Jump to content

Linton Heritage


avv
 Share

Recommended Posts

Scusami ma √® sorprendente la tua esperienza. Preferire le Linton ad Harbeth 30 ...allora vuol dire che queste Linton sono pi√Ļ che valide.!!

Io stavo per acquistare una Harbeth Super H5L ma comincio a riflettere....ne varrà la pena?

Link to comment
Share on other sites

@avv Il punto semmai √® che le 30 non sono plug n play , e soprattutto hanno bisogno di stand ad hoc , perch√© il mobile √® fatto per vibrare e non gradiscono stand "sordi" , in pi√Ļ non vanno bene con tutti gli ampli ma sono schizzinose .

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, homesick ha scritto:

non sono plug n play , e soprattutto hanno bisogno di stand ad hoc , perch√© il mobile √® fatto per vibrare e non gradiscono stand "sordi" , in pi√Ļ non vanno bene con tutti gli ampli ma sono schizzinose .

Insomma costano 4 volte le Linton e poi devi dannare e spendere ulteriormente per stabd, ampli all'altezza ecc ecc

Link to comment
Share on other sites

33 minuti fa, homesick ha scritto:

le 30 non sono plug n play

Non ho sposato nessuna causa per le Linton, premetto, ma con quattro reflex posteriori credimi che anche loro non sono facili, vogliono come minimo 20/25 mq, un metro dalla parete posteriore e circa lateralmente, i miei 25w dell‚ÄôAudio Innovations sono pochi e mi sto guardando attorno per un anpli pi√Ļ dinamico, altro che plug and play ....

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, senek65 ha scritto:

costano 4 volte le Linton

A me i prezzi mi scivolano addosso, in hi fi l’alto prezzo non è sinonimo di qualità assoluta, i tempi sono cambiati,  e molto la fanno finiture design e blasone, nella maggior parte dei casi è quello che si paga, sempre imho.

Link to comment
Share on other sites

@floyder non conosco queste Linton ma esteticamente mi piacciono molto , quello che sta accadendo è che diversi marchi hanno ripreso a immettere sul mercato tipologie di diffusori che dagli anni 90 in avanti erano spariti dalla maggior parte dei cataloghi .

Alla fine se ci pensiamo un tre vie con woofer generoso e un buon volume erano lo standard negli anni 70 primi 80 , la maggior parte dei cordinati aveva proprio questa tipologia di diffusore abbinato .

Oppure pensiamo alle Transpuls o alle Eliosn Heritage , che sono e lo dico in senso buono la riscoperta dell'acqua calda .

Le M30 le ho avute un paio di mesi in casa e poi passate nelle mani del legittimo proprietario ( un mio amico) le abbiamo fatte andare con la qualunque , alla fine l'abbinamento migliore era con pré klimo Merlin e finale McIntosh a SS .

Ma cmq non erano onnivore come generi e un pelo mielose come sonorità , che a qualcuno può fare impazzire a chi ama suoni neutri e chirurgici meno.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

le harbeth e le linton suonano in modo completamente differente, entrambe non sono diffuori universali, dubito che chi gradisce l linton posa gradire le arbeth o viceversa

-

Le linton, per qul poco che le ho sentite, non sono il mio suono, ma non sono l'ombelico del mondoPer√≤ vanno ascoltate prima senza pregiudizi, molto pi√Ļ di altri diffuori

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, cactus_atomo ha scritto:

ma non sono l'ombelico del mondo

E chi lo ha mai detto, semplicemente è il mio suono, se (come me) uno ascolta prevalentemente rock anni 70 sono una manna dal cielo, idem per le voci, e si difendono molto bene anche col jazz, poi ci sta che possono non piacere.

Link to comment
Share on other sites

Io le avrei già prese,purtroppo quel doppio reflex posteriore non mi permette di inserirle nel mio critico ambiente,ma sono diffusori dal rapporto Q/P allucinante di questi tempi

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, avv ha scritto:

stavo per acquistare una Harbeth Super H5L ma comincio a riflettere....ne varrà la pena?

 

La risposta dovresti trovarla ascoltando come suonano. In base ai tuoi gusti ed esigenze.

Un diffusore è fatto di una struttura derivata dal legno ( multistrato o mdf) colla, altoparlanti e crossover. Le finiture costano e il luogo di produzione incide.

La resa dipende dal progetto nel suo insieme. La stessa qualità intrinseca degli altoparlanti incide solo fino ad un certo punto. La tenuta in potenza anche, infatti se ascolti a basso o medio volume non è fondamentale.

√ą quindi possibile preferire le Wharfedale alle Harbeth, tranquillamente, anche se costano meno.¬†

Link to comment
Share on other sites

@Elements sì, il ragionamento non fà una piega.

Anche se non capisco il riferimento che fai al volume d'ascolto.....

 

Ma poi i confronti vanno fatti tra diffusori simili come tipologia e dimensioni. Le Harbeth HL5 sono un tre vie come le Linton ma hanno il reflex anteriore.

Cioò nonostante credo, e sottolineo credo, perchè non ho mai ascoltato le Harbeth ma mi rifaccio a ciò che mi dicono miei amici appassionati, che i due diffusori suonino abbastanza simili.  Entrambi con buona estensione in basso( abbondanti), con delle medie molto naturali, e gli alti che nelle Linton risultano un pò "grezzi "mentre le Harbeth dovrebbero avere un leggero roll off.

Entrambe hanno una scena non molto ampia in orizzontale mentre discreta in altezza e profondità.

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, avv ha scritto:

non capisco il riferimento che fai al volume d'ascolto.....

Ti spiego. Ci sono diffusori con altoparlanti buoni ma con poca tenuta in potenza. Magari suonano benissimo a basso o medio volume. Viceversa se cerchi i 90 decibel MEDI peggiorano con la distorsione che aumenta. Non è un problema se ne fai il giusto utilizzo. E viceversa per esperienza dei bestioni della Jbl con magnete mostruoso suonano male a basso volume. Non entrano in coppia come si dice

Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, avv ha scritto:

Le Harbeth HL5 sono un tre vie come le Linton ma hanno il reflex anteriore.

 A parte il reflex quello che conta è come suonano. Le Harbeth hanno un suono denso un filo troppo presente sui medi ( per i miei gusti). 

Le 30 le ritengo troppo costose per come suonano, le hl5 sono meglio ma le 40 sono sicuramente pi√Ļ complete. Comunque anche le 40 soprattutto le punto 2 non sono piacione,¬† sono monitor, piuttosto rigorose.¬† Vanno amplificate con ampli caldi a mio avviso e gusto. Io ho ascoltato le hl5 con valvolare moderno Synthesis e non erano male. Forse un po' "cartonate" un filo rigide sui medi. Molto fa anche la distanza dalla parete posteriore.¬† In quel caso erano troppo distanti a mio avviso ed il risultato era un po' asciutto¬†

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

√ó
√ó
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.