Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
OLIVER10

politica ed economia Referendum parlamentari Sì o No ?

Recommended Posts

OLIVER10

la mia voglia di tagliare sedie è molto grande...voi che ne pensate ?

Cattura.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites
vizegraf
2 minuti fa, OLIVER10 ha scritto:

la mia voglia di tagliare sedie è molto grande.

Più che le sedie io taglierei le teste.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bombolink

La logica direbbe si, per motivi di numeri.

Ma attenzione: il parlamento italiano è sempre stato abbondantemente popolato (è nel dna italico) da voltagabbanisti ribaltonisti, talvolta dietro pagamento di lauto tornaconto economico, in barba al volere dell'elettore, e tanto meno sono i rappresentanti in parlamento tanto più gli effetti di tali pratiche diventano decisive per maggioranze nuove che nulla hanno a che fare con il volere dell'elettore.

Dunque voterò no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLIVER10

@bombolink capisco le tue ragioni, ma come accaduto per l'abolizione del senato di renziana memoria...come mai si sbraita tanto sui costi della politica e poi all'atto pratico siamo i primi a non voler cambiare ?

qualcosa mi sfugge...premetto che non ho ancora deciso cosa votare...sarebbe un bel segno votare si

(pare che si voti no spesso per far dispetto ai 5* , come sempre si vota contro qualcuno...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
penteante

Scegliere la riduzione dei parlamentari senza contemporaneamente indicare quale debba essere la legge elettorale conseguente rischia di risultare un esercizio al buio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vizegraf
26 minuti fa, penteante ha scritto:

rischia di risultare un esercizio al buio.

Perché? Puoi spiegarlo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bazza

Mai votato per i 5 stelle e spesso gli ho pesantemente criticati ma sulla sfoltita sono concorde. Un parlamento più snello secondo me garantisce comunque la pluralità, i seggi vengono sempre distibuiti in base alla legge elettorale mantenendo sempre le proporzioni mentre, forse, potrebbe essere la volta buona per scegliere con più oculatezza chi candidare ed evitare i giochini di compra/vendita che tristemente ci contraddistinguono.

Sul piano economico ci sarebbe un risparmio anche se comunque marginale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

Non è semplicemente il momento più adatto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

Si! Auspico che diminuendo la quantità possa aumentare la qualità dei singoli  parlamentari  eletti e dell' azione ( efficacia/efficienza) dei " gruppi"!

Share this post


Link to post
Share on other sites
mauriziox60

non sono le leggi a fare gli uomini, sono gli uomini a fare le leggi. Non è questione di numero, è questione di qualità. Finché la qualità media sarà questa, hai voglia a sforbiciare il numero dei parlamentari. I costi della politica sono irrisori di fronte ai costi della malapolitica. Voto decisamente e convintamente NO

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

più che altro si taglia senza modificare le legge elettorale, le proiezioni stante l'ultima tornato sono una cosa spaventosa per la rappresentanza

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

cioè che perdono tutti tranne fdi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Non importa chi perde ma quanto perde.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

Fintanto che non si supera il bicameralismo perfetto, causa di infiniti ritardi e del ricorso sistematico a decreti governativi, mosse come questa, servono solo a tirar fumo negli occhi all'elettorato. I benefici economici, intesi come risparmio, sono risibili e le problematiche restano, se non addirittura peggiorano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
luimas

Si vota no solo per dare contro ai 5 stelle ... voto SI.

Il sistema elettorale migliore lo si troverà , tanto anche prima lo hanno sempre cambiato  come gli faceva comodo  ...

Occorre dare un segno ai politici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

il problema è che assieme ci sono anche le regionali ( mi pare ) e non credo che avrò la forza di andare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mauriziox60
2 minuti fa, luimas ha scritto:

Si vota no solo per dare contro ai 5 stelle ... voto SI

magari sarà il tuo modo di ragionare... mica è detto che tutti facciano come ragioni tu

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge
7 minuti fa, luimas ha scritto:

Si vota no solo per dare contro ai 5 stelle

Non mi sembra un cattivo principio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
peuceta

@mauriziox60 D'accordo con te ma vista la qualità della classe politica attuale un buon 40% in meno non mi dispiace.

Quindi voterò convintamente si!!!

E' anche vero che l'errore più grande di questa legge è non aver rideterminato con criteri di omogeneità e con l'accordo di tutti i soggetti interessati i confini dei nuovi collegi elettorali.

Ma una volta tagliato il numero di questa inqualificabile compagine parlamentare, tutti dovrebbero convergere a fare questo.

@Panurge Se è per questo ci sarebbero ulteriori cattivi principi!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone
2 minuti fa, peuceta ha scritto:

E' anche vero che l'errore più grande di questa legge è non aver rideterminato con criteri di omogeneità e con l'accordo di tutti i soggetti interessati i confini dei nuovi collegi elettorali.

Esatto

2 minuti fa, peuceta ha scritto:

Ma una volta tagliato il numero di questa inqualificabile compagine parlamentare, tutti dovrebbero convergere a fare questo.

Tu dici? Mi scappa da ridere, dipende da cosa dicono i sondaggi nel brevissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
peuceta

Forse sono diventato vecchio ma io vorrei che si ripristinasse la legge elettorale che è stata cancellata per introdurre quella sciagurata maggioritaria.

Secondo me con l'introduzione di un congruo sbarramento (dal 5%~10%) sarebbe sicuramente migliore di tutte le macellum e porcate che si sono succedute

Share this post


Link to post
Share on other sites
mauriziox60
1 minuto fa, peuceta ha scritto:

Quindi voterò convintamente si!!!

Siamo in democrazia... 😀 Più seriamente... non che mi importi molto di avere o meno ragione. Se vincesse il sì e il Paese prendesse finalmente la piega di paese civile, moderno, in grado di buoni cambiamenti... ne sarei felicissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
peuceta

@mauriziox60 Ancora d'accordo con te!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
penteante
3 minuti fa, mauriziox60 ha scritto:

Se vincesse il sì e il Paese prendesse finalmente la piega di paese civile, moderno, in grado di buoni cambiamenti... ne sarei felicissimo

L'eventuale vittoria del sì non mi sembra che da sola possa rappresentare il presupposto sufficiente per i miglioramenti che auspichi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
meliddo

No, la riduzione è solo demagogia, i risparmi per lo stato sono irrisori, il rischio di un parlamento ancor meno autonomo è concreto.

Inoltre, come faceva notare un ascoltatore di radio3 Prima Pagina, il numero dei parlamentari eletti nei collegi esteri resta invariato accrescendo la rilevanza di personaggi equivoci come spesso si sono dimostrati gli eletti dei collegi extraeuropei, Sud America in primis.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mauriziox60
5 minuti fa, penteante ha scritto:

L'eventuale vittoria del sì non mi sembra che da sola possa rappresentare il presupposto sufficiente per i miglioramenti che auspichi...

Mai nemmeno sfiorata l'idea. Se leggi i post precedenti scopri che io voto NO convintamente. Ma altrettanto convintamente non mi aspetto niente di buono dalla classe politica (e dirigente) del Paese

Share this post


Link to post
Share on other sites
Savgal

Se la finalità è esclusivamente quella di contenere i costi, sarebbe stato sufficiente modificare la L. 1261/1965.

Art. 1

2. Gli Uffici di Presidenza delle due Camere determinano l'ammontare di dette quote in misura tale che non superino il dodicesimo del trattamento complessivo massimo annuo lordo dei magistrati con funzioni di presidente di Sezione della Corte di cassazione ed equiparate.

Art. 2.

Ai membri del Parlamento e' corrisposta inoltre una diaria a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma. Gli Uffici di Presidenza delle due Camere ne determinano l'ammontare sulla base di 15 giorni di presenza per ogni mese ed in misura non superiore all'indennita' di missione giornaliera prevista per i magistrati con funzioni di presidente di Sezione della Corte di cassazione ed equiparate;

Una indennità pari al presidente di Corte di cassazione mi pare eccessivo per un parlamentare. Con una semplice legge ordinaria si sarebbe potuto modificare la norma sopra riportata ed equiparare il compenso a quello di un dirigente di II fascia della pubblica amministrazione, che sarebbe più che sufficiente, a mio parere, per il ruolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°
52 minuti fa, extermination ha scritto:

Si! Auspico che diminuendo la quantità possa aumentare la qualità dei singoli  parlamentari  eletti e dell' azione ( efficacia/efficienza) dei " gruppi"!

Temo che diminuendone il numero invece, i parlamentari diventino ancora più ostaggio delle segreterie di partito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67
36 minuti fa, luimas ha scritto:

Si vota no solo per dare contro ai 5 stelle

E questa è la seconda ragione, in ordine d'importanza, per la quale voterò NO

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Ero combattuto sul voto, sostanzialmente credo che la riduzione dei parlamentari serva a poco se non viene ritoccato il principio del bicameralismo perfetto, che produce il mercato delle vacche in due parlamenti posti in serie ogniqualvolta si deve metter mano all'attività legislativa.  Tale doppio mercato delle vacche rimerrebbe in vigore anche se, per assurdo, rimenssimo con UN senatore e UN deputato. Pure dello stesso partito: E' una tendenza italicamente connaturata. 

Detto questo, ero tentato di  votare NO: Gli insetti hanno boicottato il precendete tentativo che a differenza di questo rispondeva almeno ad un progetto di riforma dell'architettura istituzionale.  Loro hanno bocciato la riforma che piaceva a me ? E io boccierò la loro. Andassero a fare in cu**. La sessantamilionesima parte di trecento deputati, posso permettermela.

A questo punto, mi frenava l'invito al NO di alcuni che trovo politicamente  e personalmente repellenti, mentre altri non mi aiutavano: La Melona è per il SI, e Adinolfi è per il NO. Che fare ?  La risposta l'ho avuta ieri: La piccola parolaia è per il NO e così pure il Benedetto dalle vedove.       Perciò: SI senza troppi tremori di mano. Per turarmi il naso basterà la mascherina chirurgica. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    306735
    Total Topics
    6995379
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy