Quantcast
Jump to content

«Il ministro fa il lavoro suo e loro rompono il caz**».


radio

Recommended Posts

questa e' la frase attribuita al noto capomafia Graviano e che ha "costretto" il giornalista Giletti a dover accettare la scorta

quanto sopra e' la conseguenza dei numerosi suoi interventi volti a smascherare lo scandalo della scarcerazione  dei mafiosi, condannati anche per gravissimi reati,  causa COVID

su cui si innesta anche la poco chiara e motivata  rinuncia del ministro della giustizia al giudice di Matteo  

il giudice Di Matteo sappiamo essere "persona non gradita all'ambiente mafioso" 

ovviamente i 5 stelle ed il PD tutti a difendere l'operato del ministro 

ed ancora una volta a pagare e' colui che cammina orgogliosamente con la schiena dritta  ?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 80
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • briandinazareth

    20

  • radio

    9

  • vizegraf

    6

  • Freya

    6

Top Posters In This Topic

Popular Posts

?????Giletti e giornalismo nella stessa frase...

Ora, a prescindere dal fatto conclamato che qualsiasi giornalista che non sia collocato politicamente dalla "vostra parte" risulta essere automaticamente venduto, sciocco, lecchino e chi più ne ha più

@briandinazareth Ah non sei stato tu? E questo chi l'ha scritto? Forse non ho capito bene io,  ...  forse gli volevi fare un complimento? In ogni caso, denigrare o sfottere un giornal

Posted Images

GianGastone

Ricordo quella volta che Giletti tento' un viscido baciamano alla Marzotto e lei la ritrasse disgustata

Link to post
Share on other sites
luckyjopc

Gilè è insopportabile fa del populismo televisivo d’accatto. Certo ciò non giustifica le minacce ma è personaggio poco sopportabile 

Link to post
Share on other sites
buranide
4 ore fa, luckyjopc ha scritto:

ma è personaggio poco sopportabile 

Graviano credo sia insopportabile in assoluto, andrebbe passato per le armi, altro che scarcerato per covid...

Link to post
Share on other sites
penteante
16 ore fa, luckyjopc ha scritto:

Gilè è insopportabile fa del populismo televisivo d’accatto. Certo ciò non giustifica le minacce ma è personaggio poco sopportabile

Concordo.

E' un "Paragone + Paraculo"

Link to post
Share on other sites

Giletti e' uno dei pochi che fa giornalismo con la G maiuscola, pestando i piedi e rendendosi scomodo 

altri preferiscono le veline e la pagnotta comoda e sicura ?  

Link to post
Share on other sites

poi chi rompe il caz** alla mafia ed ai delinquenti godra' sempre del mio appoggio 

senza se e senza ma ?

Link to post
Share on other sites

certo 

io non appartengo alla categoria  di quei ministri  "che fanno il proprio lavoro" 

e ne vado orgoglioso ?

Link to post
Share on other sites
gibraltar
Il 11/8/2020 Alle 16:00, radio ha scritto:

Giletti e' uno dei pochi che fa giornalismo con la G maiuscola

mi verrebbe da dire "pensa come siamo messi".

Meno male che quanto quotato è una sonora sciocchezza.

Link to post
Share on other sites
vizegraf
Il 11/8/2020 Alle 16:04, briandinazareth ha scritto:

?????Giletti e giornalismo nella stessa frase...

2 ore fa, gibraltar ha scritto:

Meno male che quanto quotato è una sonora sciocchezza.

Ora, a prescindere dal fatto conclamato che qualsiasi giornalista che non sia collocato politicamente dalla "vostra parte" risulta essere automaticamente venduto, sciocco, lecchino e chi più ne ha più ne metta, vorrei segnalare citando Sua Eminenza @briandinazareth che l'argomento del 3ead è altro e non la valutazione di Giletti.

Si ha l'impressione che pur di dare addosso al giornalista in questione si condivida la posizione del mafioso.

Link to post
Share on other sites
briandinazareth
2 minuti fa, vizegraf ha scritto:

Si ha l'impressione che pur di dare addosso al giornalista in questione si condivida la posizione del mafioso.

Cioè non si può criticare uno come Giletti che subito si condividono i mafiosi. 

Va bene il manicheismo e la visione binaria ma qui stai un po' eccedendo ;)

Link to post
Share on other sites
vizegraf

@briandinazareth Ti sei stranamente dimenticato di quotare quanto ho scritto prima della parte da te citata.

Tu te ne lamenti spesso, ma vedo che quando ti fa gioco ricorri allo stesso sistema. Birichino!!

Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, vizegraf said:

Ora, a prescindere dal fatto conclamato che qualsiasi giornalista che non sia collocato politicamente dalla "vostra parte" risulta essere automaticamente venduto, sciocco, lecchino

prescindi anche dal fatto che molti dei giornalisti che non sono collocati dalla "nostra" parte* hanno il problema di scrivere una cosa, poi mutata l'opinione o l'interesse dell'editore o del politico di riferimento devono scrivere il contrario, poi il vento cambia ancora e via con le acrobazie...

*come se io e Brian, tanto per fare un esempio, avessimo identità di vedute e voto su tutto...

Alberto

Link to post
Share on other sites
briandinazareth
4 minuti fa, vizegraf ha scritto:

Ti sei stranamente dimenticato di quotare quanto ho scritto prima della parte da te citata.

Tu te ne lamenti spesso, ma vedo che quando ti fa gioco ricorri allo stesso sistema. Birichino!!

Ho risposto in modo sarcastico ad un'affermazione, non sono stato io a parlare delle qualità giornalistiche di Giletti. 

Ma devo veramente spiegare tutto? 

?

Link to post
Share on other sites
vizegraf

@briandinazareth Ah non sei stato tu?

E questo chi l'ha scritto?

Il 11/8/2020 Alle 16:04, briandinazareth ha scritto:

Giletti e giornalismo nella stessa frase...

Forse non ho capito bene io,  ...  forse gli volevi fare un complimento?

In ogni caso, denigrare o sfottere un giornalista (O presunto tale se preferisci) in una circostanza come questa, mi pare un atteggiamento  ...  come dire  ...  infelice.

Link to post
Share on other sites

@vizegraf 

5 ore fa, vizegraf ha scritto:

Si ha l'impressione che pur di dare addosso al giornalista in questione si condivida la posizione del mafioso.

se il giornalista, professionale o allineato che sia, non è dalla parte giusta (generalmente dem progressista) è automaticamente venduto e propagatore di notizie false (per gli anglofili e i radical chic fake news) 

Ergo, il mafioso è dalla parte giusta, perché il giornalista è un pallaro di dx.

Classico esempio di dialettica intrisa di logica marxista leninista.

Link to post
Share on other sites
buranide
5 ore fa, briandinazareth ha scritto:

Ma devo veramente spiegare tutto? 

Prima o poi qualcuno dovrá spiegare qualcosa a te, e mi sa che non ti piacerá il modo in cui lo fará, nel mondo reale il sarcasmo sfottente di un post non ti salverá... spero che tu te ne renda conto in tempo...

Link to post
Share on other sites
briandinazareth
5 ore fa, vizegraf ha scritto:

Forse non ho capito bene io,  ...  forse gli volevi fare un complimento?

In ogni caso, denigrare o sfottere un giornalista (O presunto tale se preferisci) in una circostanza come questa, mi pare un atteggiamento  ...  come dire  ...  infelice.

rispiego, era una risposta sarcastica a chi magnificava giletti come giornalista. esprimevo una mia opinione, penso totalmente lecita, che non ha a che vedere con vicinanza di qualunque tipo a mafiosi o cose simili.

non penso sia un concetto complesso.

Link to post
Share on other sites
briandinazareth
19 minuti fa, buranide ha scritto:

Prima o poi qualcuno dovrá spiegare qualcosa a te, e mi sa che non ti piacerá il modo in cui lo fará, nel mondo reale il sarcasmo sfottente di un post non ti salverá... spero che tu te ne renda conto in tempo...


cosa intendi di preciso? perché questo velato modo di esprimersi può essere interpretato come minaccioso.

Link to post
Share on other sites

@vizegraf 

@Freya 
come sillogismo è un po' deboluccio, oltre che offensivo per chi non stima Giletti e per la vostra intelligenza: se Giletti viene ritenuto un pessimo giornalista, non vedo l'automatismo che fa diventare chi non lo stima un fiancheggiatore della mafia, marxista o meno.

Alberto

Link to post
Share on other sites
31canzoni

Giletti è il nuovo baluardo della libera informazione contro la mafia. I boss della mafia ora non dormono di notte per le sue denunce ed inchieste che presto li inchioderanno. Peccato non vi sia un Premio Pulitzer in Italia. Dopo Giletti temo anche per Barbara D'Urso, mai la mafia ha corso tali pericoli.

Link to post
Share on other sites
briandinazareth

non mi aspettavo di essere aggredito in questo modo solo per aver affermato che giletti non mi piace come giornalista, anzi, lo ritengo proprio pessimo in quella vesta, se vogliamo essere sinceri.

e non vedo perché non dovrei essere schietto nell'esprimermi. 

Link to post
Share on other sites

@briandinazareth per una volta che un giornalista dalla loro parte (per usare il loro linguaggio binario) non parteggia per la mafia che ha gli stessi interessi dell'editore, lasciali gongolare tranquilli...

Alberto

Link to post
Share on other sites
31canzoni

@briandinazareth lascia perdere, qua se fai un sondaggio sarebbero molti dell'idea di togliere la scorta a Saviano perché "professionista dell'antimafia". Ognuno ha i suoi eroi.

Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, Freya ha scritto:

se il giornalista, professionale o allineato che sia, non è dalla parte giusta (generalmente dem progressista) è automaticamente venduto e propagatore di notizie false (per gli anglofili e i radical chic fake news) 

Ergo, il mafioso è dalla parte giusta, perché il giornalista è un pallaro di dx.

Classico esempio di dialettica intrisa di logica marxista leninista.

repetita juvant: quanto sopra non è chiaro?

se la Vostra lettura di quanto accaduto è questa, 

Auguri per il futuro Compagni!

Link to post
Share on other sites
  • Statistiche Forum

    307,667
    Total Topics
    7,098,457
    Total Posts



×
×
  • Create New...