Jump to content
Melius Club
tigre

politica ed economia Vaccino russo

Recommended Posts

tigre

Quali potrebbero essere secondo Voi le conseguenze e le interazioni fra Superpotenze se la notizia fosse confermata?

L'Impero Usa che fine farà se dovrà bussare alla porta russa per chiedere aiuto? E l'UE?

Qui l'affare si ingrossa..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Brevettato prima della sperimentazione definitiva,  alla russa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

Non mi fiderei ad assumerlo... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bazza

Ha il chip per il 5g ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
8 minuti fa, Panurge ha scritto:

Va allungato con la vodka

E' vodka. 🙂 

Anche se non bisogna dimenticare che la tecnologia russa è ben meno scatorciata di come ce la raccontino gli americani, e infatti non dobbiamo dimenticare che furono loro ad inventare la cura laser della miopia e la riduzione della frattura del femore con piastra e viti, io in questo contesto un vaccino proposto da Putin... non me la sento.
 

Tanti anni fa fu pubblicata una foto di Andreotti con scritto "Comprereste un'auto usata da quest'uomo"?
Oggi potremmo dire: "Vi fareste inoculare un vaccino da quest'uomo?" 

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

Ma il punto è che a parte il vaccino russo, ci saranno migliaia di fresconi che non vorranno farsi nemmeno quello giudicato più sicuro è sperimentato al mondo. Pure la prossima campagna antinfluenzale, caldamente consigliata per facilitare la diagnosi di covid ed eventuali sovrainfezioni, sarà boicottata come al solito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
tigre
17 minuti fa, Panurge ha scritto:

Brevettato prima della sperimentazione definitiva,  alla russa. 

La mia richiesta é chiaramente con un SE enorme.

Resta comunque valida la domanda su cosa potrebbe cambiare per lo Stato che si trovasse fra le mani un vaccino che tutto il mondo richiede.

Se fosse l'Italia p.e. quel Paese.. ?!?

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination
4 minuti fa, °Guru° ha scritto:

ci saranno migliaia di fresconi che non vorranno farsi ...prossima campagna influenzale sarà boicottata

Presente!  È ancora possibile esercitare questo "diritto"!?

Share this post


Link to post
Share on other sites
meliddo

Quello russo non sarà l'unico disponibile, stanno cerando di fare i primi per ragioni  sopratutto di politica interna, in contemporanea ne saranno disponibili molti e nessuno avrà il monopolio.

Personalmente ho grande fiducia nei vaccini, obbligatorio o no chi non lo fa e si ammala c&&&i suoi, non si lamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Putin "al 'zcor brisa". Vaccino pronto e fatto testare anche alla figlia. Mi viene in mente un paesino dell' Europa meridonale dove i politici fanno a gara nel blandire antivaccinisti e complottari...

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination
12 minuti fa, meliddo ha scritto:

chi non lo fa e si ammala c&&&i suoi, 

Ti ringrazio ..per averla fatta " semplice"...e nella malaugurata iposi..mi auguro di non mettere in difficoltà il SSN!

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

Con il vaccino i russi hanno risolto il problema del Covid-19, adesso conteranno i morti per il loro “vaccino” e non più, ammesso e non concesso che l’abbiano mai realmente fatto, i morti per la pandemia. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination
9 minuti fa, meliddo ha scritto:

l'età per ricordare cos'era la poliomielite

Tu hai l età, io una sorella maggiore ( classe 1952) che l ha presa ( in una forma non particolarmente aggressiva..ma ne porta tuttora i segni)!

Da allora ( classe 1962 la mia) sai quanti vaccini ( giustamente) i miei genitori mi hanno fatto somministrare sino al raggiungimento della maggior età?!

Ps) credo ai vaccini ma fin che posso evito sia l uso di medicinali..che di tutto il resto ( dunque vaccini compresi)! A tempo debito valuterò il rischio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie

Solo negli Stati Uniti ci saranno una decina e più di aziende farmaceutiche in corsa per il vaccino o adiuvanti dello stesso, a diversi stadi di avanzamento.
Mi sembra Moderna abbia iniziato la fase 3 della sperimentazione, Novavax ha concluso con risultati eclatanti la fase 1 e cosi via. Entrambe hanno ricevuto finanziamenti nell'ordine di 1 o 2 miliardi di dollari dal governo, oltre che contratti preliminari sulle forniture.

Per Trump la corsa al vaccino ha un forte significato politico e quindi sta spingendo moltissimo. Ciò nonostante pur godendo di una trafila accelerata e con tutto l'interesse della Casa Bianca alle spalle, probabilmente le aziende in questione non riusciranno ad ottenere nulla entro la fine del 2020 perché il risultato non rispetterebbe i necessari e sacrosanti protocolli di sicurezza.

Questo mi spinge a dubitare quanto basta circa la sicurezza del vaccino russo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
38 minuti fa, Fabio Cottatellucci ha scritto:

furono loro ad inventare la cura laser della miopia

Prima del laser, perfezionarono un intervento che consisteva in una serie di tagli radiali sulla cornea praticati con un apposito manipolo di precisone. Lo scopo era di indurre un cedimento controllato della membrana, che andasse a correggere il difetto visivo. L'intervento si praticava sotto microscopio operatorio per mano di microchirurghi esperti. I russi attrezzarono una linea operatoria dove i pazienti anestetizzati scorrevano su un nastro trasportatore e sostavano sotto 5 "workstation" dove chirurghi di crescente esperienza praticavano gli nterventi necessari. Riuscivano a chiudere in meno di 8 minuti una cheratotomia radiale fatta a mano, col bisturi !

L'ideatore della tecnica dichiarava fin dall'inizio che quell'intervento in futuro (cioè 30 anni prima che accadesse) si sarebbe fatto con fasci di particelle o energetici in modo automatico e in molto meno tempo, a riprova che dietro le quinte la ricerca russa proseguiva imperterrita.  Tra l'altro era russo anche Nikolay Basov, uno dei padri, teorico e sperimentale, del raggio laser (Premio Nobel)  e proprio di quel laser a eccimeri che oggi equipaggia le cheratotomie più "a la page".

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65
50 minuti fa, Robbie ha scritto:

Per Trump la corsa al vaccino ha un forte significato politico e quindi sta spingendo moltissimo.

Ci stanno spingendo tutti, e non solo per ragioni di politica interna...oggi dopo che è uscita la notizia del vaccino russo l'ETF che ho in "pancia", dopo giorni di rosso e contrattazioni ridotte,  viaggia a +2,20 %, con un'impennata nel volume di acquisti.

E' innegabile che il primo che trova un vaccino avrà un consistente ritorno economico oltre ad una posizione di privilegio nel panorama geo politico

Share this post


Link to post
Share on other sites
bluesman74
1 ora fa, tigre ha scritto:

L'Impero Usa che fine farà se dovrà bussare alla porta russa per chiedere aiuto?

😂

Trump è presidente grazie a Putin... 

Lo zio Vladimir è il padrone del mondo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie
10 minuti fa, andpi65 ha scritto:

E' innegabile che il primo che trova un vaccino avrà un consistente ritorno economico oltre ad una posizione di privilegio nel panorama geo politico


Parliamo di capacità produttive di miliardi di dosi all'anno tra le varie aziende, quindi per l'economie dei paesi occidentali non cambia molto chi arriva prima, purché si arrivi presto e bene, quindi con un vaccino dagli standard occidentali, non come quello russo. Per gli USA oltre che la questione economica, l'atterraggio rapido ad un vaccino era un tentativo di Trump di recuperare consenso sulla gestione terribile della pandemia. Con le elezioni alle porte, avrebbe potuto fare la differenza, ma probabilmente non si farà in tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65
7 minuti fa, Robbie ha scritto:

Parliamo di capacità produttive di miliardi di dosi all'anno tra le varie aziende, quindi per l'economie dei paesi occidentali non cambia molto chi arriva prima,

be' inzzomma...se ho sentito bene al TG, ero preso dalla pastasciutta,  il vaccino russo pur se ancora in fase sperimentale ha avuto ordini dall'estero per oltre un miliardo di dosi..cambia un sacco per il primo che arriva a brevettare un vaccino valido, secondo me ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder

Troppi ... troppi soldi sono in ballo per questo vaccino, non mi fido ne di Russi, Ammerricani e scampaci dagli italiani (politica in primis)

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

Essere I primi a ottenere un vaccino e una vittoria politica, ma il problema  è la capacità produttiva in condizioni controllate. E credo che oggi nessuno, a meno di stipulare accordi con altre grosse imprese, sia in grado di far fronte alla domanda. Ci sono almeno 15 vaccini in fase di sperimentazione, credo che ogni paese si terrà il suo, non per efficacia o costo, ma per prestiguo

Share this post


Link to post
Share on other sites
bungalow bill

Piuttosto mi tengo la mascherina anche di notte .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Robbie
1 ora fa, cactus_atomo ha scritto:

Ci sono almeno 15 vaccini in fase di sperimentazione, credo che ogni paese si terrà il suo, non per efficacia o costo, ma per prestiguo

Non è proprio così. Anche perché le aziende sono private e limitarsi ai 300 milioni di dosi, quando c'è un potenziale di 7 miliardi sarebbe sciocco. 

Ad esempio Novavax (la seguo un po' più perché ci ho buttato per gioco qualche soldo) pur non avendo ancora la certezza di concludere positivamente la ricerca del vaccino, ha già stretto accordi in Giappone e India per produzioni su licenza. 

Sacrosanto però è che il limite sarà la capacità produttiva, infatti è improbabile che ci sia un vincitore, ma saranno diversi vaccini in contemporanea sul mercato a spartirsi il mercato. 

La torta è grossa e importante, a maggior ragione se dovesse venir fuori che la copertura nel tempo è limitata e sia necessario un richiamo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz
5 ore fa, °Guru° ha scritto:

ci saranno migliaia di fresconi che non vorranno farsi nemmeno quello giudicato più sicuro è sperimentato al mondo.

Selezione naturale.

Stai a vedere che è la volta che ci liberiamo di una bella percentuale di complottisti e antivaccinisti, e probabilmente pure della maggior parte dei cinquestalle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

@lufranz Eh ma il problema è se contagiano chi i vaccini non li può fare... e che rallenteranno l'uscita da questo tunnel.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
2 ore fa, cactus_atomo ha scritto:

 Ci sono almeno 15 vaccini in fase di sperimentazione, credo che ogni paese si terrà il suo, non per efficacia o costo, ma per prestiguo

I novax impazziranno... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    306233
    Total Topics
    7063213
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy