Jump to content
Melius Club
ciprino

Amplificatori Grandi Note

Recommended Posts

cla71

@ciprino questo è il supremo L’ integrato top di gamma Grandinote, monotelaio. 
grande amplificazione. Ci sono anche degli integrati a listino in due telai ma non li ho mai ascoltati. 
ciao

cla

0A193435-5C41-4880-A6F2-7031D16613FF.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
krellz

Ragazzi uno dei pochissimi brand che puoi comprare ad occhi chiusi ! 
lo shinai farebbe la felicità del 95% di tutti gli audiofili 

io ho avuto i mono Demone, eccezionali !!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

Si ma con quel che costano, investire un pochino meglio nell’estetica generale? Sembrano dei caricabatterie 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
fabbe

Scusate, ma se  quelli sono i prezzi per l'estero, quali sono quelli italiani. Esiste un secondo listino? Oppure il prezzo finale dipende dalla capacità di trattativa del singolo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

be' abbiamo recentemente ascoltato e confrontato con altri pre fono il celio da un amico,

be' onesto, ma non certo miracoloso, a mio modesto avviso

Un altro amico ha avuto lo shinai in prova e lo ha restituito.

idem un caro amico con i grossi mono.

per cui come sempre.. ci sono gli abbinamenti di cui tener conto e le orecchie di chi ascolta,

mi fa piacere comunque che un altro marchio italiano si sta diffondendo anche all'estero,

(ho giusto qualche perplessitá sul design e sulla grafica.. )

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@alexis Il non tenere conto di queste semplici regole spesso scatena conflitti che spesso su queste pagine sconfinano in battaglie a carattere personale. 😌

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@alexis ti ricordi quale versione di celio e con quali phono l avete confrontato??

ciao 

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
Airo

Ciao a tutti, non posso che confermare la bontà dei prodotti Grandinote da ex possessore di un preamplificatore Proemio, veramente straordinario, non ho mai più avuto niente di simile in casa, una vera macchina da musica! certo l’estetica lascia a desiderare ma ad un certo punto chi se frega suonano così divinamente che vanno bene anche così

Comunque secondo me, il loro piatto forte sono proprio i preamplificatori, sul resto dei finali e integrati a parità di soldi se la giocano con altri brand, ma i preamplificatori non hanno rivali.

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

@cla71 Era il celio 4 lo abbiamo confrontato con una Kleos della Lyra con il Fono della Viva, molto più naturale ed esteso e transienti più veloci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@alexis ah be'... viva è uno dei marchi che vorrei assolutamente riprovare per una valutazione attenta nel mio impianto...ricordo di aver avuto un integrato anni fa prestato da un caro amico ... ottimi prodotti. 
vorrei tanto ascoltare un pre ...

parliamo inoltre di un phono dal costo superiore ...

ciao

cla 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

@cla71 fanno due fono, uno monotelaio, e poi quello a due telai con alimentatore stabilizzato con valvole 2a3.

Abbiamo confrontato il Celio con il Fono monotelaio, a casa ho il top di gamma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@alexis 👌🏻Io ho proprio il celio 4 avuto il 3... ci sta che possa pagare pegno con il

phono VIva ( anche il mono telaio quota con un listino superiore)... come dicevo,dovessi provare un pre alternativo al Grandinote , proverei proprio un Viva , altra eccellenza tutta italiana. 
ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
nexus6
4 ore fa, alexis ha scritto:

Era il celio 4 lo abbiamo confrontato con una Kleos della Lyra con il Fono della Viva, molto più naturale ed esteso e transienti più veloci.

Facci indovinare...avete preferito il Viva😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

Sul mercato italiano uno dei competitor più pericolosi per Viva è proprio Grandinote. 

Quindi comprendo chi abbia la necessità di inserirsi in questo tipo di discussioni ed arrivare a fare anche gli elenchi dei modelli di un altro brand. D’altronde non accade solo in questo 3d ma un po’ ovunque. 

Quindi non ci si stupisce neanche più, come ci ricorda @nexus6 con il suo precedente post.

Anzi, questo genere di interventi potrebbero avere anche un effetto boomerang.

Ricordo un confronto, neanche tanto serrato, a cui ho partecipato, tra un Grandinote Shinai ed un Viva Solistino. 

Come dire...il Solistino ha preso un po’ di schiaffi, e secondo me se li ricorda ancora. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
aldina
10 ore fa, nexus6 ha scritto:

Facci indovinare...avete preferito il Viva😎

😎😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
aldina
13 minuti fa, ensemble70 ha scritto:

Sul mercato italiano uno dei competitor più pericolosi per Viva è proprio Grandinote. 

Quindi comprendo chi abbia la necessità di inserirsi in questo tipo di discussioni ed arrivare a fare anche gli elenchi dei modelli di un altro brand. D’altronde non accade solo in questo 3d ma un po’ ovunque

Il ragionamento è acuto e profondo, l'intervento del portabandiera dei Viva è infatti arrivato... Ma io avrei parlato più che altro di "brand" italiani.

Non a caso sia Viva sia Grandinote hanno interessi più rivolti all'unico mercato che fumziona, quello straniero (almeno pre-covid19), il "mercato" italiano è lo specchio del paese, e quindi non può che essere marginale.

Al di là dell'orgoglio nazionale attorno al quale ci riuniamo tutti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

Sono d’accordo.

Converrai che i due brand in questione hanno una fascia di prezzo tale da rivolgersi sostanzialmente allo stesso pubblico, inteso quantomeno come possibilità e volontà di spesa.

Adesso non ci rimane che aspettare l’altra batteria dei “portabandiera”, come li hai definiti, di un altro marchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
emaspac

io non sono portabandiera di nessuno, ricordo un ascolto di monofonici Grandinote, non ricordo il modello, qualche anno fa, in una fiera: bellanaturalezza, ma ricordo poca fedeltà timbrica e dettaglio non certo da urlo. non mi sono piaciuti tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

@ensemble70 Non mi piace intervenire, perche siamo OT. Mi visto che sono chiamato in causa rispondo:

può essere.. ma il "ragazzo" titolare della prova, poi si prese lo shinai a casa, se lo ascoltò per bene sempre a confronto, poi alla fine lo rimandó indietro, perché una cosa è una ascolto fugace, magari in un set up non proprio ideale,  l'altro un ascolto approfondito a casa. (Alla fine si compró un solista, altro pianeta ancora, sue parole.)

Siccome conosco bene personalmente gli attori, inutile girarla diversamente. Al confronto con il celio ero presente anch'io e li proprio non c'era confronto, celio ridimensionato ( non dico schiaffeggiato per eleganza) su tutta la linea.  Il celio, ripeto pur valido, strappa i transienti e li comprime, basti ascoltare una chitarra acustica. A prima vista potrebbe anche piacere, ma è una sottolineatura artificiosa che a una certa gamma di prezzo non deve esserci.

Altra cosa i top di gamma mono, ma non voglio infierire, ho una colorita mail di un forumer che li ha confrontati con il solista. Inoltre li ho ascoltati anchi'io varie volte.

Concludendo: In questo tred ci sono appassionati del marchio grandinote, va tutto benissimo, ma ricordatevi che non siamo a Telekabul. 🙂

Buona continuazione 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV
1 ora fa, alexis ha scritto:

In questo tred ci sono appassionati del marchio grandinote, va tutto benissimo, ma ricordatevi che non siamo a Telekabul

Ci sono anche gli appassionati (o interessati?) avvocati difensori di qualche altro marchio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

Io ricordo ancora un po’ di anni fa dove in una demo i Viva riuscirono a far suonare da sanguinamento di orecchie le alte frequenze di una coppia di Tad R1. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

A parer mio, siamo un forum di appassionati di riproduzione audio, tt abbiamo le nostre esperienze, non vedo il motivo per guerre di religione: chi ha aperto il 3 d ha chiesto lumi su Grandinote , alcuni possessori ( tra cui io) hanno risposto, altri hanno postato pareri anche negativi ( ci sta). Penso che nessuno di noi vada ad acquistare solo x il nome se un apparecchio/ diffusore non piace NON lo prendiamo anche se magari abbiamo già in casa o posseduto qcosa di quel dato brand. 
personalmente ho pre e phono di Max e se lo ho mi piacciono , ma in futuro proverei volentieri un pre di Viva( ho avuto in prova anno fa un integrato e mi piacque) o di altri brand , di sicuro poi non andrei a rinnegare quanto posseduto. 
Per esempio NON concordo con Alexis sul fatto che il Celio “ castra” le chitarre ma , non avendo esperienza con il phono da lui usato per il confronto NON posso, “ dire la mia in merito” cercare di capire  in quale contesto erano inseriti i prodotti 🤔
ciao

cla
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

Castrare significa tagliare. Quindi il Celio taglia le chitarre. 

Lo spiego meglio: se metti ad esempio questo, praticamente senti solo il pubblico e le voci. 

Le chitarre non si sentono. E vabbè. 

41BCD4C8-9ABD-4BB7-BE99-6A35C5F69068.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@ensemble70 dai... ho colorito un’ po’ il discorso di Alexis... ho il celio MKIV e le chitarre le sento 😜!!

ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

😂

Ma sì, scherzavo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cla71

@ensemble70 😜 

ciao

cla

Share this post


Link to post
Share on other sites
nexus6

Qualcuno ha confrontato Shinai e Prestigio ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ensemble70

Ho ascoltato entrambi in contesti diversi, ma mai fatto un confronto diretto. 

Tieni presente che al di là della potenza erogata, a livello timbrico non ci dovrebbe essere chissà che differenza, in quanto entrambi integrati ed appartenenti alla stessa serie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Superciuk
21 ore fa, cla71 ha scritto:

dai... ho colorito un’ po’ il discorso di Alexis... ho il celio MKIV e le chitarre le sento 😜!!

ciao

cla

Tutte quante le corde?

Aloha

Mattia

Share this post


Link to post
Share on other sites
nexus6
16 ore fa, ensemble70 ha scritto:

Tieni presente che al di là della potenza erogata

Questo era il mio dubbio...la capacità di pilotaggio. Ricordi con che diffusori li hai sentiti ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303123
    Total Topics
    6770867
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy