Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
maxraff

Altec A7 vs jbl 4333a

Recommended Posts

nizzo

@salvofisichella @maxraff  l’importante è che adesso ascolti-ascoltiamo con piacere i nostri impianti, il resto è storia

BELLA !! e ssolutamente condivisibile !

Share this post


Link to post
Share on other sites
c10m
23 ore fa, salvofisichella ha scritto:

 ho avuto khipshorn electro voice sentry 3 altec 19 e ora mi arrivano le a5, fatica d ascolto solo con jbl. 

Ho avuto anche io delle 4333 prima versione e non le ho trovate tutta quest' ira di dio in basso (nemmeno con un krell ksa 100), ma forse erano messe maluccio (prelevate da uno studio di registrazione). Sono interessato alle sentry 3: che differenze ricordi con le jbl?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
salvofisichella

@c10m tutto in meglio, mai affaticanti e più facili da pilotare. Le sentry 3 sono dei diffusori a tromba dal suono hi end. Ottimi ma per una questione di gusti personali gli ho preferito le Altec 19

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Per me bellissime 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@salvofisichella valutazione delle a19? Ce ne è una coppia triste e abbandonata in un magazzino mobili non lontano da casa mia, la signora da qualche anno non le vuole più in soggiorno...😢👨‍🎤

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxraff

Lo so che vi sembrerà un eresia...ma avete mai provato il Rogers Cadet III con le 4333? Strasuona! È proprio vero che sono diffusori bastardi, con un finale da 100w il basso non esce, con questo da 6w c’è tutto. Piacevole sorpresa 😧 

PS: ho anche i 200w 

Share this post


Link to post
Share on other sites
senna
4 ore fa, maxraff ha scritto:

Lo so che vi sembrerà un eresia...ma avete mai provato il Rogers Cadet III con le 4333

Attualmente sto pilotando le mie JBL L300 con due mono Audio Note Quest mono triodi con le meravigliose 300B da ben 9+9 w, alla faccia di chi dice che per la JBL servono molti w, il risultato e veramente notevole, c’è tutto, basso profondo, medio alte naturali ed estese, dinamica + che sufficiente, almeno nella mia stanza da circa 18 metri quadri, un risultato che ha superato le mie aspettative…. Ricordo comunque che le mie JBL sono modificate con filtro N. Pass e tromba dei medio alti Fostex, hanno circa 3 db in più rispetto alle originali…

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxraff

@senna allora non sono solo, questo mi consola😂

complimenti per l’impianto

Share this post


Link to post
Share on other sites
senna
9 ore fa, maxraff ha scritto:

non sono solo

In passato avevo amplificato le mie precedenti JBL ( questa è la terza coppia che compro ) , con un New audio Frontiers 845, sempre mono triodo da 20w x 2, con grandi risultati…. Ma non mi ero mai spino sino alle 300b… grazie per i complimenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxraff

@senna anche il Rogers è un bel azzardo, per non parlare del fu32, ampli cinese da 4w che riesce comunque a pilotare le mie 4333a...certo arriva fin dove arriva, ma con una musicalità straordinaria. Con queste jbl non basta dire ci metto tanti watt e suonano, no, bisogna che siano watt di qualità, e le sorprese non mancano...basta avere la voglia di provare e non fidarsi troppo del sentito dire...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tokyo

Qualcuno in zona Monza , o nel raggio di una cinquantina di km,  è così gentile da potermi far ascoltare delle JBL L200 / 300 ? ho una mezza idea di provare l'alta efficienza e forse questi diffusori sono la strada più semplice. Ho ascoltato delle Altec configurate con il woofer 416, driver 288g tromba 311, e tw Gauss, inutile dire che mi sono innamorato all'istante, ma è una strada impervia per un neofita, da qui l'idea Jbl.  ringrazio fin d'ora chi potrà offrirmi un ascolto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxraff

 @Tokyo hai ascoltato un sistema con componenti top, ma si può godere anche con meno...avevo le altec a7 dapprima con i 416 alnico poi con i 515 ferrite, con 808 e tromba 511 e cross N1285-8b, e già così era un gran bel sentire pur essendo i componenti molto inferiori al sistema da te ascoltato. Le ho vendute, con difficoltà, un paio di mesi fa, un mio amico vendeva delle Altec Iconic replica con 416, 807 con tromba 311, ma visto che nessuno si faceva vivo ha deciso di tenerle e di upgradarle con componenti top.

Questo per dirti che a volte si trovano dei sistemi per cominciare con il mondo dell’alta efficienza ad un buon livello prestazionale e non spendendo troppo,  poi certo se vuoi salire devi investirci sopra ed avere la bravura e pazienza di ottimizzare il tutto; io ho deciso di fermarmi e di passare ad un sistema diciamo più semplice (che poi a livello di fine tuning non lo è per niente) e ho scelto jbl, che è un altro bel mondo parallelo e contiguo a quello Altec con naturalmente le dovute differenze

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tokyo

Grazie max, si , la strada è impervia, ricordo la voce della Callas in un Hi End milanese , suonavano delle trombe Lomo Kinap , usate nei cinema Russi , la saletta presentava un maestoso giradischi, ma io fui colpito da quel sistema a tromba che mi incollò alla sedia per molto tempo. Il sistema prevedeva anche un woofer di enormi dimensioni, non adeguato alla tromba.

Le Lomo si trovano a costi ragionevoli, quello che serve è poi il manico per assemblare il tutto, forse il mondo JBL è la soluzione più semplice, mondo che però non conosco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxraff

Parlo per me naturalmente...con l'acquisto delle jbl 4333a mi sono portato a casa (con grande fatica visto il peso e le rampe di scale da fare😂) un diffusore che suona magnificamente se abbinato con i giusti compagni (che devono essere di grande qualità) e se posizionate correttamente ( e qui è più dura, come del resto lo erano le altec, anche le jbl risentono tantissimo di ogni piccolo spostamento). Che tu scelga Altec o Jbl o altro sistema a medio-alta, alta efficienza, quello che non ti mancherà di sicuro sarà il grande coinvolgimento, la grande dinamica e realismo del suono. Un esperienza che merita fare a chi ama la musica e la sua riproduzione...poi ci sta che non a tutti piaccia, ma è giusto così 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tokyo

Eccole le trombe Lomo Kinap, dietro il mobile è completamente aperto.Non ricordo nulla del gira

Lomo_Kinap.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxraff

@Tokyo belle e sembrano anche poco ingombranti...su che prezzi siamo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tokyo

é roba vintage, non ho idea dei prezzi, le trombe dovrebbero essere queste , quindi 300$

https://www.ebay.it/itm/283969518174

il resto ricordo il mobile completamente aperto dietro e un grosso woofer , ma la parte bassa non era granché, credo si possa fare meglio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

Sto purtroppo per motivi di spazio-tempo smantellando il mio sistema A5, con 1505 tar e collettori in bronzo, 299, membrane speciali, fostex 500 eccetera. Penso che cederò tutto separatamente, mi piange il cuore ma due enormi sistemi a tromba a casa è tanto anche per quella santa donna mia consorte.. 😞

Share this post


Link to post
Share on other sites
adolfo1947

@Tokyo Ciao, da quello che scrivi credo di essere quello del sistema Altec da te menzionato (infatti abito in Brianza). Ma non so identificarti meglio perché a sentire il mio impianto è passata parecchia gente e, senza peccare di sicumera, hanno avuto tutti più o meno la tua impressione. Non mi ricordo quindi se era già in triamplificazione attiva e se usavo il xover attivo di Nelson Pass o avevo quello passivo su progetto Imai. Ora ho fatto alcune modifiche sulle quali non vorrei dilungarmi per non tediare troppo.

A proposito invece del sistema con i Lomo Kinap che ho sentito anch'io a quella fiera, concordo pienamente con il tuo giudizio: ne fui invaghito per l'estrema naturalezza, in particolare delle voci e dei legni di un brano sinfonico che chiesi di ascoltare. Tanto che chiesi alla signora ucraina che ci aiuta nelle pulizie di casa di cercarne una coppia al suo rientro per le vacanze natalizie, tramite alcuni "tecnici" che diceva di conoscere nel suo paese. Purtroppo senza risultato. Poi ho desistito, ma rimangono sempre tra i desiderata in fatto di oggetti hifi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    306895
    Total Topics
    6994865
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy