Jump to content
Melius Club
Giantod

Sansui AU217 vs AUD7

Recommended Posts

gbale
15 minuti fa, argonath07 ha scritto:

Le cifre che si vedono oggi sono folli

Per quello lo facevo rimanere nel 317 che non è così sovrapprezzato

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Giantod Posseggo il Creek, il NAD 3140 e conosco bene i Cyrus I e II. Il Creek è un'ottima macchina equilibrata nella timbrica, facile da manutenere e che spinge molto bene. Il NAD è un po' più colorato del Creek, un po' più delicato di elettronica (anche se sempre riparabile da un normale tecnico) e spinge da paura. Il Cyrus I è simile al Creek, forse spinge leggermente meno ed è un po' più delicato di elettronica. Il Cyrus II senza psx è forse ancora più neutro del I ma lo stadio phono secondo me è migliore quello del I, con la psx spinge veramente tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gioangler

Io per ascolti condominiali prenderei il 217. Non ha i transitori finali sanken come il 117 (che dopo anni e anni di utilizzo saranno a rischio abbandono), ma monta dei dignitosissimi transitori metallici Nec, più potenti, più controllati e longevi è meglio suonanti ... imho. 
saluti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

@gioangler perché proprio il 217? Avrei trovato un 317 II messo (sembra) abbastanza bene, che mi dici te di questo? @gbaleme lo consiglia...

alla stessa cifra grosso modo potrei prendere anche un Luxman L230, tra i due quale suona meglio (vedi le caratteristiche che ho elencato sopra...) e quale più dettagliato ??? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gbale

@Giantod avendo tu un 117 penso che un passetto in avanti sia il 317, che poi è simile al 217 ma con watt in più, come ti hanno già spiegato. Non conosco il lux

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

Il Luxman 230 l'ho avuto io, è un ottimo ampli, se non gli tiri il collo con carichi difficili suona molto bene, altrimenti tende un po' a sedersi ed appiattire il suono, altrimenti è assolutamente valido.

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@gioangler @gioangler 

12 ore fa, gioangler ha scritto:

prenderei il 217. Non ha i transitori finali sanken come il 117

E' il contrario. Il 117 almeno di sicuro il primo modello monta in origine per ogni canale la coppia di trs.finali  Sanyo B507 e D313 . Forse , non vorrei sbagliarmi ,  e' il 117 II , cioe' la,seconda serie un po' più potente che monta dei Sanken.

E Sul 217 ci sono dei Sanken sia prima che seconda serie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@gbale Da come spiegato da.Theo Tks in altri sono Il 117 ed il 217 ad essere simili avendo , unici della serie , lo stadio pre passivo con stadio finale ad alto guadagno ed i controlli di tono sul feedback ; si differenziano pero' a livello di logistica interna come disposizione della componentistica in cui nel l 217 e' disposta in modo tradizionale mentre nel 117 la scheda circuiti e' insolitamente montata capovolta con i componenti ,condensatori ecc., che stanno a testa in giu' quindi nessun rischio di quei rischi potenziali dopo anni di colature che imbrattano la scheda di cui si dice , e non si acccumula polvere o altro sulla scheda circuiti ; i  trs finali sono montati sul lato opposto su di una spessa ampia  lastra metallica nera ripiegata ad L  che fa da dissipatore di calore. Secondo me una dispisizione interna più intelligente e funzionale.

Il 317 invece e diverso e tradizionale con il classico stadio pre attivo ecc.

long playing     152

 #1

Inviato 6 Febbraio, 2019

Sarei curioso di sapere se la circuitazione di questo Sansui AU 117 e' come quella dell'AU 217 che insolitamente non ha uno stadio linea attivo oppure e' come quella dell'AU 317 che invece ha la sezione linea classica attiva. Grazie

TheoTks     1.226

 #2

Inviato 6 Febbraio, 2019

Lo stadio linea è passivo (in pratica è solo il potenziometro); il controllo toni è sul feedback.

long playing     152

 #3

Inviato 6 Febbraio, 2019

Quindi il 117 e' come il 217 . Grazie Theo. "

Voglio specificare che ho voluto riportare solo descrizioni tecniche e costruttive e non su qualita' e prestazioni sonore migliori o meno fra i vari modelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

@long playing confermo nel 117 prima serie che ho monta i sanyo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@Giantod Infatti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@gioangler Scusa vorrei rettificare cio' che ti ho scritto nel mio post 33 riguardo i trs finali del 217 confermando che in origine porta i Nec come tu dici e non i Sanken come invece ho erroneamente scritto , almeno cosi' ho riscontrato da immagini in rete. Sul miglior suono dei Nec rispetto ai Sanken di cui dici , mah che dire...a parte il 117 " prima serie "  ed il 217 che , come gia' detto,  montano in origine rispettivamente trs Sanyo e Nec , gli altri Sansui dal 317 a salire di livello mi pare montino tutti trs Sanken.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gioangler

@long playing nessun problema LP ogni chiarimento non fa altro che approfondire l’argomento. Ho riportato quello che montavano i miei 117 e 217 ... quest’ultimo, che ho ancora oggi, l’ho preferito al 117.
Saluti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@gioangler 

4 ore fa, gioangler ha scritto:

Ho riportato quello che montavano i miei 117 e 217 ... quest’ultimo, che ho ancora oggi, l’ho preferito al 117.
Saluti

Quindi ho inteso bene che hai avuto il 117 II , cioe' della seconda serie e con i Sanken. Sarebbe interessante confrontare anche il 117 prima serie con i Sanyo ed anche questo 117 prima serie a cui in sede di riparazione oltre a sost. i trs finali con degli attuali equivalenti molto performanti e' stata effettuata un up grade con la sostituzione anche dei 2 condensatori di filtraggio originali da 4700 uf l'uno con 2 Kemet da ben 10.000 uf l'uno più pochi altri componenti , in punti cruciali con altri attuali di alta qualita' e notevoli  caratteristiche . Indubbiamente un up grade molto interessante , posto il link

https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://audyolab.com/amplificatore-sansui-au-117-piu-che-un-entry-level/&ved=2ahUKEwjEn9Hz05vuAhWC2uAKHfymDTIQFjAAegQIAxAB&usg=AOvVaw0FtcMhGWKevyGDSDLw12w6

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

Nel frattempo che finalizzo l’upgrade ho venduto in 1 giorno netto in mio 117. 
non ho molto spazio a casa per cui non riuscirei a tenermi molte cose... comunque vi dico che ho collegato il giradischi ad un ampli audio/video che uso per la tv e che ha anche ingresso phono... comunque un Sony pagato un bel po’ ai tempi, non un entry level. Non potete capire la differenza col sansui... imbarazzante... suono al confronto freddo, gelato direi, perdita completa di tridimensionalità, tutto piatto non si percepisce più dove sono gli strumenti, dettagli nettamente inferiori... incredibile come un attrezzo di 40 anni fa e pure entry level, possa rendere ridicoli questi nuovi ...

Comunque sono in direttiva d’arrivo per un 317 II, mi sembra un buon compromesso tra sound comunque sulla stessa tipologia del 117, aumento di potenza rispetto al 117 e un pochino più raffinato immagino visti i dati di targa migliori...

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggiogrifo

Nulla di nuovo ma ti confermo che il 317 suona alla grande e con qualsiasi altoparlante. Accertati che sia originale,ne ho uno a cui ho dovuto sostituire i finali con recenti equivalenti  , suona bene e forse più dettagliato ma freddino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@Giantod 

8 ore fa, Giantod ha scritto:

Non potete capire la differenza col sansui... imbarazzante... suono al confronto freddo, gelato direi, perdita completa di tridimensionalità, tutto piatto non si percepisce più dove sono gli strumenti, dettagli nettamente inferiori...

C'e' poco da meravigliarsi...Mettici per una buona parte la qualita' generale di migliore livello del Sansui e dall'altra la evidente scarsa qualita' " sonora " dell'ampli audio/video. Inoltre in particolare hai urilizzayo la sezione fono e tra lo stadio pre fono del Sansui ( di qualita') e quello dell'audio/video c'e' sicuramente un abisso.

8 ore fa, Giantod ha scritto:

... incredibile come un attrezzo di 40 anni fa e pure entry level, possa rendere ridicoli questi nuovi ...

Un "entry level" , circuitazione un po' più semplice ( e non e' sempre un male...) ma costruito non da entry level ,  Il tenore qualitativo della serie e mantenuto proporzionalmente dal primo all'ultimo modello.

Sulla potenza in più che avrai dal 317 nessun dubbio , sulla maggior raffinatezza e musicalita' rispetto al 117 ci andrei più cauto... Le maggiori complicazioni circuitali e relativi maggior numero di componenti spesso giocano a sfavore riguardo questi parametri . Se non lo avessi ancora venduto il 117 avresti potuto fare un interessante e divertente confronto sotto questi aspetti in A - B a parita' di diffusori , ambiente e volume d' ascolto. Ma anche se non sara' la stessa cosa potrai andare a memoria...Sarei curioso di sapere le tue impressioni in merito quando arriva il 317 .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

@long playing @aggiogrifo Il venditore mi ha assicurato che è tutto originale, mai riparato , sicuramente farò un confronto e vi dirò le mie sensazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@Giantod E come lo fai il confronto se lo hai gia' venduto il 117 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

@long playing a distanza 😁 cioè la prima sensazione, a memoria, non sarà scientifico ma vale uguale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

A proposito quale dovrebbe un prezzo adeguato per un 317 messo bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gbale

Io qualche anno fa (3~4) lo vendetti a 120 con le maniglie, ora non ci spenderei più di 180, tenuto conto che ci acquistai un 555 al suo posto a 200 e poi un 777 a 250.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

@gbale il 777 a quella cifra chi te lo ha regalato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gbale

@Giantod forse non è 3.4 anni fa ma 5.6 anni fa ma comunque era per dire che ora i prezzi vanno dove vogliono. Il 317 è stato per durata di anni di commercio uno dei sansui più venduti della storia, per me è un oggetto entro i 200. Il 777 lo pagai 250 e non era una specie di qulo come da 3d dedicato, era solo più economico del normale dato che a 300 si trovava regolarmente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bambulotto
2 ore fa, gbale ha scritto:

dato che a 300 si trovava regolarmente. 

Infatti...circa 3 anni fa mi rifiutai di acquistare un 777 a 300€ perché aveva un graffio sul frontale...:S

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

Volendo pilotare anche un subwoofer (stereo, tipo push pull) passivo con il 317, conviene collegare in parallelo tutto sullo stesso canale A di uscita  oppure usare uscita A per gli altoparlanti main e B per il sub?

oppure conviene comunque prelevare l’uscita L o R del canale A, trasformarla in segnale e mandarla in ingresso ad un sub mono amplificato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@Giantod  sceglierei il canale B ma credo che l'ampli non ce la faccia a pilotare diffusori e sub passivo, metterei un sub attivo con gli ingressi ad alto livello collegato nel canale B in tal modo che quando lo vuoi escludere lo disattivi dall'ampli e non solo...di tanto in tanto potrai testare il funzionamento di esso e dei diffusori stessi.

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pucci

be' il 117 è un piccolo è grintoso ampli,ascoltato poche volte ma devo dire che pilotava Scott (mi pare fossero delle S30) in maniera egregia. Certo che però paragonare il 313 al D7... be' il D7 oltre ad essere più recente suona un po' più chiaro e definito sui medi ed alle volte anche frizzante,il basso però lo trovo poco dettagliato e "gonfio" ma non piacevole. Il 313 nonostante la potenza inferiore lo trovo molto più "Sansui",più delicato e caldo. Se però tra o due dovessi scegliere, guarderei un Pioneer Sa 7500(sempre se uno vuole rimanere su questa faccia di prezzo) ,onestamente molto più performante e coerente. 

Il 13/1/2021 Alle 11:33, Cabrillo ha scritto:

Tempo fa avevo trovato il Sansui au 517 proprio a 350 euro.

Il 517 è un altra categoria, ma a 350 si fa fatica a portarlo a casa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giantod

@magoturi scusa l’ignoranza... se imposto quindi l’uscita A + B, divide la potenza erogata esattamente per due tra i due canali oppure, visto che sul canale B è collegato un convertitore segnale alto a basso allora da lì non eroga corrente quindi tutta la potenza va comunque sul canale A?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pucci

No, è solo la separazione tra i canali poi la potenza rimane la stessa logicamente a patto di utilizzare o gli a o i b., A+B  assieme logicamente non fanno tanto felice  l'amplificatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@Giantod l'ampli eroga la stessa potenza e la stessa corrente (e non potrebbe essere diversamente), per intenderci è come se l'ampli avesse solo i morsetti per una cassa e a valle di questi i fosse uno sdoppiatore, la corrente tra le due coppie di diffusori seguirà la legge di ohm, l'ampli vede un carico la cui impedenza è il parallelo dela impedenza delle due coppie di diffusori

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    306199
    Total Topics
    7061872
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy