Jump to content
Melius Club
Belloriccofamoso

Denon DP 6700 dal giappone

Recommended Posts

ediate

@Belloriccofamoso sapessi a quante cose penso dal Giappone... poi mi scoraggiano: i 100 volt-60Hz e la dogana, non necessariamente in quest’ordine...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

Ci penserei parecchio perché, bisogna aggiungere i costi per lo sdoganamento (circa il 25-26% della somma del costo dell'apparecchio + le spese di spedizione) per cui, alla fine il prezzo finale non è così lontano da quello dell'inserzione su Subito. Ho dato uno sguardo a quel venditore ebay e, sinceramente, i prezzi non mi sembrano così convenienti. 

Inoltre, il 90% degli apparecchi prodotti per il mercato Giapponese non è dotato di "cambio tensione"  pertanto, possono essere alimentati solo a 100V per cui occorre munirsi di un trasformatore o autotrasformatore 230>100 V più difficile da reperire rispetto a quello 230>110 (per alimentare apparecchi provenienti dagli USA). Se proprio volessi acquistare a tutti i costi da quel venditore, punterei prodotti che quì dalle ns parti non sono mai arrivati tramite i canali ufficiali come i giradischi Exclusive (la divisione HIgh End della Pioneer) P3 e P10 e il giradischi Kenwood/Trio KP07 (Kenwood/Trio, negli anni 70-80 commercializzava eccellenti giradischi)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belloriccofamoso

Infatti meglio restare a "km zero"...

Ma esteticamente mi piace...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto
28 minuti fa, Belloriccofamoso ha scritto:

Infatti meglio restare a "km zero"...

Bisogna capire cosa è meglio comprare qui e cosa è meglio comprare li.

Ogni tanto acquisto roba dal negozio Giapponese  "HIFI Do" però mi focalizzo su prodotti che non sono mai arrivati qui oppure sui prodotti della "junk shop" che sono prodotti venduti a prezzi estremamente bassi perché hanno problemi tecnici più o meno grossi che il loro laboratorio ritiene non ne valga la pena di sistemarli e che io, invece, penso di poter risolvere.

In alcuni  casi sono stato estremamente fortunato (Yamaha NS-1000MM, versione "mini" delle NS1000, pagate circa 86$$ la coppia perché erano senza le griglie ma per il resto perfette oppure un vecchissimo braccio Grace G340 degli anni 60, presumo, pagato 66$$ che era intonso, mai usato e completo di tutto). 

Ovviamente le spese di spedizione sono piuttosto alte per cui, quando acquisto da loro, cerco di comprare diversi articoli assieme per  ammortizzarle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
argonath07

Compravo spessissimo dal Giappone quando collezionavo Seiko vintage. Con gli orologi il rischio è quasi zero, perché spesso non pagavo la dogana e i giapponesi mettono parecchia cura nell'imballo (con un orologio basta poco...)

Nel caso di un giradischi la cosa è diversa, e poi sinceramente quella pelle mi fa abbastanza ribrezzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
paolo75

ce l ho...gran gira...senza tema di smentite...no problem per la frequenza di rete, ha un pulsante sotto il piatto per modificarla 50 o 60 hz...i trasformatori a 100 V si trovano senza problemi su ebay, ne basta uno da 30 VA...l'unica cosa è che per spedire devono imballarlo in maniera eccelsa...mettendo le 2 viti di blocco nel trasformatore interno del piatto...sistemando il braccio in una scatola a parte...smontando la cappa e mettendola in un altra scatola a parte...se non sei sicurissimo del venditore, e della sua bravura negli imballi lascerei perdere e vedrei quello su Subito...che oltretutto ha il giusto  prezzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

E' da febbraio che aspetto  arrivi un giradischi dal Giappone, per fortuna i girapadelle non mi mancano per cui posso pazientare all' infinito...bloccato in aeroporto alla partenza poi rientrato in magazzino causa covid in quanto le esportazioni furono bloccate repentinamente.

Non son momenti questi per acquistare nulla in Giappone a meno che non  si voglia pagare carte da 100 un servizio rapido di trasporto tipo Dhl o attendere mesi di attesa per un trasporto decisamente più economico...ma se tu @Belloriccofamoso non hai tempo da perdere abbandona l'idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belloriccofamoso

@BEST-GROOVE l ho gia abbandonata quando ho visto la pelle che si nota bene solo nell ultima foto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belloriccofamoso

Già...

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

@paolosances  non la vedo tanto male ma son da cellulare, probabile che i dettagli sfuggano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie

I giapponesi imballano molto bene. Ma spesso non è sufficiente a salvare la cappa del giradischi (esperienza personale su un Pioneer PL70).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belloriccofamoso

Non ho detto sia male...non la vedo adatta a me. Sarebbe da vedere dal vivo...ma non posso fare una spedizione in prova... Non credo :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
paolo75

... il plinto è fatto in multistrato marino, ricoperto in pelle sintetica...molto bella(certo se non ti piace,amen)...come cita il manuale, la pelle è stata messa per limitare le risonanze del mobile(il gira è del 75/76,come erano avanti quelli della Denon)...nel manuale c è anche un immagine particolare delle zone di  risonanza del piatto con e senza mat e clamp...il braccio ha la canna svincolato dal resto con un supporto di gomma(oltretutto eterna...mai vista una messa male) per eliminare il passaggio delle eventuali vibrazioni dell ambiente esterno alla testina...insomma quando dietro ai gira c era uno studio...non sempre  trovo oggi una accuratezza simile...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belloriccofamoso

@paolo75 insindacabile il tuo commento paolo sulla cura. Ho sempre avuto fascino per la cura jap. Ho auto e moto jap e confesso anche ora ci mettono cura

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

Quei gira hanno il pulsante per cambiare la frequenza di rete, il motore sopporta quasi tutto può essere usato senza problemi anche un trafo 230-110 in atteso di quello a 100v. Le viti di bloccaggio son semplici da mettere e togliere. Il braccio si sfila e può essere imballato a parte, la cappa idem, basta non lasciarla vincolata alle cerniere. Ma spedizione e dogana pesano. Il dp 6700 come il 5000 ed il 6000 si trovano solo a 100 volt

Share this post


Link to post
Share on other sites
bear_1

...allora informazione di servizio... il DP 6000 è un gran giradischi... ma se dovesse per qualche morivo bruciarsi il fusibile  di servizio che accende la macchina...occhio perché è saldato, quindi, se uno non è pratico nell'usare il  saldatore, bisogna andare in qualche laboratorio (che io ultimamente chiamo oreficeria  visto i prezzi che applicano nel vintage) e in più non sarebbe male controllare tutti condensatori, visto l'età che ha sul "groppone". PS( esperienza mia su un DP6000)

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@bear_1 lo so bene, per un malaugurato vovraccarico dovuto a lavori condominiali, mi è successo. Ma er fortuna ho amici capaci e il buon @lufranz ha sistemato anche il resto del danno. Il motore era salvo, per fortuna, e tutta la circuitazione a componenti discreti reperibili senza problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites
bear_1

@cactus_atomo ... 👍... leggo accanto al tuo nome "amministratori"..... potresti interessarti per aprire nella "community" un servizio che riguarda: Problematiche vintage, dove possono passare notizie utili su problemi strutturali e progettuali riguardanti macchine con una certa età ed eventualmente schemi informativi. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@bear_1 non credere che non ci abbiamo pensato, ma il problema è come alimentarlo nel tempo.. ci stiamo studiando ma ogn sezione ha un costo non solo in vil denaro ma sopratutto in termini di risorse umane

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
2 ore fa, bear_1 ha scritto:

Problematiche vintage, dove possono passare notizie utili su problemi strutturali e progettuali


se non ricordo male un 3ad era nato in questi ultimi tempi nella sezione vintage...poi la scarsa partecipazione lo ha lasciato andare al suo destino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belloriccofamoso

prima sparuta ricerca:
Mark Levinson 39 1800 euro in germania

Mark Levinson 390s dai 4k ai 5k.......................

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@Belloriccofamoso scrivilo nel 3ad giusto 😁

il 390s devi varificare la matrcola, è ottimo, ma 3000 euro pochi non sono

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    304680
    Total Topics
    6818192
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy