Jump to content
Melius Club

edogheri

Oppo 95 vs Oppo 95 Aurion: ci siamo..!

Recommended Posts

Member_0018

quote:

I 2 mono hanno "solo"220 e su 4 ohm ma l'erogazione continua è maggiore di 30 ampere e abbinata all'alimentazione stabilizzata si sposano molto bene con le esigentissime mbl con solo 81 db di sensibilità e dopo aver provato molti finali ho scelto questi per la loro raffinatezza

Trovare un maxi finale ultra muscoloso e altrettanto raffinato è difficilissimo e le somme in ballo richiedono l'accensione di in mutuo!

 

Edo

 


id=quote>id=quote>

 

Sono d'accordo con te icon_smile.gif. Io sono particolarmente sensibile in questo periodo perche' 'sto problema del clipping viene molto evidenziato dai pannelli delle mie Aerius.

 

Se ti capita prova comunque a dare un'occhiata ai finali Sanders ( http://sanderssoundsystems.eu/ ), che hanno alte potenze, altissima gestione delle impedenze, pesi contenuti, suono raffinato, garanzia a vita per il primo proprietario e prezzi alti ma umani. Lo so, sembra una balla! icon_smile_big.gificon_smile_big.gificon_smile_big.gif

 

Come tutti i prodotti, vanno comunque ascoltati prima di un eventuale acquisto.

 

Ciao.

 

Luca

 

_________________________________

Dai diamanti non nasce niente

Share this post


Link to post
Share on other sites
edogheri

quote:

quote:

I 2 mono hanno "solo"220 e su 4 ohm ma l'erogazione continua è maggiore di 30 ampere e abbinata all'alimentazione stabilizzata si sposano molto bene con le esigentissime mbl con solo 81 db di sensibilità e dopo aver provato molti finali ho scelto questi per la loro raffinatezza

Trovare un maxi finale ultra muscoloso e altrettanto raffinato è difficilissimo e le somme in ballo richiedono l'accensione di in mutuo!

 

Edo

 


id=quote>id=quote>

 

Sono d'accordo con te icon_smile.gif. Io sono particolarmente sensibile in questo periodo perche' 'sto problema del clipping viene molto evidenziato dai pannelli delle mie Aerius.

 

Se ti capita prova comunque a dare un'occhiata ai finali Sanders ( http://sanderssoundsystems.eu/ ), che hanno alte potenze, altissima gestione delle impedenze, pesi contenuti, suono raffinato, garanzia a vita per il primo proprietario e prezzi alti ma umani. Lo so, sembra una balla! icon_smile_big.gificon_smile_big.gificon_smile_big.gif

 

Come tutti i prodotti, vanno comunque ascoltati prima di un eventuale acquisto.

 

Ciao.

 

Luca

 

_________________________________

Dai diamanti non nasce niente


id=quote>id=quote>

Ma come fanno ad avere tutti sti watt in un case piuttosto contenuto !

E li hai ascoltati?

Come vanno?

 

Edo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
vlako68

quote:

quote:

 

 

 

Sony 777 aurion contro lo stesso senza modificato, impressione di un suono piu mieloso, avvolgente con alcuni brani, con altri meno risoluto, a tratti ambrato Dov'è la superiorità ?

 

distinti saluti.

maragiaudio.


id=quote>id=quote>

la firma aurion é differente da quella che descrivi tu quindi qualcosa non torna


id=quote>id=quote>

 

concordo, in effetti gli aggettivi mieloso, avvolgente, ambrato non si addicono assolutamente all'apporto sonoro della modifica Aurion.... che invece porta maggior equilibrio tonale, naturalezza e stinge le enfatizzazioni.

 

ciao

Marco

 

Modificato da - vlako68 il 20/01/2012 09:53:35

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0018

quote:Ma come fanno ad avere tutti sti watt in un case piuttosto contenuto !

E li hai ascoltati?

Come vanno?

 

Edo


id=quote>id=quote>

 

Li ho ascoltati da un amico di Pisa che ha un impianto full-Sanders e anche con le ML Aerius.

 

Il case dei finali non e' particolarmente contenuto, mentre il peso si' perche' e' inferiore a 25 kg. Per la parte tecnica leggi gli articoli specifici per ogni prodotto che Sanders ha inserito nel sito e che ha chiamato "White papers"; per ogni altra domanda/spiegazione/valutazione Sanders e' disponibilissimo ed estremamente cortese, cosi' come lo e' Flavio@Sanders che frequenta questo forum.

 

Io conosco il pre, l'ESL stereo da 400 W (8 ohm), le Model 10 e tutti i cavi dedicati; del crossover esterno non capisco granche' icon_smile.gif. Il mio amico non ha ancora il Magtech stereo da 500 W per i woofers perche' ha diluito la spesa, ma a brevissimo lo ordinera'. Per adesso ha un Adcom da 200 W (8 ohm) in prestito per le Model 10, ma non ce la fa granche'.

 

Il suono e' molto potente ma molto raffinato ed e' evidentissima la sensazione di estrema facilita' di gestione dei diffusori; a me ricorda un po' il suono delle Mullard nos o dei vecchi CJ, ma senza la loro coloratura e con ben altra spinta. La personalita' di questa amplificazione, che e' anche molto trasparente, si mantiene anche con diffusori o cdp diversi. Sanders ha scritto che usa potenze molto grandi per stare lontano dal clipping e per evitare di inserire protezioni, che secondo lui influenzano molto negativamente la timbrica.

 

Ascoltando l'impianto di Sanders ho realizzato che le "vocine & chitarrine" molto in evidenza sono un effetto da mini-diffusore al quale mi ero un po' assuefatto. Con questo tipo di impianto le voci acquistano una connotazione meno spinta; la grande orchestra, invece, viene fuori in tutta la sua maestosita' e in tutte le sue componenti.

 

Ho scritto prima che le amplificazioni Sanders, cosi' come l'intero impianto, vanno ascoltati prima di un eventuale acquisto; la regola e' valida in generale, ma in questo caso ancora di piu' e' bene sapere cosa si vuole dal sistema audio. I prodotti Sanders non sono infatti molto adatti, per quella che e' la mia esperienza, per giocare a fare prove comparative tra amici perche' dopo poco ci si scorda di questo o quel componente e si ascolta solo il contenuto musicale. Non danno quindi prestazioni sempre elettrizzanti o entusiasmanti perche' dipende da quanto e' elettrizzante o entusiasmante il contenuto musicale. Al contrario, rendono una rilassatezza di ascolto che ti porta a goderti senza stress la tua musica preferita.

 

Dipende quindi da cosa si cerca nell'impianto. icon_smile.gif

 

Ciao.

 

Luca

 

 

_________________________________

Dai diamanti non nasce niente

Share this post


Link to post
Share on other sites
edogheri

Grazie Luca

Molto esauriente

 

Edo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alearti

quote:

quote:

 

I finali Norma vanno bene; secondo me - ma e' una valutazione assolutamente personale - nessuno ss dovrebbe avere meno di 300 W e di quelli buoni perche' la distorsione da clipping e' sempre terribilmente in agguato. Ho sentito un esempio di questo problema sugli applausi nel CD dei Weavers....

In conclusione, con i limiti del posizionamento obbligato e parlando obiettivamente senza considerare i miei gusti, l'impianto di Edo e' davvero un ottimo impianto che puo' fare un ulteriore grosso salto di qualita' con un finale che abbia una potenza nettamente superiore.

Io proverei anche a far girare qualche cavo tipo gli Airtech per fare qualche prova, ma Edo e' refrattario...icon_smile_big.gif

Davvero di piu' non potrei dire. icon_smile.gif

Luca


id=quote>id=quote>

 

beh mi sembra che adesso ti sia sfogato icon_smile.gif

scherzi a parte, il tuo commento è esaustivo.

Ehhhh lo so i mono norma sono il punto debole della catena. io li userei al massimo per il citofono... ah ah ah

Edooooooooooooooo si scherzuccia icon_smile.gif


id=quote>id=quote>

 

Se volete sapere al mia, l'impianto di Edo e' un signor impianto.

Ben suonante e soprattutto dal suono godibile e per niente affaticante.

Questo quando ancora non c'era traccia dell'emmLabs icon_smile_wink.gif

 

Per il discorso finali, non ho sentito questo bisogno smodato di potenza.

E' vero che le MBL sono assetate di Watt ma la stanza di Edo non e' neanche

cosi' grande da necessitare di potenze enormi.

 

Il mio consiglio per Edo sarebbe adesso di provare ad affinare il suono

provondo qualche cavetto. Si puo' ottenere molto in fase di affinamento

e senza spendere cifre enormi.

 

Saluti,

 

-- Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites
edogheri

quote:

quote:

quote:

 

I finali Norma vanno bene; secondo me - ma e' una valutazione assolutamente personale - nessuno ss dovrebbe avere meno di 300 W e di quelli buoni perche' la distorsione da clipping e' sempre terribilmente in agguato. Ho sentito un esempio di questo problema sugli applausi nel CD dei Weavers....

In conclusione, con i limiti del posizionamento obbligato e parlando obiettivamente senza considerare i miei gusti, l'impianto di Edo e' davvero un ottimo impianto che puo' fare un ulteriore grosso salto di qualita' con un finale che abbia una potenza nettamente superiore.

Io proverei anche a far girare qualche cavo tipo gli Airtech per fare qualche prova, ma Edo e' refrattario...icon_smile_big.gif

Davvero di piu' non potrei dire. icon_smile.gif

Luca


id=quote>id=quote>

 

beh mi sembra che adesso ti sia sfogato icon_smile.gif

scherzi a parte, il tuo commento è esaustivo.

Ehhhh lo so i mono norma sono il punto debole della catena. io li userei al massimo per il citofono... ah ah ah

Edooooooooooooooo si scherzuccia icon_smile.gif


id=quote>id=quote>

 

Se volete sapere al mia, l'impianto di Edo e' un signor impianto.

Ben suonante e soprattutto dal suono godibile e per niente affaticante.

Questo quando ancora non c'era traccia dell'emmLabs icon_smile_wink.gif

 

Per il discorso finali, non ho sentito questo bisogno smodato di potenza.

E' vero che le MBL sono assetate di Watt ma la stanza di Edo non e' neanche

cosi' grande da necessitare di potenze enormi.

 

Il mio consiglio per Edo sarebbe adesso di provare ad affinare il suono

provondo qualche cavetto. Si puo' ottenere molto in fase di affinamento

e senza spendere cifre enormi.

 

Saluti,

 

-- Ale


id=quote>id=quote>

Grazie Ale del sostegno....

Questi cattivoni mi criticano....

Appena puoi mandami in privato qualche dritta sui cavi...

Chissà che da cavo scettico non diventi cavofilo!

 

Edo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0018

Nessuna critica, che dici?!?!? L'impianto, come ho detto, va benissimo. Il problema della potenza in alcuni momenti e' un fenomeno generale con potenze contenute e non dipende dalla qualita' del finale. icon_smile.gif

 

Ciao.

 

Luca

 

_________________________________

Dai diamanti non nasce niente

Share this post


Link to post
Share on other sites
nessun perfetto

quote:

--------------------------------------------------------------------------------

 

quote

Poi se pretendiamo di fare le punte agli spilli alla sola funzione 2 ch. evitiamo di prendere un lettore blu ray...

 

 

Ciao

Andrea

 

unquote

 

Mi sembra che Andrea abbia colto il problema in modo perfetto. Da possessore del 95 liscio posso dire che lo tengo e ne sono piu' che contento, perche' ho molto materiale multicanale, molti DVD e BD ed ho integrato gli impianti audio e video.

Nella riproduzione CD e' discreto, in alcuni parametri buono o molto buono, ma non certo comparabile con macchine dedicate di alto od altissimo livello.

E' un piu' che onesto riproduttore digitale, con un suono, ahime, digitale.

Per non avere questo tipo di suono nella riproduzione dei cd credo si debbano spendere cifre sproporzionate ai miei budget. Chissa', forse modificato suonera' meglio...

Ad ogni modo ribadisco, come e' stato fatto da molti, anche che le differenze nelle sorgenti digitali sono quasi da psicoacustica, nel senso che le differenze sono realmente assai lievi.

ottimi ascolti

Luca

 

 

 

--------------------------------------------------------------------------------

 

 

Io ho verificato che le differenze, anche notevoli, che si possono apprezzare tra alcuni lettori CD dipendono molto dalla capacita' di un impianto di metterle in evidenza. Se usi un pannello elettrostatico, ad esempio, la percezione e' nettissima. Ritengo poi che la relazione lettore top = riproduzione non digitale non sia sempre vera; si puo' avere un ottimo suono, ma davvero ottimo, con oggetti anche dal costo non trascendentale. Questo secondo me vale anche per le amplificazioni ed i diffusori.

 

Quanto all'Oppo, devo dire che tutto questo suono "digitale" in senso negativo mica l'ho sentito...

 

Ciao.

 

Luca

 

_________________________________

Dai diamanti non nasce niente

 

unquote

 

 

Luca, totalmente d'accordo con te, con impianti altamente rivelatori si possono apprezzare le differenze fra sorgenti digitali e non necessariamente a favore di macchine ipercostose (e permango dell' idea che si tratti comunque di sfumature). Il significato del mio post era che una macchina come l' Oppo ha senso se inserita in un impianto multicanale audio e/o video, altrimenti si hanno eccellenti alternative con lettori cd 2ch nella stessa fascia di prezzo o spendendo leggermente di piu'.

Riguardo il suono digitale dell' Oppo, infine, non e'che sia particolarmente accentuato, stavo semplicemente dicendo che non si discosta da quello ottenibile con lettori cd dedicati di pari livello, insomma non fa gridare al miracolo. Detto questo sono felicissimo del mio 95 liscio, manca solo che mi faccia il caffe'... Qualsiasi cosa ci si metta dentro suona come si deve e si vede divinamente...

Ottimi ascolti

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0018

E' vero; non fa gridare al miracolo se si considera la sola funzione di cdp ma, come dice Andrea, e' un vero best-buy se si inserisce in un contesto AV.

 

Ciao.

 

Luca

 

_________________________________

Dai diamanti non nasce niente

Share this post


Link to post
Share on other sites
andav

quote:

E' vero; non fa gridare al miracolo se si considera la sola funzione di cdp ma, come dice Andrea, e' un vero best-buy se si inserisce in un contesto AV.

 

Ciao.

 

Luca

 

_________________________________

Dai diamanti non nasce niente


id=quote>id=quote>

 

Ma infatti,personalmente ho scelto l'oppo 95 come unica sorgente,considerando che mi piacciono anche i concerti in Bluray,e credetemi con le codifiche hd è un bel sentire,diverso dal due canali,chiaro,ma spesso molto più coinvolgente,a patto di avere un buon mch.

 

Proprio perchè usufruisco sia di concerti che film in bluray per me ha avuto un senso la modifica dei 6 canali a discreti dove l'apporto del miglioramento,per un'appassionato del mch.quale sono,è di gran lunga superiore al 2ch.

 

Ciao

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites
cinghio

ciao ragazzi mi unisco a questa discussione in quanto tra qualche giorno mi avviverà il 105 modificato Aurion.. magari se a qualcuno può interessare posso riportare le mie impressioni sulla modifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso

Certo che ci interessa!

Sarebbe bello poter avere contemporaneamente a confronto un 105 originale con quello moddato ...

Se sei in zona nord Italia,  un mio amico lo ha e possiamo fare la prova 👌

Share this post


Link to post
Share on other sites
cinghio

@maxnalesso perché no.. tanto io lo conosco a memoria il 105 in quanto è l'unica sorgente che uso se no non l'avrei mai fatto modificare. Attendo che arrivi cosi riporto le mie impressioni .

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisoni

Io ho avuto prima l'Oppo 95 poi il 105 ed ora il definitivo 205 che ho visto ed ascoltato (  poco e male) con le modifiche valvolari presso la saletta LABTEK all'ultimo Milano Hi Fidelity all'Hotel Melia'. Grande macchina comunque. Vorrei solo sapere se possiamo stare tranquilli sul futuro dei nostri apparecchi ...cioe' se ci sara' nei prossimi anni a venire l'ASSISTENZA in caso di malaugurati guasti. Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

@maxnalesso sono io vero ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

@grisoni su ebay vendono il gruppo ottico del 105. Magari ne prendo uno ... Insieme alla scheda danese per dezonarlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso
20 ore fa, stanzani ha scritto:

sono io vero ;)

@stanzani no,  pensavo al mio amico pianista... a questo punto sono 2 coloro che conosco con il 105... two is mej che one 😋

Share this post


Link to post
Share on other sites
cinghio

A me invece è arrivato oggi da Castelvetrano il 105 modificato da Alberto di Aurion.. che dire.. l'ho ascoltato un paio d'ore e ho notato sin da subito un suono più caldo,è andata via quella "asprezza" digitale.. il suono è diventato più analogico e ti viene voglia di alzare il volume perché non è affaticante durante la sessione d'ascolto.
gli alti sono più materici,il basso più presente e la voce più naturale,le rullate più veloci e anche il nero infrastrumentale sembra essere migliore,tutti aspetti che emergono maggiormente a volumi alti..
visto che è stato sostituita la scheda audio con i rispettivi condensatori della Mundorf e Oscon per il dac, nuovo stadio d'uscita bilanciato,alimentatore lineare,diodi ultrafast e un nuovo clock 0.1ppm credo che la macchina debba fare un mini rodaggio.

nei prossimi giorni avrò un quadro più completo ascoltando  cd con una buona incisione.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso

@cinghio se vuoi fare una prova a confronto con un 105 liscio,  io e i miei amici siamo disponibili... dipende però di dove sei 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
cinghio

@maxnalesso Milano  parte sud voi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisoni

Scusate ...ma domando ancora : ci sara' assistenza da parte di Labtek nei prossimi anni a venire per i prodotti Oppo ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
edogheri

che tempi...

ricordo quando aprii questa discussione...

a quei tempi l'oppo era quasi una barzelletta...

peccato che abbiano cessato di produrli e siano andati sui cellulari 😭

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso

@cinghio Varese e Monza:  direi che siamo vicini!

Poi sentiamoci in privato 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292529
    Total Topics
    6328065
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy