Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
nullo

politica ed economia La situazione si sta normalizzando

Recommended Posts

audio2

intanto la mia banca, diciamo la maggiore in italia, mi manda una simpatica mail sulle nuove definizione di default ( per i clienti ).

che carini, nevvero ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ferrocsm
1 ora fa, qzndq3 ha scritto:

probabilmente c'è passata anche Angela Merkel.

Credo che la Merkel soggiornasse appena più su del Post, se non ricordo male il Marlet.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

il sud ha sempre avuto un certo fascino per le vacanze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

@ferrocsm Piccolo esempio: credito di imposta sugli affitti per i mesi di Marzo, Aprile, Maggio. Un 60%. Meglio che niente. A me farebbe comodo cederlo al proprietario, vorrebbe dire, in un momento di scarsa liquidità, avere una boccata di ossigeno, ma ad oggi, non è chiaro se, a chi, o come posso cederlo. E sono passati mesi da quando è stato introdotto. Stessa cosa per i finanziamenti garantiti oltre i 25.000 euro: tre banche con cui lavoro, che continuano a ripetermi che è tutto ancora in alto mare.

Non è compito di @nullo dare fiducia, spetta ad altri. Basterebbe poco.

Quando sei con l'acqua al naso, anche alzarti di un centimetro aiuta a farti vivere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
24 minuti fa, gianventu ha scritto:

Boom prenotazioni. Ci sarebbe da capire. Anch'io ho avuto un boom a Giugno, rispetto ai mesi di Marzo, Aprile e Maggio in cui ho avuto tutte le prenotazioni sulla stagione azzerate. Ma quel "boom" rappresenta solo il 30% scarso di quanto facevo

Certo, l’articolo in questione mi sembrava chiaro al riguardo ma ovviamente leggere i numeri a confronto 2020 vs 2019 aiuterebbe a capire e toglierebbe ogni dubbio.

Resta ovviamente il fatto, anche solo “logico” che i numeri complessivi per riempire la Costiera Amalfitana e zone di turismo con analoghe caratteristiche sono ben diverse da quelle necessarie per riempire la riviera romagnola, per quest’ultima purtroppo quest’anno non c’è alcuna speranza di non uscire con le ossa rotte dalla stagione estiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu
11 minuti fa, audio2 ha scritto:

che carini, nevvero ?

come un gargarismo fatto con la ghiaia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ferrocsm
2 minuti fa, gianventu ha scritto:

dare fiducia, spetta ad altri.

Nullo e fiducia è una contraddizione in termini, certo che non spetta a lui e ci mancherebbe altro,  ma a cosa serva e quali siano gli scopi che si prefigge con il suo catastrofismo io faccio fatica a comprenderlo, mi piacerebbe tuttavia conoscerlo di persona per accertarmi se sia davvero sempre così negativo in tutto ciò che riguarda l'Italia e gli italiani.

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb
5 minuti fa, gianventu ha scritto:

Stessa cosa per i finanziamenti garantiti oltre i 25.000 euro: tre banche con cui lavoro, che continuano a ripetermi che è tutto ancora in alto mare.

io sono convinto che il collo di bottiglia sia la banca

Alcuni dei miei clienti  (zona emilia) mi dicono di avere già i soldi sul conto, altri che hanno le pratiche ancora in corso, possibile? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu
2 minuti fa, regioweb ha scritto:

Alcuni dei miei clienti  (zona emilia) mi dicono di avere già i soldi sul conto, altri che hanno le pratiche ancora in corso, possibile? 

Non so che dirti. Può essere. Io lavoro con MPS e Unicredit e ricevo sempre la stessa risposta. Fossero anche le banche il collo di bottiglia, mi parrebbe opportuno, da parte del governo, convocare i vertici dell'ABI e sbloccare la situazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb

@gianventu hai perfettamente ragione, però mi sembrava doveroso segnalare che da qualche parte il meccanismo, seppur a fatica, sembra che si sia messo in moto ed io voglio leggerlo come un messaggio positivo e di incoraggiamento per chi - come te - sta ancora aspettando 

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

Credo ci sia troppa gente in " sofferenza" e quando si " soffre" si " gira" meno..molto meno...spendendo solo per l " indispensabile!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
19 minuti fa, gianventu ha scritto:

ma ad oggi, non è chiaro se, a chi, o come posso cederlo


normalmente il credito di imposta non si può cedere
 

20 minuti fa, gianventu ha scritto:

continuano a ripetermi che è tutto ancora in alto mare


in questo caso il governo non c'entra niente, essendo la garanzia prestata in automatico senza istruttoria. La banca non ha il coraggio di dirti che il tasso imposto è troppo basso, ci guadagna troppo poco, e allora ti manda a prendere il latte. So che è antipatico ma si risolve spesso comprando contemporaneamente un prodotto che loro invece vogliono vendere (polizze tipicamente).

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

intanto...

 

Ikea restituirà una parte degli aiuti a nove Stati: "Crisi meno grave delle attese"

Un portavoce della società che gestisce la maggior parte degli store del gigante svedese dell'arredo: "Ora abbiamo una comprensione migliore della crisi, è la cosa giusta da fare". L'azienda ha ricevuto aiuti da Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Irlanda, Portogallo, Romania, Serbia, Spagna e Stati Uniti

secondo voi vedremo qualche azienda italiana fare lo stesso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb
6 minuti fa, extermination ha scritto:

Credo ci sia troppa gente in " sofferenza" e quando si " soffre" si " gira" meno..molto meno...spendendo solo per l " indispensabile!!

sarà anche “sofferenza” ma intanto i depositi bancari aumentano... 

https://www.finanza.com/Finanza/Notizie_Italia/Italia/notizia/ABI_depositi_banche_aumentati_ad_aprile_scesa_invece_la_ra-520259

1 minuto fa, briandinazareth ha scritto:

secondo voi vedremo qualche azienda italiana fare lo stesso?

ROTFL

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination
2 minuti fa, regioweb ha scritto:

ma intanto i depositi bancari aumentano... 

Viste le " incertezze"! Anche se a mio avviso  i risparmi andrebbero gestiti in altro modo

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
18 minuti fa, gianventu ha scritto:

convocare i vertici dell'ABI e sbloccare la situazione.

In realtà il governo aveva un'arma formidabile: BancoPosta. Poteva dire "care imprese, andate alla vostra banca, ma se vi fanno storie andate alla Posta".

Ma BancoPosta non beneficia del decreto per il loop con Cdp, qualcosa si poteva escogitare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

@regioweb Tieni anche conto che 3 mesi di " fermo" per i dipendenti con "stipendio fisso "  con entrate " garantite"..han significato " poca spesa" ..per causa di forza maggiore... e molto risparmio ( quota parte degli stipendi rimasti sul conto) !! Non ti porto il mio esempio ma credo che come me.possano essercene a centinaia di migliaia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

https://www.google.it/amp/s/amp.tgcom24.mediaset.it/tgcom24/article/18710616

Gli Italiani hanno speso pochissimo nel lockdown: depositi cresciuti di 30 mld

La quarantena ha abbassato le spese delle famiglie che nonostante tutto non hanno perso la loro capacità di reddito

La quarantena ha contribuito ad aumentare i risparmi degli italiani. Il lockdown ha aumentato in maniera vertiginosa i depositi bancari: +30 miliardi in due mesi con una giacenza media sul conto corrente di 18.753 euro. Se molte famiglie hanno intaccato i propri risparmi per superare questo blocco, molte altre non hanno perso la propria capacità di reddito e durante questa clausura da Covid-19 hanno speso poco rispetto al solito. 

A certificarlo sono i numeri diffusi dall'Abi (Associazione Bancaria Italiana) sui due mesi di lockdown: nei depositi sono finiti altri 30 miliardi di euro, per un totale di 1.630 miliardi. Un incremento dovuto anche al fatto che molti, in sostanza chi è a reddito fisso, hanno continuato a riscuotere stipendi o pensioni, senza riuscire a spendere più di tanto. 

Una tendenza comune a tutta l'Europa, come evidenzia il Financial Times, citando dati della Bce e della Banca d'Inghilterra: i depositi crescono ovunque, eccetto che in Germania. Il risultato, per gli italiani, è una giacenza media mai così alta: 18.753 euro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
32 minuti fa, regioweb ha scritto:

io sono convinto che il collo di bottiglia sia la banca

anche io, ma in questo caso non è interamente colpa loro, nel senso che sopra una certa cifra lo stato garantisce "solo" il 90%,

quindi per il 10% che è scoperto se qualcosa va storto qualcuno poi ci va di mezzo. credo che ci sia anche di più, ovvero che i direttori

concedenti il prestito, anche per la parte garantita dallo stato, possano essere in qualche modo chiamati in causa, altrimenti non si spiega.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu
50 minuti fa, appecundria ha scritto:

normalmente il credito di imposta non si può cedere

Ne hanno parlato per mesi. Non vedo perché consentirlo per l’ecobonus  e non per gli affitti.

55 minuti fa, appecundria ha scritto:

essendo la garanzia prestata in automatico senza istruttoria.

Parlo dei prestiti sopra i 25.000 euro (diventati 30.000). Credo che per quelli sia prevista un’istruttoria “normale”. 
Comunque anche i prestiti fino a 25.000 euro, avrebbero dovuto essere erogati con semplice autocertificazione, come altri paesi hanno fatto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

@gianventu  "consentirlo per gli ecobonus " fino a che non lo vedo scritto in tutte le circolari interpretative dei decreti attuativi non ci credo mica tanto

7 minuti fa, gianventu ha scritto:

Comunque anche i prestiti fino a 25.000 euro, avrebbero dovuto essere erogati con semplice autocertificazione, come altri paesi hanno fatto. 

sono le banche che non hanno fatto un " atto d' amore " tipica espressione giuridica di un avvocato incidentalmente pdc.

non fosse tragica questi qui sarebbero meglio di zelig.

comunque teniamo duro, se non erro entro il 19 di questo mese dovrebbero scadere i termini per i decreti, salvo proroghe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
5 minuti fa, audio2 ha scritto:

consentirlo per gli ecobonus " fino a che non lo vedo scritto in tutte le circolari interpretative dei decreti attuativi non ci credo mica tanto

Sinceramente trovo assurdo anche consentirlo per gli ecobonus.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
1 ora fa, gianventu ha scritto:

Non è compito di @nullo dare fiducia, spetta ad altri. Basterebbe poco.

Sarebbe già tanto ascoltare, capire quali siano i problemi, e poi decidere quali le soluzioni.

1 ora fa, briandinazareth ha scritto:

L'azienda ha ricevuto aiuti da Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Irlanda, Portogallo, Romania, Serbia, Spagna e Stati Uniti

secondo voi vedremo qualche azienda italiana fare lo stesso?

Tu hai letto Italia fra chi ha concesso qualcosa?

Comincia a capire quella di differenza che mai ti riesce.

Ma propio mai...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
1 ora fa, regioweb ha scritto:

Sarà anche “sofferenza” ma intanto i depositi bancari aumentano

Il mondo è pieno di pollerie che vendono polli di Trilussa a chi non ha polli.

Ps 

Che tra l'altro è comunque un pessimo sintomo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
23 minuti fa, nullo ha scritto:

Tu hai letto Italia fra chi ha concesso qualcosa?

Comincia a capire quella di differenza che mai ti riesce.

Ma propio mai...

cosa c'entra?

poi perché anche se si parla di una cosa come ikea che restituisce gli aiuti devi metterti in questa modalità aggressiva e attaccare sul personale? che problemi hai?

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
1 ora fa, gianventu ha scritto:

avrebbero dovuto essere erogati con semplice autocertificazione

Infatti è così. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
1 ora fa, maurodg65 ha scritto:

depositi cresciuti di 30 mld

Speriamo che non leggano gli olandesi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
paolosances

@regioweb Ombelico del mondo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
44 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

devi metterti in questa modalità

Prova a ragionarci che ce la fai, che lo sputo sull'imprenditore italiano è una tua prerogativa fissa, cosa altro volevi dire con quella fras polemica del piffero?

Tra l'altro per restiture ci vuole uno che eroga.

nell'elenco non si è visto, chiedersi perché mai fra tanti manchi l'Italia no, eh?

poi ci vuole pure una salute economica di ferro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
17 minuti fa, nullo ha scritto:

Prova a ragionarci che ce la fai

ma sei così anche nella vita reale o sfoghi solo qui le tue frustrazioni? 

è sempre un corpo a corpo, fatti una vita e rilassati che qui si discute mal'importanza della cosa è molto relativa.

ho solo riportato una cosa relativa ad ikea e mi chiedevo se in italia qualuno ragionerebbe nello stesso modo. puoi rispondere anche senza andare allo scontro fisico, almeno ogni tanto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    306596
    Total Topics
    6998357
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy