Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
sbe900

Amplificatore valvole Luxman - Leben per Graham LS3/5

Recommended Posts

sbe900

Buongiorno,

sto pensando di acquistare uno dei seguenti amplificatori a valvole:

Leben Cs 300 xs 15watt

Luxman Sq N 150 10watt

Ho avuto modo di sentire il leben con i miei diffusori e funziona benissimo.

Il Luxman mi piace molto, anche per una questione di spazio e per la possibilità di affiancarlo al suo lettore cd coordinato.

Saranno quindi da abbinare a Diffusori Graham  LS3/5 Senza la A - 9ohm - 83 db

Non ascolto a alti volumi. Grazie a tutti per eventuali consigli!

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim

Anche se sono LS3/5 Senza la A, per me quei watt restano pochi, la sensibilità è comunque la stessa della 3/5a. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

ma perche' non il Leben 600?

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
4 minuti fa, magoturi ha scritto:

ma perche' non il Leben 600?

Probabile perché costa circa 8.000 euro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
eduardo

@magoturi @naim E comunque pare che il 300 sia decisamente più  raffinato del 600.    

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim

@eduardo Io li conosco poco, però se devo acquistare un ampli apposta per quelle casse, non sto sotto i 50w per canale.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
elulop
7 ore fa, sbe900 ha scritto:

Luxman Sq N 150 10watt

A me è piaciuto tantissimo ed anche esteticamente. Forse però i 10 W sono pochini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@eduardo  e ritorniamo sempre con la storia che il più piccolo e' più raffinato...mah...li ho confrontati personalmente ed il più piccolo suona solo molto più piano e meno "materico" ma non di certo più raffinato...

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eduardo
2 minuti fa, naim ha scritto:

non sto sotto i 50w per canale.

Assolutamente d'accordo.

Commentavo solo sulla differenza tra i due Leben (il 300 l'ho provato a casa),

Share this post


Link to post
Share on other sites
eduardo

@magoturi Io ho provato a casa mia solo il 300 SX,  del 600 ho solo letto commenti che,  appunto, lo descrivevano come meno raffinato.

Ci sono comunque delle differenze circuitali tra i due,  non varia solo la potenza.

Per esempio,  le valvole non sono le stesse,  e qualche differenza e'  più  che lecito aspettarsela. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@eduardo concordo...a favore del 600.

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
sbe900

@naim Attualmente le uso con sugden 30 w in classe A , e le pilota benissimo. Vorrei solo provare una cosa diversa. Il leben l’ho sentito con le mie casse ed è stupendo. Mi incuriosiva questo luxman ancora più piccolo.. comunque grazie per il consiglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim

@sbe900 Il discorso è che pur essendo un piccolo monitor con una tenuta in potenza abbastanza limitata, ha comunque una sensibilità molto bassa (83db) che lo rende un piccolo ''buco nero''.

E' chiaro che se ascolti delle sonate per flauto ti è sufficiente poca potenza; ma se ad esempio stai ascoltando una sinfonia di Mahler a 15w, e arriva un pieno orchestrale, la richiesta di potenza si alza improvvisamente, e se ne hai una discreta riserva tutto bene, se diversamente non hai disponibilità, tiri il collo all'ampli che va in clipping, costringendoti ad un ascolto più basso oltre al rischio di danneggiare i diffusori. Ascoltare a 10w con un ampli che ha una potenza di 15 è diverso che farlo con uno che ne ha 50/60. inoltre se un domani dovessi mai sostituire le 3/5, avendo in casa un ampli più potente avrai a disposizione una scelta più ampia tra i diffusori.

Se la stessa Graham scrive nelle specifiche: ''Recommended amplifier power:  25 to 50 watts unclipped programme'', credo ci sia da fidarsi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@naim sinceramente le piccole le ho sentite suonare egregiamente con l'artiglieria pesante , Accuphase A75 o Vitus Rs100. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim

@noam Figurati, io come alternativa ai diffusori principali posseggo pure una coppia di LS3/5a, e quando le ascolto utilizzo, con eccellenti risultati, un Boulder 1160. La cosa buffa è che per farle suonare devo alzare più che con le altre coppie di diffusori di cui dispongo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3
2 hours ago, naim said:

Probabile perché costa circa 8.000 euro

C'è un CS600 in vendita usato su eBay a 3K€ (visibile/ascoltabile a Genova pagamento paypal). Per inciso non è mio e non ho nessun interesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio Leone

credo che sei risicato con la potenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
acam75

...Buongiorno a tutti,  vi prego di scusarmi per il piccolo ot. , ma qualcuno di voi per caso è mai riuscito ad ascoltare l'accoppiata Luxman Cl38 USe e MqSe?...sembra interessante, kt66 a configurate a Triodo...solo cento esemplari prodotti nel 2017 ma ancora molti in vendita...sarei interessato ma non ho possibilità di ascoltarli...cordialmente Andrea 

Share this post


Link to post
Share on other sites
smooth

@Antonio Leone risicatissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
jimbo

@naim la grande orchestra non è indicata per quei diffusori,ma servono almeno dai 30 ai 50 watt,non esagerare con la cavalleria perché tanto è inutile, qualità un bel leben 600,0 un marantz8b

Share this post


Link to post
Share on other sites
valter

È il mio ed è anche su questo mercatino

Share this post


Link to post
Share on other sites
pifti

Se ti piace considerare anche l'usato, in casa Luxman ci sono delle belle soluzioni pre + finali che a quel prezzo possono andare bene.

Io ho recentemente acquistato una coppia CL34  ed MQ70. 45 watts veri ottima componentistica un ottimo pre phono, suono davvero molto valido.

Potrebbe essere un idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

io promuovo il connubio. ho le 5/9 con il 600x e secondo me la sinergia è notevole. di prinzio mi consigliava anche di far andare le 5/9 con il 300, che dai dati di targa  non dovrebbe proprio farcela ( la graham consiglia amplificatori da 50 a 200watt) ma invece...

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

Le vecchie ls3/5a per la loro impedenza andavano a nozze con valvolari di bassa potenza, sono diffusori matti per ambienti piccoli ascolti a distanza ravvicinata e la tenuta in potenza è ridotta. Se l'abbinata col leben 300 è piaciuta io resterò lì con il luxman si rischia di non pilotarle

Share this post


Link to post
Share on other sites
leo1831

A Ho da circa due mesi il Leben 300 sx, da 30 anni le Spendor ls3 5a, e da 5 o 6 le Jbl studio 580. La mia stanza è  4x4 ben assorbente. Il Leben pilota bene le ls3 con il cd, mentre fatica con i vinili( ho delle testine a bassissima uscita), in tal caso con alcuni album preferisco collegare le jbl, molto più  efficienti. La raffinatezza del Leben è  fuori dubbio, il suo lato debole sono i bassi, piuttosto morbidi. Mi dicono che un cambio valvole migliora ulteriomente la resa complessiva.  Dimenticavo: ha un'ottima uscita cuffia e la possibilità  di regolare l'impedenza dei diffusori. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
1 ora fa, cactus_atomo ha scritto:

Le vecchie ls3/5a per la loro impedenza andavano a nozze con valvolari di bassa potenza

Ma parecchi di questi vecchi valvolari avevano bassa potenza ma uscivano a 16 Ohm, mentre l'impedenza di uscita del Leben arriva al massimo ad 8. La resa credo che sia dimezzata.

In ogni caso qui si parla di una versione diversa, LS3/5 a 9 Ohm, con altoparlanti contemporanei in grado di reggere pressioni maggiori rispetto ad una classica LS3/5a.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@naim per quanto possano reggere in potenza, se voglio sonorizzare una discoteca non sceglo le graham, che nascono per ascolti domestic ed intimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
1 minuto fa, cactus_atomo ha scritto:

per quanto possano reggere in potenza, se voglio sonorizzare una discoteca non sceglo le graham

Io non ho parlato di sonorizzare una discoteca, solo di poter ascoltare una sinfonia senza che l'ampli ''finisca'' e clippi, cosa che con le 3/5 pilotate da 15/20w succede.

Alcuni di quelli che le hanno utilizzate con ampli di bassa potenza, alzando il volume, erano convinti di essere arrivati ''alla fine'' delle casse, mentre in molti casi erano arrivati ''alla fine'' dell'amplificatore. 

Anni fa portai a casa di un signore che le ascoltava con un piccolo valvolare, un Exposure IV (80 watt), mi ricordo ancora il suo stupore capendo dove potevano arrivare, e dove invece si fermavano con il suo amplificatore.

Che poi, con certe tracce, il piccolo woofer delle 3/5a vada a pacco è un altro discorso.

Il manuale delle Falcon è molto chiaro su questo (spero si riesca a leggere): per un ampli con uscita ad 8 Ohm, richiedono almeno 60 watt per canale, però si tratta delle 3/5a a 15 Ohm, mentre le 3/5 di @sbe900 hanno 9 Ohm di impedenza, e può bastare anche qualcosa di meno. 

 56_n.jpg.6b499c330ba5d3bb231fad781e746f3d.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@naim con me sfond una porta aperta, ma se voglio ascoltare sinfonica non scelgo le scatole da carpe, che sono vocate ad altro. In un caso come uesto cerco un prodotto che ne assecondi e caratteristiche, non che cerchi stravolgerle. Maggiore potenza e corrente si sente, medio basso granitico, maggiore reattività nei transinti, ma l'estensione in basso resta quella del diffusore. Mio fratello aveva nel secondo impinto le ls3/5a soendor, quando quell'iminato è diventato campo di ascolto della figlia adolescente, con gruppi rock e metal a palla, non ha cambiato amli, ha cambito diffusori

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    303123
    Total Topics
    6770868
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy