Jump to content
Melius Club
IlMagoDiOz

Dubbi e ascolti: amplificatori + diffusori

Recommended Posts

IlMagoDiOz

Ciao a tutti,

sono sempre alla ricerca della configurazione del mio impianto e ho fatto alcuni ascolti:

  • Rotel A10
  • Marantz 6006
  • Audiolab 8300A
  • Naim SuperNait 5si
  • Musical Fidelity m3si

accoppiate con:

  • Indiana Line Tesi 561 (Rotel, Marantz)
  • B&W 603 (Marantz, Rotel, Musical Fidelity, Audiolab)
  • Q-Acoustics 3050 (Naim, Audiolab)
  • Acoustic Energy AE109 (Musical Fidelity)

Purtroppo non ho potuto fare tutti gli incroci amplificatore/diffusori perché ho fatto ascolti in negozi diversi, anche per avere ambienti diversi.

Ho trovato molto piacevoli il supernait e il musical fidelity, mentre gli altri amplificatori non mi sono piaciuti molto.

Dal punto di vista dei diffusori ho trovato veramente belle le B&W e le Acoustic Energy. Non mi sono dispiaciute le Q-Acoustics, anzi, son rimasto piacevolmente sorpreso anche se ho trovato i medio-alti un po' troppo ambrati. Non mi sono affatto piaciute le Indiana Line.

Tra il Naim e il Musical Fidelity mi è sembrato più valido quest'ultimo, soprattutto in accoppiata con le B&W.

Qui sul forum non si parla tantissimo del MF m3si, quindi volevo anche qualche parere a riguardo e magari se ci sono accoppiate "conosciute" di questo amplificatori con dei diffusori specifici.

Saluti,

Alfredo

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@IlMagoDiOz Le bw sono diffusori noti e vendutissimi, hanno in genere una certa evidenza del registro alto che in genere piace all'inzio e nei confronti veloci, ma vanno ascoltate a lungoper verfificare che questa apertura non diventi nel tempo fatica di ascolto. Con loro musical fidelitu e naim mi paiono scelte azzeccate, a differenza del Rotel- Se posso permetterti, cerca un punto fio di partenza, o diffusori o ampli,  e poi sulla base di quello che scegli trovagli il partner più adatto. restringi la scelta ai diffusori che ti hanno intrigato maggiormente e ascoltali di nuovo co il tuo sw di riferimento (non o non solo cn quello del negozio). Dai anche il giusto peso alle dimensioni delle casse in relzione a dove le dovrai posizionare.

Per l'ampli, non trascurare ingombri, connessioni facilità di utilizzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa
18 minuti fa, IlMagoDiOz ha scritto:

son rimasto piacevolmente sorpreso anche se ho trovato i medio-alti un po' troppo ambrati.

Per la mia esperienza, in un ambiente casalingo medio, diffusori di questo tipo sono maggiormente preferibili, poi dipendo molto anche dal resto (esuberanza o meno della gamma bassa, facilità di posizionamento, ecc.)

oggigiorno i salotti tendono ad essere sempre più spogli e riflettenti in gamma alta, con effetti deleteri sulla fatica di ascolto.

impianti ben bilanciati, magari ascoltati in negozio con ambiente trattato, a casa si rivelano dei trapani.
fornisci qualche indicazione in più su ambiente di ascolto (metratura, arredamento e posizionamento effusori), da li si può partire per ragionare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
IlMagoDiOz
54 minutes ago, FedeZappa said:

fornisci qualche indicazione in più su ambiente di ascolto (metratura, arredamento e posizionamento effusori), da li si può partire per ragionare.

eccoti accontentato :)

in allegato puoi trovare il salone: circa 25mq ed in grigio ci sono indicati il punto d'ascolto primario e la parete attrezzata dove andrebbe collocato l'impianto.

nell'altro file, trovi il progetto della parete attrezzata con in grigio il dove vorrei collocare le casse e le elettroniche; sul mobile tra i diffusori c'è in appoggio la televisione 55".

saluti,

Alfredo
 

salone.png

parete_attrezzata.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

Io andrei senza indugi sulla coppia Musical Fidelity/B&W... piace a te e pure a me. 

SALVO 

Share this post


Link to post
Share on other sites
lukache

B&w e Musical Fidelity ci azzeccano spesso. Se poi ti piace...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@IlMagoDiOz Se i diffusori li devi mettere sotto i pensili appoggiati al muro valuterei dei diffusori pensati per quella posizione,Larsen in primis.

Devi anche fare un po' di chiarezza sui prezzi,sia tra i diffusori che tra gli ampli le differenze di prezzo sono notevoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

Sono d’accordo con @Gici HV ,

servono diffusori che privilegiano il suono diretto rispetto a quello riflesso. Le LArsen non le conosco ma se sono state progettate per lavorare negli angoli o asimmetriche o in nicchia, sono ok.

anche alcuni modelli di Tannoy col dual concentric potrebbero lavorare discretamente in quelle condizioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giannifocus

Diffusori attivi?

Per il resto appoggio l'accoppiata B&W MF o Naim che ho avuto ed apprezzato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
IlMagoDiOz
9 hours ago, Gici HV said:

Se i diffusori li devi mettere sotto i pensili appoggiati al muro valuterei dei diffusori pensati per quella posizione,Larsen in primis.

Ciao @Gici HV,

dal muro di fondo i diffusori li posso distanziare un po' (20/25 cm), mentre purtroppo dal muro laterale non posso distanziare più di tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@IlMagoDiOz ciao, purtroppo, con la tua collocazione, gli ascolti fatti negozio, non daranno gli stessi risultati sonori. 
Hai due strade: quando ascolti sposti in avanti i diffusori, oppure devi fare un minimo trattamento assorbente, alla parete posteriore dei diffusori, altrimenti avrai dei rimbombi, indipendentemente dal diffusore scelto. 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
IlMagoDiOz
34 minutes ago, iBan69 said:

oppure devi fare un minimo trattamento assorbente,

Ciao @iBan69,

che tipo di trattamento assorbente andrebbe fatto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@IlMagoDiOz prima, dovresti scegliere i diffusori (e secondo me delle torri da pavimento, non possono che aumentare gli eventuali problemi di risonanze nel medio basso, vedrei meglio dei diffusori da stand) e verificare nel tuo ambiente/collocazione il risultato. 
Per esperienza un pannello assorbente di discreto spessore, dietro ad ogni diffusore (appoggiato alla parete), potrebbe aiutare, ma la distanza tra essi e il diffusore è molto importante, cosi come un tube traps nell’angolo ... ma va tutto testato. 
Mi capita troppo spesso di vedere salotti con diffusori a torre, incastraste nei mobili ... è un errore, che può solo generare squilibri nella resa sonora. 
Ricordati che la cura dell’acustica della stanza e la collocazione dei diffusori, possono fare il 50% del risultato sonoro finale. 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

Esistono diffusori progettati per lavorare vicino a parete, che minimizzano il suono riflesso a favore del suono diretto.

Kudos, ATC e molte Tannoy ad esempio, ma siamo su altri livello di prezzo, forse anche nell’usato.
Forse dei dc Tannoy di piccolo diametro potrebbero andar bene, anche se non sono da stand.

diffusori molto rigidi, con cabinet poco risonanti o meglio ancora asimmetrici, magari con reflex alla base o anteriore, spesso beneficiano di quella collocazione mentre perdono di corpo e spessore se allontanati dalla parete posteriore.

poi ovvio, entro certi limiti, le asimmetrie di posizionamento non sono mai un bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giannifocus

Tannoy Mini Autograph si trovano parecchi usati o ex demo, certo si sale di prezzo ma sono oggetti di qualità, belli e ben suonanti da mettere attaccati alle pareti e negli angoli...e poi sono assegni circolari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GasVanTar
34 minuti fa, giannifocus ha scritto:

da mettere attaccati alle pareti e negli angoli...

Non troppo attaccate, altrimenti le fai diventare casse chiuse...😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

certo, se si hanno problemi di bassi, prendamou8n diffusore che e è privo, rolviamo certo, ma a che prezzo? ci sono diffusori nati per essere collocati a parete, progettati tenendo conto di quel posizionamento, certo, oggi sono piuttosto rari, in passato c'erano allison, spendor, naim, linn, alcune klipsch, e via discorrendo

Un diffusore su stand per esprmersi ha bisogno di aria intorno, messo a parete perde le sue caratteristiche migliori e resta un mezzo diffusore

Share this post


Link to post
Share on other sites
giannifocus

Ogni tanto qualche Spendor SP1 usata compare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    304680
    Total Topics
    6818127
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy