Jump to content

Ampli inglesi a prezzi umani


Sarino85
 Share

Recommended Posts

19 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

Lo ION non lo conosco, ma ho il Creek 4040 prima versione (attacchi DIN) e rispetto al Nad è un po' più chiaro come timbrica.

grazie , poi dipende sempre da che Nad ....il 304 secondo me ha meno bassi o gamma bassa del 302 che avevo, altri non li conosco( come dire: se Nad deve essere che sia simile al 302 e non al 304....almeno dai ricordi che ho )

37 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

con la brexit i prodotti uk sono sempre meno convenienti, una volta il mercato della perfida albione era una miniera, oggi non più

si si , già prima in UK avrò preso da ebay forse 10/20 dischi in tanti anni , adesso non conviene neanche più il disco , altro che ampli.

comunque si trovano anche in Italia 

( piccola polemica : sempre se la gente ha voglia di venderli ...perchè mandi un  mess del prodotto che hanno in vendita e neanche rispondono , anche se li hanno letti  !!!! chiusa polemica )

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@max56 ho avuto il 3020 ed utilizzo tuttora il 3140 e con questi modelli l'impressione è quella

Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

ho avuto il 3020 ed utilizzo tuttora il 3140 e con questi modelli l'impressione è quella

quindi: con bei bassi il 3020 e pochi bassi il 3140 ? ( tipo 302 vs 304 ?  o il contrario ? )( se mai dovessi beccarci dentro)

ma la mia curiosità ora è sapere come suona l'A&R cambridge Arcam prima serie  , che tra l'altro mi piace....

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@max56 no...entrambi hanno bassi solidi e ben presenti, ma il 3140 è più definito e spinge come un treno, poi oltre al loudness permette di selezionare una maggior enfasi sui 40 o 70 Hz.

Link to comment
Share on other sites

argonath07
9 ore fa, max56 ha scritto:

ma la mia curiosità ora è sapere come suona l'A&R cambridge Arcam prima serie  , che tra l'altro mi piace....

Avuto, suona splendidamente e pilota tutto...sembra molto più potente di quanto dichiarato.

Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, argonath07 ha scritto:

Avuto, suona splendidamente e pilota tutto...sembra molto più potente di quanto dichiarato.

grazie  ! 

ma suona come : il Nad o il Cyrus o lo Ion Obelisk o un Audiolab  ?

elenco questi perchè ho ben presente il suono di questi ampli .

grazie

Link to comment
Share on other sites

argonath07

@max56 Ho ascoltato solo il Cyrus (1) e gli assomiglia molto, diciamo sfumature...Però l'arcam pesta di più.

Io avevo la versione col trasformatore toroidale, denominata dalla stessa Arcam PLUS

 

immagine.thumb.png.4f7121688e4509a28b9b4529fcd977e4.png

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, argonath07 ha scritto:

Ho ascoltato solo il Cyrus (1) e gli assomiglia molto, diciamo sfumature...Però l'arcam pesta di più.

Io avevo la versione col trasformatore toroidale

grazie, il Cyrus 1 l'ho avuto in prestito credo per circa un anno , ottimo ampli , belle voci, un pò leggerino sui bassi, lo ION Obelisk 1 che ho adesso ( sembra incredibile e impossibile) è un'altro livello IMHO , e sto cercando un'altro ampli che gli assomigli come suono ( il Nad 304 che ho non va male anzi, picchia molto, e mi sembra meno tondo dello Ion sulla gamma medio bassa...ma l'ho ascoltato anche poco a dire il vero....vedremo con il tempo)

L'Arcam 1 l'ho trovato ma la versione con trasformatore " normale" e mi ha detto il proprietario che "senza musica" e ascolatndo vicino con l'orecchio si sente il ronzio del trasformatore ...è normale ? con il toroidale invece non lo fa ?

Link to comment
Share on other sites

argonath07

@max56 La versione col toroidale venne creata proprio per ovviare a quel ronzio, tipico della versione col trasformatore lamellare.

Da quello che si legge, poi ovviamente bisogna sentire con le proprie orecchie, lo ION dovrebbe essergli superiore...

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, argonath07 ha scritto:

La versione col toroidale venne creata proprio per ovviare a quel ronzio, tipico della versione col trasformatore lamellare.

Da quello che si legge, poi ovviamente bisogna sentire con le proprie orecchie, lo ION dovrebbe essergli superiore...

grazie !

 

Link to comment
Share on other sites

argonath07

@max56 Secondo me, se cerchi un ampli inglese da affiancare al tuo ION, potresti cercare anche in casa Creek

Link to comment
Share on other sites

44 minuti fa, argonath07 ha scritto:

da affiancare al tuo ION, potresti cercare anche in casa Creek

è una delle prime scelte infatti , è che , almeno stavolta....., mi piacerebbe ascoltarlo prima di portarlo a casa a scatola chiusa !

tra l'altro il 4040 mi piace molto anche esteticamente .

Link to comment
Share on other sites

78 giri

@max56 avrei anche un Kelvin, ma è fuori quota, e pure un Linn Intek, validissimo, ottimo phono mm mc, toroidale, insomma un bell'oggetto, estetica vagamente audiolabeggiante, che uso da anni in uno degli impianti secondari:

IMG_20210702_145044.thumb.jpg.012377f642dbabb94133fc57ae8b3a58.jpg

Poi ce ne sono altri, alcuni già citati :

IMG_20210702_143617.thumb.jpg.c09d87957302c544f9b6a9bcfec88c1c.jpg

Se invece optassi per pre finale, sempre inglesi basso prezzo, ti consiglierei di dare un'occhiata a Qed C300 P300. 

Buoni ascolti 🔊

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, 78 giri ha scritto:

avrei anche un Kelvin

bella raccolta di ampli , il Kelvin Labs the Integrated l'ho avuto in prestito per molto molto tempo e lo abbinavo alle Tannoy Eaton , uno dei più ben suonanti ampli che ricordo...adesso le Eaton non le ho più e dai ricordi che ho il Kelvin suonava come il 304 che ho ora ( prendi con le pinze quello che dico , nel senso che : il Kelvin Non tende a suonare come l'Electrocompaniet eci-1 che ho avuto , ma assomiglia tra tutti gli ampli che ho avuto di più al Nad 304= ottimo ampli , i bassi ci sono ma sono bassi da Cyrus ed anche la gamma medio bassa c'è ma sempre da Cyrus e non da Electrocompaniet         per dire...) invece lo ION è un Cyrus più pieno o un Electrocompaniet più definito ....per capirci , e va molto molto molto bene !!!!

adesso cerco un secondo ampli con questo tipo di suono .

tra tutti quelli della seconda foto mi incuriosiscono i Sugden , oltre al Creek, o il 3020 ....

Link to comment
Share on other sites

78 giri

@max56 il nad piccolo è un 3225pe,un mostriciattolo tutto muscoli ma non molto raffinato, dalle mie parti si dice macinato grosso. Il Creek invece è ancora più piccolo, non chiedere compiti difficili, ma ha un suono molto più completo e raffinato pur non mancando di fare la voce grossa quando serve. È un 4140s2. 

I Sugden, A28mkii e A48mk3, sono altri 2 ampli ben suonanti tendenti allo scuretto, diciamo un suono inglese (ovviamente) un pochino più caldo del solito. Tutti e due mm mc, a discreti il primo a integrati il secondo, per entrambi costruzione esemplare. 

Il 304 lo conosci... 

Link to comment
Share on other sites

Branch

@max56Ciao, possiedo da qualche mese il Creek 4040 S2, e posso dirti che mi trovo molto bene. Spinge pure più di quanto pensassi. I confronti però non li ho fatti con ampli inglesi ma con macchine giapponesi coeve, entry-level, e non c'è paragone. Il Creek ne esce vincente.

IMG_20210702_180238_compress83.jpg

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, 78 giri ha scritto:

l 304 lo conosci... 

scusa ho sbagliato io , avevo confuso il 304 con un 3020...sarà perhè ce l'ho a casa da due settimane e quasi ancora da ascoltare .

che a dirla tutta , il 304 esteticamente mi piace più di tanti altri nad.

anche in mp o anche qui , per me è lo stesso , mi descrivi un pò il suono degli altri confrontati con il 304 ?

il 304 è , come mi sembra al momento, con una gamma medio bassa ( diciamo) meno presente del suono Nad come si intende di solito ? ( o sono io che devo ascoltarlo meglio ? )

Link to comment
Share on other sites

Masaniello
Il 16/6/2021 at 19:56, oscilloscopio ha scritto:

Ion, Cyrus, Creek, Nad, Quad, Naim..tutte ottime macchine ma esteticamente....🤢

be' posso essere d'accordo per Ion che è prorpio brutto, Creek e Nad. niente di che, ma Cyrus, Quad e Naim hanno un certo fascino (IMHO) 

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, Masaniello ha scritto:

Ion che è prorpio brutto

ce l'ho e brutto o bello sono pareri personali che accetto  perchè son gusti e non ci piove , lo ION a differenza del Nad , del Cyrus , dell'Audiolab , e diciamo di tanti ampli che ho provato ha una manopola del volume che è come paragonare una frizione ad olio ad una frizione a filo di una moto = n'altro pianeta...non so cosa c'abbiano fatto su quella manopola dello ION ma è di un'altro mondo !

Link to comment
Share on other sites

78 giri

@max56 guarda, non credo che si tratti di "ascoltare meglio" è un mondo talmente vario che è difficile esprimere un giudizio definitivo, si tratta di sensazioni derivanti da infinite combinazioni. 

Anzitutto grazie perché sollecitato dalle tue (gradite) domande ho provveduto a estirpare i tappini di plastica sulle uscite diffusori che finora mi avevano impedito di fare confronti alla pari con i miei cavi con le bananine (solo legislatori che pretendono di misurare la curvatura delle banane potevano imporre una ca@@ata simile). 

Adesso lo sto testando con meridian 588 24 e le Apogee Slant 6 : va proprio bene! Certo, la scena è un po' più stretta, la voce e di Jennifer Warnes è un filino più "magra", avverto un po' meno armonici, ma siamo nel campo delle sfumature. A volte mi chiedo quanto meriti spendere certe cifre.

In summa risultato pienamente godibile, senza seghe mentali (si può dire?) promosso anche sui bassi, ci sono quasi tutti, almeno il 95%!

Buoni ascolti 😉

IMG_20210702_185540.thumb.jpg.591d402f49e742b77bd9e5be5ecc5c59.jpg

Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, 78 giri ha scritto:

ma siamo nel campo delle sfumature. A volte mi chiedo quanto meriti spendere certe cifre.

In summa risultato pienamente godibile,

grazie ( stai parlando del 304 vero? )

quindi posso dedurre che :  Creek vs Nad 304=il creek tende ad essere più chiaro/definito ?

sudgen vs Nad 304 = Sudgen gamma medio bassa più scura e meno definiti in generale ?

ps il 304 anche in foto è molto bello ...pian pian lo sto apprezzando...

altri due 3D e lo accendo 😂

ps anche tu con il Nad 304 la manopola del volume basta portarla ad ore 9 ( o meno) che si sente già forte ?

Link to comment
Share on other sites

78 giri

@max56 domani confronto con creek e sugden. Manopola volume 304 da me ore 12 per un ascolto medio. 

Ora partita😉

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, 78 giri ha scritto:

Manopola volume 304 da me ore 12 per un ascolto medio

🤔da me a ore 9 è già alto volume ( canton quinto 520) , idem anni fa che ho avuto un 302  e stesse casse 

le tue casse sono poco efficenti forse a differenza delle Canton ?

( trovato su un link : hanno 83 db di efficenza ......per quello la manopola ad ore 12 ....le Canton  invece dovrebbero avere sui 88,5/89 db quindi manopola ore 9 circa credo corrisponda )

Link to comment
Share on other sites

78 giri

@max56 sicuramente le Apogee sono alquanto durette. 

Allora sono quasi due ore che faccio questi confronti, ricordo la sorgente Meridian 588 24 cavo segnale Townshend Isolda Dct 300 cavo potenza Caruso Cables e software Jennifer Warnes The hunter e  Famous Blue Raincoat Eric Bibb Migration Blues. 

Sono incisioni che conosco molto bene e soprattutto The hunter ha alcuni pezzi che possono mettere in crisi non solo l'amplificatore ma anche l'ambiente. Certamente non esaustive ma è anche sabato e la spiaggia mi aspetta 😉

 

Parto con il Creek e la differenza di grana con il Nad si avverte subito. La voce di Jennifer è lucente, portata in primo piano diventa protagonista, il resto fa da semplice contorno. Una prestazione con le voci in generale che posso definire veramente di altissimo livello. Il rovescio della medaglia è sul piano della dinamica : l'ingresso della batteria in Delta Getaway di Bibb non è dirompente come dovrebbe essere. Volume ore 10/11.

Il Sugden A48mk3 rimette le cose a posto per quanto riguarda la dinamica, ma la voce non è più protagonista, torna nei ranghi mentre riemergono tutti gli altri strumenti. Una prestazione senz'altro più completa, comunque piacevole, nel complesso più hifi anche se il ricordo della voce del Creek fa male. Volume ore 9.

Passo adesso al 28 mk2. Surprise! 

È proprio la vera sorpresa dei quattro : ha il 98%della voce del Creek, una grana molto fine, la dinamica del 304 e del 48,anzi ancora meglio insomma se la batte con l'impianto principale (😱). Davvero un bel suono. Volume ore 11.

Adesso vado a fare un bagno ma non senza prima ricordavi che questi sono i risultati nel Mio impianto, nella Mia stanza e soprattutto con i miei (usati) orecchi! 

Buoni ascolti 😀

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.