Jump to content

Registratori a bobine: thread dedicato!


dipparpol
 Share

Recommended Posts

Massimiliano S.

Sono sempre stato abbastanza incuriosito dagli ASC, di derivazione (o di origine) Braun. Mai avuto uno, però. Qualcuno ha esperienza con queste macchine?

immagine.thumb.png.864c65760d51adcf23375971aff9d8eb.png

Link to comment
Share on other sites

Massimiliano S.

Altre macchine che mi hanno sempre incuriosito, stavolta di livello decisamente pro: le danesi Lyrec.

immagine.thumb.png.25f632cc9b6a98da8cb6a25861090106.png

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Paolo 62 grazie 🙂

ma giusto per capire, voi avete nastri pre-registrati oppure prendete nastri vuoti e ci trasferite da un'altra sorgente? 

anche perchè i nastri pre-registrati costano un botto...

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@azn131 ne ho di entrambi i tipi, ii preregistrati a 4 tracce non costano un botto mediamente 20/40 euro, non sono dei master a 2 tracce ma suonano bene.

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

@oscilloscopio alla grande, grazie 😄

ho visto sul sito da te citato, i nastri sono più di genere classica/jazz. Effettivamente la maggior parte dei nastri pre-registrati che ho trovato sul web sono orientati più su questi generi mentre rock/pop/elettronica non se ne vedono.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@azn131 gli rtr sono macchine ingombranti, a meno di non essere un super appassionato, quelli pro in casa sono impproponibili. se si hanno esigenze elevate si può prendere un rtr prosumer o un consumer di fascia alta- per l'ingombro è difficile pendare di accumularne diversi, quindi meglio non sbagliare l'acquisto, pensando bene alle esigenze. i master tape sono affascinanti ma costano carissimi ed il rischio di comprare un fake elevato. 

se si pensa di registrare il numero di racce è relativo, cambia il costo di gestione, ma se si pensa di utilizzare prevalentemente nastri preregistrati è bene saper che i 4 tracce si trovano più facilmente, e le bobine tipicamente sono da 18

il costo dei nastri preregistrati è alto ma in genere sopportabile, tra 20 e 40 euro, ma a volte anche meno. al solito sulla classica c'è materiale e scelta, sul rock poco e  gli album noti sono ormai da collezione. economco solo il pop di artisti poco noti

attualmente ho una quarantina di nastri molti a 4 tracce ma alcuni a 2.

e prima di comprare chiedi a @lufranz che saprà dirti cosa evitare e cosa controllare

Link to comment
Share on other sites

@cactus_atomo assolutamente

semmai dovessi prendere un rtr, ne prenderei uno consumer senza troppe pretese Hi-Fi

il guaio è trovare i nastri a prezzi decenti che rispecchino i miei gusti

se non ci sono, non ne vale la pena..

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@azn131 nastri rock preregistrati non ce ne sono tanti, i prezzi sono spesso elevati e la qualità delle registrazioni spesso inferiore ad un buon vinile (la maggior parte sono incisi a 9,5 cm/s).

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@azn131  Se ti orienterai su un Rtr a meno di farti da tedelle compilation di rock èla miglior alternativa percorribile. Treo quattro bobine rock preregistrate ce le ho, ma come ho scritto a mio parere non pareggiano il vinile.

Link to comment
Share on other sites

@oscilloscopio comunque semmai avrò un rtr, vedrò un po' i nastri di vario genere musicale a prezzi umani entro le 20 euro max 30 ad esempio... magari riesco a trovare qualcosa di decente sull'usato

anche il genere Funk è registrato male su nastro?

 

@cactus_atomo pur riconoscendo la maestosità della classica, a me non piace... quindi non saprei come fare...

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@azn131 di musica funky ad oggi non ho ancora trovato nulla, qualcosa di Donna Summer piuttosto che Barbra Streisand, ma buon funky nulla.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

No, in generale su tutto ebay, ho acquistato anche in Italia e Spagna.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

@what dogana e spedizione fermano gli acquisti a meno che non si scende a certi patti con i venditori...

UK non la considero per via del cambio sfavorevole 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

la maggior parte sono incisi a 9,5 cm/s).

Purtroppo è così. In compenso la maggior parte dei nastri di classica, jazz e la maggior parte della musica americana anni 60 sono a 19, e alcuni suonano veramente bene.

 

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

gorillone

Il mio b77 è a 2 tracce, non ho nessun nastro preregistrato.

A dir la verità, però, fossi sicuro che mi duplicano un preregistrato e non uno fatto in casa  …..  cercherei di più.

Non conosco di persona neanche nessuno che ha dei preregistrati a cui chiedere una duplicazione

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@azn131 sui preregistrati in genere velocità e numero tracce sono indicati. Il diametro di gran lunga più utilizzato è 18 cm, ma ci sono anche nastri da 13. Diametri da 26 si usano nel pro o nei master coopy. A suo tempo erano utilizzate le bobine grandi anche per le intercettazioni telefoniche con registrazioni a bassa velocita, ma non credo ti interessi

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...