Jump to content
Melius Club
DrFaust

Amplificatore finale Revac PRO 600

Recommended Posts

DrFaust

Ciao,

qualche notizia sul finale Amplificatore finale Revac PRO 600 ?

L'accoppiata del Adcom con l'Exposure non mi è piaciuta, ho visto questo per caso e mi sembra un buon finale, che ne dite?

Grazie

Fausto

Share this post


Link to post
Share on other sites
ulmerino

@DrFaust ancora monnezza?😁😁😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
ulmerino

@DrFaust si scherza eh...quel revac è un onesto finale per "azionare" dei diffusori...tra l'altro ha le ventole, non proprio silenziosissime...l'Adcom e l'exposure che hai sono di livello più elevato,  il fatto che non ti piacciano è solo indice di errata sinergia magari...Non so' dove l'hai visto in vendita,  ma non lo pagherei più di 250/300 euro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
DrFaust

@ulmerino  vero, non è semplice la cosa...!

avevo trovato i finali mono Exposure... ma mi pare esoso il prezzo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ulmerino

Hai dei buoni prodotti,  magari non si  accoppiano timbricamente come piace a te...che casse hai?

Share this post


Link to post
Share on other sites
DrFaust

@ulmerino  Bose 901 IV,  che dire di un Bose 1800 II?

Share this post


Link to post
Share on other sites
corrado

Sicuro che la colpa sua del finale e non di un errato posizionamento dei diffusori? Le 901 vanno posizionate come da manuale, se non sbaglio le possiede @dadox e le conosce come le sue tasche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks
15 minuti fa, DrFaust ha scritto:

che dire di un Bose 1800 II

In genere non mi intrometto in giudizi sulla qualità, ma quello è molto meglio che lo lasci dov'è.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@DrFaust Ciao. Ho pilotato la 901 serie IV e la serie V con il Revac, vuol dire molto il pre! Ho venduto tempo fa il Revac perché non sopportavo più le ventola rumorosissima. Ancora oggi non so perché non optai per il Dc 600 che era la versione con dissipatori adeguati (non ventole) e vumeters. Il miglior pre abbinatogli era un Luxman Duo-Beta..

31 minuti fa, corrado ha scritto:

Sicuro che la colpa sua del finale e non di un errato posizionamento dei diffusori? Le 901 vanno posizionate come da manuale, 

Te la ripropongo, Come ha detto @corrado (che tra l’altro si chiama come me) le casse le hai posizionate correttamente? Con le 901 non ci sono approssimazioni, solo tolleranze da rispettare. Mica sarai uno di quelli che le monta rovesciate, o con l’equalizzatore attivo connesso in maniera errata? 🙄🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites
DrFaust

@dadox  Ciao, sì, le casse sono come da manuale, al centimetro ed equalizzatore corretto, rovesciate? intendi casse a terra e piedistallo verso il soffitto!🤣 no, tutto preciso.

Ma il suono non è così "corposo" come pensavo, pare "stitico"!

Vanno benissimo su alcuni pezzi di jazz alla Goodman, ma se provo ad ascoltare Jan Garbarek lo trovo sottotono, idem per musica complessa come Stockhausen, mentre l'opera può andare. Non so come spiegarmi, a volte non trovo quella "potenza" che dovrebbe esserci, a prescindere dal supporto di partenza, LP, CD o radio.

Del pre ho letto solo cose positive, a questo punto credo sia il finale, le casse lo portano a spasso come vogliono, e non sono loro (superato il test elicottero dei PinkFloyd con proteste di mezzo mondo...), ma poi, boh...

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox
9 ore fa, DrFaust ha scritto:

intendi casse a terra e piedistallo verso il soffitto!🤣

No, intendo che i diffusori devono avere la “V” (la facciata coi “reattori”) puntata verso la parete posteriore, non verso l’ascoltatore.

Per sapere se l’equalizzatore attivo è inserito nel circuito basta spostare i cursori e sentire se il suono cambia. Ed eventualmente controlla di non esserti sbagliato nel collegare le polarità dei cavi altoparlanti, basta una svista, e finiscono in controfase...per verificare, si sposta il balance dal preamplificatore (o dall’ampli integrato, dipende cosa sì possiede) verso sx e dx. Se i basso aumentano spostandolo anziché diminuire (i bassi si devono sentire benone col comando al centro) bisogna collegare correttamente i diffusori.

Questi sono i punti primari che solitamente vanno considerati semplici ma importantissimi al contempo. Dopodiché se ancora nulla cambia, si possono considerare altre motivazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Velvet

No highs, no lows, must be Bose!  (si scherza 😉 )

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@Velvet Mica tanto! Questo è il detto spesso ridondante presso molti detrattori della 901, che a causa di parecchia ignoranza da parte di chi non si è mai letto i manuali. Ed è anche colpa di Bose, che purtroppo ha redatto i manuali istruzioni multilingue soltanto dall’ultima serie. Negli anni 80 era l’ordine del giorno avere nel proprio impianto almeno un registratore a cassette, un bobine, e successivamente un Dcc, un Minidisk. O un equalizzatore grafico. La 901 abbisogna assolutamente di funzionare inserendo nell’impianto (con lo stesso principio di un registratore, utilizzando le prese rec out/playback), e premere il tasto monitor sul frontale dell’ampli (se non attivi il monitor le casse suonano come due scatole vuote, appunto senza bassi, senza alte frequenze). Molti audiofili odierni deficitano della conoscenza basilare, ho già letto su questo forum di richieste su come collegare un equalizzatore o un deck a cassette. La via più breve e facile è quella di connetterlo in cascata tra un pre e un finale, ma la moda dei due/tre telai non era alla portata di tutti. Si puntava più agli integrati.
Un ambiente recalcitrante di sicuro può incidere ad esempio sui bassi, ma in caso contrario, i 35 Hz sono reali, altro che subwoofer 😁.

Ultimamente ho l’impianto a casa, prima era dalla mia fidanzata. Ebbene, da me non suonano bene come prima quando stavano da lei. Ho un parquet che non poggia su cemento, è sollevato, vuoto sottostante. Da lei invece lo stesso impianto suona agli antipodi, morbido e con bassi tellurici (ove richiesti). Faccio notare che schifo a casa mia facevano dei diffusori Jbl da pavimento...L’ambiente è certo una brutta bestia, ma la stupidità di certa gente spesso lo batte. Gli audiofili delle ultime generazioni dovrebbero ascoltare questi diffusori coerentemente posizionati e con meno pregiudizi, anche attraverso le elettroniche hi-end, e credo se ne sentirebbero delle belle. 
Se ti dico che ho ascoltato le B&W800d e secondo me non suonano come la 901? Posso passare per matto, ma qui si parla di una differenza di prezzo all’acquisto di quasi 10 volte tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
gioangler

@DrFaust Revac ha fatto diverse cosette che ogni tanto si trovano in giro nei mercatini ... ho un ricordo molto positivo del Classic 90. Dell 901 invece ho cercato in tutti i modi di fare uscire un suono decente, ma mi sono accorto che se non posizionate in ambiente molto riflettente (stanza vuota) i bassi sono poco presenti, e se si è alla ricerca di una definizione di scena allora non è il diffusore adatto. In generale suonano discretamente ... sempreché non ci si discosti dai concetti sopra ... ma rappresentano un modalità di ascolto di mooolti anni fa.     

Share this post


Link to post
Share on other sites
Velvet

@dadox Ma infatti avevo scritto "si scherza" non a caso. La mia esperienza in merito alle 901 è pari a zero, quindi non mi permetterei mai. Sicuramente giusto ciò che scrivi in merito alle elettroniche, perché bisogna tenere presente che l'eq. Bose applica una curva che agli estremi arriva anche a +20/25db rispetto al punto zero, perciò ci vuole poco a mandare in crisi un ampli anche muscoloso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks
38 minuti fa, Velvet ha scritto:

mandare in crisi un ampli anche muscoloso.

Infatti 20dB sono, in rapporto W/W, 100 volte; se ho un ampli da 100W, a quale potenza "media" posso ascoltare ? inoltre, a quel punto +20 della curva, quale sarà  l' efficienza ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@Velvet No guarda, applica solo un po’ di guadagno sul volume. Se mandi in crisi un ampli a ore 3 (in genere a quei livelli siamo a volumi inascoltabili) e in ambienti consoni alla corretta propagazione sonora dei diffusori, con la 901 il picco arriva a ore 1 max 2 (dipende anche dal fattore elettrico di compatibilità con l’apparecchio interfacciato). È comunque un equalizzatore attivo che agisce drasticamente in maniera totalmente opposta alla scarsa prestazione dei driver a larga banda del diffusore portandolo alla linearità voluta dal progetto. Ovvio che gli stessi driver a sono per forza di cose meccanicamente e spaventosamente robusti, studiati per reggere sollecitazioni a dir poco terribili. Togliendo le griglie, se si osservano gli altoparlanti al lavoro, per esempio dove in un brano si incrociano  strumenti o voci mentre contemporaneamente è presente il basso prolungato, pare impossibile vedere che i drivers a banda larga riproducano una voce femminile senza alcun tentennamento mentre i coni escursionano e vibrano, tutto contemporaneamente. E con un risultato sulle basse (sono in 18 a spingere) che è da sentire per crederci. Ad esempio, il brano 1 de Il Cavaliere Oscuro (mi sembra di ricordare) dopo il primo minuto sparisce tutto e inizia un effetto che credo ben pochi diffusori senza l’aiuto di un sub arrivino nemmeno a riprodurlo, per poi crescere piano piano sino a dar l’impressione che si stia “gonfiando” la stanza. Vabbè che Zimmer non è tutto normale, ma altro che dischi test, quel pezzo mette in difficoltà anche l’intestino! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Velvet

@TheoTks Stando a questo grafico, i valori sono ancora più spaventosi (per il povero ampli chiamato a pilotarle) rispetto a quanto ipotizzavo a memoria. Circa +22dB  in gamma bassa e +35 in gamma alta... Pauraaaa

1618905976_Schermata2020-05-22alle10_23_35.png.8006c9a96e537bb02427b15c9413f9e4.png

Diciamo che con una curva simile forse suona bene anche il citofono di casa mia, ma senza ovviamente la robustezza dei trasduttori Bose. Senza nulla togliere all'interessante visione del dott. Bose, grande inventore e uomo di marketing.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@TheoTks Vuoi leggere la prova della 901? 
E da qualche parte avevo postato le specifiche delll’equalizzatore fornite da Bose (non di terze parti), dovrei cercarle. Ti assicuro comunque che a parte un po’ di guadagno rispetto ad altri diffusori passivi, nessun ampli mi è mai andato a fuoco, anzi, direi che manco li ho mai mandati in surriscaldamento. Viene quasi istintivo dopo una tirato na di volume andare a toccare i coperchi...😊 E che da giovane di smanettate ne ho fatte...

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks

Mah, la parte alta non mi impressiona, in virtù del molto scarso contenuto dinamico dell'inviluppo audio, però i 40hz sono in genere ben presenti e in teoria (non conosco il sistema quindi non mi riferisco ad esso, ma a un ragionamento nelle sue linee generali), l'aumento della potenza richiesta è enorme(anche nella curva piu bassa)

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@Velvet Quel grafico gira sul web da una vita. Come ti ripeto, ho visto accendersi i led di picco in ampli (dipende dall’ambiente adeguato) da ore 1 a ore 2. Se fosse vero quel grafico, i diffusori sarebbero un reale pericolo per le elettroniche. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Velvet

@dadox Le specifiche dell'eq sono nel brevetto ufficiale depositato da Bose, si trova in rete. Con quelle specifiche è questione di fisica/matematica ciò che un ampli è chiamato a fare, non di impressioni, ma l'ha già spiegato @TheoTks molto meglio di me. Detto ciò, non dubito affatto del risultato finale. Anzi, mi piacerebbe ascoltarle davvero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@TheoTks La potenza minima consigliata è di 10 watt rms x canale. Io le ho pilotate con un T-Amp, e in altre occasioni ho superato la soglia dei 700. Tutte cose oramai testate e collaudate nei tempi che furono. Giunto alla maturità audio,  le ritengo un campione di musicalità senza eguali. E che mettono in risalto (e di molto) i lati positivi delle elettroniche di alto rango. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox
22 minuti fa, Velvet ha scritto:

specifiche dell'eq sono nel brevetto ufficiale depositato da Bose, si trova in rete.

Se lo trovi me lo giri? Perché così lo confronto con quello che ho io (l’originale su carta stampata rilasciato alle assistenze). Comunque, il sistema 901, è un progetto unico, e che va letteralmente controcorrente in ogni campo. Non per nulla non le ho mai cambiate ❤️ nonostante abbia avuto e/o sentito tante altre cose in tantissimi anni. Adesso queste (serie VI) son qui sedute che aspettano il loro turno, spero di fare in modo di foraggiarle con qualcosa che meritino la loro attenzione 🔝🔜

E1A3DA9B-22B3-49C8-A37E-3A3F307A3521.jpeg
Adesso però torniamo in topic, altrimenti @DrFaust si potrebbe offendere 🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites
Velvet

@dadox Questo è della serie 1, poi ci sono vari "aggiustamenti" della curva nelle serie successive, la cui documentazione si trova comunque in rete. La curva misurata di cui sopra mi pare faccia riferimento alla serie III 

https://pimg-fpiw.uspto.gov/fdd/53/825/035/0.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks
16 minuti fa, dadox ha scritto:

Adesso però torniamo in topic

Ammutolisco..

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@VelvetUh, no, quello è della serie 1, non c’entra assolutamente nulla con l’evoluzione dell specie. Il progetto definitivo (poi leggermente ritoccato negli anni) parte dalla serie III in aventi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@TheoTks Credo che su quel grafico sappia chiarirti meglio @markozilla, gli ho chiesto di commentare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Velvet

@dadox Questa è una misurazione reale sull'eq serie IV "evoluzione della specie" con i controlli in flat. Sempre lì siamo, con un bel picco a +20db fra i 30 ed i 40Hz.

1478099804_Schermata2020-05-22alle11_14_12.png.304e0ccc0392dc4ba202fb53d4013469.png

(chiedo scusa per il reiterato OT)

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@Velvet Quindi in pratica dovrebbero essere dei mostri cuoci ampli, peggio impilotabili delle B&W. Cosa succede, O dovrebbe succedere, stando al grafico?...😳

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303123
    Total Topics
    6770874
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy