Vai al contenuto

dario.brg

mac + stello u2 prime impressioni

Messaggi raccomandati

dario.brg

Premesse:

 

mi sono "buttato" sulla liquida da circa un annetto, anche se fino ad ora ho usato solo l'uscita ottica l'ho da subito ritenuta superiore al mio micromega t-drive+t-dac, infatti dopo molti pensieri è stato rivenduto e come player solido mi è rimasto solo il mio fidato, ma non certo audiofilo, denon2800 (quindi ogni futuro confronto tra solido e liquido per me sarebbe impossibile).

 

ascolto, per ora, solo 16-44.1 perchè l'offerta dell'alta risoluzione la trovo insoddisfacente.

 

la mia catena è così composta: macmini; stello u2; pre tact rcs2.0; finale tact s2150; diffusori opera callas gold e vari cavi ma nulla di esoterico.

 

é da circa 6 mesi che sto cercando un'interfaccia usb/spdif adeguata ma non mi sono mai deciso: la preferenza era sulla hiface, ma ho letto che dava problemi di instabilità e che non era sincrona con il video (per me importante in quanto ho dei bellissimi concerti), il docet udac era un'altro papabile ma dopo la faccenda successa sul forum ero un pò titubante, le altre non avevano i requisiti da me richiesti oppure decisamente troppo care (vedi weiss int202).

 

Come avrete capito mi sono deciso ed ho preso la stello u2.

 

Impressioni:

 

appena collegato parte subito bene in quanto non da nessun problema, viene riconoscuto nativamente da osx senza bisogno di drive, basta selezionarlo come uscita.

 

Aggancia subito qualsiasi traccia da qualsiasi programma (io rippo con xld e ascolto con itunes).

 

L'audio che emette è in sincrono con i video (sia dvd player che plex).

 

Per quanto riguarda il suono è ancora presto per esprimermi in maniera definitiva, però posso dire che suona decisamente meglio della toslink, il suono è meno tagliente e più corposo.

 

Nel complesso sono felicissimo dell'acquisto.

 

Per qualsiasi cosa sono a disposizione.

 

 

 

Modificato da - dario.brg il 16/12/2010 14:10:02

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
CK1

Congratulazioni, sono proprio contento per te.

Anch'io ho un Mac mini, però uso la pennetta HiFace... con annessa scollatura audio/video.

Sai cosa ti dico? Che più leggo, e più mi vien voglia di provare questa interfaccia Stello.

Quasi quasi.

Tanto la liquida a risoluzione maggiore che ho è 24/96, e l'U2 basterebbe pure.

 

Mi togli un paio di curiosità? Dove l'hai comprata e quanto l'hai pagata?

 

Biagio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dario.brg

Ciao, io sono di Prato se abiti vicino tela presto volentieri, magari ci incontriamo e facciamo un confronto con la hiface (che non l'ho mai provata).

 

Per quanto riguarda il prezzo di listino dovrebbe essere circa 350$, ma non so chi la importa in italia (forse danaudio): http://www.6moons.com/audioreviews/aprilmusic5/u2.html

 

 

 

Modificato da - dario.brg il 13/01/2011 15:04:27

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

quote:

 

Per quanto riguarda il suono è ancora presto per esprimermi in maniera definitiva, però posso dire che suona decisamente Melius della toslink, il suono è meno tagliente e più corposo.

 


id=quote>id=quote>

 

Io avevo la M2Tech ed ora ho preso Stello U2. L'ho ascoltato pochissimo perche' e' il mio regalo di Natale ma la prima impressione che ho avuto e' esattamente la tua.

 

Suono piu' corposo, tibrica piu' equilibrata, meno monitor. Sicuramente U2 e' piu' levigata in alto di quanto non faccia M2Tech e Toslink interna ma il risultato finale e' a vantaggio di questa.

 

Tra 10 giorni, quando scarto il regalo, avro' modo di riconfermare le impressioni.

 

Attualmente nuova in Ita si trova a 290Euro.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
salas

quote:

Io avevo la M2Tech ed ora ho preso Stello U2. L'ho ascoltato pochissimo perche' e' il mio regalo di Natale ma la prima impressione che ho avuto e' esattamente la tua.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano.


id=quote>id=quote>scusami, ma avevo letto già che avevi cercato di buttare la evo dalla finestra per una serie di problemi, ma mi confermi che da un punto di vista degli ascolti non ti era piaciuta per niente per una certa freddezza di base del prodotto, anche perchè mi confermerebbe che il collegamento usb (asincrono o no) non è il sistema più consono per interfacciare un dac al pc/mac

 

Sergio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

ma non è una interfaccia asicrona è sincrona con jitter e rumore a gogo, vedi il test di audio review di un integrato coreano che monta lo stesso chip il tenor ta7022, non sentire la differenza tra asincrono e sincrono...accidenti!

 

 

ciao

nicola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

quote:

quote:

Io avevo la M2Tech ed ora ho preso Stello U2. L'ho ascoltato pochissimo perche' e' il mio regalo di Natale ma la prima impressione che ho avuto e' esattamente la tua.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano.


id=quote>id=quote>scusami, ma avevo letto già che avevi cercato di buttare la evo dalla finestra per una serie di problemi, ma mi confermi che da un punto di vista degli ascolti non ti era piaciuta per niente per una certa freddezza di base del prodotto, anche perchè mi confermerebbe che il collegamento usb (asincrono o no) non è il sistema più consono per interfacciare un dac al pc/mac

 

Sergio


id=quote>id=quote>

 

Tutte i commenti, primo fra tutti il mio, sono da prendere con le molle e bisogna ascoltare con le proprie orecchie.

 

Ti confermo comunque che la Hiface in tutti i setup nei quali l'ho inserita ha suonato decisamente lontana dai miei riferimenti "solidi", ultimo dei quali l'Audio Aero Capitole MKII ( gran lettore ) ... ma anche abbinata al ML35, al Royal Device ( gran DAC ) ed ad un DAC Meridian ha sempre suonato asettica, molto estesa in alto ma troppo, troppo asciutta in basso e soprattutto medio basso.

 

Mi e' piaciuta ? No.

 

Detiene quindi il record di minore permanenza di un componente HiFi in casa mia, ha scalzato in classifica le Magneplanar 1.6QR che sono rimaste 3 mesi.

 

Io ascolto tanto Jazz ma anche tantissimo Rock, la Hiface non si e' abbinata bene al resto degli impianti, inoltre i crash che mi causava al Mac mi facevano girare le scatole.

 

La U2 mi e' subito piaciuta molto ma direi anche ad altri:

 

http://www.stereophile.com/content/istereophileis-products-2010-digital-component-year

 

Che poi abbia Jitter, delay od altre limitazioni (solo 24/96), sinceramente non mi interessa, per come piace ascoltare a me mi sembra un ottima interfaccia. Dopo Natale, dopo il rodaggio, ti sapro' dire di piu'.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

quote:

ma non è una interfaccia asicrona è sincrona con jitter e rumore a gogo, vedi il test di audio review di un integrato coreano che monta lo stesso chip il tenor ta7022, non sentire la differenza tra asincrono e sincrono...accidenti!

 

 

ciao

nicola


id=quote>id=quote>

 

Guarda Nicola, che abbia l'USB asincrona o sincrona ed il Jitter mi interessa poco.

 

A casa mia negli ultimi anni ( da quando mi e' venuta la scimmia dell'audio ) sono transitati molti componenti audio, il primo parametro che ho sempre richiesto da un nuovo elemento e' l'emozione...Poi viene il resto.

 

Se un componente ha il migliore rapporto S/N dell'universo ma ascoltando la Sciubba in Meet Me in London mi cancella l'emozione, sinceramente di quel componente non so cosa farmene.

 

Io NON sono un tecnico del suono.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dario.brg

quote:

ma non è una interfaccia asicrona è sincrona con jitter e rumore a gogo, vedi il test di audio review di un integrato coreano che monta lo stesso chip il tenor ta7022, non sentire la differenza tra asincrono e sincrono...accidenti!

 

 

ciao

nicola


id=quote>id=quote>

 

ciao, non so se si sente la differenza tra la stello ed una hiface, perchè non le ho mai confrontate, so solo che così di primo impatto sono soddisfatto della stello u2.

 

l'hiface, da quello che si legge, almeno su mac da ancora troppi problemi, inoltre il fatto di non poter vedere nessun video lo trovo veramente castrante...........precludermi la possibilità di gustarmi pulse dei pinkfloyd, live at pompei, oppure il live aid lo trovo assurdo, anche perchè ritengo il computer il mezzo ideale per eliminare la meccanica dei dvd (solitamente molto + carente di una dedicata ai cd) elemento debole per gustarsi dei bei concerti in dvd

 

inoltre ritengo l'interfaccia un accessorio utile (se la spesa rientra in cifre contenute, altrimenti Melius investire in altro). Se devo spendere 1000€ (nel weiss int202 che sulla carta ritengo sia il top) preferisco farlo in altri componenti come dac, diffusori, musica, ecc.......

Del resto anche senza il mac non suona male (in toslink).

 

Naturalmente questa è una mia personalissima opinione.

 

Modificato da - dario.brg il 16/12/2010 17:39:59

 

Modificato da - dario.brg il 16/12/2010 17:43:14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

allora non parlate di alta risoluzione accidenti, con una interfaccia sincrona è

tanto se riuscirete ad ascoltare con 14 bit di risoluzione

tanto valeva comprare qualsiasi cosa che costasse di meno

è preferibile utilizzare il cd player allora...

 

per la cronaca, l'hiface con mac funziona bene non so dove leggi certe cose e come trai le conclusioni, certo è che tra i due contendenti che avevi selezionato hai acquistato la peggiore almeno sui dati di targa elettrici

 

ciao

nicola

 

Modificato da - nic il 16/12/2010 17:42:52

 

Modificato da - nic il 16/12/2010 17:47:05

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dario.brg

tra le premesse ho scritto che per ora ascolto solo 16-44.1, anche perchè ancora nessuno ha messo in commercio gli stones a 192k oppure de andrè, ma nemmeno i grandi interpreti di musica sinfonica (o almeno quelli che piacciono a me glen gould, karajan ecc.....).

 

sempre parere personale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

quote:

tra le premesse ho scritto che per ora ascolto solo 16-44.1, anche perchè ancora nessuno ha messo in commercio gli stones a 192k oppure de andrè, ma nemmeno i grandi interpreti di musica sinfonica (o almeno quelli che piacciono a me glen gould, karajan ecc.....).

 

sempre parere personale


id=quote>id=quote>

 

allora andava bene qualsiasi cosa che costasse di meno, le performance sonore ed elettriche sarebbero state migliori piuttosto che ascoltare con pochi bit di risoluzione, e questo è un dato oggettivo...

 

ciao

nicola

 

Modificato da - nic il 16/12/2010 17:49:54

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

quote:

allora non parlate di alta risoluzione accidenti, con una interfaccia sincrona è

tanto se riuscirete ad ascoltare con 14 bit di risoluzione

tanto valeva comprare qualsiasi cosa che costasse di meno

è preferibile utilizzare il cd player allora...

 

per la cronaca, l'hiface con mac funziona bene non so dove leggi certe cose e come trai le conclusioni, certo è che tra i due contendenti che avevi selezionato hai acquistato la peggiore almeno sui dati di targa elettrici

 

ciao

nicola

 


id=quote>id=quote>

 

L'alta risoluzione ( oltre 96KHz ) e' una cosa interessante.

 

Al momento debito selezionero' una interfaccia migliore, fino a 96KHz la StelloU2 suona decisamente Melius dell'Hiface.

 

Sul mio MacBookPro Snow Leopard l'Hiface manda in dump il sistema, cosa che non ho mai visto fare da NESSUN Apple ( ne ho tre diversi ) con nessun sistema operativo. Levata dalle scatole l'Hiface, non ho mai piu' riscontrato alcun problema.

 

Massimiliano.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

quote:

allora non parlate di alta risoluzione accidenti, con una interfaccia sincrona è

tanto se riuscirete ad ascoltare con 14 bit di risoluzione

tanto valeva comprare qualsiasi cosa che costasse di meno

è preferibile utilizzare il cd player allora...

 


id=quote>id=quote>

 

Veramente dal test di AR emergono più di 17,7 bit di risoluzione nello Styleaudio Carat Ruby2 che, guarda caso, utilizza lo stesso chip TE7022L con stessa architettura sincrona adattativa...

Com'è sto fatto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

veramente è riferito all'ingresso spdif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

quote:

veramente è riferito all'ingresso spdif


id=quote>id=quote>

Leggi bene...icon_smile.gificon_smile_wink.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

quote:

quote:

veramente è riferito all'ingresso spdif


id=quote>id=quote>

Leggi bene...icon_smile.gificon_smile_wink.gif


id=quote>id=quote>

 

bene e tra le righe...icon_smile_cool.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
salas

rimane il fatto che per adesso tutte le volte che ho ascoltato un dac usb, sono rimasto alquanto deluso ed è per questo che mi son fermato per adesso nella ricerca di un dac completo, e mi godo gli ascolti in 16/44 con il superdac collegato con l'airport e l'hrt per gli ascolti in HD, per lo stello aspetto massimiliano e se come sostiene è cosi appagante nell'ascolto una verifica si potrebbe anche fare

 

Sergio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

quote:

quote:

quote:

veramente è riferito all'ingresso spdif


id=quote>id=quote>

Leggi bene...icon_smile.gificon_smile_wink.gif


id=quote>id=quote>

 

bene e tra le righe...icon_smile_cool.gif


id=quote>id=quote>

 

Righe non ne vedo, vedo numeri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
keres

Siccome immagino che avrete visto cosa c'è dentro una stello u2, volevo pregaarvi di munirvi di una teralink x2 e verificare se vale la pena spendere 230 euro in più.

Avendo avuto sia un hiface che una teranx x2 (la stello non penso sia migliore ed utilizzano entrambi lo stesso chip tenor) posso dire che è vera una cosa, la teralink x2 sembra avere un suono un poco più rilassante ed un soundstage lievemente più ampio ma la diversa risoluzione a tutti i livelli della hiface si sente e come, la maggiore separazione tra gli strumenti pure, ed io la preferisco nettamente.

Poi come diceva Tom è vero che ad alcuni piace un suono con maggiore jitter.

I gusti non si discutono e ognuno a suo modo ha ragione.

Ma siete sicuri avendo preso la stello che si differenzi poi molto da una teralink x2?

 

 

La musica è una questione di gusti, l'impianto anche.

 

Modificato da - keres il 16/12/2010 19:20:03

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

quote:

Siccome immagino che avrete visto cosa c'è dentro una stello u2, volevo pregaarvi di munirvi di una teralink x2 e verificare se vale la pena spendere 230 euro in più.

Avendo avuto sia un hiface che una teranx x2 (la stello non penso sia migliore ed utilizzano entrambi lo stesso chip tenor) posso dire che è vera una cosa, la teralink x2 sembra avere un suono un poco più rilassante ed un soundstage lievemente più ampio ma la diversa risoluzione a tutti i livelli della hiface si sente e come, la maggiore separazione tra gli strumenti pure, ed io la preferisco nettamente.

Poi come diceva Tom è vero che ad alcuni piace un suono con maggiore jitter.

I gusti non si discutono e ognuno a suo modo ha ragione.

Ma siete sicuri avendo preso la stello che si differenzi poi molto da una teralink x2?

 

 

La musica è una questione di gusti, l'impianto anche.

 

Modificato da - keres il 16/12/2010 19:20:03


id=quote>id=quote>

 

infatti la teralink a 50 dollari fa le stesse cose..

 

per il tipo delle righe: Ar nov10 test stello spdif -140 db e usb -110 db 30 db di differenza...

 

ciao

nicola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

quote:

 

infatti la teralink a 50 dollari fa le stesse cose..

 

per il tipo delle righe: Ar nov10 test stello spdif -140 db e usb -110 db 30 db di differenza...

 

ciao

nicola


id=quote>id=quote>

 

A parte che, fino a prova contraria, il tipo delle righe sei tu...

Quel test di novembre dimostra solo che lo Stello con l'USB non riesce a fare quello che fà lo Styleaudio, malgrado il chippettino coreano (al di là di asincrono, sincrono e tecnomenate varie)...

Anzi, se quelle sono le prestazioni, è chiaro che l'USB dello Stello è una ciofega immonda, a prescindere dall'interfaccia.

 

Il tuo assunto è comunque fallace, alla luce del test che tu stesso avevi citato.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

quote:

quote:

 

infatti la teralink a 50 dollari fa le stesse cose..

 

per il tipo delle righe: Ar nov10 test stello spdif -140 db e usb -110 db 30 db di differenza...

 

ciao

nicola


id=quote>id=quote>

 

A parte che, fino a prova contraria, il tipo delle righe sei tu...

Quel test di novembre dimostra solo che lo Stello con l'USB non riesce a fare quello che fà lo Styleaudio, malgrado il chippettino coreano (al di là di asincrono, sincrono e tecnomenate varie)...

Anzi, se quelle sono le prestazioni, è chiaro che l'USB dello Stello è una ciofega immonda, a prescindere dall'interfaccia.

 

Il tuo assunto è comunque fallace, alla luce del test che tu stesso avevi citato.

 


id=quote>id=quote>

 

mi riferivo allo stello visto che il titolo del 3d è lo stello e non altri prodotti, mi sembra chiaro ma mi accorgo che non lo è stato per tutti, fallaci e non...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

quote:

 

mi riferivo allo stello visto che il titolo del 3d è lo stello e non altri prodotti, mi sembra chiaro ma mi accorgo che non lo è stato per tutti, fallaci e non...


id=quote>id=quote>

 

Ah allora non avevo capito io, scusami. Pensavo che per integrato coreano ti riferissi al Dac Styleaudio (con ampli cuffie integrato) testato su AR di dicembre. Emerge in questa prova che le prestazioni sono del tutto simili tra USB e Spdif (malgrado l'utilizzo di una comunicazione sincrona tramite il "famigerato" TE7022L) e anche simili all'USB del Dac HRT che utilizza l'asincrona tramite un TAS1020B, opportunamente programmato.

 

A dimostrazione che sincrono o asincrono valgono fino a un certo punto, poi tutto dipende dal modo in cui l'intero progetto consente di far arrivare al convertitore (dove conta realmente) un flusso più o meno pulito.

Qundi, in astratto, dire che si è in grado di sentire la differenza tra sincrono e asincrono è una boutade come tante.

 

Modificato da - gioan mk2 il 16/12/2010 20:35:35

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

quote:

 

dire che si è in grado di sentire la differenza tra sincrono e asincrono è una boutade come tante.

 

Modificato da - gioan mk2 il 16/12/2010 20:35:35


id=quote>id=quote>

 

purtroppo non è così, si sono scitti fiumi di parole proprio su questo forum sulla differenza tra asincrono e sincrono, tra l'altro una risoluzione di 17 bit partendo da 24 non è un grande risultato...

 

nicola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
snell3a

Senza polemica..., ma a perte Wavelink ed ART Legato,nel mio impianto ho provato tutte le interfacce usb/spdif ( dal Musiland al Weiss int202) e , sottolineo da me ,l'U2 è stato pessimo,peggio persino dell'interfaccia Belcanto.Le altre interfacce hanno prestazioni molto , molto simili, ma queste due erano di gran lunga le peggiori.

 

ps: uso l'Hiface normale bnc ed Evo sia con Windows che con mac e non ho mai avuto nessunissimo problema neanche di click, tantomeno di crash di sistema.

 

Saluto, Andrea.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gefrusti

...finadesso...almeno dai test strumentali..le migliori performance appartengono a: E-Mu1212m e m2tech..poi se altre interfacce piacciono di più ci puo anche stare...magari piace la "compagnia" jitterale..(e questo accade e come) poichè serve a condire il segnale a basso livello...una sorta di dither parallelo...ma questo finquando il jitter è scorrelato...se un interfaccia facesse peggiorare (ma stando a quanto recuperano i jitter recovery dovrebbe fare male veramente) ad un dac il jitter di conversione...eh..vorrei vedere se un risultato strumentale peggiore viene percepito come "miglioramento" o evidente peggioramento.

 

 

 

 

 

tom.

 

 

Non credete nelle misurazioni?..bene..l'importante è che grazie ad esse il mio impianto suona come ho "sempre" desiderato.id=size1>

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

quote:

quote:

 

dire che si è in grado di sentire la differenza tra sincrono e asincrono è una boutade come tante.

 

Modificato da - gioan mk2 il 16/12/2010 20:35:35


id=quote>id=quote>

 

purtroppo non è così, si sono scitti fiumi di parole proprio su questo forum sulla differenza tra asincrono e sincrono, tra l'altro una risoluzione di 17 bit partendo da 24 non è un grande risultato...

 

nicola


id=quote>id=quote>

 

Appunto, fiumi di parole...

La risoluzione superiore a 17 bit (che poi sono 17,7, quasi 18) è già un buon risultato (tanto più in un apparecchio relativamente economico) e corrisponde, ricordiamolo, a circa 105db di range dinamico...Hai voglia...

 

I 24 bit, se non altro per ragioni puramente termiche, sono una chimera irragiungibile se non chissà quando e con quali tecnologie.

E comunque l'attuale stato dell'arte tecnologico è appena sopra i 19bit raggiunto da pochissimi apparecchi. Tra cui guarda caso proprio il Belcanto, la cui interfaccia USB lavora su architettura sincrona...

Ma di che parliamo?

 

Modificato da - gioan mk2 il 16/12/2010 22:14:23

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nic

il belcanto è stato misurato in spdif e lingresso usb è a 48 khz max

a questo punto facciamo buoni anche gli mp3 così avremo ancora da discutere

 

perfavore...

 

nica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maragiaudio

quote:

serve a condire il segnale a basso livello...una sorta di dither parallelo...ma questo finquando il jitter è scorrelato

 

tom.

 

 

Non credete nelle misurazioni?..bene..l'importante è che grazie ad esse il mio impianto suona come ho "sempre" desiderato.id=size1>

 


id=quote>id=quote>

 

 

 

 

 

A quale livello si porrebbe il jitter scorrelato per essere percepito in maniera tangibile ? ^__^

 

distinti saluti.

maragiaudio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.369
    Discussioni Totali
    5.878.880
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×