Jump to content

Consigli mondo Naim


MiaN
 Share

Recommended Posts

Visto che nel club mi sembra ci siano parecchi Naimofili tra tutti spero di ritrovare il mitico @Cano!

riecco la sezione per gli appassionati del logo verde!

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

VOLLEYMAN

Ciao a tutti

 

visto che sono neofita del mondo Naim volevo aprire questa discussione più che altro per un parere di chi è più esperto di me...

 

Ho appena concluso per un upgrade di finale (usato) da Nap 200 a 300 DR (volevo migliorare qualità e quantità visto che attualmente ho delle casse bookshelf notoriamente prodotti a non altissima efficienza)

Però come pre ho il NAC272, che pure nei messaggi istituzionali del sito Naim può in linea teorica essere abbinato (...la frase "perchè no" indica una sottile forzatura).

Ora, ben consapevole che per abbinare una bestia come il Nap 300 dr forse ci vorrebbe un altro tipo di pre, mi chiedevo.: saranno comunque apprezzabili le differenze in qualità del suono rispetto al mio attuale 200?

Oppure il 272 è troppo un collo di bottiglia?

Ho sentito pareri contrastanti sul 272: alcuni dicono che la circuitazione è quella di 202 (se non meno) altri dicono che è più sul 282.

Tenuto conto che al momento per ovvie ragioni di budget non potrò ulteriormente upgradare per un bel po' di tempo e che il 272 non è munito di PS, mi pacerebbe avere un parere in merito.

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, VOLLEYMAN ha scritto:

Ciao a tutti

 

visto che sono neofita del mondo Naim volevo aprire questa discussione più che altro per un parere di chi è più esperto di me...

 

Ho appena concluso per un upgrade di finale (usato) da Nap 200 a 300 DR (volevo migliorare qualità e quantità visto che attualmente ho delle casse bookshelf notoriamente prodotti a non altissima efficienza)

Però come pre ho il NAC272, che pure nei messaggi istituzionali del sito Naim può in linea teorica essere abbinato (...la frase "perchè no" indica una sottile forzatura).

Ora, ben consapevole che per abbinare una bestia come il Nap 300 dr forse ci vorrebbe un altro tipo di pre, mi chiedevo.: saranno comunque apprezzabili le differenze in qualità del suono rispetto al mio attuale 200?

Oppure il 272 è troppo un collo di bottiglia?

Ho sentito pareri contrastanti sul 272: alcuni dicono che la circuitazione è quella di 202 (se non meno) altri dicono che è più sul 282.

Tenuto conto che al momento per ovvie ragioni di budget non potrò ulteriormente upgradare per un bel po' di tempo e che il 272 non è munito di PS, mi pacerebbe avere un parere in merito.

Beh, per essere un neofita parti bene eh 🙂

Link to comment
Share on other sites

zen old

@VOLLEYMAN complimenti, gran impianto, io ho scelto la strada del "minimalismo": supernait 3, con ND5 XS2, oltre lettore Nait 5si e Rega Planar 3. Penso di esser arrivato come configurazione dell'impianto, salvo intervenire sull'alimentatore e sulle casse, le Harberth ad esempio o le ATC scm 11 come consigliatomi da @Cano (vista la collocazione su mobile e vicino al muro..sic!!).

Cano sicuramente ti potrebbe dare utili consigli, ma anche molti altri sono ben addentro al mondo Naim

Link to comment
Share on other sites

zen old

@VOLLEYMAN ti ripeto una citazione che ho attinto da questo sito, forse dello stesso Cano: " è inutile inseguire la ricerca di quello che potrebbe essere in teoria il migliore abbinamento. Meglio concentrarsi su quello che si può ascoltare e scegliere quello che piace di più tra questi"

Vale la regola: un inserimento alla volta e scadenzato nel tempo, per intervenire solo e quando si senta una carenza

Link to comment
Share on other sites

Concordo con quanto detto. 

Io credo che l'orecchio abbia bisogno di tempo per memorozzare come l'impianto suona, nel dettaglio. 

 

Cadenzare significa poi rendere più evidente l'upgrade, che si spera sempre sia tale. 

Poi a volte non sembra esserlo, ma perché magari non si è pronti x recepirlo.. 

 

Faccio esempio, ho acquistato uno streamer nd5xs2 da poco, dopo installazione mi sembrava suonasse come il mio vecchio lettore CD da due soldi.

Non ero pronto, dopo 2 settimane di ascolto dello Streamer ho messo un CD nel lettore, CD che stavo ascoltando con lo Streamer pochi istanti prima.. 

 

Beh, differenza abissale. 

L'orecchio vuole tempo ed esercizio. 

 

Ah io sono appena entrato nel mondo naim, quindi completo neofita

Link to comment
Share on other sites

Scianni
10 ore fa, VOLLEYMAN ha scritto:

Ciao a tutti

 

visto che sono neofita del mondo Naim volevo aprire questa discussione più che altro per un parere di chi è più esperto di me...

 

Ho appena concluso per un upgrade di finale (usato) da Nap 200 a 300 DR (volevo migliorare qualità e quantità visto che attualmente ho delle casse bookshelf notoriamente prodotti a non altissima efficienza)

Però come pre ho il NAC272, che pure nei messaggi istituzionali del sito Naim può in linea teorica essere abbinato (...la frase "perchè no" indica una sottile forzatura).

Ora, ben consapevole che per abbinare una bestia come il Nap 300 dr forse ci vorrebbe un altro tipo di pre, mi chiedevo.: saranno comunque apprezzabili le differenze in qualità del suono rispetto al mio attuale 200?

Oppure il 272 è troppo un collo di bottiglia?

Ho sentito pareri contrastanti sul 272: alcuni dicono che la circuitazione è quella di 202 (se non meno) altri dicono che è più sul 282.

Tenuto conto che al momento per ovvie ragioni di budget non potrò ulteriormente upgradare per un bel po' di tempo e che il 272 non è munito di PS, mi pacerebbe avere un parere in merito.

Per adesso, come hai gia capito, ascolterei con il 272, poi nel tempo, potendo, passerei al 252 che è il pre d'elezione del 300. Penso che già adesso troverai una differenza abissale tra 200 e 300 dr. 

Ciao. 

Maurizio. 

Link to comment
Share on other sites

essezeta
14 ore fa, VOLLEYMAN ha scritto:

Ciao a tutti

 

visto che sono neofita del mondo Naim volevo aprire questa discussione più che altro per un parere di chi è più esperto di me...

 

Ho appena concluso per un upgrade di finale (usato) da Nap 200 a 300 DR (volevo migliorare qualità e quantità visto che attualmente ho delle casse bookshelf notoriamente prodotti a non altissima efficienza)

Però come pre ho il NAC272, che pure nei messaggi istituzionali del sito Naim può in linea teorica essere abbinato (...la frase "perchè no" indica una sottile forzatura).

Ora, ben consapevole che per abbinare una bestia come il Nap 300 dr forse ci vorrebbe un altro tipo di pre, mi chiedevo.: saranno comunque apprezzabili le differenze in qualità del suono rispetto al mio attuale 200?

Oppure il 272 è troppo un collo di bottiglia?

Ho sentito pareri contrastanti sul 272: alcuni dicono che la circuitazione è quella di 202 (se non meno) altri dicono che è più sul 282.

Tenuto conto che al momento per ovvie ragioni di budget non potrò ulteriormente upgradare per un bel po' di tempo e che il 272 non è munito di PS, mi pacerebbe avere un parere in merito.

 

indubbiamente nella logica delle priorità, partendo dalla sorgente, subito dopo verrebbe il pre, per cui forse sarebbe stato meglio prima acquistare un 282 o addirittura un 252 e successivamente abbinarci un 250 o 300. 

te lo dico perché mi trovo anch'io in una situazione analoga, partendo però dall'integrato SN2, con l'idea di abbinarci inizialmente un 250 o un 282 per poi finire ad avere la coppia completa. 

in molti mi hanno suggerito di optare per il 282 + SN2 se voglio un deciso miglioramento del suono, rispetto al SN2 + 250. tuttavia se l'obbiettivo è quello comunque di fare l'accoppiata, diciamo che allora nella scelta ci si può anche fare guidare dall'occasione che si presenta per prima.

 

saluti,

Stefano

Link to comment
Share on other sites

essezeta
4 ore fa, Keydan ha scritto:

Ah io sono appena entrato nel mondo naim, quindi completo neofita

 

Auguri! 😀

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, VOLLEYMAN ha scritto:

Però come pre ho il NAC272, che pure nei messaggi istituzionali del sito Naim può in linea teorica essere abbinato

Stesso pre abbinato ad un 200 .......ha fatto il salto di qualità quando ho smesso di usarlo anche come streamer  , ma solo come dac in ingresso ,  imho un pre definitivo quasi all'altezza del  282  ( dal sound moderno ed un po distante dal timbro tipico dei soliti pre Naim tipo 202 tanto per intenderci   )

Link to comment
Share on other sites

Piero Di Costanzo

Bentrovati a tutti,eccoci di nuovo qua.

Il mio Integrato Naim XS-2 (di cui sono soddisfattissimo) sotto.

 

 

 

122994343_3294284694023009_3025185808862857027_n.jpg

Link to comment
Share on other sites

53 minuti fa, essezeta ha scritto:

 

Auguri! 😀

Ma no dai, sono felice possessore di supernait e nd5xs2 e devo dire che è una bella famiglia

Link to comment
Share on other sites

essezeta
31 minuti fa, Keydan ha scritto:

Ma no dai, sono felice possessore di supernait e nd5xs2 e devo dire che è una bella famiglia


forse mi sono espresso male: il mio augurio era in tono positivo, nel senso che se sei da poco entrato in famiglia, ottima peraltro, rischi di venirne troppo coinvolto! 😉

 

peraltro sei partito dai due prodotti di casa Naim che, a mio modesto parere, hanno il più altro rapporto q/p, pure essendo in valore assoluto non certo economici!

 

saluti,

Stefano

Link to comment
Share on other sites

essezeta
1 ora fa, tarmac ha scritto:

Stesso pre abbinato ad un 200 .......ha fatto il salto di qualità quando ho smesso di usarlo anche come streamer  , ma solo come dac in ingresso ,  imho un pre definitivo quasi all'altezza del  282  ( dal sound moderno ed un po distante dal timbro tipico dei soliti pre Naim tipo 202 tanto per intenderci   )

 

cosa stai utilizzando ora come streamer, che non so o non ricordo! 😶

Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, essezeta ha scritto:

cosa stai utilizzando ora come streamer, che non so o non ricordo! 😶

eravamo rimasti al lumin d2  ricordi ? ( mai arrivato da Uk causa Brexit ) , quindi in vena alla sperimentazione ho preso ( per un quarto della cifra del Lumin  ) un Allo signature player e l'ho abbinato al mio rpi3 ........beh che dire , veramente tanta roba , collegato in coax al dac del 272 ha battuto lo streamer interno del Naim su tutti i parametri !  

 

 

p.s.  Il Signature e' alimentato in lineare per la parte Rpi ed  a batterie per la parte  clock e uscita digitale , ammetto di essere stato prevenuto e molto scettico , mi sono dovuto ricredere sulla qualità' dell'oggetto       

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, essezeta ha scritto:


forse mi sono espresso male: il mio augurio era in tono positivo, nel senso che se sei da poco entrato in famiglia, ottima peraltro, rischi di venirne troppo coinvolto! 😉

 

peraltro sei partito dai due prodotti di casa Naim che, a mio modesto parere, hanno il più altro rapporto q/p, pure essendo in valore assoluto non certo economici!

 

saluti,

Stefano

Ciao Stefano, sono d'accordo in pieno. 

Il rapporto q/p è alto, assolutamente prodotti in arrivabili per me se, acquistati nuovi.

 

Spero mi accompagnino per in po ci tempo.

Alla peggio farò un recap ed aggiornamento DR

Link to comment
Share on other sites

ckcage79

Ciao a tutti, io non sono proprio un neofita naim, con @Keydan ci conosciamo per altre vie, ho un impianto con pre 282 con supercap, finale 250 dr, sorgenti naim unitiserve collegato al naim dac tramite cavo digitale dc1, il dac è alimentato dalla 555ps così come il lettore cds3, ho un hicap dr collegato al phono stageline k, rega p5 con testina benz micro glider m2, 2 cavi di alimentazione powerline e cavo di segnale tellurium q black diamond din, cavi diffusori nac a5, diffusori Focal Diablo Utopia. Ho fatto un sacco di esperienze nel tempo, sono partito dalla base naim per arrivare poi al livello di cui sopra, e penso di continuare ad upgradare sempre in casa naim perché molto felice dei risultati ottenuti.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, ckcage79 ha scritto:

Ciao a tutti, io non sono proprio un neofita naim, con @Keydan ci conosciamo per altre vie, ho un impianto con pre 282 con supercap, finale 250 dr, sorgenti naim unitiserve collegato al naim dac tramite cavo digitale dc1, il dac è alimentato dalla 555ps così come il lettore cds3, ho un hicap dr collegato al phono stageline k, rega p5 con testina benz micro glider m2, 2 cavi di alimentazione powerline e cavo di segnale tellurium q black diamond din, cavi diffusori nac a5, diffusori Focal Diablo Utopia. Ho fatto un sacco di esperienze nel tempo, sono partito dalla base naim per arrivare poi al livello di cui sopra, e penso di continuare ad upgradare sempre in casa naim perché molto felice dei risultati ottenuti.

Madonna che impianto

 

https://tse1.mm.bing.net/th?id=OGC.04a1753bdc9ba3c21b7edb0997ad5c62&pid=Api&rurl=https%3a%2f%2fmedia.tenor.co%2fimages%2f04a1753bdc9ba3c21b7edb0997ad5c62%2fraw&ehk=2901aYnxA9Gd2J4a%2bIc2%2fOGPiitcLj7Hv7cxM1xC0Sg%3d

 

Quanta strada ho da fare Danié

Link to comment
Share on other sites

essezeta
4 ore fa, tarmac ha scritto:

eravamo rimasti al lumin d2  ricordi ? ( mai arrivato da Uk causa Brexit ) , quindi in vena alla sperimentazione ho preso ( per un quarto della cifra del Lumin  ) un Allo signature player e l'ho abbinato al mio rpi3 ........beh che dire , veramente tanta roba , collegato in coax al dac del 272 ha battuto lo streamer interno del Naim su tutti i parametri !  

 

certo, ora ricordo...

 

peccato tu non abbia potuto provare il Lumin D2, uno dei papabili prima che acquistassi il Naim ND5 XS2!

 

sai che non sono molto avvezzo a certe sperimentazioni in materia di streaming; e di fatto non conosco neanche gli oggetti che hai citato. io sono per le soluzioni "plug 'n' play".

 

comunque la soluzione da te adottata conferma la qualità dei DAC Naim!

Stefano

Link to comment
Share on other sites

essezeta
1 ora fa, Keydan ha scritto:

Ciao Stefano, sono d'accordo in pieno. 

Il rapporto q/p è alto, assolutamente prodotti in arrivabili per me se, acquistati nuovi.

 

Spero mi accompagnino per in po ci tempo.

Alla peggio farò un recap ed aggiornamento DR

 

non so che Supernait tu abbia, però già l'aggiunta di un HiCap DR potrebbe essere un sensibile upgrade, soprattutto se il tuo fosse la prima serie.

 

saluti,

Stefano

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.