Jump to content
Melius Club
Lobo00

Dynaudio Focus 260 vs Excite X38

Recommended Posts

Lobo00

Mi serve un parere nella scelta di uno tra questi 2 diffusori a paritá di prezzo.
Il Focus 260 é un 2 vie con due woofer da 17 cm ma dovrebbe avere magneti, crossover e tweeter sulla carta migliori del Excite X38 che invece é un 3 vie con midrange da 14 cm e due woofer da 18 cm.

Cerco un suono veloce, dettagliato e corposo, non mi piace avanzato nel medio-alto ma invece piuttosto equilibrato nel medio-basso.
Per esigenze di spazio non ho la possibilitá di staccare troppo i diffusori dalla parete max 30cm, la stanza é 18 mq.
Ditemi le vostre se avete posseduto i modelli o se li avete confrontati.
Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio Leone

non ce le vedo così ravvicinate alle pareti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

Quoto Leone

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@Simo @Antonio Leone Perché no? neanche Infilando infilando i tappi nel condotto reflex?

Ho misurato sono 40 cm per la precisione..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

Io ho le contour 1.8 MK2 in 35mq a 130 cm dalla parete posteriore.

Le tengo in riposo anche più vicine (circa 70/80cm) ma non hanno la stessa resa.

Il basso non è veloce e frenato come un grosso woofer, alla klipsh ( per rendere l'idea), di solito il reflex è accordato molto in basso, se ricordo bene le mie sotto i 30hz, già per questo un po' di agilità si perde, se poi le affoghi al muro..

Con i tappi per i condotti ho provato ma non mi piacciono, cambiano qualcosa anche nelle frequenze superiori, per me  no buono. 

D'altronde sono progettare per funzionare senza, quello è un ripiego.

Se puoi provare prima di acquistare sarebbe meglio, ogni ambiente fa un po' storia a se, magari sei fortunato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alerosso10

L’uso dei tappi nel condotto reflex può aiutare un po' ma quando l’ho utilizzato é sempre stato un compromesso spesso poco soddisfacente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

Ho capito, come amplificatore ho un Roksan Caspian M2 ha "solo" 85 watt per canale in 8 ohm, ci piloto delle Dyanudio da scaffale le Emit M20 con molto piacere e non spingo quasi mai la manopola oltre la metá.

Pensate che possa essere un buon amplificatore per delle Excite X38 o delle Focus 260?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

Avevo quelle emit con il caspian prima serie, andava veramente bene.

L'm2 è un bell'integrato, uno dei migliori in quella fascia di prezzo e anche oltre.

C'è da dire che le focus valorizzerebbero anche elettroniche superiori, purtroppo non conosco le excite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

Della capacitá di pilotaggio che mi dici? Tanti affermano che per tirare fuori il meglio da Dyandio soprattutto i modelli a torre, si necessita tanta corrente diciamo oltre i 120 watt in 8 ohm.

Il Caspian M2 ha corrente inferiore..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

Più che corrente o watt che comunque non guasta mai con diffusori poco sensibili, direi qualità e sinergia.

Io le piloto con supernait 2 (80w) e con l'inserimento dell'alimentatore (che non aumenta la potenza della sezione finale ma è dedicato alla sezione preamp) ho iniziato a sentire davvero cosa sanno fare. 

Sono convinto che potrebbero fare ancora meglio ma per quanto mi riguarda sono arrivato, quindi sta a te decidere se ti basta.

Per mia esperienza, quando il diffusore è buono e incontra i propri gusti è l'elettronica il limite, insieme al portafoglio 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

Ho capito io comunque andrei piú per le Excite X38 che hanno woofer da 18 cm e un midrange da 14 cm che per quello che cerco io mi assicurerebbero maggiore presenza nei medi e medio-bassi magari a discapito di perdere qualcosa in dettaglio e trasparenza sui medio-alti delle focus 260 che hanno woofer da 17cm e niente midrange, no?

Cosa intendi con inserimento dell'alimentatore  nel tuo supernait 2, hai preso un cavo di alimentazione a parte?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

@Lobo00 no, naim ha la possibilità di aggiungere alimentazioni separate come upgrade

Share this post


Link to post
Share on other sites
mas 65

Io ho le excite x32 le piloti con un yba 201, stanza 21 mq, distanza dalle pareti laterali 70- 80 cm, distanza pareti posteriori... Ti assicuro che i bassi ci sono eccome... Io prenderei le focus 260 senza perdere tempo... 

Saluti massimo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio Leone
19 ore fa, Lobo00 ha scritto:

Perché no? neanche Infilando infilando i tappi nel condotto reflex?

perché i tappi non ci azzeccano nulla con la effettiva distanza che il diffusore dovrebbe avere...non ho capito sto fatto del reflex che continua ad andare avanti come soluzione/problema del posizionamento del diffusore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio Leone
3 ore fa, Lobo00 ha scritto:

Della capacitá di pilotaggio che mi dici?

buon ampli il caspian, ma sei al limite con l'abbinamento

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie

La mia esperienza con le Dynaudio Focus 160 è stata che si mangiano potenza come niente.

Hanno iniziato a dire la loro con dal NAD S300 in su. Per converso le mie sono state dal metro ai 50 cm distanti dalla parete di fondo e a parte qualche prevedibile, ma limitata variazione nell'emissione dei bassi non ho notato particolari problemi. Può dipendere però dal fatto che sono da stand.

Anzi, alla fine da me suonano più coerenti leggermente più vicine al fondo, ma ogni ambiente fa storia a sé.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@mas 65 Posso sapere perché le Focus 260 invece delle Excite X38? le posso avere allo stesso prezzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@Antonio Leone ma scusa il problema di posizionamento orizzontale di un diffusore non sta nella distanza dalle pareti posteriori e laterali in relazione alla posizione del condotto reflex?

Il tappo nel condotto blocca il flusso d'aria in uscita delle frequenze basse impedendo che vengano assorbite e rifratte dalla parete dove l'aria sbatte, in questo modo risolvi i rimbombi e le code dei bassi no? Difatti le casse con reflex anteriore ti dicono che le puoi mettere anche a ridosso del muro senza troppi problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@Antonio Leone Grazie si mi trovo molto bene per ora pilota delle Emit M20, pensi che sia abbastanza muscoloso per un modello a torre come appunto le focus 260 o le excite x38 oppure ci vuole qualcosa sui 100-150 watt?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@Robbie il tuo NAD fa 200 watt per canale in 4 ohm, una belva di corrente, confermi tutto ció che si dice riguardo alla fame di corrente di quasi tutti i modelli Dynaudio, e posso parlare anche per le mie piú economiche Emit M20.

Con gli amplificatori precedenti al tuo NAD S300 dov'é che non ti convincevano le tue 160?

Share this post


Link to post
Share on other sites
mas 65

@Lobo00 

Primo, le 260 hanno drivers migliori, secondo con le 38 potresti avere problemi di bassi, le focus 260 complessivamente sono migliori... 

Saluti massimo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@mas 65 Non discuto cha le 260 abbiano driver migliori ma la presenza di un midrange in piú nelle x38 non garantisce maggior calore e presenza nelle voci e nella gamma media?

Perché con le x38 potrei avere problemi di bassi mentre con le 260 no? entrambe sono a reflex posteriore.

Grazie del parere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alerosso10

Secondo me se nel tuo ambiente hai problemi di basse frequenze, più o meno  li avrai con entrambi i diffusori. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@Alerosso10 Io non ho problemi di basse frequenze nel mio ambiente anzi, semplicemente per esigenze di spazio purtroppo non posso portare troppo avanti dalla parete i diffusori ma nel caso sentissi qualche rimbombo di troppo posso utilizzare i tappi reflex e il suono va a posto.

Vorrei capire invece le differenze timbriche tra questi focus 260 e gli excite x38, se qualcuno che li possiede puó darmi qualche impressione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie

@Lobo00 La Focus è stata una delle serie più riuscite di Dynaudio. Ipotizzo sia stata tolta dalla gamma perché andava a cannibalizzare la Contour dell'epoca (e infatti la gamma Dynaudio era un po' incasinata).

Prima le mie le pilotavo con un Primare I21. Integrato dalle buone prestazioni, ma mancavano bassi e brio in generale. Con il NAD è tornato tutto al posto giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo
1 ora fa, Lobo00 ha scritto:

non ho problemi di basse frequenze nel mio ambiente anzi, s

Adesso no ma entrambi i diffusori che vorresti metterci hanno molta più energia in gamma bassa, è da vedere se non le avrai.

Anche avere un medio dedicato non è detto che sia garanzia di maggior calore e corpo.

comunque dai dati vedo che scendono più o meno alla stessa frequenza, anzi un pelo più estese le focus.

Forse le excite hanno un accordo meno estremo e maggior facilità di pilotaggio.

Per quanto riguarda i watt non mi farei troppe fisime, dipende più dalla sinergia che sulla carta forse in questo caso è migliore con le excite ma in 18q forse possono essere un po' abbondanti, specie se non hai modo di staccarle dal fondo.

Il caspian non è frenatissimo in basso come il NAD suddetto ma è molto raffinato.

Dipende anche da cosa uno cerca.

Per i miei gusti con dynaudio ci vuole rigore neutralità e controllo, per altri invece un tocco di calore, ognuno ha le sue..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@Robbie Come la trovi la gamma media sulle tue 260? diresti che sono diffusori chiari o piuttosto con una timbrica piú neutra o calda?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

@Simo Cosa intendi con le excite hanno un accordo meno estremo?

Per il problema dei bassi potrei inserire i tappi nel condotto reflex no? Inoltre ho misurato bene la stanza é circa 20mq.

Piú che altro cosa intendi quando dici che il caspian é molto raffinato? Intendi che i medio-alti e alti sono molto definiti?

Io comunque possiedo sia il kandy k2 che il caspian m2 della roksan e nonostante il primo abbia piú corrente e watt, il caspian controlla meglio i bassi che nel kandy risultano piú gonfi e meno dettagliati, questo almeno con le mie emit m20.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

Il caspian ha una grana più fine, un colore più dorato sulle alte, se pure sono ben estese (parlo del modello che avevo) per certi versi sembra un valvolare ma col punch dello stato solido.

Il kandi,  non lo conosco ( vedi che i watt non dicono tutto 😉) ma al tempo avevo anche un audiogram mb2 e sul basso era più ritmico e frenato rispetto al caspian che però aveva qualcosa in più come estensione.

Per i tappi io sono contrario, per me snaturano il diffusore ma se ci sono grossi problemi è il male minore ma sarebbe meglio che non ci fossero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lobo00

Per grana piú fine si intende maggior dettaglio e trasparenza nel medio-alto senza essere affaticante no? perdona ma sono nuovo rispetto certi termini

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    301080
    Total Topics
    6691009
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy