Jump to content
Melius Club
ciprino

Amplificatori Grandi Note

Recommended Posts

ciprino

Stasera voglio sognare questi ampli che non mi posso permettere, e che ho ascoltato solo una volta in un negozio di Monaco. Come riferimento era usato un Burmester 032, apparecchio che mi piace moltissimo, ma che ne uscì decisamente ridimensionato. A confronto con l'ampli italiano suonava artefatto, il Grandi Note -non ricordo il modello, ma costava molto di più dello 032- aveva un realismo impressionante... chi è possessore di questi apparecchi di cui si parla pochissimo può raccontarceli un po'?

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

Ottimi prodotti Italiani molto ben considerati e ben distribuiti All estero. Sono degli stato solido, in classe A nessuna retroazione, pilotano di tutto con classe Valvolare  e piglio stato solido. Essendone possessore ... non vorrei essere di parte😀. Non faccio paragoni con altre apparecchiature , ma non posso che parlarne bene. Oltre a ciò che possiedo posso dire bene dell integrato entry level lo shinai ed anche dello streamer Volta, non ho esperienza con i finali della casa ... Max ,il titolare ,ora è lanciato su amplificazioni TOP level e sui suoi progetti di diffusori. 
ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
agyga

Ciao.

Anche io sono stato "fulminato" da questi prodotti. Sono il fortunato possessore di un Proemio, il pre "entry level" e ne sono entusiasta. Forse un giorno potrò permettermi un finale dello stesso marchio ma il tempo non è ancora giunto. Circa un anno fa ho avuto occasione di passare un pomeriggio con Max e, in sua compagnia, ho potuto ascoltare oltre lo streamer Volta e lo Shinai pilotare i nuovi diffusori che stava producendo. Ne sono stato veramente colpito ma il prezzo è assolutamente fuori dalla mia portata, purtroppo.

Andy

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare

Ho avuto l'integrato A Solo, prestazioni medie. Senza lode, ne infamia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciprino

@5mare accidenti...lo avevi comprato senza ascoltarlo prima? Con cosa lo hai sostituito? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@5mare quel progetto è stato accantonato da parecchio tempo, ed ormai è fuori produzione , per gli integrati Grandinote meglio considerare dallo Shinai in poi. Altro ottimo prodotto il phono Celio ora in versione Mk4. 
ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare

sono passati tanti anni, ma mi par di ricordare con un T+A V10

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare
4 minuti fa, cla71 ha scritto:

per gli integrati Grandinote meglio considerare dallo Shinai in poi

questo è stato riferito anche a me...ma non ho mai avuto occasione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Sentiti solo in fiera,lo Shinai + Volta mi erano piaciuti molto,più il primo anno con diffusori meno grandi e impegnativi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@Gici HV e si Max per comodità porta quasi sempre l integrato entry level e lo streamer alle fiere per lo meno qua in Italia. All estero, mediante i suoi vari diatributori ( mi pare esporti in una ventina di paesi) spesso usa l artiglieria pesante 😉. Amplificazioni in ogni caso che meritano. Un amico ha preso uno shinai usato e ne è entusiasta.

ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hypercell
6 ore fa, cla71 ha scritto:

Altro ottimo prodotto il phono Celio ora in versione Mk4.

Ho avuto l' MKIII ma si era creato un difetto su un canale, Max me l'ha sostituito con l'MKIV, decisamente buono, se proprio vogliamo trovare un difetto era un po' troppo rumoroso per i miei gusti, con testine a bassa uscita bisognava alzare di più il volume e quindi il rumore (soffio) si evidenziava.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@Hypercell ho anche io MKIV e lo trovo silenziosissimo... sarà questione di interfacciabilita’ con tutto il Resto della catena ... per mera curiosità con quale phono hai sostituito il Celio?

ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi61

Max Magri è molto bravo, i prodotti Grandi Note suonano molto bene, io e alcuni amici li abbiamo avuti nei nostri sistemi ed abbiamo tirato fuori dei bei risultati. Se devo fare un appunto è relativo ai prezzi di listino, decisamente troppo elevati ma, molto probabilmente, le strategie commerciali suggeriscono questo approccio al mercato, che ritengo sia prevalentemente estero.

I diffusori suonano con impatto ma non sono raffinatissimi, mentre trovo che le elettroniche siano il suo cavallo di battaglia, anche le entry level. IMHO

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@luigi61 identico mio pensiero... potrei copia incollare😅

con Max ho passato una Mattinata a febbraio Qualche giorno prima di sto casino e mi ha confermato che va parecchio All estero col budget. 
ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hypercell

@cla71 con il C37 Accuphase

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hypercell

@luigi61 ciao Luigi, l’MKIII era proprio il tuo

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@Hypercell grazie. 
Ottima macchina. 
ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

Attualmente possiedo il Pre Genesi accoppiato con il finale Araldo. 

Penso di essere a posto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi61

@ensemble70 ci puoi scommettere ! 👍💪

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

@luigi61 Grazie Luigi, non avevo dubbi😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@ensemble70 complimenti

ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

@cla71 Grazie mille. 

Le prestazioni in generale, la timbrica, il modo di porgere la musica di questo marchio lo ritengo eccezionale. 

Grande articolazione e fermezza sulle basse frequenze. Ha delle voci di estremo realismo. 

Ascoltato in tutte le salse ed in diversi impianti, la “firma” sonora è sempre stata ben riconoscibile: basso più potente ma al tempo stesso con più articolazione e medie frequenze “carnali”. Poi ascoltandolo a lungo ci si accorge anche degli altri benefici sugli altri parametri. 

Il modello di Pre che ho è letteralmente spaziale. 

Meritano quantomeno un ascolto nel proprio impianto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@ensemble70 ho anche io due prodotti grandinote e non posso che quotarti in toto, il pre si interfaccia tranquillamente con tutti i finali ed il pre phono è pugno di ferro in guanto di velluto. ... il mio pre , però è l entry level... penso al Domino in futuro... il Genesi è fuori target. 😉

ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
Argonath

Mi piacerebbe molto ascoltare i prodotti Grandinote. La sensazione è di uno dei vari marchi Made In Italy spesso sottovalutati proprio per questo.

Io stesso fui folgorato da un altro marchio simile, la Omega Audio, di cui ho il talebanissimo Integrato Mono, e tutti i cavi. Mi colpirono l'estremo realismo timbrico, la naturalezza, e la micro/marco dinamica, tali da rendere molto realistica la riproduzione musicale.

Chissa in un futuro... un secondo impianto... chissà

A

Share this post


Link to post
Share on other sites
flamenko

Veramente ottimi e bensuonanti prodotti italiani!!!🥰

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciprino

@ensemble70 "estremo realismo" e "medie frequenze carnali"... ecco, hai specificato meglio il mio post iniziale, doti che parevano assenti al comunque ottimo Burmester 032...al confronto

Share this post


Link to post
Share on other sites
nexus6
4 minuti fa, ciprino ha scritto:

estremo realismo" e "medie frequenze carnali"... ecco, hai specificato meglio il mio post iniziale, doti che parevano assenti al comunque ottimo Burmester 032...al confronto

Non ho capito di che modello si tratta...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

@nexus6 mi sembra di aver capito che @ciprino non ricordi il modello. 

Penso fosse comunque un integrato, magari se si ricordasse se fosse uno o due telai, potremmo provare a capirlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciprino

Era ad un telaio, scommetterei sul Supremo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

Molto probabile

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303123
    Total Topics
    6770865
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy