Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
giulianb

promesse sulla crescita

Messaggi raccomandati

giulianb

riusciremo a crescere del 3-4 in un anno?

Quanti italiani daranno ancora credito a Berlusconi che in otto anni di governo ha causato una crescita TOTALE cioè sommata anno per anno inferiore al 2%.

Certo che quando vogliono gli italiani sono incredibilmente clementi.........http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/10/29/crescita-italia-penultima-nel-mondo-dal-2000.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Stan

quote:

riusciremo a crescere del 3-4 in un anno?

Quanti italiani daranno ancora credito a Berlusconi che in otto anni di governo ha causato una crescita TOTALE cioè sommata anno per anno inferiore al 2%.

Certo che quando vogliono gli italiani sono incredibilmente clementi.........http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/10/29/crescita-italia-penultima-nel-mondo-dal-2000.html


id=quote>id=quote>

 

'chhiù PIL ppi tutti icon_smile_big.gif

 

Stan

 

Modificato da - Stan il 03/02/2011 14:34:46

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giulianb
icon_smile.gificon_smile.gificon_smile.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

quote:

Quanti italiani daranno ancora credito a Berlusconi..(?)


id=quote>id=quote>

 

gli allocchi sono tanti, milioni di milioni, e le insegne luminose li attirano...

 

 

Maximilianid=blue>id='Trebuchet MS'>

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

Le solite menate trite e ritrite, un disco rotto: se è davvero così semplice "dare una scossa all'economia", perchè si deve attendere che l'Italia sia sputtanata agli occhi del mondo per farlo ?

Le ricette ? La solita accozzaglia di demagogia populista : i problemi sono "la burocrazia che strangola le imprese", problema che "si risolve privatizzando i servizi pubblici": sentiamo questa storiella da quindici anni e trovatemi un servizio pubblico, soprattutto nelle municipalizzate, che funzioni meglio di prima.

Io queste cose le vivo, (parlo ovviamente della mia realtà del nord-est) e posso assicurare che da quando qualche servizio, prima pubblico, è stato in parte privatizzato, sono aumentati i costi, il servizio è peggiorato e la macchinosità è quella di prima, se non peggio.

Prima se avevi un esigenza spicciola, telefonavi all'ente e veniva in qualche modo soddisfatta ( magari si poteva far meglio, per carità , ... ma veniva fatto) adesso si fa solo se gli indicatori economici costi - ricavi di quella attività sono sufficientemente positivi : altrimenti la cosa non si fa, indipendentemente dall'utilità sociale.

In compenso sono centuplicate le società, i consigli di amministrazione, i direttori generali da 300.000 euro l'anno : un assalto alla diligenza in cui si distinguono per capacità arraffatoria proprio quelli che pontificano sull'efficienza, il mercato, e si riempiono la bocca di termini inglesi (vai con gli stakeholders, la customer satisfaction, i briefing, i debriefing, i project manager, .... mi fermo qui.)

Bel risultato.

Tra parentesi, e sempre per dimostrare la demagogia di certe affermazioni, anche le leggi, i "testi unici" ( basta la parola per vendere una cozzaglia di norme contrastanti come miracolose ...) non hanno affatto snellito gli adempimenti, tutt'altro: li hanno ulteriormemte complicati, specie per le amministrazioni pubbliche che sono costrette a controlli e centinaia di adempimenti inutili anche per affidare il più banale dei lavori.

Alla faccia della semplificazione ( e sono cose di cui posso parlare, ve l'assicuro , .... è il mio lavoro).

Insomma, spazio per migliorare le cose ce ne sarebbe, ma l'ultima delle cose da fare è riempire le televisioni di slogan populistici e demagogici : ma sembra che agli italiani bastino questi, magari imbellettati in un accattivante spot pubblicitario.

 

Modificato da - maverick il 03/02/2011 13:15:35

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giulianb

il fatto è che molte cose non si sanno, non vengono mai dette in televisione al grande pubblico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kauko

quote:

riusciremo a crescere del 3-4 in un anno?

Quanti italiani daranno ancora credito a Berlusconi che in otto anni di governo ha causato una crescita TOTALE cioè sommata anno per anno inferiore al 2%.

Certo che quando vogliono gli italiani sono incredibilmente clementi.........http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/10/29/crescita-italia-penultima-nel-mondo-dal-2000.html


id=quote>id=quote>

 

sa bene che troverà chi ci crede, è un modo per dimostrare che lui si interessa non solo alle sorti delle sue ospiti da bunga ma anche di quelle dell'italia e parlando di altro iniziare fin da ora la campagna elettorale.

 

Au

 

[odio chi mi ruba la solitudine senza darmi compagnia - Nicch]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Io spero che l'Emilia Romagna chieda l'annessione alla Germania

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kauko

quote:

Io spero che l'Emilia Romagna chieda l'annessione alla Germania


id=quote>id=quote>

 

io opto per la sicilia alla cina o all'india cui somigliamo di più...

 

Au

 

[odio chi mi ruba la solitudine senza darmi compagnia - Nicch]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gibson345

quote:

il fatto è che molte cose non si sanno, non vengono mai dette in televisione al grande pubblico


id=quote>id=quote>

Verissimo, ma va pure aggiunto che gli italiani, pure se viene loro detta la verità preferiscono credere alle favolette.

In questo forum se ne vedono esempi luminosi.

 

La pubblicità unisce sempre l'inutile al dilettevole. (Ennio Flaiano, umorista e sceneggiatore MORTO nel 1972)id=size1>

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
armanesh

Non so se avete notato la faccia mentre proclamava quei proponimenti, dava l' impressione che non ci credesse manco lui; poi quello sguardo bovino, perso nel vuoto come di chi sembra abbia preso coscienza della propria decadenza, quel nominare la parola comunisti, con un filo di voce.

 

Lasciamo stare il servilismo che ancora una volta il TG1 manifesta nella più compiuta rappresentazione

 

 

Armando

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

quote:riusciremo a crescere del 3-4 in un anno?


id=quote>id=quote>http://zipp.it/i/R1827

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.355
    Discussioni Totali
    5.848.867
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×