Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
forestitalia

KZ ZS6 cuffie da cestino...?

Recommended Posts

forestitalia

Si scrive molto ultimamente di cuffie da 20 euro (il Covid morde l'economia? 🛒), e del marchio KZ (Knowledge Zenith), un costruttore di auricolari che ha acquistato fama per i suoi prodotti economici e complicati da multipli drivers. Li ho sempre trovati ben suonanti sin dalle mie prime Kz Ate che usavo per la corsa,  forse il mio  udito non e’  buono? Ma si’, voglio fare ‘coming out’ e condividere i miei problemi di timpano inaffidabile con il forum.

Pagate 16 eur online, arrivano con un guscio in alluminio che da’ una bella sensazione di solidita’ sconosciuta in cuffie di questa fascia, il guscio, che pare copiato dalle Campfire, non e’ per me molto comodo, preme sulla pinna dell’orecchio esterno. 

Le specifiche non sono male : Risposta in frequenza  7 - 40.000 Hz / Impedenza 15 ohm / Sensibilita’ 105 db.

Molto facili da pilotare, suonano in modo piu’ che decente, buono in relazione al prezzo, ottima estensione con un basso profondo, nel complesso abbastanza neutrali , leggermente V-shaped, gli  alti estesi e brillanti con alcune registrazioni possono dare fastidio, una caratteristica che ho trovato un molti prodotti della KZ e in genere con gli auricolari che hanno driver bilanciati, anche le k3003 non sopportano alcune registrazioni  e mp3, ma dall’altro lato questi alti cosi’ dettagliati con una buona sorgente offrono una separazione degli strumenti molto buona.

Un’altra caratteristica ottima per la fascia e’ la costruzione della scena, di fatto non sono cuffie chiuse, hanno una griglia che le rende semiaperte e influisce anche sull’isolamento dai rumori esterni, non isolano tanto. Mi trovo spesso ad utilizzarle in ufficio per ascoltare musica classica o jazz, il basso acoustico suona giusto e pieno e la voce della Gambarini bene;  per musica pop e rock ci sono cuffie con maggior impatto in basso preferibili a queste, oppure basta equalizzarle un po’ e il punch in basso che offrono e’ ottimo, equalizzate per me meglio delle ZS10pro, ma queste ultime sono molto più comode ed isolanti,  le uso più spesso.

Tutte queste opinioni contrastanti ? Sicuramente la sorgente e’ importante con LGv20 a volte gli alti   danno fastidio,  con l’AK15 con lo stesso file non succede, il dac fa la sua differenza, con  tutte le play app ormai e’ facile correggere i difetti eventualemente presenti in una registrazione (sibilanti?), e godere della musica senza problemi.

Per concludere e questo vale per tutti gli auricolari dentro l’orecchio:  la posizione e i tips usati, se non si trovano quelli ottimali non si risolve, a volte si devono provare diverse soluzioni, se non si ha pazienza meglio lasciare perdere. 

 

kzs6.jpg

zs6.jpg

zs6-7.jpg

 

zs5-5-1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
robertozappala

Io ho comprato da poco le 10 pro, le uso con piacere con l'Iphone (con il Topping decollano), qualche anno ho usato delle IEM AKG, dire inascoltabili è dir poco 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolosnz

Tu cerchi rogne... 😂 

Share this post


Link to post
Share on other sites
robertozappala

@Paolosnz Cerco di esprimere i miei pensieri ignoranti con educazione, rispetto e tolleranza verso gli altri forumer 😜

Share this post


Link to post
Share on other sites
LUIGI64

@robertozappala Smettila di postare...stai bruciando con questo apprezzamento alle kz, la tua onorabilità di forumer

Pentiti!! 😜

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolosnz

@robertozappala sei proprio pazza 🤪 

Share this post


Link to post
Share on other sites
robertozappala

@LUIGI64 mi ero già bruciato con le Stax, quindi penso di essere il primo della lista! 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
LUIGI64

Un disastro...😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    305731
    Total Topics
    6861872
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy