Jump to content
Melius Club
Flavione

Impianto hi fi entry level, consigli?

Recommended Posts

Stebroc
2 ore fa, Flavione ha scritto:

350 euro di budget?

Budget a cui sono ovviamente da aggiungere i diffusori no? Il mio consiglio te l'ho accennato; se vuoi dare la priorità agli ascolti e non ai vinili, punterei a spendere tutto per due buoni diffusori attivi ( ma se vuoi la soluzione amplificatore+ diffusori passivi), come ho fatto anche io. Magari due fighissime Tannoy Gold.

DSC04673.thumb.jpg.04536204db9906ae9ab0b28477619caf.jpg

Se ti va bene ascoltare la musica dal computer, ci colleghi un'interfaccia usb/dac (a cui puoi collegare anche un ricevitore bluetooth)e hai un ottimo impianto, fatto su misura per la musica liquida.

Il lettore cd è un oggetto che sconsiglierei, non perché non vada bene, ma perché, 1, spesso in casa si ha un lettore dvd che può eventualmente sostituire un  lettore cd, 2, se devo andare sul supporto fisico vado sul vinile.

Il giradischi e i vinili hanno il loro fascino, e anche io conto di comprarne uno prossimamente. Ma se vuoi prenderne uno buono ti mangia almeno la metà del budget. Insomma, resta una scelta valida se si ha a cuore il vinile, ma quello che spendi nel giradischi lo potresti anche spendere per diffusori migliori.

Sui lettori di rete non sono esperto, ma ho dei dubbi che si trovi qualcosa intorno ai 100-150 euro che faccia streaming dai principali servizi, e sia facilmente controllabile con un app dal telefono, che è poi quello che a te servirebbe. Nel caso  esistesse altri te lo sapranno consigliare.

Fermo restando che, con due diffusori attivi con bluetooth è la modalità più veloce per ascoltare musica, anche se non propriamente Hi-Fi, pur restando godibile (per questo ha senso considerare anche un dac/interfaccia esterna se si vuole ascoltare liquida).

Insomma, di soluzioni sul piatto ne hai diverse, per tutti i gusti e per vari budget :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@Stebroc concordo pienamente sui diffusori attivi.

come sorgente usi il PC e puoi tranquillamente usare anche i servizi di streaming oltre al lettore CD/DVD che sicuramente avrà.

Leggi qui... https://www.tnt-audio.com/casse/m_audio_bx8_d2.html

...li trovi anche a meno di 300€.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Gici HV  e invece no! In casa non ho un computer ne un lettore DVD, o meglio, il computer è di mia sorella ergo non è mio e non posso usarlo *giustamente* il lettore DVD i miei l'hanno considerato sempre una cosa ormai obsoleta dato l'arrivo di netflix e co... perciò insomma, le alternative ci sono si, ma non con uscite computer

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@Flavione con i diffusori attivi puoi usare tranquillamente il lettore, ovviamente non puoi usare i servizi di streaming.

Sinceramente io non ho ancora capito che uso faresti dell'impianto e le tue precise esigenze.

Per ascoltare musica da CD va benissimo diffusori attivi+lettore,per vedere i film (da quale fonte?)ti serve ovviamente uno schermo TV o il PC...

Un mio amico ha questi gioiellini,li trova eccellenti per le dimensioni,hanno anche il dac e il telecomando. https://www.amazon.it/Edifier-S880Db-Sistema-Altoparlanti-Bianco/dp/B076HX9S4M/ref=asc_df_B076HX9S4M/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=84184851143&hvpos=&hvnetw=g&hvrand=11416417189541617053&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=t&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=20620&hvtargid=pla-434085600885&psc=1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Gici HV  l'uso? Ascoltare musica. Generi? Jazz, punk, cantautorato italiano, rock, vaporwave ecc...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stebroc
59 minuti fa, Flavione ha scritto:

@Gici HV  e invece no! In casa non ho un computer ne un lettore DVD, o meglio, il computer è di mia sorella ergo non è mio e non posso usarlo *giustamente* il lettore DVD i miei l'hanno considerato sempre una cosa ormai obsoleta dato l'arrivo di netflix e co... perciò insomma, le alternative ci sono si, ma non con uscite computer

Io, visto l'utilità per qualsiasi cosa, non solo per la musica, farei di tutto per farmi comprare un computer. Se non ti è possibile hai 3 soluzioni:

1) lettore cd: Soluzione che pure io, concordo coi tuoi, ritengo obsoleta. La vaglierei solo se avessi una bella collezione di cd o ne comprassi tanti.

2) Lettore di rete: può essere comodo, ma dubito esista qualcosa di valido a quelle cifre.

3) Giradischi: Qui avresti la sorgente dei  tuoi sogni, ma, come detto, per comprarne uno buono togli budget ai diffusori.

Oppure, cosa più semplice di questo mondo, compri due diffusori attivi (o, se ti piace molto l'idea dell'impianto separato, amplificatori+diffusori, va bene uguale) col bluetooth incorporato(o, laddove non lo avessero ci metti tu un ricevitore bluetooth esterno da 20 euro) e ascolti immediatamente senza fatica e spese ulteriori. Quando avrai soldi per Un giradischi-lettore di rete-dac, li aggiungerai all'impianto. Intanto però ascolti :D  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Stebroc  sisi, infatti stavo pensando di comprarmi un chromebook, avevo in passato pensato di prendere prima un impianto cd con un accoppiata di Marantz cd 5005 come lettore e Marantz pm 5005 come amplificatore, ma credo che appunto fisico per fisico vado di vinile. Il lettore di rete sarebbe l'ideale, ma dovrei spenderci almeno 500 euro, il che non sarebbe poi così tanto un problema, sarebbe più che altro giusto conservare questi miei risparmi e riuscire a risalire di budget...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV
36 minuti fa, Flavione ha scritto:

ma credo che appunto fisico per fisico vado di vinile.

Preparati a spese sostanziose, già i vinili costano un botto a meno che non ti rivolga ai vari mercatini con dischi strausati e dei soliti interpreti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Gici HV  be', io parlavo tra vinile e cd, consiglieresti mai un impianto cd nel 2021? Io sinceramente non tanto, dato che, se voglio il digitale, ho spotify/tidal...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stebroc
13 minuti fa, Gici HV ha scritto:

Preparati a spese sostanziose, già i vinili costano un botto a meno che non ti rivolga ai vari mercatini con dischi strausati e dei soliti interpreti.

be', chi vuole ascoltare e comprare vinili già sa a cosa va incontro. Per la mia umile opinione, se devo spendere per qualcosa di fisico, spendo più volentieri in un vinile che in un cd.

Per @Flavione ci sarebbe un'altra soluzione non avendo un computer, più smanettona (ma se uno ha un po' di voglia nemmeno troppo), e sicuramente molto audiofila: prendere un minipc (raspberry, futro etc) da una cinquantina di euro, e installare lì un sistema tipo Volumio che potrai poi gestire anche da smartphone comodamente. In quel caso ti servirebbe un dac.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Stebroc azzzz... qui si va giù pesantino... nono, non mi sento nell'intenzjone di adottare questo metodo sinceramente...:(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV
2 ore fa, Flavione ha scritto:

io parlavo tra vinile e cd, consiglieresti mai un impianto cd nel 2021?

No,ma sicuramente neanche un giradischi. Tieni presente che un giradischi io l'ho sempre avuto dai primi anni '70 e ho ancora nel mobile un bel Denon DP1200 comprato nuovo,ci ascolto 3 dischi l'anno solo per farlo sgranchire.

Secondo me chi inizia adesso non può prescindere dallo streaming di qualità,se uno vuole fare il collezionista il discorso è diverso,in fin dei conti qualcuno trova piacevoli ancora oggi le cassettine, io le trovo inascoltabili...      ... ovviamente ho anche un deck di buon livello.😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Gici HV streaming? Bellissimo, ma servirebbe un lettore di rete dignitoso, ora, premettendo che il mio budget potrebbe pure "tecnicamente" aumentare fino ai 750 euro immaginiamo, (oltre gli 800 non spenderei in hi fi neanche se ce li avessi) troveresti un buon prodotto e riusciresti ad accoppiarlo con casse e ampli a questa cifra? Chiedo per curiosità, perché mi piace parlare di musica e supporti vari e dibattere con gente che ne sa:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@Flavione un forumer ha appena acquistato un Powernode,ecco quella è una buona base di partenza,aggiungi i diffusori e sei a posto. Tieni presente che un lettore di rete spesso non è anche streamer.

6 minuti fa, Flavione ha scritto:

(oltre gli 800 non spenderei in hi fi neanche se ce li avessi)

😁😁😁 Per qualcuno qui sono il minimo indispensabile per un "buon" cavo..     ... ovviamente non è il mio pensiero,ad esempio i miei diffusori DIY costano meno di 400€

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Gici HV  avevo anche visto un bellissimo lettore di rete Marantz che costava 670 euro. Costoso ma credo il prezzo sia giustificato dal fatto che poi non si dovranno spendere ulteriori soldi per vinili/cd. Certo, sempre i soldi dello streaming, ma certamente meno dispendiosi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV
1 minuto fa, Flavione ha scritto:

Certo, sempre i soldi dello streaming, ma certamente meno dispendiosi

Tidal family a 30€ per 6 account...    ...devi trovare altri 5 "familiari",io lo uso da 2 anni, impossibile tornare indietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavione

@Gici HV  i miei amici si dividono spotify, non so se conviene comprarsi un lettore di rete per spotify...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@Flavione Spotify è in MP3,se va bene.

Io ho iniziato con quello free sullo smartphone quando andavo a corr... ehm camminare,mi è piaciuto e l'ho messo anche sul lap top collegato all'impianto in casa,poi ho provato Tidal e la differenza era evidente...

Il lettore di rete legge solo dalla tua rete domestica o da HD esterni,lo streamer si collega ai vari servizi di streaming e molti fanno anche da lettori di rete.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    306198
    Total Topics
    7061761
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy