Jump to content

Finali mono Irs 2092 in classe D


homesick
 Share

Recommended Posts

homesick

@Sampras ho fatto una simulazione , i due mono con xlr più 66 di spese di sped vengono 456 euro .

Se nei 66 euro sono ricompresi i dazi doganali costano 100 euro in più di quelli solo RCA.

 

Link to comment
Share on other sites

Giuseppe Marini

@Academy 1 Io li possiedo da un mese circa e ci piloto proprio le Thiel 3.6. Li ho presi da AliExpress a 280 euro tutto compreso e li ho subito collegati, per non restare senza musica in attesa che il mio tecnico proceda alla sostituzione degli elettrolitici di alimentazione del mio Mark Levinson 23.5. Non mi aspettavo grandi cose ma sai che ti dico ? Prendili senz'altro. La recensione di Cadeddu su TNT è assolutamente attendibile. Di potenza ne hanno a josa, anche se non so se i 1000 w dichiarati a 2 ohm siano veritieri (non credo in ogni caso che siano continui RMS). Quanto a dettaglio, trasparenza, dinamica,  non si fanno intimidire nemmeno dalle Thiel 3.6 e a parer mio i bassi escono ancora più profondi e netti che dal 23.5. La differenza si fa sentire sulla gamma medio acuta, che non ha la finezza del ML ma, alla fin fine, a quel prezzo (e anche a prezzo di molto superiore) non saprei quale finale possa stargli alla pari. Fai solo attenzione, quando li ricevi, che i cavetti di collegamento dell'ingresso RCA non abbiano i poli live e ground scambiati. In uno dei due finali arrivati il ragazzo che aveva assemblato i moduli si era distratto e dopo l'accensione quel che usciva da uno dei diffusori era un rumoraccio orrendo. Aperti i due  apparecchi e confrontati i cablaggi ho verificato che in quello difettoso i due poli erano stati scambiati. Quattro colpi di stagnatura e tutto è tornato a posto. Non pensare però che non scaldino, specie in questi tempi  di caldo torrido: le scatolette di alluminio toccano, dopo qualche ora di funzionamento a volume normale, i 45°. Immagino che a temperatura interne normali, intorno ai 20-25°, diventino poco più che tiepidi. Sono silenziosi e, a differenza di non pochi finali, non soffrono di hum di alternata.

Un affare. Arrivano in circa dieci giorni tramite Fedex, in imballo essenziale ma sufficientemente protettivo. Sono privi di cavo di alimentazione, libretto di istruzioni e garanzia, ma il servizio AliExpress mi è sembrato comunque pronto alla sostituzione o al rimborso dei prodotti difettosi.

Giuseppe

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Giuseppe Marini

@homesick mi sembra che tu abbia dei dubbi circa l’accoppiamento dei finali cinesi con il pre. Ti dirò che con il Klyne la manopola già a ore 9 produce un volume di suono notevole, un po’ superiore a quello che ottenevo dal ML su quella stessa posizione. Un ottimo pre passivo dovrebbe essere perfettamente compatibile ma non saprei dirti se l’impedenza di ingresso dei finali sia abbastanza alta da non creare problemi di attenuazione. Appena arrivato, temendo qualche imprevedibile catastrofe, l’ho collegato con un impianto secondario, con un pre passivo autocostruito, e non mi è parso di notare una flessione della risposta nel registro acuto.

Link to comment
Share on other sites

homesick

@Giuseppe Marini si onestamente la mia paura è quella di avere un pre che guadagna troppo rispetto ai finali , anche se poi agendo sul volume digitale della sorgente digitale o del player di turno posso cmq giocarmela al meglio.

In un ottica di razionalizzazione potrei prendere un oggetto del genere 

https://it.shenzhenaudio.com/products/topping-ex5-mqa-support-dual-es9038q2m-dac-bluetooth-5-0-ldac-dsd512-pcm-768khz-hi-res-audio-hifi-decoder-headphone-amplifier

Avrei il pre , il dac e anche lo streaming bluetooth.

Ma... al buio non so se lo streaming è almeno uguale al mio ifi zen , e in più ho po' paura a tornare ad un dac sabre dopo anni di r2r.

Perché il mio audio gd , anche se alle misure non sarà il top , anche se a livello di definizione qualcosa mi perdo per strada , quel suono un po' piacione dei dac r2r mi ha dato la pace audiofila mentre prima ero sempre alla ricerca del dac giusto per il mio set up.

In un ottica China rules avrei preso in considerazione questo clone 

https://www.audiophonics.fr/fr/preamplificateur-et-controleur-de-volume/audiophonics-jc2-fet-preamplificateur-controle-de-volume-selecteur-de-source-4x-rca-p-14774.html

che nella sua livrea grigia ben si sposerebbe con i due finali cinesi .

Alla peggio resto come sono ora perché almeno so quello che ho ed è già tanta roba .

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Giuseppe Marini

@homesick il pre che mi ha linkato si presenta molto bene: componenti di qualità e livrea elegante. Dovrebbe suonare bene. Prima di acquistarlo io però proverei a farmi prestare da qualcuno un buon pre passivo. Il Mod Squad de luxe, per esempio, è costruito con componenti stellari (potenziometri Penny&Giles, connettori di gran pregio, ecc.) e suona benissimo. Io ne uso uno per il mio impianto home video e ne sono molto soddisfatto. Se ti trovassi bene potresti trovarlo nell'usato intorno ai 300 €.

Link to comment
Share on other sites

homesick

@Gici HV l'amico che mi ha prestato il passivo che uso adesso ha anche questo Tisbury , ora a casa del figlio e lo reputa inferiore a quello che sto usando ora.

Mi fido del suo giudizio avendone avuto diversi tra cui un Townshend Allegri che costa oltre 2k euro e più recentemente un B1 di Pass , la versione con la valvola sintetica Korg , che purtroppo ha venduto.

Non appena recupero la macchina dal meccanico , lo vado a trovare e provo questi finali in comparazione con i suoi mono della Goldnote e anche il pre 90 della Topping che a suo dire è un piccolo miracolo , ma viene sui 600 euro .

Per il prezzo di questi finali temo che il link da 280 euro non esista più , secondo me anche la rece di Cadeddu se presente anche sulla versione inglese di TNT audio ne abbia aumentato la richiesta e quindi le quotazioni.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Giuseppe Marini

@homesick purtroppo anche il prezzo del The Mod Squad de luxe usato è paurosamente  aumentato. Su Audio Graffiti un esemplare è andato via a ben 1200 €. Ricordo di averlo preso una decina di anni fa a meno di 300...

Link to comment
Share on other sites

prometheus

@Giuseppe Marini ho anch’io un 23.5 che in estate scalda moltissimo… stavo osservando questi finali per un uso estivo ma da quel che riferisci mi pare di capire che anche questi moduli scaldino  parecchio :classic_wacko:

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Giuseppe Marini ha scritto:

ahinoi, temo che effettivamente il prezzo sia robustamente lievitato. Ecco il link che mi è uscito

Grazie,non so se essere dispiaciuto o felice perché il prezzo aumentato potrebbe essere un deterrente all'acquisto.🤭😁

..poi ho sempre i tarli dei Purifi e,in alternativa ma per me più sensati, diffusori attivi..

Link to comment
Share on other sites

homesick

@prometheus scaldano , rispetto ad altri finali in classe D o anche ab che ho provato ma non parecchio.

Scaldava molto di più il mio perraux in classe AB che avevo prima .

Per capirci con valvolari , classe a o ab che scaldavano ne avvertivo la funzione termosifone in sala , con questi no , ieri sera mi sono sparato 4 ore di fila di una serie con l'impianto acceso e non ho avvertito fastidio 

Se poi uno ha una mansarda senza aria condizionata allora qualcosa aggiungono come calore , ma alla fine scalda pure il mio dac .

Nel mio caso ho una sala da circa 25 mq.

Link to comment
Share on other sites

Attenti che con 11 ampere e 60 watt continui la loro qualità prezzo con xlr da 450 euro a salire con garanzie e manutenzioni difficili siete in zona classe D hypex o icepower.

Magari si spende qualcosa in più ma con prodotti nettamente superiori.

Un conto è rischiare 350 euro per la versione rca, un altro rischiare  450 euro per la versione xlr.

Sui 500 600 euro acquisti migliori ce ne sono. Garanzia di 2 anni italiana, assistenza e ricambistica, componenti migliori e non dovete controllare le saldature. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Timpani su Audiophonics trovi i piccoli ncore MP 122/252 ma molto meno potenti,un amico ha preso di recente un assemblato con un Powersoft,non ricordo la scheda, molto potente a meno di 500€,un altro un Purifi, dovrebbe essere 140w, musicalmente una spanna sopra, soprattutto in alto,circa 1000€.

Link to comment
Share on other sites

homesick

@Timpani se cerchi un finale stereo in classe D io darei una chance anche a questo

https://theaudiophileman.com/edge-a2-300-amplifier-review-xtz/

Ci sono recensioni entusiastiche un po' ovunque basto solo masticare un po' di inglese.

Ha il vantaggio come tutti i prodotti xtz di non avere distribuzione e venditori locali ma acquisti direttamente da loro con circa 500 euro dovresti portarlo a casa .

Link to comment
Share on other sites

@homesick ci avevo fatto un pensierino,anche lui però non particolarmente potente.

Sto usando un Rotel mch (ovviamente solo 2 canali) 6x30w, tempo fa Partizan mi ha prestato un suo finale ,hipex UCD da 200w dichiarati,non ho notato questa gran differenza di potenza 🤔

..e i miei diffusori dichiarano una efficienza di 98db..

Link to comment
Share on other sites

@homesick un mio amico ha provato i mono,non ricordo il modello, preferisce nettamente il Purifi,a dir la verità si aspettava molto di più,lo sta 6 non dovrebbe essere più in produzione,se non sbaglio..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.