Jump to content
Melius Club
wanderb

AA Bellini e Donizzetti

Recommended Posts

wanderb

Ciao a tutti, 

qualcuno ha esperienza con il pre + finale Audio Analogue Bellini e Donizetti?  Che carattere sonoro hanno? Dal punto di vista costruttivo ed estetico sono notevoli!   

grazie

Wander

Share this post


Link to post
Share on other sites
speaktome74

Ciao Wander.

A quale versione ti riferisci?

Se non ricordo male fin dal 1998 erano a catalogo preamplificatore e finale della prima versione. (finale da 60 watt).

Poi nel 2005 ne è arrivata un'altra (pre Virtual Battery e Finale Donizetti Cento da 100 watt). Successivamente marchiati REV. 2.0

Quelli attualmente a catalogo credo abbiano 3 anni circa (serie Anniversary).

Già la prima serie di 20 anni fa a mio parere era costruita davvero bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wanderb

ah...si, scusate. Mi riferisco agli ultimi modelli,  la serie Anniversary. 

Wander

Share this post


Link to post
Share on other sites
acam75

@wanderb ...cosa posso dire?...io li trovo eccezionali,  sia come costruzione che come suono...totalmente bilanciati, alimentazione induttiva, grande controllo ed estensione sia in basso che in alto...mai fastidiosi...la cosa bella è che trattano le voci in maniera incredibile,  calde, definite e il tutto molto arioso...con il Pre Anniversary ci piloto anche due finali mono Viva Audio con grande soddisfazione...unico consiglio è che hanno da suonare un po' di orette prima di essere giudicati...

Cordialmente Andrea 

P.S. @giannifocus ...un grande abbraccio Gio, uno di questi giorni ti chiamo 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
giannifocus

Grande Andrea quando vuoi 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
wanderb

@acam75 grazie mille! Posso chiederti che diffusori piloti con gli AA?  

Share this post


Link to post
Share on other sites
jacky

io ho avuto in prova il pre Bellini Aniversary assieme al Lector Zoe. Sono rimasto felice solo dopo averli rimessi nel proprio imballo.

il confronto è stato fatto con un pre Spectral DMC15

Share this post


Link to post
Share on other sites
ernesto62

Mi fate ricordare quando di Audioanalogue avevo l integrato Maestro 70 rev 2.0. Molto soddisfatto dell'oggetto , volli provare il pre virtual batteria Bellini ,e il finale da 100 watt Donizetti per un eventuale uprade . Ebbi la fortuna che il negoziante con cui avevo ormai un rapporto titolare -cliente di darmi la coppia in prova il sabato sera da restituire il martedì. I diffusori erano le ProAc one sc. Il confronto con l integrato mise in luce una scena più ampia e un basso più potente , sempre rotondo come il Maestro 70 ma più "maestoso". La gamma alta della coppia, più estesa ma anche più argentea ,risultando  forse più vera ma con meno fascino dell' integrato . Le voci , poi lucide e pulite ma ancora una volta l integrato pur se poco meno con  trasparenza le voci erano più sensuali , perché oltre la trasparenza coniugava quel tocco di velluto che tanto ,specie sulle voci femminili mi piacevano. In sostanza la coppia era più "HiFi " se riesco a spiegarmi , ma l integrato colmava le lievi mancanze dei parametri cari agii audiofili con un modo di porgere la musica che ammaliava  maggiornente   il cuore più che l'orecchio come la coppia 

Share this post


Link to post
Share on other sites
toni.vito73

li ho ascoltati in fiera... mi sono sembrati in linea con la trimbrica del marchio.. tendente all'etereo all'argenteo... sinceramente non mi hanno colpito troppo... in particolare per il rapporto q/p... trovo più interessante soprattutto se preso usato o ex demo l'integrato maestro anniversary

@ernesto62 avendo avuto la coppia bellini vb Donizetti 100 dual mono ... concordo in toto con la tua descrizione

Share this post


Link to post
Share on other sites
saltato
8 minuti fa, toni.vito73 ha scritto:

tendente all'etereo all'argenteo.

infatti di audio analogue non c'è piu niente,si dovrebbero chiamare audio digital

😯

Share this post


Link to post
Share on other sites
acam75

@saltato @jacky...credo che alcuni giudizi siano ingenerosi, purtroppo sono apparecchi che se ascoltati non rodati a male accoppiati possano non essere capiti...la coppia in questione non ha nulla, almeno nel mio set up, di "digitale"  o stridente...il finale anzi, è un mostro che controlla qualsiasi diffusore con estrema precisione e dolcezza...il pre, come già scritto, ha bisogno di suonare parecchio prima di essere giudicato...io stesso stavo facendo la c...ta di cederlo perché non soddisfatto della resa, per fortuna un po per mancanza di tempo e un po per mancanza di voglia di mettermi a pubblicare annunci di vendita l'ho tenuto ed alla fine suonando è venuto fuori...come scritto sopra, il finale lo alterno con due mono a valvole e assolutamente,  seppur con le dovute differenze, all'ascolto non li fa rimpiangere...

Cordialmente Andrea 

@wanderb ci piloto le Unison Max 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
wanderb

@acam75 grazie mille! Gli ascolti in fiera non mi interessano, lasciano sempre il tempo che trovano... impossibile capire come   suona un solo componente, troppe variabili: ambiente prima di tutto, altri componenti, magari sono nuovi... mi interessa chi li possiede e quindi PUO' giudicare un prodotto.  Questo e' un tipico esempio.

Penso che li prendero' in seria considerazione, e'  quello che cerco: un suono preciso, veloce,  trasparente e non affaticante. Inoltre hanno caratteristiche elettriche tali da potersi interfacciare tranquillamente anche con altri  pre e finali, a differenza di altri marchi.  Nonostante il costo, penso abbiano un ottimo rapporto qualita' prezzo, rispetto a certi altri marchi. 

Grazie di nuovo. 

Wander 

Share this post


Link to post
Share on other sites
acam75

@wanderb ...io sono veneto, se non sei troppo distante o se per lavoro passi intorno a Vicenza sei il benvenuto per un ascolto 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
wanderb

@acam75 grazie,  gentilissimo! Se  passo da quelle parti approfittero' senz'altro della tua gentilezza! Io sono di Ravenna, non siamo proprio a due passi, ma nemmeno lontanissimi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ernesto62

Di sicuro non sono affaticati. Quello si . Hanno una certa neutralità che sta sul fil di lama per la trasparenza un po' spintarella a dire il vero a mio avviso ,ma non cadono assolutamente in quella definizione del suono stancante . Mio parere 

Share this post


Link to post
Share on other sites
acam75

@ernesto62 ...mi ritrovo con la tua descrizione soprattutto per quanto riguarda le serie Maestro 70, maestro 200 et similia...la serie precedente,  maestro 150, quello nero e grigio per intenderci,  era molto più morbido...gli ultimi prodotti, per tipologia di suono a mio avviso, sono riusciti ad unire i pregi di entrambe le produzioni precedenti tirando fuori apparecchi molto molto interessanti...per dire, le voci, sia maschile che femminile, sono per le mie orecchie straordinarie...

Cordialmente Andrea 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303123
    Total Topics
    6770878
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy