzo importante per mobilitare tante risorse ferme nel sistema produttivo per rilanciare le nostre imprese. Gli italiani hanno 1400 miliardi di euro fermi sui conto correnti o in liquidità, noi dobbiamo inventare strumenti che permettano di convogliare questa risorse verso l'economia reale, per farglieli investire", ha spiegato Misiani. "Dobbiamo rompere questo meccanismo e trovare tutti i canali possibili immaginabili per garantire liquidità ora, nell'emergenza, e poi per rafforzare il nostro sistema produttivo".

Share this post


Link to post
Share on other sites
criMan

Il fatto che specifichi il numerino, non depone bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
5 ore fa, stefanino ha scritto:

Ma c'e' un'altra ipotesi: Commerzbank  quado il cliente vende(e se molti vendono c'e' svendita) e mette nei propri asset BPT italiani.

Come ha fatto db la volta precedente.

la stessa deontologia che ha portato multe su multe a questi grandi gruppi bancari, francesi compresi, perché hanno fatto cartello, distorto il mercato, riciclato ed altro ancora.

da chiedersi perché pagare miliardi di euro di multa senza avere un tornaconto maggiore, 

Il mercato che regola un bel paio di...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    301080
    Total Topics
    6691011
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy