Quantcast
Jump to content

Le migliori nuove uscite di musica Barocca, rinascimentale, ecc... in qualsiasi formato


SuonoDivino

Recommended Posts

  • Replies 70
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • analogico_09

    18

  • SuonoDivino

    16

  • UpTo11

    10

  • luckyjopc

    9

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Con il Requiem di Jommelli siamo nel 1754, alla fine dell'età barocca. E infatti è un capolavoro di transizione, dal punto di vista stilistico, tra il Barocco napoletano maturo di Leo e Pergolesi e lo

@Don Giuseppe Questa piaga virale purtroppo colpisce tutto e tutti, in un modo o nell'altro. Dopo aver trascorso un'epifania" in rosso,  speriamo in una prossima pasqua di resurrezione in bianco, reli

Splendido disco. Non per la qualità sonora che qualche pecca la ha (un suono leggermente opaco), ma per la qualità artistica. Pieno di charme ed eleganza. Le sue Arie deliziano l'ascoltatore con

Posted Images

  • 2 weeks later...
SuonoDivino

questa davvero mancava nella mia discoteca. Mi piace.

 

qtkgzzmwjfe4a_600.jpg

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
UpTo11

Dimenticavo questo... Finalmente Alessandrini sembra intenzionato a portare a termine l'integrale dei libri di madrigali di Monteverdi.

 

spacer.png

Link to post
Share on other sites
Don Giuseppe

Con il Requiem di Jommelli siamo nel 1754, alla fine dell'età barocca. E infatti è un capolavoro di transizione, dal punto di vista stilistico, tra il Barocco napoletano maturo di Leo e Pergolesi e lo stile più propriamente "classico".

Bellissima la recente registrazione di Prandi e dell'Orchestra Ghislieri, con alcuni solisti di altissima qualità, come Sandrine Piau e Carlo Vistoli: un'interpretazione intima ed appassionata, che fa risaltare la bellezza luminosa di questo Requiem.

 

 

71UBKDmRyWL._AC_SL1200_.jpg

Link to post
Share on other sites
analogico_09
Il 22/2/2021 Alle 10:23, UpTo11 ha scritto:

Dimenticavo questo... Finalmente Alessandrini sembra intenzionato a portare a termine l'integrale dei libri di madrigali di Monteverdi.



:thumbs_up: Dovrebbero mancare ancora il primo e il settimo libro. Davvero bizzarra la cover del terzo libro, sembra una scena di film noir.., Alessandrini/Maigret... :D

Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, analogico_09 ha scritto:

:thumbs_up: Dovrebbero mancare ancora il primo e il settimo libro. Davvero bizzarra la cover del terzo libro, sembra una scena di film noir.., Alessandrini/Maigret...

Concordo, la Naïve ha sempre avuto uno stile un po' fuori dagli schemi, vedi anche la copertina delle Ouverture di Bach sempre di Alessandrini.

Link to post
Share on other sites
Don Giuseppe

Un'altra perla del Barocco napoletano, messa in commercio nell'aprile dello scorso anno, e quindi ancora in tempo per entrare nei limiti di questo thread.

Le Sonate op. 9 di Mascitti, compositore abruzzese che da Napoli si trasferì a Parigi, dove ottenne onori, successo ed una vita eccezionalmente lunga per l'epoca (96 anni!).

Il giovane e validissimo Quartetto Vanvitelli le esegue in maniera impeccabile, portandoci per mano in un universo di delicata espressività in bilico tra il Barocco propriamente detto e lo Stile Galante.

 

Per la cronaca, il concerto torinese del Quartetto Vanvitelli fu l'ultimo a cui assistetti, giusto un anno fa, prima che la pandemia ci rinchiudesse a casa.

 

 

WhatsApp-Image-2020-04-03-at-20.50.08.jpeg

Link to post
Share on other sites
  • Statistiche Forum

    307,473
    Total Topics
    7,090,924
    Total Posts



×
×
  • Create New...