Jump to content
Melius Club
FedeZappa

Cavi di potenza Straight Wire - pareri, terminazioni, ecc.

Recommended Posts

FedeZappa

Ciao.

Ho auto in passato il preistorico Music Ribbon di cui conservo un ottimo ricordo.

Avrei la possibilità di acquistare il cavo in foto usato ad un buon prezzo e rivendere dei cavi di pari categoria, i Nordost Blue Heaven, ad un prezzo più alto.

I Nordost nel nuovo ambiente/impianto non cadono più a fagiolo come in quello vecchio.

Il cavo è quello delle prime 5 foto, mentre nell'ultima si vede la struttura interna dell'Encore II (immagine presa da Dienadel).

Vi sembra originale? (Fino a prova contraria non so di S.W. falsi...)

Sarà l'Encore o Encore II? Dalla quarta foto sembra il primo, ma le scritte sulla guaina sono mezze cancellate...

Le terminazioni non sono originali; se decisessi di cambiarle, ad esempio con delle z plug, il lavoro sarebbe semplice? Quella geometria multifilare si presta?

I costi delle nuove terminazioni non sono un problema perché, finita l'emergenza, potrei andare da Arem Hifi di Verona che mi farebbe il lavoro a un prezzo ragionevole.

Inoltre, come dicevo, il cavo mi costerebbe meno di quanto incasserei con la vendita del Nordost.

Ultimo non ultimo, "come suonano" gli S.W.?  

Grazie!

cavi-audio-straight-wire-encore-speaker-cable-2-x-35-mt-coppia-di-cavi-straight-wire-encore-speaker-lunghezza-di-ogni-cavo-35-mt (1).jpg

cavi-audio-straight-wire-encore-speaker-cable-2-x-35-mt-coppia-di-cavi-straight-wire-encore-speaker-lunghezza-di-ogni-cavo-35-mt (2).jpg

cavi-audio-straight-wire-encore-speaker-cable-2-x-35-mt-coppia-di-cavi-straight-wire-encore-speaker-lunghezza-di-ogni-cavo-35-mt (3).jpg

cavi-audio-straight-wire-encore-speaker-cable-2-x-35-mt-coppia-di-cavi-straight-wire-encore-speaker-lunghezza-di-ogni-cavo-35-mt (4).jpg

cavi-audio-straight-wire-encore-speaker-cable-2-x-35-mt-coppia-di-cavi-straight-wire-encore-speaker-lunghezza-di-ogni-cavo-35-mt.jpg

straightwire-encore-ls-lose.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

@FedeZappa Se hai un'ottimo ricordo dei MR non penso che questi li superino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

Altre opinioni sugli Straight Wire di potenza? Sono oramai così demode'?

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

Non conosco i cavi di potenza, ma possiedo quelli di segnale: gli Encore II.

Li uso tra il Revox B760 e l'OTL valvolare S.I.Audio. 

Per quel che può valere un confronto tra dei cavi di potenza e quelli di segnale, seppure della stessa serie, ti dico che gli Encore II sono dei cavi abbastanza equilibrati a livello timbrico. Forse virano appena appena sul versante caldo. Macro e micro dinamica sono riprodotte in modo adeguato. Così come sufficientemente dettagliata è la risoluzione dei particolari, dalla gamma bassa fino a quella media/medio-alta. In alto invece, a mio avviso manca un po' di "aria", di quell'ambienza che solo i cavi top fanno emergere. Ma nel complesso, considerando soprattutto il costo di questi cavi, dico che hanno un ottimo rapporto q/p.

A livello di realizzazione del cavo, ho apprezzato il fatto che sia molto flessibile (*) e che abbia dei connettori rca che stringono bene la presa.

(*) Flessibile rispetto agli altri cavi che uso nell'impianto, ovvero gli Audioquest Diamond X3 e Lapis X3, che sono però di tipo solid core.  

Screenshot_20200404-062648_Drive.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

Ciao, non ho avuto nello specifico quei cavi, ma sicuramente il dna musicale del marchio è diverso da Nordost, quindi mi aspetterei un suono più presente in basso e meno arioso in alto . . . Non riesci a farteli dare per una giornata e confrontarli da te anche in modo un po' volante ??

Io ho avuto solo cavi di segnale del marchio, ma non erano agili sul medio basso, e parlo di semi top di gamma in xlr, Virtuoso platinum, oltre ai classici rhapsody, ma questi sono abbastanza entry . . . Dipende da che suono cerchi, o che impronta vuoi dare, sicuramente cavi non sovrapponibili agli attuali . . .

Straightwire ha pagato il non essere più ufficialmente distribuito in Italia per diversi anni, quindi un po' dimenticato, rimane un brand serio e mediamente equilibrato nel rapporto qualità prezzo . . . 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso

@FedeZappa Non ho esperienza con i cavi di potenza S.W.,  ma con quelli di segnale sì (purtoppo).

A casa mia,  un Virtuoso di segnale dal costo veramente esagerato (ovviamente usato lo avrei preso ad 1/3 del listino...) ha suonato peggio, cioè più duro sui medio-alti e meno arioso, sia rispetto ad un più modesto Yba Crystal sia,  incredibile ma vero,  rispetto ad un Focal Elite R1,  da 20 euro la coppia da 1 metro rca...

Trai le conclusioni che ti paiono più opportune:  io MAI acquisterei un cavo senza averlo prima ascoltato,  a meno che costi davvero pochissimo ...

Ciao,

Max

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

Non ho un ricordo folgorante dello Mr. Gli sw di segnale li conosco bene e trovo particolarmente valido il rapporto dei modelli meno costosi chorus rhapsody sinpphony e core. Ma terminali era spesso un impazzimento. Di potenza mi son passati solo gli Mr mentre il maestro non ho potuto provarlo (troppo corto) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Armando Sanna

@cactus_atomo 

anche io ho avuto in passato uno Straigth Wire Rapsody in RCA buono sulle voci e gamma bassa e medio bassa, velato sulle alte , lo considererei un cavo eufonico tendente caldo, poi li  prese un mio amico che li usa tutt'ora.

Non ne sento la mancanza.

un saluto

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@Armando Sanna aimprezzi a ui si trovavano anni fa sulla baia tedesca erano un ottimo acquisto, in genere spedizione inclusi intorno ai 50 euro. Ovviamente c'è di meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
audiofan.
4 ore fa, cactus_atomo ha scritto:

il maestro non ho potuto provarlo

L'ho avuto. Roccioso sul basso e belle le voci. In alto ho sentito fare meglio, ma non è attufato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

Grazie a tutti per gli interventi.

Dopo aver provato in più impianti svariati cavi di potenza, mi rendo conto che stiamo parlando il più delle volte di sfumature.

Però nel caso di nordost a volte i confronti rivelano più di sfumature.

La mia idea è di migliorare senza spendere di più. 

I miei blue heaven 2, come riferimento, valgono circa 300 euro.

Tra i marchi che conosco bene:

- diversi Audioquest (in verità estremamente neutri e non così distanti da nordost)

- Tproject (ho degli entry level in un impianto che mi soddisfano pienamente ma nell'usato vedo solo dai reference da 2,5m, e a me servono di 3 metri).

- Supra (avuto ply 2.0 e 3.4s, temo di esagerare nel fare downgrade e gli sword costano troppo)

- Van den hul, provato entry level e Magnum, poco soddisfacenti, come vanno quelli di fascia media? 

- Kimber, ho avuto 4-8tc, non mi sono sembrati radicalmente distanti da nordost.

- Siltech, di prezzi neanche a parlarne

- Purist, mai sentiti, mi incuriosiscono molto ma costano come i Siltech, troppo 

----------------

- Altro?

Cerco cavi più "gentili"  dei nordost...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Armando Sanna

Se cerchi un cavo di potenza non eccessivamente costoso e con i colori più verso il bronzo pensa a Wireworld , ti potrei dire XLO ma anche usati non costano poco e rischi di prendere qualche fake...

Io sono riuscito a trovare un demo da un negoziante di segnale e me la sono cavata bene ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@FedeZappa io preferisco I vdh 352 ai magnum. Ma se indichi un budget di massima possiamo restringere il campo dei suggerimebti

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

Entro i 300 euro incassati dalla rivendita dei nordost.

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

I VDH D-352 Hybrid ce li ho relegati in un secondo impianto in attesa di meglio. 

Non te li consiglio! 

Rispetto ai tuoi Nordost, i D-352H rappresentano...le tenebre.😔 

Peccato, perché ritengo che sulla carta siano dei cavi favolosi: sono realizzati con conduttori e isolanti di ottima qualità.

20200404_174253.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Armando Sanna

Wireworld equinox usati 300€ ci stai dentro e mi ringrazi 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
gucce65

Prova Zavfino... sull'usato puoi trovare i Nova oppure i Prima Occ alla metà della vendita dei Blue Heaven. 

Siamo su una timbrica neutra e trasparente, ma non manca niente. Ottime rifiniture. 

Io ho i Nova Occ e mi trovo molto bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

ciao a tutti e grazie per gli interventi.

Ho partecipato ad un asta ebay e ho vinto un Rhapsody S con terminazioni a banana, nella misura che cercavo (3 metri) e a 306€ spedito.

Fa parte del livello 3, viene a catalogo dopo i più costosi Crescendo 3, Virtuoso H, Expressivo grande II, Serenade II sc e Expressivo sc.

In pratica è di pari categoria del Blue Heaven 2.  

Dovrebbe arrivarmi a giorni. 

Avevo preso un Cardas iridium, sempre usato, ma purtroppo il venditore si era sbagliato nell'indicare la misura, 2,5 anzichè 3 metri, per cui cavo rispedito al mittente.

Comunque l'ho provato spostando i diffusori, e il cardas (completamente in rame e di categoria leggermente inferiore al nordost) mi è apparso più gentile e arrotondato del nordost, piacevole ma mancante un po' in grinta.

La particolarità del confronto che farò è che stavolta i cavi utilizzano lo stresso materiale (rame argentato), ma sono di geometria completamente diversa (solid core sottilissimi e paralleli i nordost, grossi multifilari disposti ad elica gli SW).

Putroppo non posso confrontare i valori di capacità ed induttanza, dal momento che SW non ha un data sheet.

Vediamo se lo SW sarà quello giusto.

Rhapsody.PNG

Rhapsody 2.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

La prima considerazione: la geometria fa una differenza sostanziale, e mi verrebbe da dire a questo punto più del materiale, dal momento che entrambi i cavi sono in rame OFHC placcato argento.

Inoltre lo SW è più rigido e ingombrante, ma questo lo immaginavo. 

Tra ieri e oggi mi sono fatto un po' di orecchio con il nuovo straight wire.

Avverto una gamma bassa più presente, una gamma media più piacevole e musicale, ed acuti ancora aperti ma meno affaticanti.

Sembra che il suono "forward" dei nordost, sia ora più coeso e vellutato su tutta la gamma, senza però diventare un po' meno "eccitante" come è successo con i cardas iridium. 

Rispetto a questi ultimi, i bassi dello SW mi sembrano più profondi e articolati.

Ho fatto troppe prove di cavi in passato per rendermi conto di quanto possa essere influente la psicoacustica. 

Stavolta no, le differenze ci sono.

Basterebbe questo particolare: con un brano dei Sigur Ros, musica molto eterea, e per niente tellurica come potrebbe essere quella di Massive Attack o Portishead, ho avvertito una vibrazione in gamma bassissima, quasi fastidiosa, proveniente dai diffusori. Cosa che nell'ultimo periodo non avevo notato.

Sono andato a controllare la posizione dei diffusori e mi sono accorto che quello di sinistra, poggiato su feltrini così come quello di destra, non era perfettamente stabile e oscillava leggermente sul pavimento. 

Ho aggiustato l'appoggio e la vibrazione è spartita.

Col nordost non mi ero accorto di nulla!

I diffusori evidentemente erano meno sollecitati in gamma bassissima...

Le differenze all'ascolto cambiando i cavi di potenza non sono quasi mai marcate, o perlomeno non lo sono quanto un cambio di cavi di segnale, ma questa è la classica eccezione che conferma la regola. 

La musica appare più profonda e aggraziata, meno in faccia, l'immagine più svincolata e completa.

Guardacaso i nordost erano perfetti con i miei diffusori precedenti, che non avevano certo bisogno di rinforzi in gamma bassa e mediobassa. 

Trovare un cavo migliore del rhapsody S, per il mio impianto, il mio gusto, e a questo prezzo, non penso sarebbe stato possibile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303121
    Total Topics
    6770776
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy