Jump to content

Finali mono Irs 2092 in classe D


homesick
 Share

Recommended Posts

@Capa il Purifi costa il doppio,il Powersoft qualcosa meno dello STA 6.

Parlo sempre di prodotti assemblati ma coperti da garanzia e certificazione.

Link to comment
Share on other sites

prometheus

Come si collocano i Powersoft rispetto agli Hypex e Purifi? Siamo a livello di sfumature o c’è molta differenza? 

Link to comment
Share on other sites

@Gici HV Ho dato un'occhiata assai rapida ma, e sto andando a memoria, Rouge Audio, che non li ha nemmeno disponibili, aveva a catologo dei mono con moduli Purifi sui 1400 euro ciascuno contro i 500 euro di STA-6 stereo, o anche i circa 1700 a nuovo per un STA-10 (anche lui stereo).

Link to comment
Share on other sites

Li ho da qualche giorno e devo dire che abbinati al pre Leben RS28C non mi hanno fatto per nulla rimpiangere tanti altri finali blasonati… ovviamente sempre in considerazione della loro spesa .

nella recensione di Cadeddu c’è già tutto quindi evito di ripetere le stesse cose già dette e lette , purtroppo però ce anche che uno dei due ha un rumore di fondo veramente eccessivo… con le Graham da 86db si può cercare di far finta di niente cosa che però non passa inascoltata se gli collego le Cantico da 94db lì diventa realmente invasivo e lì finisce pure l’entusiasmo per i mono cina . Probabilmente una saldatura non so , dovrei portarli a fare vedere . Qualcuno può darmi consiglio su come poter risolvere o conosce qualcuno esperto che possa darmi una mano a risolvere ? 
grazie

Link to comment
Share on other sites

@TetsuSan grazie,sono i classici ncore,si trovano facilmente senza andare in USA.

@Capa microsim.it, hanno vari moduli,il sito è in aggiornamento ma alle mail rispondono velocemente..     ..e anche al telefono.

Link to comment
Share on other sites

TetsuSan

@ilbetti Visto l'intervento del Betti, vorrei chiedergli : una volta, negli anni A.C. (ante Covid) si parlava di un integrato Estro Armonico basato su moduli di amplificazione digitale......se ne farà qualcosa ?

Link to comment
Share on other sites

@ilbetti dipende da che prezzo...

quei finali made in china costano poco

c'è una alternativa italiana,anche spendendo un pelo di piu?

e non 4000 euro..

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Gici HV ...sarà uno "sfizio quasi indolore"....ma se hai un minimo problema....o rumori vari....

( forse sfugge che i moduli made in Italy nascono per impieghi heavy duty e sono ben altra roba in termini di afidabilità e longevita...

 

@saltato ...direi proprio di si.... con i 4000 euro che citi ti fornisco 4 moduli stereo....

Link to comment
Share on other sites

Per TetsuSan

Si, l integrato basato su scheda Ice Power asx125 (la stessa usata da Belcanto nel suo c5....) ma con sezione pre a valvole vera... (totem pole...) Ne ho realizzati alcuni esemplari... (venduti al volo...) Ho per ora "troppa carne al fuoco" e non vorrei "bruciarla". Comunque è in programma prossimamente..... 

 

IMG_20210823_114915-01.jpeg

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

Primo ascolto, breve, giusto un oretta…beh, che dire, suonano e come! li ho provati col pre Audio innovations l1 e le Quad esl63, quello che subito mi ha colpito sono i bassi, già a basso volume sono belli pieni, controllati, potenti e veloci. Ottima la dinamica e l’estensione, la grana invece  non mi sembra finissima ma magari devono suonare e comunque per quello che costano…direi che x il momento sono soddisfatto, vedremo tra un po’, con gli altri diffusori e pre come si comporteranno

Link to comment
Share on other sites

claravox

@maxraff si dice e si legge, sicuramente ne sei a conoscenza, che i classe d amino rimanere sempre accesi, i possessori giurano che ci sia un’enorme differenza dopo alcuni giorni, curioso di sapere da te l’evoluzione tra qualche giorno, grazie. 

Link to comment
Share on other sites

ma un metro di paragone c'è?

Perchè un conto e lanciare 350-400 euro con un qualche risultato, un conto è verificarne la bontà.

Tempo fa presi dei finali BGW che scommetto che andranno decisamente meglio.

Provato a confrontarli con dei semplici bgw GTB? 750, 7500 etc.? Hafler xl280, jungson e compagnia bella?

Perchè se l'abbaglio è grande, questa piattaforma aiuta.

I dati targa indicano 60watt continui sui 8ohm, poco importa i 1000 a 2ohm al 10% di distorsione del dichiarato.

Gli 11 ampere che hanno in dotazione potrebbero essere una buona cosa, ma se confrontati a quel tasto di accensione che ne lascia filtrare 5 in sicurezza è tutto un dire.

Sono il primo ad ammirare classe D, ho avuto di tutto ed in casa ho hypex nc2k mono e icepower1200as1 in quantità. 

Ma sono abbastanza esperto dei classe D (oltre le classiche A-AB etc che forse amo di più nonostante ho i top gamma)

Grana non proprio fine, 60 watt continui 8ohm. Si sta presto ad aver un oggetto frutto di suggestione ma se comparato senza conoscenza che se non un click in un sito porti ad ammirazione.

I classe D vanno studiati, il forum pure serve a quello; qui dov'è lo studio? Evento estivo? come studio? Non capisco perchè non ne è pieno il mondo se veramente fosse; del resto la tecnologia impiegata è a dir poco obsoleta in questi finali. Ma ne decantiamo le lodi.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.