Jump to content

Testine Acutex


Alessandrone
 Share

Recommended Posts

Alessandrone

Buonasera,

Avete esperienze con testine Acutex, tipo le M312II str ? Alcune recensioni sono lusinghiere, ma non avendole mai ascoltate, vorrei sapere se avete esperienze in merito e le vostre impressioni.

Thanks

Link to comment
Share on other sites

Io ho una 412 STR, che mi fece comprare l'ottimo Fabio (Joe1949) on line a 50 euro. C'era un tipo su ebay che le vendeva NOS, in Italia, anni fa; Fabio segnalò qui l'annuncio e me ne acchiappai una. E' una buonissima testina, puntina con taglio Shibata,  cedevolissima; ha bisogno di bracci a bassa massa (quelli dei Dual a trazione diretta, SME Series III, bracci con canna intercambiabile ultraleggera, ecc); io l'ho montata sulla canna dritta (a bassa massa) del mio Denon DP57L e va una bellezza. Due raccomandazioni: non va settata al minimo peso raccomandato dalla Casa ma al massimo, pena sibilanti troppo "sibilanti" e va dimata alla perfezione visto il taglio Shibata del diamante (solo la 412); il suono è aperto, chiaro, sullo stile delle AudioTechnica, però a mio parere più lineare, equilibrato sui bassi e un po' meno esuberante sugli alti.

Per 50 euro è stato un acquisto da "colpi di fortuna"...

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

argonath07

Tempo fa presi 2 Acutex 410E, pagate in totale mi sembra 50 euro, testina eccellente, meno pregiata della STR con taglio shibata, ma forse più "facile"

Link to comment
Share on other sites

Fabio Cottatellucci

Ho una Acutex da molto tempo, grazie anche a stilo di ricambio originale comprato all'epoca.
Va molto bene.
Ho anche il suo shell a bassa massa, il Saturn V (quello in foto non è il mio).
Non ricordo quale modello sia, non la top di gamma comunque.

 

 

 

image.png.010a4b4a73e1edcfb2596a5a70a9b3da.png

 

Link to comment
Share on other sites

Bisogna trovare l'occasione, perché le quotazioni sono folli. Una testina completa di confezione sfiora i 200 euro, per non parlare delle NOS.

Link to comment
Share on other sites

Dal libretto di istruzioni:

il corpo testina è sempre grigio, la "punta" ha diversi colori che identificano il modello:

arancio - identifica una M410E (taglio ellittico) - compliance 15x10(-5) cm/dyne

rosso - identifica una M412STR (taglio STR Shibata) - compliance 24x10(-5) cm/dyne

blu - identifica una M415STR (taglio Perfect STR Shibata) - compliance 36x10(-5) cm/dyne

nero - identifica una M420STR (taglio Perfect STR Shibata) - compliance 42x10(-5) cm/dyne

 

Giusto per avere un paragone, una Shure M97HE ha una compliance molto simile alla M415STR.

Link to comment
Share on other sites

Alessandrone

Io ho queste caratteristiche per la testina che vorrei prendere, vorrei sapere meglio pero' sul significato di: 

(Tri Pole Induced Magnet).

 

 

Product Info

ACUTEX M312 III STR PHONO CARTRIDGE

The Acutex M312IIISTR cartridge is the top model within the Acutex International Cartridge series manufactured by Nippon Azden. It uses a novel and patented Induced Magnet system with three poles designed to fix the stylus pivot point and reduce crosstalk and distortion. This along with the STR stylus provides rich tonality, outstandingly clear channel separation, and superior resolution of harmonic detail, verve and depth. 

Acutex M312IISTR Cartridge Specifications: 
○ Tonearm mount: 1/2 inch or 12.7 mm 
○ Type: Tri Pole Induced Magnet 
○ Output voltage at 1kHz, 5 cm/sec: 4.0 mV 
○ Frequency response: 20 - 35,000 Hz 
○ Impedance: 2.7 kΩ at 1 kHz 
○ DC resistance: 610Ω 
○ Load impedance: 30 - 100 kΩ 
○ Channel separation: 30 dB at 1 kHz / 27 db at 10 kHz 
○ Output balance at 1 kHz: within 1.0 dB 
○ Tracking force range: 0.9 - 1.9 g 
○ Compliance: 24 x 10-6 cm/dyne 
○ Stylus: Symmetrical Tri-Radial (STR) 
○ Cantilever: Special aluminum alloy 
○ Dimensions: 17.5(H) × 17(W) × 29.0(D) mm 
○ Weight: 6.2 g 
○ Color of body: Gray 
○ Stylus replacement: N-312 III STR, Red color 
○ Accessories included: 6 screws, 4 nuts, 2 washers, 1 screwdriver, 1 brush

Note: Specifications are subject to change without notice.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Alessandrone ha scritto:

si possono adattare tutte le stilo Acutex ? Dalle piu' economiche alle piu' pregiate ?

Come detto da @Fabio Cottatellucci Saturn sostituisce lo shell.

Il corpo testina di quasi tutte le Acutex si può separare dalla flangia per montaggio con le viti ed inserire nel Saturn che ha la regolazione del overhang e la possibilità si ridurre ulteriormente la propria massa togliendo um peso avvitato sul corpo.

Le Acutex le ho provate più o meno tutte, quelle di fascia medio alta, ne ho 4 o 5 NOS e una decina di adattatori Saturn.

Non sono male, per i miei gusti adatte alla musica non scustica.

 

Link to comment
Share on other sites

musicaando

possiedo una 412 e una 310II.

effettivamente la 412 è un pelino tendente ad esaltare le frequenze acute ,anche col peso di lettura molto abbondante ,non proprio  adattissima  con archi e fiati.

la 310 molto più  facile suona bene sempre con musica acustica ed elettrificata.

peccato che gli stili originali sono introvabili  e  i cloni  non  esistano   per la serie 41x.

per la serie 31x ci sono ma mai li ho provati.

 

 

Link to comment
Share on other sites

La 310II veniva anche venduta con altri marchi, per esempio AKAI PC120 o Piezo. Una buona testina. La serie 4 anche io la ho trovata troppo aperta per i miei gusti.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

la acutex faceva buone testie, purtroppo oggi il mercato è impazzito, i prezzi sono saliti e fuori di testa, tanto da far perdere interesse all'acquisto. ho in ollezione la 410 e la 412, avuto anche la 312. vado a memoria, ma alcune hannno una cedevolezza alta pr i bracci moderni, altre sono più gestibili

a 50 euro, il prezzo a cui si trovavano fino a pochi ann fa erano un affare, a 200 e passa, io passo

la serie 4 ha cedevolezza alta quindi spesso non è la testina ad essere aperta ma è la combinazione testna braccio ad essere inadatta

Link to comment
Share on other sites

Fabio Cottatellucci
13 ore fa, ab1058 ha scritto:

Tutta tranne la classica, a mio modo di sentire

Non sono insufficienti con la classica, ma c'è di meglio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



  •  

  •  

  •  

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.