Jump to content
Melius Club
Pifa63

Preamplificatori Audio Research

Recommended Posts

Audiohiker
12 minuti fa, indifd ha scritto:

Se prima non era facile trovarli in vendita, ora con questa bella pubblicità saranno ancora più difficili da trovare

😂esatto diciamolo ...abbiamo scherzato...comprate altro

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd
4 minutes ago, alexis said:

audio Research ref 600, con una caterva di e88cc, se non sbaglio 24 pezzi o più.

Potrei sbagliarmi, ma utilizzare le E88CC come driver delle 6550 non mi sembra la scelta più "azzeccata", ovvero IMHO non mi interessa nessun finale ARC con le 6922 utilizzate come driver, preferibili le scelte fatte nei finali a valvole ARC precedenti ovvero con le 6CG7 o le 12BH7 utilizzate come driver

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd
4 hours ago, indifd said:

8 valvole E88CC omogenee di media-alta qualità storiche con valori superiori al 90% e con i due triodi bilanciati non le vedo offerte insieme da lustri)

Mi correggo: le ho viste ora, ma non vado oltre per non infrangere la mia regola che mi impedisce di citare i singoli operatori, non a caso si tratta di quello che ritengo senza ombra di dubbio il migliore a mia conoscenza, complimenti per gli acquisti che è riuscito a fare nel 2020, valvole categoria "non plus ultra"

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

@indifd quei finali costavano nel 2001 117 milioni di lire... ed avrebbero dovuto essere il coronamento degli ampli AR di sempre. La prima serie montava come driver delle ecc83, dalla seconda in poi sono passati alle ecc 88. Complice anche la frequenza dei guasti (!) oltre al peso da 100 kg cadauno, fu l’ultimo prodotto AR che entrò in casa mia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

Ho come l'impressione che il topic stia un nonnulla deviando da quanto è oggetto di interesse da parte dell'autore...

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

Tutto sommato scegliendo un pre con le 6922 si ha un determinato tipo di suono , scegliendo uno con le 6h30 se ne ha un'altro ...

Spesso mi sono confrontato con Ferdinando e su Arc ho idee diverse poiché preferisco le Sovtek alle Nos , perché credo che si perda la filosofia della ditta americana  (high definition), con una rara eccezione delle 12bh7 sul Vt130 dove le Tungsol Nos sono davvero irrinunciabili . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel
1 ora fa, shastasheen ha scritto:

Ho come l'impressione che il topic stia un nonnulla deviando da quanto è oggetto di interesse da parte dell'autore...

Si, alla fine diventa sempre la solita diatriba di chi la sa più lunga degli altri... ☹️

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nerodavola62

@Pifa63  ripartendo dal tuo post iniziale, il mio contributo:

- se sei orientato su finali SS ti segnalerei: Pass, Norma (su cui posso testimoniare personalmente) e si dice molto bene di jeff rowland;
- relativamente all'intricatissima genealogia ARC, io sono più propenso verso il buon "compromesso" offerto dai modelli che implementano le 6h30; ma qui gusti, aspettative personali ed equilibrio complessivo dell'impianto la fanno da padrone.

mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

Vabbè cerchiamo di mescolare le carte . Per me ha più un sound valvolare il Ref6 (6h30) che il Ref1/1... 😳

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umby1

Dai così non vale.🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

Sai, avevo deciso di dare una mano a @Pifa63 

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd
16 hours ago, noam said:

scegliendo un pre con le 6922 si ha un determinato tipo di suono , scegliendo uno con le 6h30 se ne ha un'altro

11 hours ago, noam said:

Per me ha più un sound valvolare il Ref6 (6h30) che il Ref1/1.

Non sono in contraddizione le tue (non mie 😁 ) affermazioni ?

Sempre per aiutare l'autore del 3D 😁

Mi sembra ovvio che:

- la resa del SS è riconoscibile

- la resa dei full tube è riconoscibile rispetto al SS

- la maggioranza preferisce la resa del SS

- altri utilizzano un mix di SS e valvole

- altri utilizzano full tube fino al 100% del percorso linea o quasi

- la resa di un pre ARC full tube con le 6922 si riconosce dalla resa di un pre ARC con le 6H30 (mi affido alle tue valutazioni 😁 )

- se leggi le valutazioni non solo mie e tue sulla resa delle 6H30 nei pre ARC rispetto alla resa delle 6922 (Reflektor di serie NB 😈 ) nei pre ARC precedenti puoi leggere:

- Carmus: "il 25mk2 così come non mi è mai piaciuto il ref 3 (che aveva un amico); se cerchi un suono valvolare  secondo me dovresti orientarti verso quelli che montano le 6922"

- Gabel; "Ho l’impressione che gli ultimi ARC (dall’introduzione della 6N30, tanto per capirci), abbiano virato via via verso toni più “freddi”, più da ibrido che da valvolare puro. Me ne sono accorto in particolare quando ho sostituito il LS-25 MkI con il MkII"

- Giannisegala: "ho letto che  preferivi il pre LS25 mk1 alla seconda versione. Secondo me è solo una questione di gusti . Io ad esempio ho preferito la seconda versione . Leggermente più analitico e dettagliato dell'MK1. I detrattori della seconda versione fanno notare che   assomigli a un preamplificatore a stato solido"

- Eduardo: "il mark 2 si sposa perfettamente con il resto della mia catena e mi garantisce quella precisione,  oltre a tutto il resto,   che i miei diffusori  gradiscono moltissimo"

- Aldina: "Cosa che ebbe a ripetersi anni dopo all'arrivo del Ref3 che montava la 6H30 rispetto al suono più valvolato dei Ref1 e Ref2 basati sulla solita 6922. "

- Umby : "Con il ref 3 audio research inaugura il nuovo suono ,più neutro e più dinamico.la valvola si sente sempre ,ma la parte bassa diventa definita,profonda avvicinandosi al suono dello stato solido"

- Umby: "l ref 2 un po’ troppo valvoloso, da abbinare con cura."

- noam: "il Ref6 ha le sue carte da giocare , forse il miglior basso dei pre finora ascoltati "

Sintesi:

- ogni persona ha le sue sacrosante preferenze di equilibrio nel proprio sistema che vincola molto a partire dai diffusori/finali la scelta del pre, moltissimi ripeto optano per il full SS e va bene così, altri preferiscono pre con le 6H30 e va ancora benissimo così, mai mi sognerei di confutare le scelte altrui sarei un ******** galattico

- le differenze tra pre ARC con 6922 (la generazione da LS5 ai Ref2 mkI) da quella successiva è condivisa dalla stragrande maggioranza dei valutatori, in sintesi i vecchi ARC con le 6922 (Reflektor valvola stock una f***** dalla resa più a stato solido tra le centinaia di E88CC/6922 storiche NB) hanno una resa più valvolare rispetto ai moderni pre ARC con le 6H30, dove i miglioramenti che sottoscrivo della generazione 6H30 vanno nella direzione di "migliore gestione dei bassi" (punto debole di tutti i full tube), suono più analitico (asciutto) che si approssima alla resa dei migliori SS rispetto alla resa "valvolare" classica.

Ovviamente per alcuni (valvolaristi 😁 ) un giudizio del tipo  "la 6H30 ha una resa che si avvicina allo stato solido" non è un complimento 😈,  ma se questa è la valutazione del 99% dei valutatori un fondamento forse e dico forse ci sarà 😁

Poi si potrebbe aprire la voragine del "se poi cambiamo le 6922 Reflektor (valvola di m**** 🤬 IMHO) con le storiche E88CC/E188CC europee" come cambia il confronto tra generazione 6922 e 6H30 🤣 dei pre ARC, ma essendo non alla portata della maggioranza dei potenziali fruitori o costare una fortuna la chiudiamo subito non essendo pertinente alla richiesta dell'autore del 3D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pifa63
20 ore fa, indifd ha scritto:

NB Se non vado errato all'autore del 3D con la premessa che ha fatto all'inizio non consiglierei mai i pre ARC che preferisco io (quelli con le E88CC), al contrario consiglierei:

a) i pre ibridi LS25 mkII e LS26 con sole due 6H30 a valle di uno stadio di ingresso in JFET, con le due 6H30 che svolgono la funzione di cathode follower

b) i Reference a partire dal 2 mkII in avanti, tutti full tube con le 6H30 nella sezione linea e l'alimentazione a valvole

Ovvero soluzioni che "gestiscono" meglio i bassi, punto debole dei full tube 

Wow, pur capendo il vostro entusiasmo per le valvole, uttaia la discussione stava prendendo na piega un po’ complicata perle mie conoscenze audiofile!

grazie mille per queste precisazioni, molto più utili per il mio livello. Sicuramente passando da un valvolare con qualche coda nei bassi e un po’ pasticciato le indicazioni fornite sono preziose.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pifa63
18 ore fa, shastasheen ha scritto:

Ho come l'impressione che il topic stia un nonnulla deviando da quanto è oggetto di interesse da parte dell'autore..

Grazie per la comprensione!!! 😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

Il discorso sulle valvole funziona fino al Ref5 , il Ref6 è un'altro animale che sovverte tutto quello che avevamo detto prima , ha le 6h30 ma ti avvolge nel velluto. 

Anche confrontando i Ref precedenti rispetto al 6 , si nota una costruzione di quest'ultimo del tutto differente , dove spicca un'alimentazione surdimensionata . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pifa63

Adesso dico una cosa che vi farà rabbrividire: il mio integrato a valvole, frutto del mio primo impianto hi fi, l’ho scelto, si perché il suono mi piaceva, ma anche per il fascino delle lucine...😱

Ora che mi appresto a scegliere qualcosa per un miglioramento sonoro, ho più chiaro cosa cerco (ampio soundstage e grande definizione senza fatica di ascolto), ma mi spiace non potervi dare delle indicazioni migliori, ma non so se questo sia ottenibile con un suono più o meno “valvolare”. Questa è una definizione forse troppo raffinata per la mia poca cultura audiofila. Tuttavia mi sono rivolto agli esperti conoscitori del marchio Arc, perché mi sembra di aver capito, ma mai ascoltato, purtroppo, che questo brand privilegi queste caratteristiche sonore da me ricercate. Mi sembra però di capire, grazie ai vostri interventi, é che il mio tipo di suono vada verso una direzione non eccessivamente “valvolare”, ma con i benefici delle valvole, giusto? E forse con un’accoppiata di un finale ss? 
Scusate se magari nelle vostre risposte c’era già questo, ma è solo una conferma...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pifa63

@noam il problema del ref6, che sembra il pre PERFETTO, è che anche usato è inarrivabile, soprattutto dovendo acquistare anche il finale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd
4 minutes ago, Pifa63 said:

mio tipo di suono vada verso una direzione non eccessivamente “valvolare”, ma con i benefici delle valvole, giusto? E forse con un’accoppiata di un finale ss?

Per quello che ho compreso io: SI al 100% con l'aggiunta di pre ibridi ARC come il LS25 mkII e LS26 con stadio ingresso in JFET + 2 sole 6H30 come cathode follower, ovvero poche valvole nel percorso linea complessivo e con molto controllo sui bassi

7 minutes ago, noam said:

ha le 6h30 ma ti avvolge nel velluto. 

Sul primo punto nessun dubbio 😁 (ha le 6H30)

Sul concetto di velluto ho dei seri dubbi o meglio forse ho dei benchmark diversi, ovvero che il Ref 6 abbia una resa meno da stato solido rispetto a tutti i Ref con le 6H30 precedenti molto probabile o anche sicuro sulla fiducia, che il Ref 6 con le 6H30 abbia una resa più valvolare di un qualsiasi LS5 o LS22 o Ref2 mkI fortissimi, ma fortissimi dubbi, rimanendo la valutazione sulla fiducia che sia non solo validissimo, ma preferito da moltissimi (la grande maggioranza) a tutti i vecchi pre ARC anche Ref con le 6922

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pifa63

@Nerodavola62 grazie per le indicazioni. Il norna mi sembra anche un marchio abbordabile. Quale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@Pifa63 no nemmeno il Ref6 è il pre perfetto , anche se lo suggerirei a chi ha impianti di ultima generazione votati all'iperdefinizione , a cui aggiunge un po' di umanità , calore . 

Quindi come vedi dipende tutto dal set up che un audiofilo si è costruito nel tempo... 

IMG_20190717_152505.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pifa63
4 minuti fa, indifd ha scritto:

Per quello che ho compreso io: SI al 100% con l'aggiunta di pre ibridi ARC come il LS25 mkII e LS26 con stadio ingresso in JFET + 2 sole 6H30 come cathode follower, ovvero poche valvole nel percorso linea complessivo e con molto controllo sui bassi

Indifd, ok per l’ls26 che si trova anche a prezzi umani, ma a sentire alcuni post precedenti ls vs reference pare sia notevole. Cito” la differenza tra un dipinto e un bassorilievo”. Premesso che non sono un amante del bassorilievo come forma arte visiva, credo che il paragone resa 3d possa rendere l’idea. Sei d’accordo o fa parte di un’iperbole audiofila?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pifa63

@noam mmmm bello a vedere e credo da ascoltare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@Pifa63 allora ti allieto con una visione di insieme tutta full tube , con l'eccezione del Softy Vitus come finale estivo . 

IMG_20190716_211710.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@indifd per me e ripeto nel mio set up, l'Ls5 è un moonwalker. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
eduardo
1 ora fa, Pifa63 ha scritto:

Il norna mi sembra anche un marchio abbordabile. Quale?

Io ho l'8.7 hv (in realta'  ne ho due,  in biampli).

E si abbina benissimo a pre  A.R.

Oltre al mio LS 25 mk 2,  ho avuto modo di ascoltare anche l'abbinamento di uno dei miei finali con un Ref 1,  e si intendevano alla grande  ....  

Share this post


Link to post
Share on other sites
glucar

Aggiungo la mia esperienza con ARC, iniziata circa una trentina di anni fa con il finale D125 + SP10, sostituito qualche anno dopo dal pre LS2B (che non mi ha fatto rimpiangere Sp10....). Poi sono passati da me i Classic 60, poi i 120, i V140, il Vt130 se, il Ref110, Ls22, Ls25, Ref3.

Quando ho provato pre con le 6H30, sono sempre tornato alle 6922. Ad esempio al Ref3 ho preferito LS22.

Oggi non ho più ARC in casa, per scelte diverse, ma se posso consiglierei all'autore del 3d di ascoltare un pre LS22 o LS25 (non troppo vecchio, non troppo moderno) abbinato a finali come la serie Classic o la serie V, dove si trovano sia stereo che mono. Si dovrebbe anche stare nel budget pur scegliendo i mono.

A mio gusto personale sono delle accoppiate storiche che uniscono il meglio dei tubi e dello stato solido. 

Ricordando sempre che la storia di ARC è stata fatta con i tubi, non con lo stato solido.

Buona domenica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nerodavola62
1 ora fa, Pifa63 ha scritto:

Il norna mi sembra anche un marchio abbordabile. Quale?

Se trovi usato uno stereo 8.7B vai sul sicuro.

Pilotaggio coniugato con grande raffinatezza, che sicuramente valorizza la qualità di cio' che sta a monte.

mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd

Concordo al 101% con @regioweb 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel
32 minuti fa, regioweb ha scritto:

questa passione non è plug&play, i risultati migliori si ottengono con tempo, pazienza e tanti tanti ascolti, possibilmente nel proprio ambiente, altrimenti il godimento dove sarebbe?

my two cents

Parole sante, che sottoscrivo in pieno! 👍🏻

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303122
    Total Topics
    6770842
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy