Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
briandinazareth

politica ed economia I soldi della UE al sud Italia

Recommended Posts

briandinazareth

si comincia a vedere qualcosa dei finanziamenti post-covid. 

Da Napoli a Bari con il treno in 2 ore, anziché le 3 ore e 40 minuti di adesso. L'Alta velocità che finalmente supera il capoluogo campano e inizia il suo viaggio verso il Sud. Il progetto, già avviato con i primi lavori, ora può accelerare: il consiglio di amministrazione della Bei (Banca europea per gli investimenti) ha deliberato un apposito finanziamento di 2 miliardi praticamente a tasso zero. È la più grande operazione mai approvata nella storia della Bei per un singolo progetto.

Potrebbe essere il passo decisivo per la realizzazione di un'opera essenziale per lo sviluppo dell'intero Mezzogiorno (basti pensare che Campania e Puglia rappresentano oltre il 40% della produzione meridionale) iniziando così a colmare il vergognoso gap infrastrutturale che finora ha negato ai cittadini e alle imprese del Sud le stesse opportunità date nel resto del Paese. I 2 miliardi deliberati per la Napoli-Bari rientrano nel maxi piano di finanziamenti da 12,6 miliardi di euro che la Bei ha approvato ieri per gestire la ripresa europea post-Covid.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
peuceta

@briandinazareth Gran bella notizia e speriamo che si ... trasformi in realtà!!!

Del resto ogni anno vengono approvati progetti plurimilionari per opere pubbliche al nord, centro, sud ed isole ma sono decine di anni che solo alcuni vengono trasformati in realtà, E a volte solo parziali.

Tutti questo soldi impegnati ed offerti per le esecuzione di progetti eccezionali sembrano come le divisioni di Mussolini prima dell'entrata in guerra!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Poi mi chiedono perché l'unica speranza del Sud è un'Europa forte e coesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

@peuceta 

qui però il finanziamento è stato già deliberato... ma condivido in toto i tuoi dubbi... speriamo che almeno questa volta siamo capaci di spendere bene i soldi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Dovrebbero sviluppare anche la dorsale adriatica, naturale area di influenza di Bari vista come "capitale" del sud-est.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Bisognerebbe migliorare anche i collegamenti col molise per accelerare le vendite di caciocavallo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

E il trenino per Oropa? Le esportazioni di polenta concia languono (e la madonna piange)

Share this post


Link to post
Share on other sites
crosby

dovrebbero fare in modo che buona parte di sti quattrini non vadano nelle mani sbagliate

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

@crosby non credo sia possibile, gli appalti saranno presi da grandi aziende del nord che si ritroverà 2 miliardi di PIL in più. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

solo 2 miliardi ? o 209 o niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
44 minuti fa, Panurge ha scritto:

E il trenino per Oropa?

Propongo una variante alla TAV: Si passa per Oropa, si buca sotto il Cervino, Sion, Montreux (posti bonvivanteschi comme il faut) e via andare. La galleria già realizzata in Val di Susa la convertiamo in camera di stagionatura per formaggi e salumi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge
1 minuto fa, Martin ha scritto:

si buca sotto il Cervino,

Dal Mucrone il cervino si vede benissimo, basta bucare quello che c'è in mezzo e da Oropa che è sotto è un attimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
19 minuti fa, appecundria ha scritto:

gli appalti saranno presi da grandi aziende del nord che si ritroverà 2 miliardi di PIL in più.

Basterebbe una leggina stupida per vincolare le commesse entro un certo limite dall'area interessata. Sono sicuro che l'Europa accoglierebbe la cosa a braccia aperte. Anzi: Probabilmente metterebbe ancora più soldi. 

1 minuto fa, Panurge ha scritto:

Dal Mucrone il cervino si vede benissimo, basta bucare quello che c'è in mezzo e da Oropa che è sotto è un attimo.

Accidenti, averlo saputo prima c'erano le macchine di cantiere del tunnel dei neutrini già in zona...

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
13 minuti fa, Martin ha scritto:

La galleria già realizzata in Val di Susa la convertiamo in camera di stagionatura per formaggi e salumi. 

in alternativa se non completano l'opera, ma anche se la completano, è quella di metterci il deposito nazionale

delle scorie nucleari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
2 minuti fa, audio2 ha scritto:

è quella di metterci il deposito nazionale

delle scorie nucleari.

bisognerà fare in fretta altrimenti i francesi la intaseranno dall'altra parte...

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

appunto, mal che vada faremo una double penetration.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
1 ora fa, Panurge ha scritto:

polenta concia

L'Europa non l'approva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
18 minuti fa, Martin ha scritto:

vincolare le commesse entro un certo limite

Ma no, dai, siamo fratelli.

Firmato: Abele.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
11 minuti fa, appecundria ha scritto:

Firmato: Abele.

Appunto, dato che ci sono precedenti in letteratura...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
19 minuti fa, audio2 ha scritto:

mal che vada faremo una double penetration.

nel senso che dopo una certa età si può piegarlo in due...

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
47 minuti fa, Martin ha scritto:

Basterebbe una leggina stupida per vincolare le commesse entro un certo limite dall'area interessata. Sono sicuro che l'Europa accoglierebbe la cosa a braccia aperte. Anzi: Probabilmente metterebbe ancora più soldi. 

Trova assurdo il presupposto, il valore aggiunto dell’investimento è l’impatto dell’opera sul territorio, se ci fermiamo a giudicare il ritorno economico offerto dall’importo dell’appalto aggiudicato sembra che si parli di costruzione di cattedrali nel deserto, non mi sembra certo questo il caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

Spiccioli!

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

@Martin quello che deve cambiare è il

modo in cui si pagano le imposte, non è pensabile che la Lombardia concentri su Milano e zone limitrofe la stragrande maggioranza delle aziende che vendono di tutto su tutto il territorio italiano e che poi pagano tutte le tasse in Lombardia nonostante “peschino” il fatturato su tutte le regioni italiane, export escluso ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
1 minuto fa, maurodg65 ha scritto:

quello che deve cambiare è il

modo in cui si pagano le imposte, non è pensabile che la Lombardia concentri su Milano e zone limitrofe la stragrande maggioranza delle aziende che vendono di tutto su tutto il territorio italiano e che poi pagano tutte le tasse in Lombardia nonostante “peschino” il fatturato su tutte le regioni italiane, export escluso ovviamente.

lo sto dicendo da secoli

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
15 minuti fa, maurodg65 ha scritto:

quello che deve cambiare è il

modo in cui si pagano le imposte,

E' giusto. Io sono ad esempio da sempre favorevole alla regionalizzazione dell'IVA per destinazione di beni e servizi, o almeno di una parte consistente di essa, quantomeno per macro-aree.  La contabilità elettronica renderebbe oggi possibile quello che fino a ieri appariva una montagna burocratica insormontabile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

La Lombardia è la regione che versa più tasse allo Stato ricevendo, in cambio, meno trasferimenti in termini di spesa pubblica. In questi anni, infatti, il residuo fiscale della Lombardia ha raggiunto la cifra record di 54 miliardi (fonte: Eupolis 

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
1 ora fa, Martin ha scritto:

nel senso che dopo una certa età si può piegarlo in due...

meglio che parliamo di organi invece che di tasse va. comunque avendone a disposizione

la necessaria lunghezza tutto è possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Revenant

I Boss stappano Champagne a go-go

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
9 minuti fa, Revenant ha scritto:

Boss stappano


figurati certi commercialisti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Revenant

Niente sfugge al controllo della malavita organizzata...dal gelataio con la bicicletta ai grandi appalti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    306735
    Total Topics
    6995388
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy