Jump to content
Melius Club
Trillo

Consigli per impianto entry level

Recommended Posts

Trillo

Salve,

cercavo in rete e mi sono imbattuto in questo interessantissimo forum che non conoscevo, complimenti!

Volevo farmi il mio primo impianto per ascoltare decentemente i miei dischi e cd, sono partito da semplici compatti ma nei vari centri commerciali non trovavo niente di adeguato, mi sono reso conto che per avere qualcosa all'altezza minima dovevo alzare budget e trovare apparecchi adeguati. Purtroppo nella mia zona non ci sono negozi dove posso provare le varie soluzioni, aggiungo che la stanza è piccola, intorno ai 12 mq, per cui cercavo diffusori da posizionare su mensole.

Intanto il budget, intorno ai 700/800 €, pensavo di distribuirlo sui 350 per i diffusori, 200 ampli, 200 giradischi magari se risparmio qualcosa il lettore CD c'entra subito altrimenti lo aggiungerò strada facendo. Con queste cifre io non riesco a districarmi tra le varie soluzioni, specie nei diffusori che per avere una buona resa mi sembra di capire dovrei alzare il prezzo e avere casse più grandi per bassi decenti.

Il giradischi Pro ject primary mi sembrava buono ma manuale? Allora ero orientato su un Marant TT5005 ...non saprei

Ampli Marantz pm 5005 mi sembrava buono, ma anche il Denon pm520 o 600 non ricordo, ma trovo un prezzo forse elevato per me, mi ricordavo intorno ai 200 evidente sbagliavo.

Diffusori cercavo una buona resa, qualità a buon prezzo, e mi sono arenato del tutto. Purtroppo lo spazio mi costringe a mettere delle mensole ad altezza 1,20 circa, non riesco proprio a trovare lo spazio per delle colonne che soddisferebbero sicuramente le mie esigenze. Per questo avevo visto ma non sentito, Elac B5.2 o B6.2, Indian Line Tesi 261 o Monitor Audio Bronze

Soldi sprecati in apparecchi simili oppure c'è di meglio a cifre adeguate? Dite si può fare con poco prezzo e poco spazio un impianto decente?

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites
Wolf65

@Trillo Pro-Ject T-1, Onkyo A9110, Triangle Borea Br-03.

Share this post


Link to post
Share on other sites
max 67

@Trillo se hai già  il prymary lascia perdere il tt 5005

Share this post


Link to post
Share on other sites
max 67

Il problema non è acquistare questo o quello

il problema è sistemare i diffusori ad una altezza di 1.20 m 

da sommare l altezza del diffusore

facilmente si arriva a mettere a 1.60m il tw

dovresti ascoltare in piedi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Wolf65

@max 67 se la posizione è  obbligata potrebbe rialzare la parte posteriore del diffusore per inclinarlo in avanti quanto basta per avere il tw  che tracciando una ipotetica linea sia in asse alla giusta altezza alla distanza del punto di ascolto, certo è  un ripiego ma qualche beneficio può darlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trillo

Ok. Non ho acquistato niente ancora, mi sono perso 😅

Altezza ho messo 1,20 per dire posso stare relativamente basso, posso gestirla, nel senso posso stare ad altezza orecchio=twitter circa, vicino al muro metterei una mensola per distanziarle un po' ma non molto e non attaccarle o non inserirle in un mobile.

ma il Pro-ject è manuale? Domanda stupida, non mi rovina i dischi o la testina se finito l'ascolto devo ritirarlo su? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
max 67
34 minuti fa, Trillo ha scritto:

non mi rovina i dischi o la testina se finito l'ascolto devo ritirarlo su? 

No

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV
46 minuti fa, Trillo ha scritto:

Domanda stupida, non mi rovina i dischi o la testina se finito l'ascolto devo ritirarlo su? 

Ma vinili ne hai già? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
audiomax

Hai molti lp?

Io sinceramente sconsiglierei l'acquisto di un giradischi su quella fascia di prezzo...

Se devi partire da 0, valuta anche altre soluzioni e prodotti. 

Un Blusound Powernode 2i, due diffusori tra quelli citati e un abbonamento a Tidal può essere una valida alternatiba...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trillo

@Gici HV non molti ma una settantina circa... forse quando acquistavo vinili molti di voi non erano nemmeno nati 😄

esempio U2 The Joshua Tree che sarebbe sicuramente il primo ascolto, ma anche Led Zeppelin, Police, Simple Minds insomma genere Rock 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nautilus65

Cambridge Audio AXA35

Cambridge Audio AXC25 o 35

Q Acoustic 3020i

il giradischi aspetterei con salvadanaio più ricco...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trillo

@Nautilus65 il piatto è fondamentale, in questo step posso aspettare per il lettore CD. Intendi che per il piatto bisogna investire molto di più?

@giacomino fuori budget solo con i diffusori  😅

@audiomax niente musica liquida, grazie comunque

@Wolf65  ma la differenza tra Pro-Ject T-1 e Primary ? montano una testina differente? non hanno la Ortofon OM 5 ? Comunque il T1 è veramente bello, con il piatto di vetro poi.

Il Primary ha la cinghia ext e per il cambio giri, invece il T1 devi alzare il piatto, mi sembra. Chissà come si registra il numero dei giri sui Project

Nelle scelte iniziali pensavo di prendere tutto Marantz piatto ampli e poi il cd della stessa serie, ma se il piatto non lo pensate valido...

Share this post


Link to post
Share on other sites
audiomax

@Trillo Dipende sempre da cosa si cerca dall'ascolto della musica.

Io, essendo piuttosto curioso e propenso ad approfondire, ho accumulato negli anni oltre 2000 lp e circa 3000 cd. Bene, non mi era mai capitato di ascoltare tanta musica ( e di qualità) da quando ho scoperto la liquida! Inizialmente le difficoltà c'erano, con i pc da configurare correttamente, le chiavette, i file da scaricare, cd da rippare e archiviare ecc. Ora con gli streamer che fanno tutto loro, Tidal con un archivio sconfinato, è tutto più semplice, immediato.

Sono convinto  che continuerai per la tua strada ma credimi, un giradischi da 200 euro con una testina basica e 70 lp non ti regaleranno chissà  che emozioni...

Scusa se sono stato un po' diretto e brutale😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nautilus65

@Trillo : be' rispetto al Marantz che avevi chiesto direi di si... Penso che il T1 sia una giusta scelta per iniziare ad avere un buon giradischi...😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Wolf65

@audiomax Bisogna considerare che il nostro amico è all'inizio della sua esperienza , penso che la stragrande parte di noi avrà comunque cominciato con degli apparecchi diciamo basici e poi si è evoluto nel corso del tempo . Credo che per iniziare anche il Project posso andare a bene se poi avrà  voglia di incrementare la sua discografia e migliorare il livello del suo impianto avrà tutto il tempo e modo per farlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lukache

Cambridge ax  a35 (un fuoriclasse, ha possibilità di montare un bluetooth, ed un ingresso frontale studiato x il telefonino)

Qacoustics 3020 (se vuoi con staffa a muro sua)

Reloop rp2000 (c'è una versione con uscita line, e pre phono interno. Mi pare la usb)

Spettacolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
pol

I giradischi sono di norma manuali, a parte quelli di livello ultra basilare e sconsigliabili che sono tutti automatici.

I Pro ject hanno buone recensioni, lo puoi comprare con la puntina già assemblata.

Come ampli potresti valutare l'Advance Acoustic X-I60, eroga 60 buoni watt con ogni ingresso (analogico, phono, tutti i digitali) così se volessi ampliare il tuo campo di interesse alla musica liquida, da pc, saresti già pronto.

Per quanto riguarda i diffusori, la cosa migliore sarebbe un bell'ascolto, in quanto vanno scelti secondo i propri gusti. Se non puoi ti potrei consigliare degli Elac Debut oppure delle Indiana Line Diva, da scaffale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sonicrage

@Trillo Ciao, per il giradischi io ti consiglio un vero best buy: il Pro Ject RPM 1 Carbon con Ortofon 2M Red, gira e testina favolosi con il rock!. Successivamente puoi fare un upgrade con lo stilo della 2M Blue (poco + di 100€), che puo' addirittura essere definitivo. Devi solo procurarti un bel foulard per coprirlo perche' non ha il coperchio e quello originale costa un botto! Per l'ampli, l'Advance Acoustic che ti hanno consigliato va anche bene, ma l'ingresso phono non e' un granche'. Ti tocchera' prendere un pre-phono esterno. Sempre Pro Ject ne fa alcuni abbordabilissimi: Phono Box S/S2 130€ circa o, se lo trovi ancora, il Pro Ject Phono Box Ds (non Ds2 + costoso) circa 175€, e qui sali decisamente di livello. Ma anche con la versione S aumenti notevolmente la dinamica, ed hai tante, facili, opzioni di settaggio. Dovresti, pero', aumentare il budget a, credo, 1000€.

Saluti

Pietro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sonicrage

@Trillo Ah, visto che cerchi un suono carico sui bassi, la serie RPM va in quella direzione. Ne ho 2 (Rpm 1.3 Genie ed Rpm 5.1), percio' parlo con cognizione di causa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
max 67

@Sonicrage deve ancoora scegliere l ampli e già consigli di cambiare il phono?

consigliare un integrato con un phono migliore no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trillo

alcune considerazioni

Reloop rp2000 mi sembra la copia, o viceversa, dell'AudioTecnica Lp120, che è la copia del Tecnhis 1200. Ora a parte i materiali, sembrasse poco, pensavo che AudioTecnica fosse una marca da tenere in considerazione, ma se copia così palesemente evidente non avevo cognizione.

Pro-ject sono proprio belli, semplici e essenziali, vedo che le consigliate molto,evidente funzionano bene visto anche le buone recensioni, considerato anche che a cifre notevoli non ci arrivo e qualche compromesso lo devo trovare, ha parecchie chance.

Una curiosità @Sonicrage o chi lo sa, ma capita di dovere regolare il numero dei giri, almeno nel tempo? Come funziona sui Pro-ject?

Per Ampli capisco che sia buono ma se non ha la parte phono che devo aggiungere un Pre aumento solo la spesa? Meglio qualcosa di diverso allora

Onkyo A9110 ma anche Cambridge axa35 paiono ottimi, peccato pensavo che Marantz fosse buono, mi piaceva anche esteticamente

per i diffusori credo che avete ragione senza ascolto difficile anche consigliare, anche se le Triangle Br03 come caratteristiche pare esserci, le Elac hanno (come dati) meno dB, ammetto che esteticamente più belle. Però nelle recensioni lette leTriangle dovrebbero essere distaccate dal muro una distanza maggiore di quella che ho. Le Indiana mi pareva avessero un buon rapporto qualità prezzo ,ma sempre basandosi sui dati forniti o recensioni lette, ci vuole ascolto diretto e non basta, dovrei prenderle provarle sulla stanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sonicrage

@max 67 Per un integrato con il phono decente deve spendere più che per un amplificatore entry level accoppiato ad un pre-phono esterno. Ho avuto l'Onkyo A 9155 (65wx2), credo precursore dei recenti A 9010/9030 consigliatogli. Per il prezzo non era male come suono, ma la sezione phono era davvero basica. Stessa cosa per l'AA X-i50. Quindi, se vuole ascoltare il vinile "decentemente", un pre-phono sarebbe da prendere. Come stadio fono gli ho consigliato i Pro Ject Phono Box che non costano molto (130-170), ma hanno prestazioni di tutto rispetto.@TrilloLa serie Rpm, tranne il 5.1 non più in produzione, hanno il motore alloggiato all'esterno, per cui ti basta spostare la cinghia dalla puleggia più piccola a quella più grande, per farlo girare a 45 giri, ripeti l'operazione al contrario per i 33. Operazione che anche un inetto come me e' stato capace di fare. Non devi alzare il piatto, cosa che faresti 3 volte e poi ti scocceresti. Esistono anche gli speed box (100€ circa) esterni abbinabili (io l'ho abbinato al 5.1) a quasi tutti i piatti Pro Ject.  Il T1 lo fanno anche con speed box incorporato, più economico rispetto all'Rpm 1 Carbon, ma anche molto inferiore, quest'ultimo con la Ortofon 2M Blue, quando farai l'upgrade, puo' diventare il tuo giradischi (quasi) definitivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso

@Trillo Tutto ciò che hai elencato è praticamente perfetto per partire con un ottimo impianto.

In particolare,  lasciando il giradischi così come è,  andrei su lettore cd Marantz 5005,  ampli Marantz, Denon oppure Rotel,  diffusori Elac oppure Indiana Line.

Tutti prodotti che sono validissimi e danno la possibilità di ottenere una corretta di riproduzione sonora veramente hifi al giusto prezzo.

Se vuoi qualche link da negozi affidabili,  non esitare a chiedere.

Ciaoooo,

Max

Share this post


Link to post
Share on other sites
Berico

@Trillo pensa bene a quello che fai perché rischi di buttare soldi, sul nuovo con 800 euro porti a casa una discreta accoppiata pre/diffusori aggiungere un giradischi é una forzatura, un cd da 200 euro o un qualsiasi abbonamento alla liquida con un dac da 200 euro o interno al pre (pm 6006) sarà meglio del tuo giradischi  come resa sonica,   avrai dischi in casa e voglia di ascoltarli, ma ascoltarli al minimo delle loro possibilità non so sia una cosa positiva, comunque  l’importante é fare acquisti informati, per quanto riguarda la stanza 12 mq é 4 x 3 ? Con il divano sul lato lungo puoi avere un triangolo di ascolto di 2 mt con torri staccate dalla parete nelle 2 dimensioni... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sonicrage

@Trillo Ah dimenticavo, il T1 lo fanno anche con phono stage incorporato (circa 300€), ma potrebbe essere il pre-phono Pro Ject serie E, davvero scarso. Rimane, poi, il fatto che il giradischi e' gia' qualitativamente non eccezionale di suo, testina compresa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV
2 ore fa, Berico ha scritto:

aggiungere un giradischi é una forzatura

Ai giorni nostri pensare al giradischi,addirittura economico, per me,è un'assurdità,a meno che non si abbia una nutrita collezione di vinili.

Qualsiasi servizio di streaming in qualità hifi permette un ascolto migliore e con una discografia sconfinata.

Io ho sia giradischi che lettore CD, buoni,ma da quando uso Tidal sono praticamente inutilizzati.

...certamente uno streamer non fa figo come un giradischi..😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g

giradischi Audio Technica AT-LP5 e diffusori ELAC Debut B5: questi sono componenti che per un tempo relativamente lungo non necessiteranno di upgrade, secondo me, o meglio possono accompagnare upgrade piuttosto sostanziosi del resto dell'impianto senza diventare colli di bottiglia e, per quanto riguarda il gira, senza incorrere nel rischio, giustamente citato da Berico, di pensare che il vinile non suona 'sto gran che, perché ascoltato su un sistema inadeguato.

l'AT-LP5 viene venduto con una testina di tutto rispetto e un prephono interno, che è cosa da non trascurare in termini di budget, anche se la qualità non sarà eccelsa, ma consente di dilazionare la spesa.

amplificatore sui 200... non saprei. forse i Denon e Marantz citati andranno bene, non li conosco; se ci fosse disponibilità ad andare nell'usato e addirittura nel vintage, forse si potrebbe trovare qualcosa di molto valido.

9 ore fa, Trillo ha scritto:

Reloop rp2000 mi sembra la copia, o viceversa, dell'AudioTecnica Lp120, che è la copia del Tecnhis 1200. Ora a parte i materiali, sembrasse poco, pensavo che AudioTecnica fosse una marca da tenere in considerazione, ma se copia così palesemente evidente non avevo cognizione.

negli ultimi anni c'è stato un boom di queste copie del Technics 1200, fatte credo tutte dalla cinese Hanpin. però non è detto che siano "bidoni" (anzi, in generale hanno fama piuttosto buona, sempre ricordando che parliamo di macchine economiche; molti utenti che le hanno ne parlano bene), soprattutto non è detto che suonino peggio di gira "originali" della stessa fascia di prezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g
3 minuti fa, Gici HV ha scritto:

Qualsiasi servizio di streaming in qualità hifi permette un ascolto migliore e con una discografia sconfinata.

Io ho sia giradischi che lettore CD, buoni,ma da quando uso Tidal sono praticamente inutilizzati.

be', dipende dal sistema analogico e dallo streamer / DAC.

se si pensa a sistemi magari non proprio "entry" ma comunque relativamente economici, non sono sicuro sia così scontato il risultato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303123
    Total Topics
    6770870
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy